La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Milano, 17.01.2007 Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Lidentikit del Logistico Convegno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Milano, 17.01.2007 Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Lidentikit del Logistico Convegno."— Transcript della presentazione:

1 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Lidentikit del Logistico Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Milano, 19 gennaio 2007

2 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Sommario Le Aziende cambiano Le attività della Logistica Il nuovo ruolo del logistico Lofferta di formazione logistica di AILOG Conclusioni

3 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica La trasformazione in corso By any objective measure, the amount of significant, often traumatic, change in organizations has grown tremendously over the past two decades. Although some people feel that most of the reengineering, restrategizing, mergers, downsizing, quality efforts, and cultural renewal projects will soon disappear, I think that is very unlikely. Powerful macroeconomic forces are at work here, and these forces may grow even stronger over the next few decades. As a result, more and more organizations will be pushed to reduce costs, improve the quality of products and services, locate new opportunities for growth and increase productivity. John P. Kotter, LEADING CHANGE, Harvard Business School Press

4 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Quali forze guidano il cambiamento From John P. Kotter, LEADING CHANGE, Harvard Business School Press Technological Change Faster and better communications Faster and better transportation More information networks connecting people globally Technological Change Faster and better communications Faster and better transportation More information networks connecting people globally International economic integration Fewer tariffs European common Currency Floating exchange rate Global capital flows International economic integration Fewer tariffs European common Currency Floating exchange rate Global capital flows Maturation of markets in developed Countries Slower domestic growth More aggressive exporters More deregulation Maturation of markets in developed Countries Slower domestic growth More aggressive exporters More deregulation Fall of Socialist regimes More Countries linked to the capitalist system More privatizations Expansion of European and global Markets Fall of Socialist regimes More Countries linked to the capitalist system More privatizations Expansion of European and global Markets Globalization of Markets and competition More Hazards More competition Increased speed More Hazards More competition Increased speed More Opportunities Bigger Markets Fewer barriers More Opportunities Bigger Markets Fewer barriers More large-scale change in Organizations To avoid hazards and to capitalize on opportunities, Companies must become stronger competitors. Typical transformation methods include: More large-scale change in Organizations To avoid hazards and to capitalize on opportunities, Companies must become stronger competitors. Typical transformation methods include: Reengineering Restructuring Quality programs Mergers and acquisitions Strategic change Cultural change

5 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Cosa è richiesto alle Aziende? Capacità di adattarsi ai cambiamenti delle condizioni di mercato Migliorare il posizionamento competitivo Team di Direzione capaci ed autorevoli Una combinazione di vittorie di breve e di medio periodo

6 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Limpatto del cambiamento Il cambiamento delle aziende richiede diverse competenze ed approcci manageriali Ladozione sempre più frequente di tecniche gestionali come loutsourcing logistico, lECR ed altre strategie di collaborazione cliente-fornitore richiedono la capacità di misurare gli output ed i contributi forniti da organizzazioni diverse Per contribuire a migliorare la posizione competitiva dellazienda i manager della logistica possono migliorare lefficienza dei processi di business agendo su leve diverse come velocità, servizio, disponibilità di prodotto, costi distributivi Leadership, per guidare organizzazioni spesso composte da un mix di personale operativo e progettisti La capacità di combinare una visione a breve e medio termine, raggiungendo risultati rapidi e al tempo stesso costruendo strategie solide (che spesso dipende dal background di ciascun manager)

7 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Una nota storica Corso di Laurea Scuola Elementare Scuola media Dottorato di Ricerca Licei Scuole professionali Questo era il livello di qualificazione richiesto ai responsabili operativi della Logistica Scuola Superiore Corso di Laurea Corso di Laurea Magistrale Scuola Elementare Scuola media Dottorato di Ricerca

8 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Supply Chain Execution Supply Chain Planning Strategie logistiche Programmazione e Gestione scorte Previsione della domanda / Demand Planning TrasportiMagazzini Strategie collaborative Modellizzare la supply chain Progettare il network di magazzini e impianti Anticipare gli sviluppi, definire i livelli di servizio e rispondere velocemente ai cambiamenti nella domanda Gestire le Operation per assicurare i livelli di servizio concordati, ottimizzando lutilizzo di risorse aziendali FornitoriClienti Ordini Le attività logistiche Expediting Trasporti inbound Import Trasporti e distribuzione Movimentazione di Magazzino Produzioni secondarie Co-packing CRM Gestione Ordini Fatturazione Reverse Logistics Programmazione della Produzione Scorte

