La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA PARIGI DI MARCEL PROUST. La Parigi di Marcel Proust è soprattutto quella della "rive droit" occidentale della Senna. Certo, nella Recherche si parla.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA PARIGI DI MARCEL PROUST. La Parigi di Marcel Proust è soprattutto quella della "rive droit" occidentale della Senna. Certo, nella Recherche si parla."— Transcript della presentazione:

1 LA PARIGI DI MARCEL PROUST

2 La Parigi di Marcel Proust è soprattutto quella della "rive droit" occidentale della Senna. Certo, nella Recherche si parla anche di altri quartieri (Batignolles, la Villette, Belleville), ma sono intesi non solo come luoghi lontani da quelli da lui prediletti ma anche come posti bizzarri o malfamati, e vengono evocati in termini chiaramente peggiorativi. Le Buttes-Chaumont, ad esempio, sono un luogo in cui Albertine si reca "per fare delle cose" con le sue amiche di Gomorra e il Marais e Sentier sono il ghetto degli ebrei. La Parigi amata è quella del quadrilatero che va dal Parc Monceau a Place de la Concorde, da la Concorde ad Auteuil al Bois de Boulogne e a l'Étoile. Albertine Si tratta, in gran parte, della Parigi sorta sotto il regno di Napoleone III dal riassetto urbanistico realizzato dal barone Haussmann. Una Parigi abitata dall'aristocrazia e dalla grande borghesia finanziaria, industriale ma anche culturale.

3 Il Bois de Boulogne, che si trova in quella che un tempo era la foresta di Rouvre, ha oggi l'aspetto assunto dopo che Napoleone III, avendo visto Hyde Park a Londra, diede incarico all'architetto Alphand di allestire nel bosco un parco all'inglese. Furono così creati laghi e tracciati 95 chilometri di nuove strade; dell'antica foresta non vennero conservati che il Viale delle Acace lungo circa tre chilometri (oggi si chiama Avenue de Longchamp) e il Viale della Regina Margherita.

4 Eduard ManetLe Folies Bergère oggi Bar delle Folies BergèreLa facciata è stata ricostruita nel 1929 in stile Art Déco Le Folies Bergère, il music hall parigino costruito nel 1869 in rue Richer

5 OPÉRA COMIQUE (SALLE FAVART) (IX arrondissement)

6 Lo Chatelet La piazza prende il nome dall'antica fortezza Châtelet distrutta da Napoleone I. L'aspetto attuale è dovuto a Napoleone III. Nel 1917 Proust vi si reca per assistere al balletto "Parade", per il quale Picasso ha disegnato scene e costumi e Cocteau ha scritto il soggetto. PicassoCocteau

7 IL TROCADÉRO (XVI arrondissement) Dalla collina di Chaillot, la place du Trocadéro domina la riva destra della Senna. Prende il nome da una fortezza spagnola conquistata dai francesi nel 1823.

8 La Gare Saint-Lazare

9 Dalla Gare Saint-Lazare, molto vicina a boulevardboulevard HaussmannHaussmann, partono i treni per la Côte FleurieCôte Fleurie della Normandia e dunque da lì Proust partiva, d'estate, per trascorrere la sua villeggiatura al Grand Hotel di Cabourg.


Scaricare ppt "LA PARIGI DI MARCEL PROUST. La Parigi di Marcel Proust è soprattutto quella della "rive droit" occidentale della Senna. Certo, nella Recherche si parla."

Presentazioni simili


Annunci Google