La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La gestione dei rifiuti secondo la normativa vigente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La gestione dei rifiuti secondo la normativa vigente."— Transcript della presentazione:

1 La gestione dei rifiuti secondo la normativa vigente

2 Il software si propone di gestire e risolvere le problematiche relative allo stoccaggio e spedizione dei rifiuti, gestiti secondo la normativa vigente e divisi per SITO, RPR e CER. Consente il controllo ed il monitoraggio di tutti i rifiuti, verifica dei CER e della validità delle autorizzazioni, stampa del giornale e del MUD. Inoltre consentirà di ottenere statistiche e report di verifica.

3 La maschera iniziale presenta le scelte relative a 1- Carico 2- Scarico per trasporto 3- Chiusura con inserimento quantità verificata 4- Ricerche e statistiche 5- Stampa registro e MUD E poi presente un menu di amministrazione riservato allamministratore

4 Ai primi tre menu hanno accesso solo i responsabili RPR e ognuno solo per la parte relativa al sito/i di competenza. Lamministratore potrà monitorare tutti i movimenti e gestire il menu di impostazione. Alle ricerche e statistiche gli utenti con accesso allo specifico tipo di documento Alle stampe giornale e Mud accede solo un responsabile di livello superiore.

5 La maschera di carico rifiuto si compila automaticamente con i campi relativi a RPR, sito e centro di costo, per gli altri campi sono disponibili menù di scelta.

6 Nella parte destra della maschera troviamo i campi descrizione e note liberi ed il bottone per allegare il file di analisi. Sono previsti poi una serie di avvisi temporali od in base alle quantità. Viene controllato che il carico non superi la quantità massima consentita è che le date di scadenza temporale non siano superate. In fase di carico è possibile allegare la relativa analisi.

7 La seconda fase (trasporto e formulario 1) presenterà un elenco dei carichi in attesa di trasporto. RPR evade uno o più carichi, relativi allo stesso CER, con un unico trasporto.

8 Viene presentata la maschera già precompilata, scegliendo il trasportatore viene controllato se il suo CER è valido. In questa fase va allegato il modulo 1°

9 Anche nel trasporto multiplo (di più carichi relativi ad unico cer) vengono verificate autorizzazioni sulla targa e sul trasportatore.

10 In rosso i trasportatori con certificato relativo allo specifico CER scaduto, quindi non sarà consentito selezionarli. Lo stesso vale se si seleziona una targa con un CER scaduto.

11 Con scarico quantità verificata viene richiesto di inserire la quantità effettiva e di allegare la quarta copia del formulario. Questa operazione chiude la scheda o le schede trasportate.

12 Sono visibili tutte le operazioni effettuate con varie chiavi di ricerca, Sito, RPR, CER, tipo operazione, data,….

13 La stampa del registro visualizza le operazioni da stampare, e possibile fare una anteprima del registro prima della stampa definitiva.

14 Esempio registro

15 Ricerca e statistiche Si possono ricercare i documenti per tutti i campi di inserimento (RPT, CER, Sito, Traportatore, Tipo rifiuto, Scheda analisi,…..etc, quindi sarà possibile ottenere report e verifiche in base a tutti i campi inseriti. Selezionando un documento verranno automaticamente visualizzati tutti i documenti allegati (scheda analisi, formulario 1° e 4° copia, ….) Essendo la base dati in chiaro è poi possibile estrarre dati con una query (ad esempio con dei fogli excel, ed ottenere dati e grafici istantaneamente aggiornati.

16 Stampa registro e MUD Solo determinati utenti potranno accedere a questa funzione, la stampa sarà obbligatoria con scadenza temporale (ogni 15 gg) e stamperà tutti i movimenti del periodo interessato.

17 CARATTERISTICHE GENERALI - Tutti gli avvisi di scadenza saranno supportati da mail - Si potranno definire le varie scadenze con avviso n giorni prima della scadenza effettiva - Lamministrazione avrà accesso in verifica su tutti i carichi ed i relativi documenti -Entro il termine della scadenza di stampa sul giornale sarà consentita la modifica, una volta stampato non sarà possibile modificare il record relativo. - Sono garantiti gli aggiornamenti e le modifiche di legge


Scaricare ppt "La gestione dei rifiuti secondo la normativa vigente."

Presentazioni simili


Annunci Google