La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA CELLULA E GLI ORGANISMI VIVENTI. La cellula è la parte più piccola di un organismo vivente, infatti esistono moltissimi organismi formati da una sola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA CELLULA E GLI ORGANISMI VIVENTI. La cellula è la parte più piccola di un organismo vivente, infatti esistono moltissimi organismi formati da una sola."— Transcript della presentazione:

1 LA CELLULA E GLI ORGANISMI VIVENTI

2 La cellula è la parte più piccola di un organismo vivente, infatti esistono moltissimi organismi formati da una sola cellula Noi non riusciamo a vederli ad occhio nudo perché sono piccolissimi.. Ma se osserviamo anche una semplice goccia di mare attraverso un microscopio le cose cambiano

3 Esistono moltissimi tipi diversi di cellule Per mettere un po’ di ordine gli scienziati le hanno suddivise in due grandi gruppi, in base alla presenza o assenza al loro interno di un NUCLEO: PROCARIOTA = SENZA NUCLEO EUCARIOTA = CON NUCLEO

4 Il nucleo, quando c’è, serve a separare e proteggere dal resto della cellula la sostanza che dirige tutto quello che l’organismo deve fare e deve diventare  Questa sostanza si chiama DNA  Il DNA, sempre associato a proteine, forma la cromatina, che a sua volta è organizzata in uno o più cromosomi La presenza del nucleo costituisce un vantaggio, infatti le cellule eucariote si possono specializzare in molte diverse funzioni (pensa alle cellule del sangue, dei muscoli, delle ossa..), quelle procariote no

5 UNA TIPICA CELLULA PROCARIOTA E’ FORMATA DA  Una membrana cellulare, dotata di pori attraverso i quali possono passare piccole molecole, come quelle dell’acqua e dell’ossigeno  Una parete cellulare di protezione, spesso avvolta da una capsula  Un materiale gelatinoso interno ricco di proteine, acqua e altre molecole, chiamato citoplasma  Un cromosoma circolare, immerso direttamente nel citoplasma  Un prolungamento a forma di coda, chiamato flagello, per spostarsi nell’ambiente  Dei piccoli organelli rotondeggianti, che servono per produrre le proteine, chiamati ribosomi  Piccole particelle necessarie per produrre energia, attaccate alla membrana plasmatica

6 UNA TIPICA CELLULA EUCARIOTA E’ FORMATA DA  Una membrana cellulare, dotata di pori attraverso i quali possono passare piccole molecole, come quelle dell’acqua e dell’ossigeno  Un materiale gelatinoso interno ricco di proteine, acqua e altre molecole, chiamato citoplasma  Un nucleo, che contiene i cromosomi, avvolto da una membrana dotata di pori  Una serie di organelli immersi nel citoplasma: ribosomi (sintesi delle proteine) reticolo endoplasmatico liscio e rugoso (serie di canali e cisterne comunicanti) apparato del Golgi (sacchetti appiattiti impilati gli uni sugli altri) vacuoli (sacchetti pieni di sostanze digestive) mitocondri (produzione di energia) ecc

7 La cellula eucariota, così piccola e così complessa, contiene quindi: Una stazione di comando, il NUCLEO Una catena di montaggio delle proteine, i RIBOSOMI Una fabbrica di grandi molecole biologiche, il RETICOLO ENDOPLASMATICO Un sistema di trasporto delle grandi molecole biologiche, l’APPARATO DI GOLGI Delle centrali di energia, i MITOCONDRI Delle stazioni digestive, i VACUOLI E tanti altri piccoli organelli e molecole complesse che assicurano  il movimento,  il trasporto dentro e fuori le cellule delle sostanze troppo grandi per passare attraverso i pori di membrana  la riproduzione delle cellule

8 In base al modo in cui si procurano gli zuccheri di cui hanno bisogno, le cellule possono essere  AUTOTROFE = SONO IN GRADO DI PRODURLI AUTONOMAMENTE  ETEROTROFE = NON SONO IN GRADO DI PRODURLI E DEVONO PRENDERLI DALL’AMBIENTE IN CUI VIVONO

9 Tipica cellula eterotrofa Tipica cellula autotrofa Cellula animale Cellula vegetale

10 RISPETTO ALLA TIPICA CELLULA ANIMALE, LA CELLULA VEGETALE POSSIEDE  I CLOROPLASTI  UNA PARETE DI CELLULOSA  UN GRANDE VACUOLO CENTRALE I cloroplasti contengono la clorofilla, una sostanza di colore verde capace di catturare l’energia del sole e utilizzarla per produrre zuccheri (glucosio). Questo processo si chiama fotosintesi clorofilliana. Il vacuolo centrale contiene una riserva di acqua La parete di cellulosa forma una rete di sostegno attorno alla cellula

11 FOTOSINTESI CLOROFILLIANA La fotosintesi avviene nei cloroplasti e utilizza come fonte di energia la luce solare, catturata dalla clorofilla La fotosintesi è una reazione chimica: Reagenti: ossigeno (O 2 ) e acqua (H 2 O) Prodotti: zucchero (glucosio, C 6 H 12 O 6 ) e anidride carbonica (CO 2 )

12 A SINISTRA SONO ELENCATI UNA SERIE DI TERMINI A QUALI DEI TERMINI A DESTRA LI ASSOCERESTI? 1.PROCARIOTA 2.ETEROTROFA 3.CON NUCLEO 4.CROMOSOMA 5.CLOROFILLA 6.CELLULA ANIMALE 7.CLOROPLASTA 8.DNA 9.EUCARIOTA 10.SENZA NUCLEO Prof.ssa Mancuso


Scaricare ppt "LA CELLULA E GLI ORGANISMI VIVENTI. La cellula è la parte più piccola di un organismo vivente, infatti esistono moltissimi organismi formati da una sola."

Presentazioni simili


Annunci Google