La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

______________________________________________________________________ Convegno della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro Firenze, 2 Ottobre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "______________________________________________________________________ Convegno della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro Firenze, 2 Ottobre."— Transcript della presentazione:

1 ______________________________________________________________________ Convegno della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro Firenze, 2 Ottobre 2010 LItalia verso il 2020 Lorenzo Bini Smaghi Banca Centrale Europea EUROPEAN CENTRAL BANK ______________________________________________________________________

2 LItalia è ancora indietro nella ripresa EUROPEAN CENTRAL BANK PIL reale, valori (2008.Q1=100). Fonte: Eurostat e EC Interim Forecast (Settembre 2010). 2 ______________________________________________________________________

3 E le prospettive sono modeste EUROPEAN CENTRAL BANK PIL reale, valori (2000=100). Fonte: Eurostat e proiezioni IMF (WEO, luglio 2010). 3 ______________________________________________________________________

4 Soprattutto considerando il reddito medio EUROPEAN CENTRAL BANK 4 PIL reale pro capite (2000=100). Fonte: Eurostat e proiezioni IMF (WEO, luglio 2010). ______________________________________________________________________

5 Nei prossimi 10 anni EUROPEAN CENTRAL BANK La crescita rischia di essere ulteriormente appesantita da questi fattori: 1. debito pubblico 2. tassi dinteresse 3. posizione competitiva 4. prezzi delle materie prime 5. demografia 5 Che si sono tutti aggravati rispetto a 10 anni fa

6 ______________________________________________________________________ Il debito pubblico è più alto Debito pubblico, rapporto percentuale sul PIL. Fonte: FMI (WEO, luglio 2010). ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK 6

7 ______________________________________________________________________ Anche se lindebitamento di famiglie e imprese non finanziarie è minore in Italia Indebitamento di famiglie (HH) e imprese non finanziarie (NFC), rapporto percentuale sul PIL, anno Fonte: elaborazioni su dati Eurostat. ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK 7

8 ______________________________________________________________________ La curva dei tassi è in salita EUROPEAN CENTRAL BANK Curve dei rendimenti per larea dellEuro e gli Stati Uniti. Fonte: Bloomberg. 8 ______________________________________________________________________

9 Il gap di competitività è elevato Competitività calcolata sulla base dei costi unitari del lavoro relativi a quelli della Germania, 2000=100. Fonte: Eurostat. Nota: dati trimestrali fino a 2010 Q1, ad eccezione di Germania e Spagna, fino a 2010 Q2. ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK 9

10 ______________________________________________________________________ A causa della bassa produttività, nellindustria … EUROPEAN CENTRAL BANK Livelli di produttività pro capite nel settore industriale, 2000=100. Fonte: Eurostat. Nota: basati sul valore aggiunto. 10 ______________________________________________________________________

11 EUROPEAN CENTRAL BANK 11 … e ancor più nei servizi Livelli di produttività pro capite nel settore dei servizi, 2000=100. Fonte: Eurostat. Nota: basati sul valore aggiunto. ______________________________________________________________________

12 EUROPEAN CENTRAL BANK ______________________________________________________________________ Struttura del commercio estero – grado di sovrapposizione delle esportazioni fra alcuni paesi selezionati e la Cina (media ). Fonte: CHELEM e elaborazioni ECB. 12 Il basso contenuto tecnologico dellexport

13 ______________________________________________________________________ Spiega la bassa crescita delle esportazioni Crescita delle esportazioni (tasso di crescita medio, ). Fonte: Eurostat. ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK 13

14 ______________________________________________________________________ Prezzi delle materie prime, indici IMF (2000=100). Fonte: IMF. ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK 14 Il trend delle materie prime è sfavorevole

15 ______________________________________________________________________ Le tendenze demografiche sono negative Distribuzione della popolazione per età. Fonte: Eurostat, Europop 2008, Convergence scenario, livello nazionale. ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK 15

16 ______________________________________________________________________ Dati questi ulteriori handicap EUROPEAN CENTRAL BANK E ancor più importante per lItalia adottare rapidamente riforme, in linea con gli obiettivi di Europa

17 ______________________________________________________________________ Europa 2020: gli obiettivi e dove siamo EUROPEAN CENTRAL BANK 1.Il 75% della popolazione compresa fra i 20 e i 64 anni deve essere occupata (in Italia è il 62%) 2.Il 3% del PIL dellUE deve essere investito in R&S (in Italia è l1.2%) 3.Obiettivo "20/20/20" in campo climatico/ambientale 4.La quota di abbandoni scolastici deve essere portata sotto il 10%; almeno il 40% dei giovani deve completare il ciclo di educazione terziario (in Italia siamo al 19% in entrambi i casi) 5.20 milioni di cittadini europei devono essere sollevati dal rischio di povertà 17

18 ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK Tasso di occupazione per genere, classe di età 20-64, anno Fonte: Eurostat ______________________________________________________________________ 18 Occupazione: obiettivo lontano, soprattutto per quella femminile

