La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Contenimento dei consumi energetici e idrici della scuola

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Contenimento dei consumi energetici e idrici della scuola"— Transcript della presentazione:

1 Contenimento dei consumi energetici e idrici della scuola
ITIS Leonardo da Vinci di Firenze Contenimento dei consumi energetici e idrici della scuola

2 a.s. 2008-2009 Classe V Elettrotecnica e Automazione
FOTO CLASSE

3 La scuola fattore di cittadinanza
Progetto AGENDA 21: La scuola fattore di cittadinanza Si ringraziano l’arch. Riccardo Pozzi della direzione Ambiente del Comune di Firenze. Gli Operatori Tecnici della scuola: Natale Bini Roberto Giorgi Flavio Caironi

4 Pannelli fotovoltaici
Palasport Biennio Professionale Vecchio Professionale Nuovo Officine Triennio Superficie: 6 ha Allievi: 1680 Docenti: 277 Non docenti: 65 Scuola serale Agenzia formativa Gli impianti della scuola dagli anni ’30 hanno subito numerosi e caotici interventi. Inefficienze Sprechi

5 Proposte Abbiamo esaminato Energia elettrica
Combustibili per riscaldamento Acqua Consultazione di Fatture Misure automatiche Proposte Sopralluoghi Interviste

6 ENERGIA ELETTRICA In 1 anno: 514 MWh consumati 308 t CO2 emesse. Spesa
Dalle fatture reperite presso gli uffici di via Giotto In 1 anno: 514 MWh consumati 308 t CO2 emesse. Spesa 74000 € del 2005

7 Misure acquisite da computer nella settimana dal 18 al 25 feb 2008

8 Risultati ottenuti tutti in accordo con le fatture 230 kW alle h 10
30 kW assorbiti di notte e nei w.e.

9 Per alimentare quella lampada a incandescenza per la sua vita di ore, occorrono 120 kg di petrolio N.B. Illuminazione indiretta su pareti gialle e soffitti alti oltre 5 m

10 Queste foto sono state scattate nel pomeriggio del 22/12/08

11 Sprechi evidenziati [in giallo i risparmi conseguibili ]
Pompe del riscaldamento (15 kW) a caldaie spente [25 MWh] Aule corridoi e officine illuminati anche se vuoti [130 MWh] 29 scaldaacqua elettrici accesi 24 h per 365 gg/anno [10 MWh] Distributori bibite in funzione 24 h per 365 gg/anno [10 MWh] Pc, fotocopiatrici e stampanti in stand by Alcuni locali illuminati con scarsa efficienza [10 MWh] N.B. Abbattere i consumi notturni e nei w.e. è doveroso (anche per ridurre le emissioni di CO2), ma non inciderebbe sulla spesa a causa della tariffa multioraria. Occorre abbattere i consumi diurni Comunque è possibile risparmiare, nelle ore A TARIFFA PIENA, 150 MWh su 514 MWh CO2 non emessa: 90 t su 308 t dovute all’energia elettrica

12 SOLUZIONI PROPOSTE per l’energia elettrica
L’impianto fotovoltaico sul tetto del triennio: Potenza: kW Energia elettrica annua presunta: 22.7 MWh sui 514 consumati Per motivi burocratici collaudato il 31/10/2005 entrato in produzione il 17/12/08. Grazie a tale impianto, altre 14 t CO2 annue non emesse

13 RISCALDAMENTO Dalle fatture reperite presso gli uffici di via Giotto
Tot kWh termici, di cui solo il 15% è prodotto con metano, per un costo totale del 2005 pari a € Il gasolio costa molto di più (0.144 €/kWh contro €/kWh nel 2005)‏ ed è trasportato con autocisterne settimanalmente.

14 CRITICITA’ DELL’IMPIANTO DI RISCALDAMENTO
I tubi non sono coibentati. Non ci sono valvole termostatiche. La centrale termica del triennio serve anche altri grandi plessi con differenti esigenze: le pompe sono sempre in marcia, anche per gli edifici non occupati. I soffitti sono alti più di 5 m al triennio e nelle officine. Gli infissi hanno vetri sottili e non hanno guarnizioni.

15 Tubi non coibentati

16 POSSIBILI SOLUZIONI PER L’IMPIANTO DI RISCALDAMENTO [In giallo i MWh annui e gli euro annui risparmiabili] Coibentare i tubi (costo € ?) [500MWh €]. Automazione pompe (costo 3000 €) [100 MWh €]. Conversione da gasolio a metano. (costo € ?) [ €]. Valutare per i plessi EDILIZIA o PROFESSIONALE VECCHIO la possibilità di introdurre il SOLARE TERMICO, quale integrazione dell’impianto di riscaldamento. Le valvole termostatiche: sono eccessivamente esposte agli atti vandalici Sui soffitti non è possibile intervenire Sostituire le numerose e vecchie finestre è assai oneroso Intervenendo come consigliato: €/anno risparmiati.

17 RISPARMIO DI CO2 Adesso emesse 737 t annue (www.carbonfree.altervista.org) 308 t per l’energia elettrica 429 t per il riscaldamento 116 T di gasolio adesso consumate producono 359 t di CO2 (3.1 t CO2 per Tep - 1 Tep equivale a MWh)‏ Gli interventi sulle pompe e sui tubi => t CO2 Gli interventi sulle caldaie => - 93 t di CO (1 t Gasolio emette t di CO2 contro le 2.3 del metano)‏ Gli interventi suggeriti abbatterebbero la CO2: Sull’energia elettrica: t Per i pannelli fotovoltaici: t Sulle Caldaie t Sui tubi e sulle pompe t Totale t (45%!!! oltre il )‏

18 CRITICITA’ DELL’IMPIANTO IDRAULICO
CONSUMI IDRICI Dalle fatture reperite presso gli uffici di via Giotto Anno 2007: m3 - spesa € I ns operatori tecnici stanno verificando i 4 contatori. CRITICITA’ DELL’IMPIANTO IDRAULICO La Scuola di Tecnologie Industriali si avvale del ns impianto ? Presenza di 48 sanitari a dispersione (orinatoi):flusso totale stimato di 4000 m3/anno, che non giustificano i consumi comunicati.

19 POSSIBILI SOLUZIONI PER L’IMPIANTO IDRICO
Data l’impossibilità di installare cellule fotoelettriche sui sanitari, causa possibili atti vandalici, si consiglia di smantellare i vecchi sanitari a dispersione, verificando se i restanti sanitari sono sufficienti. Installare elettrovalvole temporizzate in corrispondenza dei contatori per prevenire perdite notturne,o nei week end.

20 IN SINTESI: QUALI LE PRIORITA’ ? in ordine di efficacia:
Passaggio alla combustione a metano di tutte le caldaie Automazione pompe impianto di riscaldamento * Coibentazione dei tubi Installazione di rilevatori di presenza/movimento Campagna di sensibilizzazione (togliere alimentazione dove e quando non serve)* Installazione elettrovalvole ai contatori idrici * Illuminazione più efficiente in uffici e corridoi * * Intervento attuabile in tempi brevi e a basso costo

21 GRAZIE PER L’ATTENZIONE


Scaricare ppt "Contenimento dei consumi energetici e idrici della scuola"

Presentazioni simili


Annunci Google