La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Plastica ricostruttiva della radice aortica negli aneurismi dell’aorta ascendente: tecnica personale Salvatore Spagnolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Plastica ricostruttiva della radice aortica negli aneurismi dell’aorta ascendente: tecnica personale Salvatore Spagnolo."— Transcript della presentazione:

1 Plastica ricostruttiva della radice aortica negli aneurismi dell’aorta ascendente: tecnica personale Salvatore Spagnolo

2 Radice aortica: una struttura complessa ed affascinante salvatore spagnolo

3

4

5

6

7 La radice aortica è un sistema biomeccanico in grado di distribuire uniformemente a tutti i suoi componenti

8 l Il cedimento strutturale di uno dei componenti della radice aortica determina la compromissione della biomeccanica di tutta la struttura

9 il trattamento chirurgico degli aneurismi si basa sul concetto Il trattamento chirurgico degli aneurismi si basa sul concetto di sostituire la parete aortica con materiale protesico a parete aortica con materiale protesico.

10 La tecnica utilizzata per il trattamento degli aneurirmi della radice aortica è quella proposta da Bentall-De Bono nel 1968

11 Essa consiste nella sostituzione di di tutta la radice aortica con una protesi valvolata, associata al reimpianto delle coronarie

12 Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

13

14

15

16

17

18 Per la complessità della tecnica e la scarsa tenuta dei tessuti, questo intervento era gravato da un’alta mortalità.

19 Refinement of the surgical technique and continuous advances in anesthetic procedures have achieved mortality rates of 1.7 to 17.1% for elective surgery and 23 to 59% for emergency surgery,

20 Hospital mortality was determined from the following reasons : Postoperative bleeding Dehiscence or perianastomotic leak distal or proximal anastomosis of the tubular graft to the aorta

21

22 Dehiscence or perianastomotic leak at the level of the coronary ostia Pseudoaneurysm formation

23 Acute coronary event due to an imperfect suture technique or a direct damage of the coronary ostia: twist, tension, external packing.

24

25 In caso di ostio coronarico poco distante dall’anulus

26 Complicanze a distanza: stenosi ostiale o pseudoaneurisma

27

28 Complicanze a distanza:aneurisma dell’imbocco coronarico

29 Per superare i limiti e le complicanze legate alla tecnica di Bentall, abbiamo messo a punto una nuova tecnica che si basa sul concetto diricostruire la radice aortica aneurismatica Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

30 mediante la escissione della parete vascolare in eccesso, in modo da ripristinare una normale configurazione della anatomia Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

31 Parte dal presupposto che, nell’aneurisma cronico, il cedimento della parete aortica coinvolge più frequentemente il seno non coronarico Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

32 Cedimento del seno non coronarico Seno coronarico sin Seno coronarico ds Seno non coronarico Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

33 La tecnica chirurgica è caratterizzata da tre fasi: a) Ricostruzione dei seni di Valsalva aneurismatici b)Stabilizzazione della parete con tre patches in pericardio c) Sostituzione o risparmio della valvola aortica Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza Plastica della Radice Aortica

34 In corrispondenza delle commissure i patches attigui sono sovrapposti e fissati tra di loro e all’anulus con punti a U passati in sede subanulare I due patches vengono suturati tra di loro dall’anulus fino al bordo libero della radice aortica Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza Plastica della Radice Aortica

35 L’ancoraggio dell’anulus al pericardio ne previene una secondaria dilatazione con conseguente cedimento della valvola aortica. Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza Plastica della Radice Aortica

36 Rimozione aorta ascendente Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

37 Isolamento della radice aortica Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

38 a) Ricostruzione dei seni di valsalva aneurismatici : 1. Escissione cuneiforme della parete aortica a livello dei seni di Valsalva aneurismatici 1. Escissione cuneiforme della parete aortica a livello dei seni di Valsalva aneurismatici 2. plastica dell’anulus e ripristino della giunzione sino- tubulare mediante plicatura della parete aortica in corrispondenza delle tre commissure 2. plastica dell’anulus e ripristino della giunzione sino- tubulare mediante plicatura della parete aortica in corrispondenza delle tre commissure Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza Plastica della Radice Aortica

