La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

© 2009 1 D&B Plus Italia D&B Plus: è il rapporto più completo della gamma. Contiene sia la comparazione settoriale che il trend. Completano il quadro 5.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "© 2009 1 D&B Plus Italia D&B Plus: è il rapporto più completo della gamma. Contiene sia la comparazione settoriale che il trend. Completano il quadro 5."— Transcript della presentazione:

1 © D&B Plus Italia D&B Plus: è il rapporto più completo della gamma. Contiene sia la comparazione settoriale che il trend. Completano il quadro 5 annualità di bilancio, i relativi indici, il Paydex, il Deliquency Score, il Failure Score, il Rating e il Fido.

2 © D&B Plus Italia : DATI A VALORE AGGIUNTO D&B Failure Score esprime la probabilità che un’azienda cessi l’attività lasciando sul mercato obbligazioni non pagate (protesti e pregiudizievoli). D&B Rating è un indicatore sintetico dell’affidabilità commerciale e della consistenza di un’azienda. D&B Delinquency Score prevede la probabilità che un’azienda paghi con grave ritardo rispetto ai termini pattuiti. D&B Fido suggerisce l’affidamento commerciale massimo consigliato. D&B Paydex ® è un punteggio che valuta la performance storica dei pagamenti verso i fornitori. Esprime un punteggio diviso in classi che va 1 a 100 (100 indica la miglior performance, 1 la peggiore). Ad ogni classe è associato il numero di giorni medi di ritardo. Servono almeno tre esperienze di pagamento relative ad un’azienda per generare il Paydex

3 © Nella spiegazione che segue vengono considerate tutte le sezioni informative disponibili all’interno del Report D&B Plus, indipendentemente dalla loro effettiva presenza in ciascun singolo report evaso. D&B Plus Italia

4 © Le informazioni e i dati più rilevanti: subito! Questa sezione contiene, a livello di sommario, le informazioni più rilevanti che poi verranno sviluppate all’interno del rapporto informativo e che quindi consentono di avere immediatamente alcune elementi chiave per poter effettuare la valutazione. Esso include innanzitutto tutti i dettagli identificativi dell’azienda richiesta, ovvero oltre alla denominazione, informazioni come l’insegna, l’indirizzo, il numero di telefono e di fax, il DUNS, il numero di Camera di Commercio, il codice fiscale, l’attività. Ancora le informazioni relative al rischio, rating, failure score (ove appropriato), delinquency score (ove appropriato), il fido, i giorni di pagamento oltre i termini, l’indicatore di presenza dei Protesti, di altri eventi legali. Concludono la sezione, alcuni dati di carattere finanziario. Le informazioni contenute in questa sezione e provenienti da fonti ufficiali sono verificate attraverso controlli diretti effettuati con l’azienda stessa. Nella fattispecie, è proprio all’interno di questo box che sono contenute le informazioni di tipo identificativo dell’azienda stessa.

5 © Eventi di cessazione Sono incluse tutte le procedure concorsuali, come pure tutti gli eventi che portano ad una cessazione dell’azienda.

6 © D&B Rating è un indicatore sintetico e predittivo della consistenza e dell’affidabilità (o grado di rischio) attribuito alle aziende censite nella banca dati D&B. Indica il livello di probabilità di fallimento di un’impresa nei successivi 12 mesi ed è composto da 2 valori, Consistenza Finanziaria e Indicatore di rischio Il D&B Failure Score è l'indicatore che prevede la probabilità di cessazione (sfavorevole o favorevole in presenza di obbligazioni non pagate) di un'azienda, nei 12 mesi successivi. Il punteggio assegnato va da 1 a 100, ove 1 è il massimo livello di rischio e 100 il minimo. Se ad esempio una azienda ha score 80, vuole dire che il 20% delle aziende censite nel database D&B hanno un rischio di cessazione sfavorevole più bassa Il Fido massimo accordabile rappresenta il valore dei beni o servizi che un creditore non assicurato potrebbe estendere quale massima esposizione – considerando come riferimento una transazione commerciale che rientri nei termini concordati Il D&B Delinquency Score consente di determinare la futura performance di pagamento di un’azienda. In particolar modo, prevede l’eventualità che un’azienda abbia una grave inadempienza nei pagamenti nei prossimi 12 mesi. Il punteggio assegnato va da 1 a 100: 1 viene attribuito alla società con la più elevata probabilità di non adempiere ai propri pagamenti, mentre 100 si riferisce alla più bassa probabilità di non ottemperare a tali obblighi La completezza della valutazione del rischio I commenti riportano i principali fattori (strutturali, di pagamento, finanziari) cha hanno determinato la valutazione di rischio assegnata da D&B