9 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Gli standard ELA Schema delle competenze nella formazione del logistico

10 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Le competenze ELA Livello Master - Strategico LevelTarget AudienceCompetenceKey Outcomes Strategic Level Senior managers, senior consultants or directors with considerable experience in logistics management (Strategic managers) Senior executives who have assumed logistics responsibilities from another business discipline Requires the application of fundamental principles and complex techniques across a wide range of unpredictable contexts. Usually involves responsibility for substantial human, physical and financial resources. The candidate must understand logistics strategies and processes, the interrelationships between and within logistics networks, and the role of logistics within the total business context have special skills and knowledge in logistics strategies to be able to define and optimise the logistics strategies within his/her area of responsibility.

11 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Le competenze ELA Livello Senior LevelTarget AudienceCompetenceKey Outcomes Senior Level Managers or consultants planning, coordinating and controlling different parts of the logistics network Graduate entrance to the profession who are on the fast track to senior management Involves specialist skills and knowledge in a broad range of work activities, usually performed in a wide variety of tasks, mainly complex and non-routine. Has a substantial degree of personal autonomy and responsibility. Usually is responsible for the work of others The candidate must understand logistics strategies and processes, the interrelationships between and within logistics networks have special skills and knowledge in management of processes and projects to be able to define and optimise the logistics processes within his/her area of responsibility.

12 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Le competenze ELA Livello Operativo - Junior LevelTarget AudienceCompetenceKey Outcomes Supervisory/ Operational Level Supervisors in an operational role First line managemers The candidate requires knowledge and skills in a broad range of work activities, usually performed in a wide variety of tasks, some of which are complex and non-routine. Could be responsible for the control or guidance of others. The candidate must understand logistics strategies and processes, the interrelationships between and within logistics networks (generic knowledge) have special functional skills and knowledge to be able to optimise activities within his/her area of responsibility.

13 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Un nuovo profilo per i professionals della Logistica A partire dai primi anni 90 alcuni nuovi fattori hanno iniziato ad influenzare il profilo dei logistici che lavorano nelle aziende industriali e commerciali: La diffusione dei Sistemi Informativi Intergrati (ERP) per gestire attività logistiche come la gestione Ordini, il controllo delle scorte, la previsione della domanda Lintroduzione di nuove strategie logistiche finalizzate a migliorare lefficienza di processo lungo la supply chain che implicano un alto grado di collaborazione fra Clienti e Fornitori Questi due fattori non sono emersi simultaneamente, piuttosto avevano ed hanno la forma di processi in divenire, entrando nelle aziende gradualmente, in funzione della loro cultura organizzativa, maturità e pressione competitiva

14 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Un nuovo profilo per i professionals della Logistica Esempi di strategie logistiche JIT - Just-In-Time ER - Efficient Replenishment CRP - Continuous Replenishment Program ECR - Efficient Consumer Response VMI - Vendor Managed Inventory SBT - Scan-Based Trading

15 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Un nuovo profilo per i professionals della Logistica Ladozione dei sistemi ERP implica tipicamente un alto tasso di cambiamento organizzativo e pone ai manager diverse sfide, fra le quali si distinguono: Gestire lintegrazione delle informazioni e dei processi di business che interessano diverse aree funzionali Ampliare lo scopo del management thinking. La maggior parte dei manager della Logistica provenivano da esperienze in cui avevano la responsabilità di gestire una linea di prodotto, un impianto, una funzione. Raramente era loro richiesto di ottimizzare la performance di unintera organizzazione e spesso mancavano degli strumenti per farlo. Modelli produttivi e distributivi a rete e modelli organizzativi basati sui processi richiedono ai manager di assumere una visione più ampia delle loro responsabilità; non solo in senso trasversale ma anche includendo più variabili: impianti, processi e persone.

16 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Distinctive Capabilities are complex bundles of skills and accumulated knowledge, exercised through organizational processes, that enable firms to make use of their assets and functions like a key success factor (Day 1994). Distinctive Capabilities

17 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Le competenze distintive Process Capabilities Low Logistics Cost Operational Simplification Operational Standardization Problem Avoidance Product Introduction Product Phase Out Product Recall Responsiveness to Key Customers Reverse Logistics Timing Selective Distribution Coverage Differentiation Capabilities Value-Added Services Advanced Shipment Notification Customer Service Flexibility Delivery Dependability Delivery Speed Delivery Time Flexibility Expedited Delivery Location Flexibility Problem & Complaint Resolution Process Flexibility Product Flexibility During Logistic Availability (Volume) Flexibility Order Fill Capacity Order Flexibility Widespread Distribution Coverage

18 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Il fattore umano La Logistica in quanto disciplina aziendale consiste di una serie di tecniche; come tale non cè un unico modo di applicarla e le differenze dipendono dalle condizioni (risorse disponibili, vincoli di tempo…) e dalle decisioni del management. Nel progettare e gestire i processi logistici i manager possono scegliere diversi gradi di coinvolgimento delle persone che lavoroano con loro. I risultati dipendono non solo dalla corretta applicazione di strumenti e metodologie, ma anche dal livello di delega, partecipazione ed empowerment degli uomini e delle donne coinvolti.

