La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO INCONTRO DEL 17 NOVEMBRE 2011 INFORMAZIONE GENERALE I PASSI DELLAMMINISTARAZIONE IN QUESTI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO INCONTRO DEL 17 NOVEMBRE 2011 INFORMAZIONE GENERALE I PASSI DELLAMMINISTARAZIONE IN QUESTI."— Transcript della presentazione:

1 1 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO INCONTRO DEL 17 NOVEMBRE 2011 INFORMAZIONE GENERALE I PASSI DELLAMMINISTARAZIONE IN QUESTI ANNI, NEI CONFRONTI DEGLI ENTI PROPRIETARI VERIFICARE LINTERESSE REALE NEL PAESE E FORMULARE UNA PROPOSTA

2 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO 3/19 ZONA INPS ZONA ASL SUPERFICIE COMPLESSIVA DI CIRCA 30 ETTARI Ex Preventorio Castello Vecchio Cascina Ca Russa

3 2 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO CENNI STORICI LANTEGUERRA * COLONIE PER RAGAZZI * CONVALESCENZIARIO

4 4/19 COMUNE DI ORIO CANAVESE CENNI STORICI IL DOPOGUERRA LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO PREVENTORIO ANTITUBERCOLARE PER BAMBINI N° POSTI 196 PARCO CURATISSIMO E CASCINA CA RUSSA PERSONALE IMPIEGATO:110 LA SCUOLA INTERNA ANNI DI ATTIVITA: 35 ENTI RESPONSABILI: STRUTTURACASTELLO USL-REGIONE PIEMONTE PARCO: INPS

5 5 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE CENNI STORICI LA DECADENZA LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO ALLINIZIO DEGLI ANNI 80 LA TUBERCOLOSI E CONSIDERATA SCONFITTA. IL PREVENTORIO NON SERVE PIU I BAMBINI DA CURARE NON CI SONO PIU IL PERSONALE TRASFERITO ALLE USL DI CALUSO ED IVREA DOPO DISCUSSIONI E LOTTE SINDACALI

6 6 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE CENNI STORICI LA DECADENZA LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO * PER QUALCHE ANNO LA STRUTTURA CASTELLO E STATA UTILIZZATA COME SUPPORTO ALLA ASL DI CALUSO, POI ABBANDONATA NELL85 * LA CASCINA ALLINGRESSO DEL PARCO E STATA UTILIZZATA COME SEDE DEL COMUNE FINO ALLINZIO DEGLI ANNI 90 E POI ABBANDONATA DALLINPS COSI COME IL PARCO

7 7 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE CENNI STORICI TENTATIVI DI RIUTILIZZO LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO * NEGLI ANNI 90 SI TENTA DI RESTAURARE IL CASTELLO PER UTILIZZARLO COME STRUTTURA PSICHIATRICA E CENTRO DI RIABILITAZIONE; MA TUTTO NAUFRAGA. SI TENTA ANCHE IL RECUPERO DELLA CASCINAE DEL PARCO, CON UN PROGETTO CONDIVISO DA TUTTO IL CONSIGLIO COMUNALE, MA SENZA SUCCESSO.

8 8 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE CENNI STORICI LABBANDONO LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO DALLA FINE DEGLI ANNI 90 TUTTO VIENE DEFINITIVAMENTE ABBANDONATO IL CASTELLO VIENE DEPREDATO DI TUTTO LA CASCINA E ORMAI DISTRUTTA IL PARCO DIVENTA BOSCAGLIA.

9 9 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE CENNI STORICI DAL 2000 AI NOSTRI GIORNI ATTIVITA DELLAMMINISTRAZIONE COMUNALE PER SOLLECITARE GLI ENTI RESPONSABILI A TROVARE SOLUZIONI PER PORRE FINE ALLABBANDONO LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO NUMEROSE RICHIESTE DI INCONTRO ALLA REGIONE, ALLASL, ALLINPS GRANDI DIFFICOLTA A TROVARE INTERLOCUTORI AUTOREVOLI ED AFFIDABILI IL COMUNE HA ANCHE CONTATTATO POSSIBILI ACQUIRENTI CON PROGETTI DI RIUTILIZZO, MA SENZA RISULTATI.