19 ______________________________________________________________________ R&S: obiettivo molto lontano EUROPEAN CENTRAL BANK Spesa complessiva in R&S rispetto al PIL. Fonte: Eurostat. 19 ______________________________________________________________________

20 Energie rinnovabili: lItalia è indietro EUROPEAN CENTRAL BANK Quota di energie rinnovabili rispetto al consumo complessivo di energia. fonte: Eurostat. 20 ______________________________________________________________________

21 Efficienza energetica: pochi progressi EUROPEAN CENTRAL BANK Rapporto fra consumo energetico complessivo e PIL, 1990=100. Fonte: Eurostat. 21 ______________________________________________________________________

22 Istruzione: sotto la media OCSE EUROPEAN CENTRAL BANK Risultato medio dei test PISA per diverse materie. Fonte: OECD. 22 ______________________________________________________________________

23 Anche per abbandoni e istruzione terziaria EUROPEAN CENTRAL BANK Abbandoni della scuola e dellistruzione tecnica e completamento del ciclo terziario degli studi, classe di età Fonte: Eurostat ______________________________________________________________________ 23

24 ______________________________________________________________________ La forza lavoro è poco qualificata … EUROPEAN CENTRAL BANK Lavoratori a qualifica alta, media e bassa, classe di età 20-64, anno Fonte: European Labour Force Survey, Eurostat. ______________________________________________________________________ 24

25 ______________________________________________________________________ … e poco remunerata EUROPEAN CENTRAL BANK Redditi da lavoro relativi di chi è in possesso di educazione terziaria (istruzione secondaria o post secondaria non terziaria = 100; 2008 o ultimo anno disponibile). Fonte: Education at a Glance 2010, OECD Indicators. ______________________________________________________________________ 25

26 ______________________________________________________________________ Il rischio povertà è più elevato EUROPEAN CENTRAL BANK Percentuale della popolazione a rischio di povertà ed esclusione. Fonte: Eurostat. 26 ______________________________________________________________________

27 EUROPEAN CENTRAL BANK Nei prossimi anni la crescita italiana rischia di essere ancor più debole del passato, per: le conseguenze della recente recessione (debito) possibili sviluppi esterni sfavorevoli (costo delle materie prime) fattori strutturali (competitività, sviluppi demografici) È urgente affrontare questi nodi, ponendo gli obiettivi di Europa 2020 al centro dellagenda delle riforme 27 Conclusione

28 ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK Grazie per la vostra attenzione

29 ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK Slide complementari

30 ______________________________________________________________________ Ostacoli alla conduzione degli affari EUROPEAN CENTRAL BANK Fare impresa. Fonte: World Bank. Note: il Sostegno della struttura legale al credito misura quanto le regole sul collaterale e le procedure di fallimento facilitino la concessione di prestiti (un numero più elevato indica una condizione migliore). La regolazione del commercio estero indica il numero medio di giorni necessario per eseguire tutte le procedure necessarie per lesportazione A1 ______________________________________________________________________

31 EUROPEAN CENTRAL BANK I servizi professionali sono altamente regolati.. ______________________________________________________________________ A2 Indice di regolamentazione del mercato dei prodotti (PMR) nel settore dei servizi professionali, anno Fonte: OECD. Nota: un valore più elevato indica una maggiore regolazione; lindice PMR varia fra 0 e 6.

32 ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK ______________________________________________________________________ A3 Indice di regolamentazione del mercato dei prodotti (PMR) nel settore dei servizi professionali, anno Fonte: OECD. Nota: un valore più elevato indica una maggiore regolazione; lindice PMR varia fra 0 e 6...e ci sono stati pochi miglioramenti

33 ______________________________________________________________________ EUROPEAN CENTRAL BANK ______________________________________________________________________ A4 Indicatori OECD dellimpatto della regolamentazione, commercio allingrosso e al dettaglio, anno Fonte: OECD. Nota: questi indicatori misurano il costo potenziale di regolamenti anticompetitivi. Un valore più elevato indica un impatto maggiore. Il peso della regolamentazione è rilevante anche nel commercio

34 ______________________________________________________________________ La produttività del lavoro per occupato si è ridotta rispetto alla media EU EUROPEAN CENTRAL BANK Produttività del lavoro per occupato, EU27=100. Fonte: Eurostat. ______________________________________________________________________ A5

35 ______________________________________________________________________ Rimane alta la disoccupazione giovanile EUROPEAN CENTRAL BANK Tasso di disoccupazione armonizzato, classe di età 15-24, luglio Fonte: Eurostat. ______________________________________________________________________ A6

36 ______________________________________________________________________ I risultati dei test PISA sono fortemente differenziati fra le regioni EUROPEAN CENTRAL BANK Risultato medio in matematica, per nazioni e regioni disponibili, anno Fonte: OECD ______________________________________________________________________ A7


Scaricare ppt "______________________________________________________________________ Convegno della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro Firenze, 2 Ottobre."

Presentazioni simili


Annunci Google