La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le collaborazioni nella Finanziaria 2007 Lincremento al 23,5% (al 16% per i pensionati e per gli iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria) dellaliquota.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le collaborazioni nella Finanziaria 2007 Lincremento al 23,5% (al 16% per i pensionati e per gli iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria) dellaliquota."— Transcript della presentazione:

1 Le collaborazioni nella Finanziaria 2007 Lincremento al 23,5% (al 16% per i pensionati e per gli iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria) dellaliquota contributiva dovuta alla gestione separata Inps (2/3 committente, 1/3 collaboratore). A fronte di tale aumento viene estesa ai collaboratori lindennità di malattia ed il congedo parentale Le misure

2 Le nuove misure dellaliquote contributive dei collaboratori LavoratoriAliquota IVS Aliquota prestazioni assistenziali Totale Soggetti iscritti ad altra forma previdenziale obbligatoria 16%//16% Così suddivisa: - 10,67% c/committente - 5,33% c/collaboratore Soggetti non iscritti ad altra forma previdenziale obbligatoria 23%0,50%23,50% di cui: - 15,67% c/committente; - 7,83% c/collaboratore Pensionati16%//16%

3 Le nuove misure dellaliquote contributive dei collaboratori LavoratoriAliquota IVSAliquota prestazioni assistenziali Totale Associati in partecipazione iscritti ad altra forma previdenziale obbligatoria 16%//16% di cui: - 8,80% c/associante - 7,20% c/associato Associati in partecipazione non iscritti ad altra forma previdenziale obbligatoria 23%0,50%23,50% di cui: - 12,93% c/associante - 10,57% c/associato

4 Le collaborazioni nella Finanziaria 2007 Le nuove tutele listituzione dellindennità giornaliera di malattia per i collaboratori non pensionati e non iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria per un numero di giorni pari a 1/6 della durata complessiva del rapporto di lavoro e comunque non inferiore a 20 giorni nellarco dellanno solare. Si applicano le fasce orario di reperibilità previste per i lavoratori dipendenti lestensione anche ai collaboratori dellindennità economica per congedo parentale (anche per adozioni o affidi), limitatamente ad un periodo di tre mesi entro il primo anno di vita del bambino, in misura pari al 30% del reddito preso a riferimento per la corresponsione dellindennità di maternità

5 Le novità per il 2007 sui compensi dei collaboratori Lincremento contributivo non può in ogni caso determinare una riduzione del compenso netto percepito dal lavoratore superiore ad 1/3 dellaumento dellaliquota I compensi corrisposti ai lavoratori a progetto devono essere proporzionati a quantità e qualità del lavoro eseguito e devono tenere conto dei compensi normalmente corrisposti per prestazioni di analoga professionalità, anche sulla base dei contratti collettivi nazionali di riferimento

6 Percentuali massime di scostamento 23,50% - 18,20% (aliquota anno 2006) = 5,30% diviso 3 = 1,77% Questa percentuale cambia se nel 2006 al lavoratore si applicava anche il contributo dell1% IVS (che come abbiamo visto dal non è più dovuto) 23,50% - 19,20% (aliquota comprensiva dell1% anno 2006) = 4,3% diviso 3 = 1,43 %.

7 Apprendisti Adeguamenti contributivi nei rapporti di lavoro dipendente Tutti i lavoratoriContribuzione apprendisti IVS a carico lavoratore: più 0,30 punti percentuali. Complessivamente 9,19% o 9,49% Datore di lavoroApprendista Fino a 9 addettiCon almeno 10 addetti Tutti 1° anno: 1,5%10%5,84% 2° anno: 3,0% Dal 3° anno 10% Si applica anche alle assunzioni agevolate

8 I dubbi/ A Per calcolare leventuale differenza tra il compenso 2006 e 2007 per i collaboratori, il raffronto è falsato dal differente sistema fiscale in vigore da questanno In caso di effettiva differenza tra i compensi, cè una misura sanzionatoria? Chi obbliga il committente ad adeguare il compenso?

9 I dubbi/ B Il riferimento ai compensi non inferiori ai Ccnl, deve intendersi ai contratti collettivi sottoscritti dalle rappresentanze sindacali dei collaboratori a progetto/co.co.co. Una diversa interpretazione violerebbe il dettato legislativo Si assiste ad una progressiva assimilazione del trattamento dei collaboratori a quello dei lavoratori subordinati. Tutto ciò rende sempre più difficile distinguere la linea di confine tra le due categorie


Scaricare ppt "Le collaborazioni nella Finanziaria 2007 Lincremento al 23,5% (al 16% per i pensionati e per gli iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria) dellaliquota."

Presentazioni simili


Annunci Google