10 10/19 COMUNE DI ORIO CANAVESE CENNI STORICI DAL 2000 AI NOSTRI GIORNI LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO NESSUNA RISPOSTA POSITIVA NESSUNA INTENZIONE, NESSUNA IDEA PER RIUTILIZZARE LAREA UNA DIMOSTRAZIONE DI INCAPACITA DEGLI ENTI RESPONSABILI A VALORIZZARE E GESTIRE QUESTA PARTE DI PATRIMONIO PUBBLICO NEL 2005 IL COMUNE DI ORIO CURA LA PUBBLICAZIONE DEL LIBRO IL CASTELLO DI ORIO CANAVESE, SCRITTO DA LILIANA BEROLA, LUCA SIMONCELLO, ELEONORA TALLON

11 11 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE CENNI STORICI DAL 2000 AI NOSTRI GIORNI LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO DALLE ULTIME COMUNICAZIONI SI SA CHE DAL 2008 IL CASTELLO E STATO POSTO IN VENDITA PER FINANZIARE IL NUOVO POLIAMBULATORIO DI IVREA, MA FINO AD OGGI LE ASTE SONO ANDATE DESERTE DA PARTE INPS PER IL PARCO E LA CASCINA NESSUNA NOTIZIA

12 12 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE OGGI PER MOLTI GLI ORIESI LAREA EX PREVENTORIO E UNA SPINA NEL FIANCO. E SPESSO CHIEDONO INFORMAZIONI A NOI AMMINISTRATORI MA LE RISPOSTE SONO QUELLE CHE ABBIAMO SINTETIZZATO E NON SI VEDONO SBOCCHI FUTURI. LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO

13 13 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE OGGI, CHE FARE? ETTARI SONO UNA GRANDE AREA, CHE CARATTERIZZANO IL NOSTRO PAESE; SE UTILIZZATA NEL GIUSTO MODO PORTEREBBE VANTAGGI ALLA NOSTRA COMUNITA, COSI COME E STATO NEL PASSATO. LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO

14 14 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE OGGI, CHE FARE?... LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO POSSIAMO FARE UNA PROPOSTA: FORMARE UN GRUPPO DI STUDIO E DI LAVORO, COMPOSTO DA AMMINISTRATORI E VOLONTARI, ORIESI E NON, CHE SIANO INTERESSATI AL PROBLEMA DELLEX PREVENTORIO E DEL SUO PARCO ED A UNA POSSIBILE SOLUZIONE. AD ORIO ABBIAMO TUTTE LE COMPETENZE NECESSARIE: PROFESSIONALI IN TUTTI I SETTORI E TUTTE LE ESPERIENZE UTILI PER AFFRONTARE UN PROBLEMA DI TALE PORTATA. BASTEREBBE METTERLE ASSIEME.

15 15 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE OGGI, CHE FARE?... LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO OBIETTIVO DEL GRUPPO UN CONCORSO DI IDEE PER IL RIUTILIZZO E SCEGLIERE QUELLA PIU IDONEA. ELABORARE UNO STUDIO DI FATTIBILITA CONSIDERANDO LA SOSTENIBILITA ECONOMICA, IL RITORNO DEGLI INVESTIMENTI, LIMPATTO AMBIENTALE, LIMPATTO SULLOCCUPAZIONE. RICERCARE I POSSIBILI PARTNERS, CONFRONTARE TUTTE LE ESPERIENZE. CONSULTARE ORGANIZZAZIONI COME IL FAI, LEGA AMBIENTE. RICERCARE I FINANZIAMENTI POSSIBILI IN ITALIA ED IN COMUNITA EUROPEA. FORNIRE UN PROGETTO COMPLETO E SOSTENIBILE

16 16 / 19 COMUNE DI ORIO CANAVESE OGGI, CHE FARE?... LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO OBIETTIVO DEL GRUPPO LE TEMPISTICHE: CONCLUDERE LO STUDIO NELLORDINE DEI SEI – OTTO MESI DUE I POSSIBILI RISULTATI : 1) NEGATIVO ED ALLORA TUTTO ANDREBBE VERSO IL PROPRIO DESTINO 2) POSITIVO: ALLORA SI POTREBBE ANDARE DAGLI ENTI ED ISTITUZIONI E SOSTENERE UNA POSSIBILE SOLUZIONE A RAGION VEDUTA. SI POTREBBE DARE LA MASSIMA PUBBLICTA SUI MEDIA NAZIONALI, TRASMISSIONI DI DENUNCIA COME REPORT E SIMILI.

