La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Napoli 23/04/10 Circolo ufficiali dellEsercito Palazzo Salerno - Piazza Plebiscito Sii Saggio, Guida Sobrio Alcol e Commissione Medico-Locale Ten. Col.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Napoli 23/04/10 Circolo ufficiali dellEsercito Palazzo Salerno - Piazza Plebiscito Sii Saggio, Guida Sobrio Alcol e Commissione Medico-Locale Ten. Col."— Transcript della presentazione:

1 Napoli 23/04/10 Circolo ufficiali dellEsercito Palazzo Salerno - Piazza Plebiscito Sii Saggio, Guida Sobrio Alcol e Commissione Medico-Locale Ten. Col. Me. Di Filippo Cosimo Centro di Selezione VFP1 di Napoli

2 Dati Istat 2005 Consumatori al di sopra dei 14 anni: 70%

3 COSE LALCOL? Lalcol è una sostanza tossica, (molecola volatile) potenzialmente cancerogena e con una capacità di indurre una dipendenza superiore alle sostanze o droghe illegali più conosciute

4 Metabolismo delletanolo Assorbimento min. (stomaco e intestino) Diffusione in tutti i tessuti 2-10% eliminazione diretta (reni, sudore, polmoni) Oltre il 90% è metabolizzato nel fegato.

5

6 Come agisce lalcol sullorganismo? Distribuzione: Interessa tutto lorganismo, lalcol passa nel sangue e dal sangue nel fegato che ha il compito di distruggerlo. Lalcol rimane in circolo fino a quando il fegato non ha completato il ciclo digestivo, così che può diffondersi nei vari organi. In alcune popolazioni e nelle donne lefficienza di questo sistema è molto ridotto.

7 Dopo lingestione di una bevanda alcolica, lalcolemia cresce in un arco di tempo che va da circa: 1/2 ora ad un 1 ora

8

9 Lalcolemia è la quantità di alcol che si ritrova nel sangue dopo lingestione di bevande alcoliche. Una concentrazione di 0,2 grammi di alcol ogni cento millilitri di sangue (0,2 gr/%) si raggiunge in un maschio o in una femmina di circa 60 chili di peso con lingestione a stomaco pieno di circa 12 grammi di alcol puro corrispondenti al consumo di: 1 bicchiere da 125 millilitri di vino (gradaz %) oppure a 1 lattina da 330 cc di birra (gradaz. 4,5 %) oppure 1 bicchierino da 40 millilitri di superalcolico (gradaz. 40 %)

10 IL FEGATO RIESCE A DISTRUGGERE NON PIU DI 8 GR DI ALCOL ALLORA Per smaltire 1/2 litro di vino oppure 5 bicchierini di super-alcolici ci mette 7 ore Fase terminale di tutte le evenienze epatiche può essere il coma epatico, dove si ha una necrosi massiva delle cellule del fegato. Si può arrivare fino al 60% di mortalità

11

12

13 Etilometro: è un dispositivo che rileva il tasso alcolico presente nellespirato. Il livello massimo consentito dalla legge è di 0,5gr/lt di sangue (1 bicchiere di vino a stomaco vuoto) Alcolemia: prelievo di sangue (dietro consenso personale o dellautorità competente). Potete chiedere di essere accompagnati al pronto soccorso per effettuare lesame ematico Come misurare il tasso di alcol nel nostro sangue?

14 ALCUNI ETILOMETRI

15 Come calcolare lalcolemia espressa in gr/litro in un soggetto sano che ha bevuto a stomaco pieno Grammi di alcol ingeriti/Kg peso corporeo x 0,7

16 Persona adulta 70 Kg introduce 1 litro di vino a 12 gradi avrà una alcolemia di circa 1,30

17 Effetti dellalcol …. dipendono dalla concentrazione di alcol nel sangue (alcolemia) 0,5 – 1%: EUFORIA… minor concentrazione, movimenti più incerti, maggiore tempo di reazione, instabilità emotiva… 1,5%: EBBREZZA (Brillo)… rossore, aumenta la frequenza del respiro e dei palpiti, loquacità, confusione mentale… 2%: UBRIACHEZZA… incoerenza, mancanza di autocritica, incoordinazione motoria, insensibilità al dolore…

