La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA EDUCAZIONE E CURRICOLO Il paradigma ha bisogno di trasformarsi da competizione ed eccellenza in cooperazione e giustizia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA EDUCAZIONE E CURRICOLO Il paradigma ha bisogno di trasformarsi da competizione ed eccellenza in cooperazione e giustizia."— Transcript della presentazione:

1 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA EDUCAZIONE E CURRICOLO Il paradigma ha bisogno di trasformarsi da competizione ed eccellenza in cooperazione e giustizia. Per competere fuori dobbiamo collaborare in casa. Nella scuola il fatto di essere vincenti o perdenti deve diventare irrilevante. Tutti quelli che frequentano la nostra scuola devono considerarsi discenti attivi, un nuovo tipo di vincitori. (Dal ‘Progetto educativo’di una scuola cattolica americana)

2 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA CURRICOLO Per curricolo intendiamo l’insieme delle esperienze di apprendimento intenzionalmente progettate, nonché il contesto, organizzato e informale, entro il quale l’apprendimento avviene.

3 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA STRUTTURA DEL CURRICOLO VISIONE MODELLI PROGETTAZIONE

4 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA VISIONE: RIFERIMENTI AUTOREVOLI DOCUMENTI INTERNAZIONALI ad esempio: Delors-UNESCO (apprendere ad apprendere, a fare, a vivere con gli altri, a realizzare se stessi) DOCUMENTI NAZIONALI ad esempio: Indicazioni (Persona, diversità, inclusione, cittadinanza, comunità) DOCUMENTI ECCLESIALI (ad esempio …)

5 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA VISIONE: riflessione e confronto Quali sono le sfide che oggi vengono poste all’educazione? Che cosa è veramente per noi importante?

6 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA VISIONE: le sfide all’educazione FUNZIONALISMO MULTICULTURALITA’ MASSIFICAZIONE

7 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA VISIONE: che cos‘è veramente importante? Quali sono le tre o quattro cose importanti che desideriamo che i bambini apprendano al termine della loro esperienza nella nostra scuola? Quali sono le cose che vogliamo che i bambini portino con sé, forse per il resto della loro vita, cose che non potrebbero fare senza la cura che noi dedicheremmo loro? Se potessimo dare ai nostri ragazzi un dono, che non si può comperare e impacchettare, cioè un dono che siamo sicuri svilupperebbero secondo le nostre più profonde speranze, quale dono potrebbe essere?

8 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA MODELLI TEORICI DI RIFERIMENTO Quali sono le teorie, consapevoli o nascoste, che sono alla radice delle nostre pratiche didattiche?

9 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA INSEGNAMENTO APPRENDIMENTO L’incontro tra “insegnante” e “studente” è pensato come tra un “tutto pieno” e un “tutto vuoto”. TRAVASARE

10 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA Rappresentare la qualità: La scuola è un giardino fiorito? La prima proposta fatta ai tutor delle scuole coinvolte nella ricerca è la seguente. 1. Elaborato individuale dei partecipanti: Disegno il mio sogno di scuola di qualità Descrizione scritta del sogno disegnato 2. Formazione di coppie di lavoro: Scambio dei disegni Interpretazione scritta del disegno dell’altro membro della coppia Lettura dell’interpretazione scritta dalla collega e scambio di considerazioni reciproche 1.Inter gruppo. Tre coppie sono invitate a raccontare l’esperienza appena svolta, ad esempio: l’interpretazione della collega ha colto il messaggio che l’autore stesso intendeva lanciare? L’interpretazione della collega ha ampliato i significati del messaggio originale del disegno?

11 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO: la scuola SCR SCOPRIRE COOPERARE RIFLETTERE

12 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA IL PARADIGMA DELL’APPRENDIEMENTO Valorizzare l’esperienza e le conoscenze degli alunni Attuare interventi adeguati nei riguardi delle diversità Favorire l’esplorazione e la scoperta Incoraggiare l’apprendimento collaborativo Promuovere la consapevolezza del proprio modo di apprendere Realizzare percorsi in forma di laboratorio

13 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA Questionario di autoanalisi con domande aperte: traccia per la riflessione La didattica della nostra scuola è di qualità? La qualità della didattica riguarda cinque dimensioni principali: progettazione; metodi di insegnamento; organizzazione del contesto di apprendimento; qualità delle relazioni; valutazione. Rispetto a queste cinque dimensioni, come si colloca la mia scuola? TRA IL DIRE E IL FARE

14 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA VALORI MODELLI DI AZIONE Teorie dell’ins-appr. Strategie- metodi tecniche AZIONI Esperienza realizzata RISULTATI Attesi inattesi RIFLESSIONE Posso agire in modo diverso? Posso pensare in modo diverso? Posso essere diverso? CICLO RIFLESSIVO

15 ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA QUALI VALORI CONDIVISI? Un esempio Coltivare l’amore per l’apprendimento Offrire un ambiente sicuro, dal pdv intellettuale ed emotivo, per rischiare, considerare gli errori come opportunità e non come fallimenti Comprendere e rispettare le diversità culturali Sviluppare l’attitudine a mettere in discussione le proprie convinzioni Sapere come apprendere Provare un senso di autorealizzazione e felicità


Scaricare ppt "ITALO FIORIN UNIVERSITA' LUMSA ROMA EDUCAZIONE E CURRICOLO Il paradigma ha bisogno di trasformarsi da competizione ed eccellenza in cooperazione e giustizia."

Presentazioni simili


Annunci Google