La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina."— Transcript della presentazione:

1 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute Be-TWIN Be-TWIN – Testing a joint ECVET-ECTS Implementation – LLP – 2008 – FR – Leonardo – ECVET

2 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute ECTS – Sistema Europeo per il Trasferimento e l’Accumulazione dei crediti INFO SESSION Venezia, 5 maggio 2011

3 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute INFO SESSION L’obiettivo principale sarà quello di presentare e descrivere brevemente i seguenti aspetti relativi al sistema ECTS:  Caratteristiche e funzionamento  Procedure per assegnare i crediti  Strumenti collegati

4 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute COSA E‘ UN SISTEMA DI CREDITI? È una procedura sistematica per descrivere un programma di formazione assegnando dei crediti a ciascun suo componente

5 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute  ECTS è un sistema per il trasferimento e l’accumulazione dei crediti incentrato sullo studente  è basato sulla trasparenza dei risultati e dei processi di apprendimento  intende facilitare la progettazione, l’erogazione, la valutazione, il riconoscimento dei corsi e dei periodi di studio in modo da agevolare la mobilità studentesca COSA E’ IL SISTEMA ECTS?

6 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute COSA E` UN CREDITO ECTS ?  I crediti ECTS si basano sul carico di lavoro richiesto agli studenti per conseguire i risultati di apprendimento attesi  Il carico di lavoro indica il tempo di cui gli studenti hanno generalmente bisogno per svolgere tutte le attività di apprendimento (partecipazione alle lezioni e ai seminari, realizzazione di progetti ed altri lavori, studio individuale ed esami) che sono richieste per il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

7 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute COSA E` UN RISULTATO D’APPRENDIMENTO? L'indicazione in termini di conoscenze, abilità e competenze di ciò che un beneficiario della formazione sa, comprende ed è in grado di fare una volta che ha completato un processo di apprendimento

8 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute DEFINIZIONE DI TRASFERIMENTO  “ Il processo di attribuzione dei crediti all’interno di un contesto, i quali vengono poi riconosciuti in un altro contesto allo scopo di ottenere una qualifica.“ (ECTS Users´ Guide 2010)  I crediti vengono utilizzati per assicurare che gli studi svolti presso un’istituzione all’estero vengano riconosciuti, indicando il carico di lavoro di cui uno studente ha bisogno per completare con successo il programma di studio

9 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute DEFINIZIONE DI ACCUMULAZIONE  I programmi di studio vengono progettati e descritti con riferimento ai risultati d’apprendimento, poi espressi in crediti. Lo studente accumula quindi dei crediti nell’ambito di un dato ciclo al fine di ottenere uno specifico titolo di studio  I crediti sono attribuiti sia ad interi corsi di studio che alle singole unità formative che li costituiscono (quali, ad esempio, gli insegnamenti, il tirocinio, la preparazione della tesi, le attività di laboratorio).

10 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute IL PROCESSO DI BOLOGNA  Ha avuto inizio nel 1999; attualmente coinvolge 47 Paesi  Nel 2005 i Ministri europei responsabili per l’istruzione hanno elaborato un Quadro detto “Qualifications of the European Higher Education Area” che ha dato avvio al Processo di Bologna  L’obiettivo era quello di far convergere i diversi sistemi di insegnamento superiore in modo da promuovere:  la trasparenza  Il riconoscimento delle qualifiche a livello europeo  la mobilità di insegnanti e studenti

11 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute IL PROCESSO DI BOLOGNA IL PROCESSO DI BOLOGNA I pilastri dello Spazio Europeo dell’Istruzione superiore (EHEA - European Higher Education Area) sono:  QF EHEA – ECTS, definisce i crediti e il Quadro Europeo delle Qualifiche  Standard europei e linee guida sulla qualità (ESG) – EQAR (European Quality Assurance Register)  Convenzione per riconoscere le qualifiche nell’Istruzione Superiore (HE - Higher Education) – Lisbona 1997