18 3%: UBRIACHEZZA GRAVE… visione doppia, rallentamento grave dei riflessi, grave incoordinazione motoria, confusione mentale… 4%: COMA… perdita duratura della coscienza, assenza di sensibilità e dei riflessi… 5%: PERICOLO DI MORTE…

19 Riduce la visione notturna del 25% Riduce la visione laterale con un alcolemia dello 0,5gr/lt Riduce lattenzione e la concentrazione con 0,4 gr/lt Riduce il tempo di reazione (coordinazione dei movimenti) con un alcolemia di 0,7gr/l Crea un senso di benessere e di sicurezza si sopravvaluta le proprie capacità con un alcolemia di solo 0,2gr/lt Cosa può causare lalcol?

20

21 INTOSSICAZIONE ACUTA E la classica sbornia, conseguenza di un uso episodico ed eccessivo di bevande alcoliche, la durata ( max 12 ore),dipende dal tipo di bevanda, dalla rapidità di assunzione, dai cibi ingeriti, daletà e dal sesso. Si manifesta con : AlitosiSudorazione Ipotermia Edema palpebra Iperemia Congiuntivale NauseaVomito Tachicardia Midriasi Diplopia

22

23 Incidenti e tasso alcolemico Il rischio di incidente grave cresce in maniera notevole all'aumento del tasso alcolemico: fatto pari ad 1 il rischio di quando si è sobri, cresce a 380 quando il tasso alcolemico è pari o superiore a 1,5 g/l: in pratica, l'incidente grave non è più solo molto probabile, ma addirittura quasi sicuro. Ma anche semplicemente con valori compresi tra 0,5 e 0,9 g/l il rischio è 11 volte superiore! Dati ACI Italia

24 CAUSE DI INCIDENTI: 2 fattori umani 2 Condizioni relative al veicolo fattori ambientali

25 Incidenti stradali il FATTORE UMANO è di gran lunga la principale causa di incidenti (tra l80 e l85% a seconda degli studi)

26 Sostanze psicoattive e guida (i riflessi) il senso piacevole che si avverte dopo l'assunzione anche di basse quantità di alcol induce a sottovalutare situazioni di pericolo (passare con il giallo) il senso di valutazione delle distanze e delle velocità viene alterato (sorpassi azzardati) l'alterazione delle percezioni visive riduce il campo visivo, diminuisce la visibilità laterale (visione a tunnel) e aumenta la sensibilità all'abbagliamento nella guida notturna (incidenti agli incroci, di sera e nelle gallerie) la riduzione della velocità della trasmissione nervosa rallenta i tempi di reazione l'alcol produce sonnolenza e riduce la capacità di concentrazione

27 Gli incidenti stradali sono la prima causa di morte in entrambi i sessi, tra 15 e 34 anni.

28

29 Secondo studi fatti dal commissariato dei trasporti, in Europa muoiono circa persone a causa della guida in stato di ebbrezza, di questi circa sono conducenti Sobri (ciclisti, passanti, passeggeri ecc…)

30 Lalcol rappresenta quindi un importante fattore di rischio per incidenti di diversa natura per la popolazione generale e non solo per i bevitori problematici e gli alcolisti.

31 La figura dellalcologo nella Commissione Medica Locale (coll. Dr. L. Perna Alcologo Commissione Medico Locale Provincia di Avellino) Legge 125/01 Art. 6 (modifica al codice della strada) Comma 1.a).....Qualora siano sottoposti a visita aspiranti conducenti che manifestano comportamenti o sintomi associabili a patologie alcolcorrelate, le commissioni mediche sono integrate con la presenza di un medico dei servizi per lo svolgimento delle attività di prevenzione, cura, riabilitazione e reinserimento sociale dei soggetti con problemi e patologie alcolcorrelati.