39 Escissione di parete aneurismatica Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

40 Plicatura commissura seno coronarico ds Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

41 b)Stabilizzazione della parete con tre patches in pericardio applicati all’esterno della radice Ogni patches viene sagomato in configurazione dell’anatomia dei seni coronarici Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza Plastica della Radice Aortica

42 Applicazione di pericardio in seno non coronarico Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

43 Plicatura commissura seno coronarico ds Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

44

45 Patch in pericardio su seno coronarico sin Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

46 Patch in pericardio su seno coronarico sin Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

47 In corrispondenza dell’ostii coronarici i patches vengono ritagliati a cavaliere Ogni pericardio viene fissato all’anulus aortico con punti a U passati in posizione paraanulare Ogni pericardio viene fissato all’anulus aortico con punti a U passati in posizione paraanulare Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza Plastica della Radice Aortica

48 Patch in seno corononarico ds Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

49 I patches vengono fatti aderire alla parete aortica con colla biologica. L’estremo distale dei patches viene resettato con il bordo libero della parete aortica e e fissata con una sutura a sopraggitto Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza Plastica della Radice Aortica

50 Fissaggio e rimodellamento dei seni coronarici Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

51 I tre patches vengono a costituire la parete di sostegno della radice aortica che ne assicurano la stabilità nel tempo. La radice aortica ricostruita mantiene all’interno una conformazione anatomica ed una biomeccanica sovrapponibile a quella di una radice aortica normale La radice aortica ricostruita mantiene all’interno una conformazione anatomica ed una biomeccanica sovrapponibile a quella di una radice aortica normale Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

52 Struttura cilindrica indeformabile

53 Ricostruzione di un’anatomia ed una biomeccanica sovrapponibili a quella di una radice aortica normale

54 Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

55

56

57 Controllo angiografico

58 Controllo TAC

59 1.Non anastomosi tra protesi ed anulus 2.Non reimpianto delle coronarie 3.Risparmio della valvola aortica se non patologica. 4.Non punti di sanguinamento di difficile controllo Confronto con la Tecnica di Bentall 1.Non formazione di pseudo aneurismi 2.In caso di reintervento semplice sostituzione della valvola … a distanza Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

60 1.Ricrea un’anatomia ed una biomeccanica sovrapponibili a quella di una radice aortica normale, senza la presenza di materiale protesico 2.Non richiede il reimpianto delle coronarie 3. In caso di reintervento per sostituzione della valvola è necessario la sola apertura della protesi in dacron Confronto con la Tecnica di David TE Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

61 N° pazientiSVAoSenza SVAo M – 48F (49) 87 50M – 37F 25 – 80 (53) 45 34M – 11F 24 – 56 (42) M – 118F M – 57F M – 32 F N° pzIAo + IAo ++ IAo +++ IAo Casistica 1984 – Plastica della Radice Aortica Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

62 N° pzNYHA I NYHA II NYHA III NYHA IV N° pz bulbo aortico SVAoSenza SVAo 13258mm52 mm mm48 mm Plastica della Radice Aortica Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

63 Riaperture per sanguinamento / /352 Mortalità / /352 Plastica della Radice Aortica Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

64 SVAOSenza SVAo Follow-up5 aa10 aa15 aa5 aa10 aa15 aa Mortalità4 (4.5%) 8 (9.19%) 1 (2.2%) 3 (6.66%) Reintervento0003 (6.6%) 4 (8.8%) 5 (11.1%) Mortalità 01 (1.2%) Reintervento 1 (3.15%) 2 (2.4%) Plastica della Radice Aortica Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

65 Reintervento a distanza a 5 aa Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

66 Conclusioni 1.Questa tecnica chirurgica si pone come alternativa all’intervento di Bentall-De Bono 2.Ha come fine la ricostruzione della radice aortica 3.E’ associata sia alla sostituzione o alla riparazione della valvola aortica nativa Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

67 Conclusioni Non richiede il reimpianto delle coronarie Ricostruisce un’anatomia ed una biomeccanica molto simile a quella di una radice aortica normale Dipartimento di Cardiochirurgia - Policlinico di Monza

68


Scaricare ppt "Plastica ricostruttiva della radice aortica negli aneurismi dell’aorta ascendente: tecnica personale Salvatore Spagnolo."

Presentazioni simili


Annunci Google