12 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute I DESCRITTORI DI DUBLINO/1  Il primo, secondo e terzo ciclo stabiliti nel processo di Bologna sono gli elementi chiave del Quadro di riferimento  I tre cicli possono essere meglio compresi se si prendono come riferimento dei descrittori accettati a livello internazionale e detti “ Descrittori di Dublino”  I descrittori sono stati elaborati da un gruppo di esperti europei nel settore dell’istruzione superiore e si riferiscono alle qualifiche nei tre cicli con l’aggiunta del ciclo breve  I descrittori definiscono le differenze tra i livelli, hanno un carattere generale e coprono tutte le discipline; vengono descritti in termini di conoscenze, competenze ed abilità (KSC)  I descrittori devono essere integrati dai contenuti specifici relativi agli obiettivi dei diversi corsi di studio

13 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute I DESCRITTORI DI DUBLINO/2 I descrittori per tutti i cicli (I – II – III) sono stati elaborati in base ai seguenti elementi:  conoscenze e capacità di comprensione  utilizzo delle conoscenze e capacità di comprensione in un contesto specifico  capacità di valutazione  abilità comunicative  capacità di apprendere

14 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute PANORAMICA SU ECTS/1  ECTS è stato istituito nel 1989 all’interno del quadro del Programma Erasmus come sistema per trasferire i crediti  Attualmente è diventato un sistema per l’accumulazione e il trasferimento dei crediti  Inizialmente è stato progettato come un meccanismo per quantificare il “carico di lavoro ”, ma ora si basa anche sul concetto di “risultati d’apprendimento attesi”  Rappresenta un caposaldo del Processo di Bologna  La maggior parte dei Paesi che hanno aderito al Processo di Bologna, hanno implementato ECTS nei loro sistemi di educazione superiore

15 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute PANORAMICA SU ECTS/2  Comunicato dei Ministri Europei dell’Istruzione – Praga – 19/05/2001 – definisce le azioni da svolgere in base al Processo di Bologna; in particolare: l’adozione di un sistema di crediti ECTS per assicurare maggiore flessibilità ai percorsi formativi  Comunicato Conferenza dei Ministri Europei dell’Istruzione – Londra, maggio 2007 : definizione dei titoli accademici: l’Istruzione superiore viene divisa in 3 cicli; applicazione di ECTS in base ai risultati d’apprendimento e al carico di lavoro dello studente  Comunicato Conferenza dei Ministri Europei dell’Istruzione – Lovanio (Belgio) – aprile 2009 : adozione di un quadro basato su 3 cicli; utilizzo del Supplemento al diploma e di ECTS per incrementare ulteriormente la trasparenza e il riconoscimento dei titoli

16 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute COME FUNZIONA ECTS?  60 crediti ECTS corrispondono al carico di lavoro di un anno di studio a tempo pieno in un contesto formale (anno accademico) e ai relativi risultati di apprendimento  Un credito corrisponde a circa 25 – 30 ore di lavoro  Nella maggior parte dei paesi europei il carico di lavoro annuo è compreso tra e ore DEFINIZIONE DI CARICO DI LAVORO : indica il tempo di cui gli studenti hanno generalmente bisogno per svolgere tutte le attività di apprendimento richieste per il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

17 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute L’ATTRIBUZIONE DEI CREDITI ECTS  Sono attribuiti sia ad interi corsi di studio che alle singole unità formative che li costituiscono (quali ad esempio, gli insegnamenti, il tirocinio, la preparazione della tesi, le attività di laboratorio)  È il processo mediante il quale si assegna un certo numero di crediti ai corsi di studio o alle singole unità formative che li costituiscono  I crediti ECTS vengono attribuiti sulla base del carico di lavoro generalmente richiesto per raggiungere i risultati di apprendimento attesi