19 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica I progetti per il 2007 La certificazione ELA dei logistici –Circa 2500 professionals certificati in EU –20 in Italia (a partire dal 2006) La survey sulla Funzione Logistica in Italia –Le attività della Funzione Logistica nelle Aziende Italiane –La retribuzione dei manager (non solo le posizioni di vertice) della Logistica

20 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica I caratteri distintivi dellofferta formativa AILOG

21 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Iscritti ai corsi AILOG Triennio

22 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica 22 Nuovi corsi per il 2007 INFORMATION TECNOLOGY PER LA LOGISTICA Dal block notes al mobile computing CITY LOGISTICS Regole accettate e benefici condivisi per merci e passeggeri BENCHMARKING DELLA PRESTAZIONE LOGISTICA Applicazioni pratiche delle metodologie di benchmarking LE TECNICHE DI TRASPORTO DELLE MERCI LA DISTRIBUZIONE DELLE MERCI

23 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica 23 Piano Formazione 2007 Posizionamento corsi per area logistica e per livello di gestione STRATEGIE PIANI E CONTROLLO PROGRAMMI ORDINI SISTEMI ABILITANTI EOUTSOURCING FONTI 15 - ECCELLENZA LOGISTICA PROD. VERSA M. P.F. PF APPROV DISTR 1^ CEDI MIX MAT. DI ACQ. MP DISTR 2ª 17 – SOURCING STRATEGICO 11 - SIMULAZIONE LOGISTICA 13 - MONITOR LOGISTICO 3 – IL CONTROLLO DI GESTIONE LOGISTICO 4 – LA GEST. SCORTE TBD – MATERIAL HANDLING 8 - TECNICHE DI TRASPORTO DELLE MERCI 7 - INFORMATION, TECHNOLOGY PER LA LOGISTICA 6- LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE 21 - DISTRIBUZIONE MERCI 4 – LA GEST. SCORTE TBD - MRP 1 – CORSO BASE DI LOGISTICA 2 – LA GESTIONE OPERATIVA DELLA LOGISTICA 5 – P&P SUPPLY CHAIN 12 – IL MODELLO DELE 3 C (CREAT. CAMB. & COM.) 18 – SUPPLY CHAIN MANAGEMENT 20 – BENCHMARKING LOGISTICO 20 – CITY LOGS 9 – DAL C.S. AL CRM 14 – LOG. AFTER SALES 10 - IL DIM. DEL MAG. 4 – LA GEST. SCORTE

24 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica 24 Piano Formazione 2007 Elenco dei corsi

25 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica 1° SEMESTRE 2007 CORSI BASE CORSO BASE: I FONDAMENTI CORSO BASE: LA GESTIONE OPERATIVA CORSO DI PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA SUPPLY CHAIN CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA LA GESTIONE DELLE SCORTE CORSI SPECIALISTICI DAL CUSTOMER SERVICE AL CRM IL CORRETTO DIMENSIONAMENTO DEL MAGAZZINO IL MODELLO DELLE 3C IL MONITOR LOGISTICO INTRODUZIONE ALLA SIMULAZIONE NELLA LOGISTICA LA LOGISTICA DELLAFTER SALES LA LOGISTICA ECCELLENTE LECCELLENZA DELLE 3P DELLA SUPPLY CHAIN SOURCING STRATEGICO E SISTEMI AVANZATI DI APPROVVIGIONAMENTO SUPPLY CHAIN MANAGEMENT SALES INVENTORY & OPERATION PLANNING

26 Milano, Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica AILOG FORMAZIONE Via Cornalia, 19 – Milano Tel – Fax –


Scaricare ppt "Milano, 17.01.2007 Convegno ASSORES Ricerca del Personale e Professionalità Emergenti: la Logistica Lidentikit del Logistico Convegno."

Presentazioni simili


Annunci Google