La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

F.I.S.M. – Federazione Provinciale Scuole Materne - Siracusa Idee guida per una ricerca – azione a cura di M. Benedetta Marino Siracusa, 30 novembre 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "F.I.S.M. – Federazione Provinciale Scuole Materne - Siracusa Idee guida per una ricerca – azione a cura di M. Benedetta Marino Siracusa, 30 novembre 2013."— Transcript della presentazione:

1 F.I.S.M. – Federazione Provinciale Scuole Materne - Siracusa Idee guida per una ricerca – azione a cura di M. Benedetta Marino Siracusa, 30 novembre 2013

2 La ricerca - azione •E’ una strategia di ricerca che mira a fornire delle risposte efficaci ad un problema percepito dagli operatori in un determinato contesto. •Essa scaturisce dalla individuazione di criticità nell’attività concreta di chi opera sul campo e dal bisogno di delineare e sperimentare linee di intervento adeguate a quel contesto.

3 Finalità della ricerca - azione •Ottenere una conoscenza approfondita, sistematica, scientifica (ma anche carica di coinvolgimento emotivo, “sentita”, “vissuta”) della realtà sotto esame. •Utilizzare questa conoscenza per progettare interventi migliorativi della propria realtà. •Controllare l’efficacia di tali interventi (cambiamento) e riprogettarli se necessario.

4 Presupposti della ricerca - azione •La ricerca non è mai neutrale. •Si contrappone alla ricerca “accademica”(“calata” dall’alto) – parte dal basso e mira a dare voce a chi è escluso. •“A chi giova tutto ciò?”

5 Impegno degli attori di una ricerca- azione •“Sono davvero disponibile ad accettare di cambiare il mio modo di operare?”

6 Spirale della ricerca - azione Problema di partenza Pianificazione Azione Monitoraggio Riflessione

7 Fasi della ricerca - azione Pianificazione Gruppo di ricerca Definizione del problema e dell’obiettivo Formulazione ipotesi Formulazione piano di intervento (Documentarsi) Azione Rilevazione dati sul raggiungimento degli obiettivi Analisi/interpretazione dei risultati Formulazione di un giudizio (Diario di bordo) Monitoraggio Rilevazione dati sul raggiungimento degli obiettivi Analisi/interpretazione dei risultati Formulazione di un giudizio (Riflessione)

8 Esempio di definizione dell’obiettivo, dell’ipotesi di ricerca – azione e di intervento PROBLEMA (FORMA INTERROGATIVA) OBIETTIVO (DEFINIBILE/RAGGIUNGIBILE) IPOTESI DI RICERCA (FORMA ASSERTIVA) IPOTESI DI INTERVENTO (REALISTICAMENTE PERSEGUIBILE) MONITORAGGIO CONSAPEVOLEZZA

9 Esempio di definizione dell’obiettivo, dell’ipotesi di ricerca – azione e di intervento PROBLEMA (FORMA INTERROGATIVA) OBIETTIVO (DEFINIBILE/RAGGIUNGIBILE) IPOTESI DI RICERCA (FORMA ASSERTIVA) IPOTESI DI INTERVENTO (REALISTICAMENTE PERSEGUIBILE) MONITORAGGIO CONSAPEVOLEZZA Perché quando attivo un laboratorio scientifico c’è sempre confusione in sezione? Comprendere le ragioni della confusione ed individuare strategie per ridurla Le ragioni della confusione sono: spazi non adeguati, nessuna pianificazione, mancata comunicazione tra i docenti, eccessivo numero di bambini in un gruppo, assenza del materiale……… Pianificazione puntuale dei gruppi, delle consegne, dei tempi, delle modalità di valutazione ……………

10 Successo della ricerca - azione •Raggiungimento degli obiettivi di cambiamento: •Soddisfazione degli insegnanti: - Lavorare meglio; - Riconoscimento di status; - Differenziale prima – dopo. Scientificità = Autenticità dei risultati


Scaricare ppt "F.I.S.M. – Federazione Provinciale Scuole Materne - Siracusa Idee guida per una ricerca – azione a cura di M. Benedetta Marino Siracusa, 30 novembre 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google