18 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute APPROCCI PER L’ATTRIBUZIONE DEI CREDITI I due approcci principali sono:  il corpo docente definisce i risultati di apprendimento per ogni unità formativa del corso di studio, descrive le attività di apprendimento previste e valuta il carico di lavoro generalmente necessario agli studenti per svolgerle integralmente. Le proposte vengono raccolte, analizzate e sintetizzate; il carico di lavoro stimato viene quantificato in crediti  l’Istituto o la facoltà possono decidere di standardizzare a priori le dimensioni delle unità formative dei corsi di studio, attribuendo a ciascuna lo stesso valore in crediti o multipli di tale valore e predeterminando così il numero di crediti attribuibili ad ogni singola unità. Le unità didattiche sono spesso definite “moduli”. Il corpo docente individua quindi i risultati di apprendimento adeguati e raggiungibili e descrive le relative attività di apprendimento. Il carico di lavoro stimato deve essere coerente con il numero di crediti attribuiti alla singola unità.

19 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute RELAZIONE TRA I CREDITI ECTS E LE ORE DI CONTATTO  Il principale elemento che determina il numero di crediti è il carico di lavoro stimato e necessario per raggiungere i risultati di apprendimento attesi  Il numero di ore in cui lo studente è in contatto con il corpo docente non può essere usato come unica base per attribuire i crediti dal momento che esso rappresenta solo un elemento che va a comporre il carico di lavoro dello studente

20 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute LA STIMA DEL CARICO DI LAVORO Il carico di lavoro stimato è il risultato di:  numero di ore in cui lo studente è in contatto con il corpo docente, per ciascuna unità formativa del corso di studio (numero settimanale di ore di contatto x numero di settimane)  quantità di tempo impegnato nel lavoro, individuale o di gruppo, necessario per svolgere e concludere positivamente una singola unità formativa  quantità di tempo necessario per prepararsi alle prove per l’accertamento del profitto (ad esempio esami) e per sostenerle  quantità di tempo necessario per tirocinio/i obbligatorio/i N.B.: Poiché il carico di lavoro è una stima del tempo medio impiegato dagli studenti per raggiungere i risultati di apprendimento attesi, il tempo effettivamente impiegato può variare rispetto a tale stima. Gli studenti sono diversi tra loro: alcuni progrediscono più rapidamente, altri con maggior lentezza.

21 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute SCALA CREDITI ECTS  E` stata elaborata per aiutare le istituzioni a tradurre le valutazioni date all’estero agli studenti ECTS  Fornisce informazioni sulla performance dello studente in aggiunta ai punteggi dati dall’istituzione: non sostituisce la scala di valori nazionale  Le istituzioni per la formazione superiore decidono in modo autonomo le modalità su come applicare la scala ECTS al proprio sistema

22 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute SCALA ECTS

23 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute UN ALTRO STRUMENTO LEGATO AL PROCESSO DI BOLOGNA: IL SUPPLEMENTO AL DIPLOMA  Fornisce informazioni sul sistema della formazione superiore: i requisiti generali per l’accesso; i tipi di istituzioni e la struttura della qualifica  Fornisce dettagli sui risultati d’apprendimento, le abilità, le competenze e certifica gli obiettivi associati alla qualifica  Elaborato dalla Convenzione sul Riconoscimento – Lisbona, adattato in un formato di uso comune dalla CE, CoE Unesco, èd attualmente incluso nei documenti Europass

24 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute SFIDE FUTURE E PROPOSTE DI DISCUSSIONE  Necessità che i 4 strumenti europei possano convergere in uno unico nel prossimo futuro (ECTS, QF-EHEA, ECVET ed EQF)  Gli attuali 4 strumenti dovrebbero diventare due dispositivi: un sistema di crediti e un Quadro Europeo delle qualifiche?  Promozione di una meta struttura di qualifiche e crediti con un’unica convenzione sui punti di credito?


Scaricare ppt "Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa presentazione e la Commissione declina."

Presentazioni simili


Annunci Google