7 © Il settore e il suo trend per Rating e Score Grazie a questa sezione è possibile analizzare in maniera approfondita l’azienda comparata con il settore di appartenenza. E’ una sezione di grande importanza in quanto valutazioni negative o positive possono assumono una accezione diversa solo se rapportata alla realtà con la quale l’azienda si trova a doversi confrontare. Ad esempio, prestazioni che in assoluto potrebbero essere giudicate negative, dopo un’analisi comparata potrebbero diventare per un particolare settore meno critiche dal punto di vista della valutazione complessiva. Viceversa, anche prestazioni buone rapportate, però, ad un settore che mostra prestazioni mediamente migliori dovrebbero essere valutate con particolare attenzione

8 © Colonna “Valore per Banda”: indica le fasce entro le quali sono comprese le esperienze e fanno riferimento al valore totale di ciascuna esperienza analizzata; - Colonna ”Numero di esperienze”: indica il numero totale di esperienze analizzate per quella fascia; - Colonna “ Totale valore”: indica il valore totale delle esperienze incluse in quella fascia; - Colonne “Nei termini (%), “1-30”, “31-60”, “61-90”, “91+” indicano la % di totale valore pagato entro i termini, fra 1 e 30gg di ritardo, fra 31 e 60gg di ritardo, fra 61 e 90gg di ritardo, oltre 91 giorni di ritardo. Come paga l’azienda? In questa sezione vengono trattate le informazioni raccolte da D&B relativamente alle esperienze di pagamento tramite il programma DUNTRADE. Esso è un programma mondiale D&B,attivo in Italia dal 1984, per la creazione e gestione di un Database contenente esperienze fornitori provenienti dalle aziende partecipanti al programma stesso. Paydex è un punteggio che valuta la performance storica dei pagamenti verso i fornitori. Esso fornisce una indicazione chiara e immediata del comportamento di pagamento di un’azienda. La classifica pagamenti o Paydex viene generata solo se sono presenti almeno tre diverse esperienze di pagamento. La classifica va da 0 a oltre 80, ove 80 rappresenta “alla scadenza” e >80 “pagamento anticipato”.

9 © Il settore e il suo trend per Pagamenti Il grafico mostra le esperienze presenti nel database appartenenti al medesimo settore merceologico dell’azienda esaminata. Quindi mostra i trend di pagamento sia per quanto riguarda il Paydex (a sinistra) che i giorni di ritardo (a destra). In questo modo è possibile comprendere quali sono le performance se confrontate a livello merceologico, quindi sapere ad esempio se eventuali sofferenze nei pagamenti sono tipiche di un determinato settore oppure sono peculiari dell’azienda che si sta verificando. Ancora, all’interno della sezione vi è una tabella che suddivide sia il Paydex che i giorni di ritardo (per l’azienda e il settore merceologico) in quartili. La tabella deve essere letta come illustrato di sotto: Fatto 100 il totale delle aziende nello stesso settore merceologico dell’azienda di cui si è richiesto il rapporto informativo le stesse si dividono in 3 segmenti: SUPERIORE (Primo 25%): le MIGLIORI = quelle che hanno le migliori performances di pagamento. INFERIORE (Ultimo 25%): le PEGGIORI = quelle che hanno maggiori giorni di ritardo. MEDIANO (50% Intermedio): le INTERMEDIE = tutte le altre aziende del settore

