La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto Ecco FATTO La Demenza e la cura della persona Manlio Matera Associazione Italiana Malattia di Alzheimer.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto Ecco FATTO La Demenza e la cura della persona Manlio Matera Associazione Italiana Malattia di Alzheimer."— Transcript della presentazione:

1 Progetto Ecco FATTO La Demenza e la cura della persona Manlio Matera Associazione Italiana Malattia di Alzheimer

2 La malattia di Alzheimer: che cosa è…. La malattia di Alzheimer è una sindrome a decorso cronico e progressivo causata da un processo degenerativo che distrugge progressivamente le cellule del cervello Provoca un deterioramento irreversibile di tutte le funzioni cognitive superiori, fino a compromettere l'autonomia funzionale nelle attività della vita quotidiana

3 che cosa è…. Rappresenta la causa più comune di demenza nei paesi occidentali Il rischio di contrarre la malattia aumenta con l'età L'inizio è generalmente insidioso e graduale e il decorso lento, con una durata media di 8-10 anni dalla comparsa dei sintomi

4 …come si manifesta Sintomi cognitivi deficit di memoria, disorientamento spazio – temporale, difficoltà di comprensione e produzione del linguaggio, riduzione della capacità di giudizio e pensiero astratto, ecc.

5 …come si manifesta Sintomi comportamentali (BPSD) ansia, depressione, aggressività, disinibizione, ripetizione ossessiva di gesti e parole, wandering (vagabondaggio), inversione del ritmo sonno/veglia, allucinazioni, deliri, ecc.

6 Le fasi della malattia Fase 1 Demenza lieve (durata 2-4 anni): i sintomi cognitivi interferiscono con le attività della vita quotidiana. Lieve riduzione dell’autonomia funzionale.

7 Le fasi della malattia Fase 2 Demenza moderata (durata 2-10 anni): aggravamento dei sintomi cognitivi e comparsa di sintomi comportamentali. Mobilità conservata. Autonomia funzionale gravemente compromessa.

8 Le fasi della malattia Fase 3 Demenza grave (durata media 3 anni): la persona malata è completamente dipendente e richiede assistenza continua e totale per mantenersi in vita. Totale compromissione del movimento, difficoltà di deglutizione.

9 …come si cura Terapie farmacologiche Non esistono, ad oggi, metodi certi di prevenzione La malattia è inguaribile e inarrestabile Esistono e sono prescrivibili cure sintomatiche per i sintomi cognitivi e per i sintomi comportamentali

10 …come si cura Terapie non farmacologiche La cura della persona richiede terapie relazionali finalizzate a: contenimento dei sintomi mantenimento delle funzioni qualità della vita

11 Popolazione residente Popolazione 65+ Alzheimer Casi stimati Demenza Casi stimati 58.751.71111.592.335394.133741.909 Casi stimati di Alzheimer e Demenza in Italia Dati epidemiologici dello Studio ILSA Dati demografici ISTAT aggiornati al 1 gennaio 2006

12

13 La Cura della Persona

14 I bisogni della persona… Sorveglianza Assistenza nelle attività della vita quotidiana Terapie, medicazioni Relazione Attività riabilitative per il mantenimento delle funzioni della famiglia… Copertura assistenziale Affidabilità e dell’operatore Rapporto di lavoro Riconoscimento della professionalità Continuità nel servizio

15 Cos’è l’AIMA? Associazione senza scopo di lucro che opera a sostegno dei malati di Alzheimer e dei familiari Le attività di AIMA Centri di Ascolto per i familiari Formazione di operatori Progetti di ricerca Progetti nelle scuole Sensibilizzazione dei cittadini

16 Le Sezioni AIMA della Toscana Firenze Arezzo Empoli Lucca Pisa Pistoia Prato Siena Versilia


Scaricare ppt "Progetto Ecco FATTO La Demenza e la cura della persona Manlio Matera Associazione Italiana Malattia di Alzheimer."

Presentazioni simili


Annunci Google