La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie1 Studio di Ingegneria Ingg. Angelo e Carlo Perciballi - Per. Ind. Maurizio Susanna TARIFFE INCENTIVANTI –

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie1 Studio di Ingegneria Ingg. Angelo e Carlo Perciballi - Per. Ind. Maurizio Susanna TARIFFE INCENTIVANTI –"— Transcript della presentazione:

1 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie1 Studio di Ingegneria Ingg. Angelo e Carlo Perciballi - Per. Ind. Maurizio Susanna TARIFFE INCENTIVANTI – CONTO ENERGIA DECRETO 19 FEBBRAIO 2007 DELIBERA AEEG N° 90/07

2 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie2 Normativa di riferimento Decreto Ministeriale 28/07/2005 Delibera Autorità dell’energia elettrica n° 188/05 Secondo decreto del 6/02/06 che amplia e integra il primo Decreto Ministero dello Sviluppo Economico 19/02/2007 Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare (secondo conto energia) Delibera Autorità per l’Energia Elettrica e per il Gas n° 90/07 del 13/04/2007: Procedure per l’entrata in esercizio degli impianti fotovoltaici e per l’ammissione all’incentivazione

3 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie3 INCENTIVAZIONE Interessa impianti di potenza superiore ad 1 kW Possono presentare domanda privati cittadini, enti pubblici, condomini, titolari di piccole e medie industrie, artigiani a condizione di avere il collegamento ad una linea elettrica locale.

4 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie4 INCENTIVAZIONE L’incentivo verrà corrisposto dal G.S.E. (definito soggetto attuatore) per 20 anni al soggetto responsabile dell’impianto ed è un capitolo diverso dalla destinazione dell’energia prodotta che può essere utilizzata o venduta L’energia elettrica a cui verrà riconosciuto l’incentivo è quella prodotta, misurata all’uscita dell’impianto fotovoltaico.

5 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie5 ENTITA’ DELL’INCENTIVO Potenza dell’impianto Non integrato €/Kwh Semi- integrato €/Kwh Integrato €/Kwh da 1 a 3 kWp0,400,440,49 da 3 a 20 kWp0,380,420,46 P > 20 kWp0,360,400,44

6 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie6 TIPOLOGIE TIPOLOGIE DEGLI IMPIANTI AMMESSI ALL’INCENTIVAZIONE (art.2) b1) Non integrato (impianto al suolo o diverso dalle seguenti tipologie) b2) Parzialmente integrato (secondo regole predefinite) b3) Integrato (secondo regole predefinite)

7 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie7 IMPIANTO NON INTEGRATO

8 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie8 IMPIANTO PARZIALMENTE INTEGRATO

9 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie9 IMPIANTO INTEGRATO

10 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie10 PROCEDURA DA SEGUIRE 1)Il soggetto responsabile (SR) inoltra il progetto preliminare al gestore di rete e chiede la connessione alla rete 2) Ad impianto ultimato, SR comunica la conclusione dei lavori al gestore di rete. 3) Entro 60 giorni dalla data di entrata in esercizio dell’impianto, SR pena la non ammissibilità alle tariffe incentivanti - è tenuto a far pervenire al GSE la richiesta di concessione della tariffa, insieme alla documentazione finale di entrata in esercizio dell’impianto. 4) Entro i successivi 60 giorni GSE verifica il rispetto delle disposizioni del DM e comunica a SR la tariffa riconosciuta. 5) GSE predispone una piattaforma informatica per le comunicazioni tra SR e GSE, anche relative al premio sul grado di integrazione architettonica e l’uso efficiente dell’energia

11 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie11 SCAMBIO SUL POSTO L’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico sarà scambiata con il fornitore con compensazione o conguaglio. Conguaglio annuale tra l’energia acquistata e l’energia ceduta alla rete locale. A questo beneficio (uso dell’energia prodotta) si aggiunge l’incentivo ventennale del G.S.E.

12 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie12 BENEFICI ECONOMICI Impianto da 100 kWp su edificio della piscina comunale

13 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie13 BENEFICI AMBIENTALI Impianto da 100 kWp su edificio della piscina comunale Potenza di picco installata100 kWp Superficie800 mq Inclinazione ottimale30 gradi Orientamento ottimale0 gradi sud Energia annua prodotta MWh/anno Tempo di vita medio 30 anni Emissioni annue evitate Kg CO 2 /anno Alberi equivalenti9000 alberi

14 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie14 PRODUZIONE Impianto da 1 kWp NORD ITALIA kWh/anno CENTRO ITALIA kWh/anno SUD ITALIA kWh/anno

15 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie15 PROPOSTA SERIA ANZI MOLTO SERIA Se mille utenti del Comune di Campagnano di Roma decidessero di aderire al programma Conto Energia installando ognuno un impianto fotovoltaico da 4kW sulle proprie abitazioni, avremmo: UNA CENTRALE DA DA FONTE ENERGETICA RINNOVABILE (FER) DA 6 GWh DA 6 GWh/anno EMISSIONI ANNUE EVITATE 2760 t CO 2 /anno ALBERI EQUIVALENTI

16 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie16 IMPIANTO IN ESERCIZIO Programma Tetti Fotovoltaici Impianto da 18 kWp Soc. Micromes Integrato sulla copertura capannone industriale kWh prodotti anno 2005

17 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie17 IMPIANTO IN ESERCIZIO Programma Tetti Fotovoltaici Impianto da 6 kWp realizzato per i F.lli. Cestra Posato sulla terrazza Produzione anno kWh

18 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie18 IMPIANTO IN ESERCIZIO Programma Tetti Fotovoltaici Impianto retrofit in facciata abitazione Famiglia Verdone N° 2 impianti da 1,5 kWp 3400 kWh prodotti anno 2005

19 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie19 IMPIANTO IN ESERCIZIO Primo conto energia Impianto in esercizio a Boville Ernica Impianto in esercizio a Ceccano

20 05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie20


Scaricare ppt "05/05/2007Opportunità per Imprese e Famiglie1 Studio di Ingegneria Ingg. Angelo e Carlo Perciballi - Per. Ind. Maurizio Susanna TARIFFE INCENTIVANTI –"

Presentazioni simili


Annunci Google