10 © Rischio di Cessazione e Rischio di mancato pagamento Il grafico mette in relazione due parametri fondamentali nella valutazione di un’azienda: il D&B Delinquency Score e il D&B Failure Score per i 3 aspetti: azienda esaminata, settore merceologico di appartenenza e media nazionale. Di conseguenza, per ciascuna delle 3 dimensioni sarà possibile esaminare la probabilità di cessazione attraverso l’esame del failure score (asse orizzontale delle ascisse) e del delinquency score (asse verticale delle ordinate). I punti più vicini all’origine (intersecarsi di ascisse e ordinate) dimostrano una situazione negativa (maggiore probabilità di fallimento se si parla di failure score e maggiore probabilità di pagare con un ritardo superiore a 90 giorni se si parla di delinquency score), che diventa via via più favorevole quanto più ci si allontana dall’origine stessa.

11 © Il controllo protesti Il controllo viene fatto sull’azienda, all’indirizzo della sede e delle unità locali e sugli esponenti, all’indirizzo della sede centrale, delle unità locali e della loro residenza. Per quanto riguarda gli esponenti, i controlli sono differenziati a seconda si tratti di società di persona o di capitale, quindi cambiano in relazione al livello di responsabilità dell’esponente. Vengono riportati i protesti che sono già stati pubblicati dalle fonti ufficiali, resi disponibili da Infocamere e processati dai sistemi D&B, sia con sistemi di tipo automatizzato che di tipo manuale, per garantire il massimo livello di accuratezza. Entrambe le tipologie di processo prevedono un tipo di lavorazione mensile abbinata ad un monitoraggio settimanale

12 © Eventi speciali In questa sezione vengono trattati eventi particolari diversi da procedure concorsuali o cessazioni aziendali. Fra gli eventi considerati, vi sono ad es. incendi, cambi di esponenti o soci, modifiche nella struttura di controllo, etc..

13 © Esponenti e loro collegamementi in altre aziende In questa sezione sono riportate: 1) le informazioni relative agli esponenti come registrate in Camera di Commercio; 2) gli eventuali Collegamenti che gli esponenti possono avere in una azienda diversa rispetto a quella oggetto di indagine, ovvero se gli esponenti sono presenti in aziende diverse da quella esaminata Gli esponenti vengono riportati in ordine di importanza.

14 © I Direttori Si tratta di Direttori di Funzione all’interno dell’azienda esaminata, che possono anche non essere esponenti dell’azienda stessa.

15 © Il pacchetto azionario Si tratta dell’elenco delle persone giuridiche e/o persone fisiche che possiedono le quote azionarie della società oggetto di indagine. Questo dato è relativo alle sole società di capitale, tipicamente rilevato su quelle di medio-grandi dimensioni.

16 © Il gruppo societario (1) In questa sezione sono riportate le informazioni sulla casa madre, secondo una struttura gerarchica, indicata sia a livello locale che internazionale, se esistente. Queste informazioni sono importanti perché permettono di avere una visione chiara della posizione dell’azienda oggetto di indagine nell’ambito della struttura aziendale di gruppo, ad es. per definire eventuali politiche creditizie di gruppo.

17 © Il gruppo societario (2) Nella sezione delle Aziende Controllate vengono indicate le aziende controllate da quella oggetto dell’indagine, includendo informazioni quali il settore merceologico di appartenenza e la % di possesso (che è sempre >50%). Le informazioni sulle aziende controllate forniscono un panorama complessivo dei legami dell’azienda oggetto di interesse a livello di Family Tree.

18 © Interessi di minoranza In questa sezione sono descritti gli eventuali interessi in posizione di minoranza dall’azienda oggetto d’indagine. Oltre al nome dell’azienda, sono presenti anche informazioni relative alla % di possesso (sempre <50%).

19 © Filiali Nella sezione delle Unità secondarie vengono descritte le filiali dell’azienda come registrate in Camera di Commercio, sia a livello di uffici, stabilimenti, magazzini. Queste informazioni vengono ulteriormente verificate interpellando l’azienda stessa.

20 © Struttura legale In questa sezione vengono raggruppate le informazioni circa la struttura legale e le date costitutive dell’azienda, nonché lo stato dell’azienda, come risulta registrato in Camera di Commercio.