32 ITALIA pop. Maggiore di 14aa. 14,9% persone con problemi di alcol 5,1% Alcoldipendenti 9,8% consumo giornaliero alto rischio 0,3% consumatori di Eroina Osservatorio giovani e alcol

33 Commissione medico-legale provinciale Avellino (art. 186 CdS) Anno 2003 n. 81 Anno 2004 n. 150 Anno 2005 n. 181 Anno 2006 n. 272 Anno 2007 n. 446 Anno 2008 n. 494

34 COMMISSIONE MEDICO LOCALE PROVINCIALE AVELLINO Accertamento dello stato di ebbrezza alcolica per i conducenti coinvolti in incidenti stradali

35 La figura dellalcologo nella Commissione Medica Locale Commissione medico-legale provinciale Avellino (art. 186 CdS) Anno 2006: Revisione + I rilascio + conferma IDONEI N. 262 – NON IDONEI N. 10 Anno 2007: Revisione + I rilascio + conferma IDONEI N. 430 – NON IDONEI N. 16 Anno 2008: Revisione I rilascio conferma IDONEI N. 484 – NON IDONEI N. 10

36 COMMISSIONE MEDICO LOCALE PROVINCIALE AVELLINO DATI CML AVELLINO - Art. 187 CdS ANNO 2003 N. 82 ANNO 2004 N. 66 ANNO 2005 N. 81 ANNO 2006 N. 69 ANNO 2007 N. 105 ANNO 2008 N. 114 Accertamento del consumo di stupefacenti per i conducenti coinvolti in incidenti stradali

37 COMMISSIONE MEDICO LOCALE PROVINCIALE AVELLINO Accertamento del consumo di stupefacenti per i conducenti coinvolti in incidenti stradali

38 COMMISSIONE MEDICO LOCALE PROVINCIALE AVELLINO Accertamento dello stato di ebbrezza alcolica vs consumo di stupefacenti per i conducenti coinvolti in incidenti stradali

39 Commissione medico-legale provinciale Avellino Anno 2007 Revisione + Conferma Art (430 idonei + 16 non idonei) Revisione + Conferma Art ( 104 idonei + 1 non idoneo)

40 Anno 2007 Commissione medico-legale provinciale Avellino

41 Anno 2007 Commissione medico-legale provinciale Avellino

42 REVISIONE PATENTI DI GUIDA ART.186 C.D.S. ALCOL anno 2008

43 La figura dellalcologo nella Commissione Medica Locale REVISIONE PATENTI DI GUIDA ART.187 C.D.S.-SOSTANZE STUPEFACENTI anno 2008

44 REVISIONE PATENTI DI GUIDA ART.186 C.D.S. ALCOL anno 2009 (dal al ) su 246 visite 4 sono donne (3: fascia 26-30; 1: fascia 22-25)

45 REVISIONE PATENTI DI GUIDA ART.187 C.D.S.-SOSTANZE STUPEFACENTI anno 2009 (dal al ) su 68 visite due sono donne (1: fascia ed 1: fascia 31-34)

46 Commissione medico-legale provinciale Avellino (art. 186 CdS) Protocollo: Area di Coordinamento di Medicina legale ASL AV2 – U.O.S. di Alcologia ASL AV2 – Laboratorio Analisi ASL AV2 – Laboratorio Analisi ASL AV1. Esami di laboratorio secondo protocollo: 1alcolemia, 1CDT, 1emocromo completo, 1trigliceridemia, 1AST, 1ALT, 1GammaGT, a vista; 1alcolemia a sorpresa; 1alcolemia e 1CDT a sorpresa (nel corso di 30gg). Visita medica, colloquio clinico.

47 CONTROLLI ITALIA : N FRANCIA 10 MILIONI SPAGNA 4,5 MILIONI UNIONE EUROPEA : 2010 ALMENO LA META DEI PATENTATI DOVREBBE ESSERE SOTTOPOSTO A CONTROLLO.

48 Gérard PONSATY COLONELLO in congedo della Gendarmerie Francese Membro della Prévéntion Routière Fattori essenziali per modificare il comportamento alla guida 1 - La volontà politica 1 - La volontà politica 2 - Le attività di controllo e 2 - Le attività di controllo e repressione repressione

49 1973 : limitazione delle velocità 1978 : legge sulla alcolemia 1979 : cinture di sicurezza 1983 : alcol 0.8 g/l 1990 : controllo alcolemia delle forze dell'ordine 1992 : introduzione della patente a punti 1995 : alcol 0.5 g/l 2003 : installazione di radar automatici

50

51

52

53

54

55 Fine dellintervento: andiamo al bar a berci qualcosa?


Scaricare ppt "Napoli 23/04/10 Circolo ufficiali dellEsercito Palazzo Salerno - Piazza Plebiscito Sii Saggio, Guida Sobrio Alcol e Commissione Medico-Locale Ten. Col."

Presentazioni simili


Annunci Google