La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Stati alpini Svizzera. Stati alpini Circa 1500 laghi, tutti di origine glaciale, tra cui i laghi di Ginevra e di Costanza. Fiumi impetuosi e con portate.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Stati alpini Svizzera. Stati alpini Circa 1500 laghi, tutti di origine glaciale, tra cui i laghi di Ginevra e di Costanza. Fiumi impetuosi e con portate."— Transcript della presentazione:

1 Stati alpini Svizzera

2 Stati alpini Circa 1500 laghi, tutti di origine glaciale, tra cui i laghi di Ginevra e di Costanza. Fiumi impetuosi e con portate d’acqua irregolari. A Nord il Mittelland, fertile altopiano ricco di praterie e coltivazioni. Paesaggio alpino che copre quasi i due terzi del territorio. Svizzera Clima Tipicamente alpino, con diffuse nevicate invernali.

3 Stati alpini Svizzera Densità media elevata (193 ab./km 2 ). La maggioranza della popolazione vive nella fascia prealpina e nel Mittelland.

4 Stati alpini Svizzera La presenza di lavoratori stranieri è consistente. Essi sono oggi oltre 1.800.000, pari a quasi il 20% della popolazione residente. L’afflusso di manodopera in Svizzera è stato molto intenso negli anni 1950-1970, quando migliaia di italiani, spagnoli, greci e turchi vi svolgevano lavori poco qualificati quali manovali, muratori, camerieri. Oggi gli immigrati provengono in maggioranza dall’area balcanica o da paesi extraeuropei. In Svizzera sono numerosi anche i frontalieri, i lavoratori che abitano in stati confinanti e passano ogni giorno la frontiera per andare a lavorare nel paese. Si calcola che siano alcune decine di migliaia, diretti soprattutto nelle città svizzere di confine, come Chiasso per gli italiani, Ginevra per i francesi e Sciaffusa per i tedeschi.

5 Stati alpini Svizzera Gli abitanti si distribuiscono in modo disuguale sul territorio, concentrandosi nelle valli maggiori e nelle zone più basse, dove si trovano le città, le attività economiche e le principali vie di comunicazione. Meno popolate sono le zone di montagna poste alle quote più elevate; nei decenni passati i loro abitanti si sono trasferiti nel fondovalle e nei centri più importanti.

6 Stati alpini Svizzera In Svizzera sono quattro le lingue ufficiali: il 65% degli abitanti parla infatti il tedesco, il 20% il francese, il 7% l’italiano meno dell’1% il romancio. Per quanto riguarda la religione la popolazione è divisa tra protestanti e cattolici, con una prevalenza di questi ultimi. La Svizzera è oggi una repubblica federale composta da 26 piccoli stati chiamati cantoni, ciascuno dei quali ha una grande autonomia. Il nome ufficiale del Paese è Confederazione Elvetica, la quale risale al 1291, quando i primi tre cantoni si associarono per opporsi alla dominazione dell’impero austro-germanico. In seguito, altri si unirono a questi fino a raggiungere il numero attuale. È dal 1515 che la Svizzera attua una politica di neutralità, rifiutandosi di partecipare alle guerre che coinvolgono stati confinanti.

7 Stati alpini Svizzera In Svizzera, la rete urbana è caratterizzata dalla mancanza di centri molto grandi e da un notevole equilibrio tra le varie città: le più importanti sono BERNA (capitale), Zurigo, Basilea, Ginevra e Losanna e si suddividono equamente funzioni e attività principali.

8 Stati alpini Svizzera Berna è la capitale politica e un centro residenziale; Zurigo, centro bancario e assicurativo di livello internazionale e polo culturale e universitario, è la città più popolata della Svizzera; Basilea è un centro industriale (soprattutto per la chimica) e commerciale fondamentale, in quanto porto fluviale sul Reno; Ginevra, città internazionale situata sulle rive del lago omonimo, ospita numerosi organismi come la sede europea dell’ONU, la Croce Rossa, laboratori di ricerca, centri congressi, università ed è il polo del commercio e della produzione di orologi; Losanna, situata anch’essa sul lago di Ginevra, è un importante nodo ferroviario e industriale.

9 Stati alpini Svizzera La Confederazione Elvetica è una specie di «cassaforte» d’Europa, poiché raccoglie nelle sue banche denaro proveniente da tutto il mondo. Il settore industriale può contare su un’ampia disponibilità di energia idroelettrica ed è specializzato in prodotti di alta qualità e di precisione. Sono svizzere alcune delle più importanti multinazionali europee.

10 Stati alpini Si stima che gli istituti bancari svizzeri controllino più di un terzo di tutto il denaro affidato in gestione a livello mondiale. ECONOMIA Settore primarioSettore secondario Settore terziario L’agricoltura è organizzata prevalentemente su base familiare. Le principali produzioni agricole sono: cereali, barbabietola da zucchero e patate. L’allevamento è molto sviluppato, soprattutto quello dei bovini da latte. Le imprese svizzere sono molto competitive ed esportano vari prodotti, tra cui orologi, cioccolato e formaggio. All’avanguardia sono anche l’ingegneria meccanica ed elettronica. Il sistema bancario è uno dei più sviluppati al mondo. Anche i servizi di consulenza, le assicurazioni e il turismo occupano un ruolo rilevante. Il sistema di navigazione interno è piuttosto importante. Svizzera


Scaricare ppt "Stati alpini Svizzera. Stati alpini Circa 1500 laghi, tutti di origine glaciale, tra cui i laghi di Ginevra e di Costanza. Fiumi impetuosi e con portate."

Presentazioni simili


Annunci Google