21 © Variazioni societarie In questa sezione sono riportate le variazioni di tipo legale che possono avere interessato l’azienda nel corso degli anni. Sono incluse informazioni quali incorporazioni, cambi di denominazione e altre informazioni rilevanti.

22 © Dettaglio sull’attività: nuovi codici di classificazione Nella sezione Attività sono comprese informazioni relative al tipo di attività sia codificata a livello di SIC – ATECO – NACE – RAE: SIC : Standard Industry Code è un codice numerico di 4 cifre assegnato ad ogni azienda sulla base della sua attività principale. Le prime 2 cifre indicano la categoria merceologica, le seconde 2 la sottocategoria. Questa classificazione è uno standard internazionale, (NON proprietario D&B) sviluppato per facilitare la raccolta, presentazione e analisi uniforme dei dati statistici sa parte delle organizzazioni di studi economici. ATECO: classificazione merceologica utilizzata dalla Camera di Commercio NACE: classificazione merceologica codificata dall’Unione Europea RAE: codice che indica il ramo di attività economica La sezione è inoltre completata da una serie di informazioni a valore aggiunto reperite da fonti diverse e finalizzate ad illustrare compiutamente le caratteristiche, l’area di mercato e le potenzialità industriali/commerciali dell’azienda.

23 © Relazioni Bancarie In questa sezione vengo elencate le banche con le quali è stato possibile verificare che l’azienda oggetto di interesse intrattiene relazioni. Queste notizie vengono rilevate attraverso il contatto diretto con l’azienda e poi verificate attraverso altre fonti locali. Per policy internazionale, nonché in ottemperanza alla legge sulla Privacy, D&B non effettua verifiche direttamente presso le banche.

24 © Approfondimenti societari Il contenuto di questa sezione può risultare notevolmente differente se e’ riferito ad una Società con obbligo di deposito del bilancio o ad un’azienda senza questo obbligo. Nella situazione finanziaria vengono incluse sia informazioni relative alle eventuali proprietà immobiliari che commenti sul trend del rating e se presenti, anche informazioni che provengono dalla stampa.

25 © Dati Raggruppati di Bilancio : 9 voci per 5 annualità In questa sezione vengono considerati 5 anni relativi alle voci più importanti relative al bilancio. Esse possono variare a seconda del comparto di appartenenza. Qualora un’azienda abbia cambiato comparto nei 5 anni esaminati, l’anno in questione non verrà mostrato ma sarà possibile richiederlo separatamente. I comparti considerati sono i seguenti: IC/PL = industriali/commerciali AS = assicurazioni BA = banche SIM = sim FI = finanziarie

26 © Dal Bilancio societario: Stato Patrimoniale Vengono considerati 5 annualita’ di bilancio. In questa sezione viene mostrato lo Stato patrimoniale che rappresenta gli investimenti esistenti in un determinato momento e chiarisce in che modo essi sono stati finanziati attraverso le passività ed il capitale netto. In concreto esso: - fotografa ad una certa data (solitamente nelle aziende italiane è il 31 dicembre di ogni anno) la situazione dell'azienda; - evidenzia i diritti che gravano sul patrimonio; - rileva l'effettiva ricchezza (capitale netto) dell'azienda.

27 © Dal Bilancio societario: Conto Economico Il Conto Economico è il documento di bilancio che, contrapponendo i costi ed i ricavi di competenza del periodo amministrativo, illustra il risultato economico della gestione del periodo considerato misurando, in questo modo, l'incremento o il decremento che il capitale netto aziendale ha subito per effetto della gestione, rilevando così l’esistenza di utili o perdite nella gestione.

28 © Come leggere le performance di una azienda Gli indici di bilancio sono presenti solo per il comparto IC/PL, sono disponibili per 5 anni (a meno che vi sia stato un cambio di comparto). Gli indici considerati sono Redditività, Fatturato, Patrimoniali, Liquidità, Produttività, Incidenza costi, Sviluppo.


Scaricare ppt "© 2009 1 D&B Plus Italia D&B Plus: è il rapporto più completo della gamma. Contiene sia la comparazione settoriale che il trend. Completano il quadro 5."

Presentazioni simili


Annunci Google