17 17 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE OGGI, CHE FARE?... LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO IL SUCCESSO DI UNA TALE INIZIATIVA AVREBBE GRANDE RILEVANZA, SAREBBE UN SIGNIFICATIVO ESEMPIO DI COME UNA PICCOLA COMUNITA SI RIPRENDA E VALORIZZI UNA PARTE DEL SUO TERRITORIO ABBANDONATO DALLE GRANDI ISTITUZIONI……

18 18 /19 OGGI, CHE FARE?... SE LE INDISPENSABILI RISORSE UMANE CI SARANNO SI POTRA INIZIARE. IL RIFERIMENTO SARA LAMMINISTRAZIONE COMUNALE CHE VUOLE DARE IL MASSIMO APPOGGIO ALLINIZIATIVA. COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO

19 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO GRAZIE PER LATTENZIONE 19 /19

20 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO LA STORIA CONTINUA PERCHE LINCONTRO DEL 17 N0VEMBRE 2011 HA AVUTO UN BUON RISULTATO CON MOLTE PERSONE PRESENTI E MOLTO INTERESSATE AL PROBLEMA. COSI ALLA FINE BEN 20 ORIESI HANNO DATO LA LORO DISPONIBILITA PER PARTECIPARE AL GRUPPO DI LAVORO PROPOSTO IL LAVORO E GIA INIZIATO CON DUE RIUNIONI DEL GRUPPO: LA PRIMA SI E TENUTA IL 23 DI NOVEMBRE E LA SECONDA IL 14 DICEMBRE DI SEGUITO RIPORTIAMO I VERBALI DEI DUE INCONTRI E UNA CRONOLOGIA DI TUTTI I CONTATTI FRA IL COMUNE DI ORIO ED INPS E ASL NEL CORSO DEGLI ULTIMI 10 ANNI. 19 /19

21 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO Riunione del Gruppo di lavoro per il recupero dellarea ex preventorio e del suo parco.(23/11/2011) Presenti i sigg: Barbero Fabio, Boglietti Marco, Corna Viviana, Enrico Carla, Lepore Laura, Lomagno Matteo,Marconi Marzio, Massaro Maria, Monteu Saulat Davide, Monteu Saulat Diego, Pero Sergio, Ponzetti Alessandra, Ponzetti Giovanni, Ponzetto Lino, Simoncello Luca, Tallon Eleonora, Verga Maurizio. E emerso quanto segue: In apertura della riunione sono stati ribaditi i principali obiettivi dellIniziativa voluta dalla Amministrazione del Comune e presentata nel corso dellincontro del 17/11/2011 e cioè: concorso di idee per il riutilizzo dellarea. studi di fattibilità e simulazioni eventuali progetti E stata riportata una valutazione sullo stato dellarte dellex preventorio a seguito di un sopralluogo effettuato di recente: Ledificio è in uno stato di degrado grave con un rischio concreto di cedimenti ( peraltro è già crollato in alcuni punti), sono stati asportati anche i comignoli; allinterno gli affreschi sono ormai irrimediabilmente rovinati.. E stato chiesto se il preventorio e il parco sono soggetti a vincoli e se è possibile fare il punto sulla situazione attuale con una esatta ripartizione del territorio (preventorio e parco) e i relativi riferimenti a INPS e ASL. E stato proposto che i Sig.: Barbero, Corna e Simocello si incontrino per affrontare la tematica e per produrre un sintetico documento sulloggetto. E stato chiesto di avere maggiori informazioni sulle vicende che hanno portato allinterruzione dei lavori di risistemazione del Preventorio. La tematica verrà ripresa con laiuto dell Assessore Adriano Ponzetti, non presente allincontro per motivi di lavoro, che rientrerà per la prossima riunione nel mese di Dicembre. Per quanto riguarda il parco è stato detto che una delle strade per trovare risorse economiche per una eventuale trattativa con lINPS e per affrontare le prime opere di sistemazione potrebbe essere quella di una piccola lottizzazione nella fascia bassa subito al di sopra della strada. Ovviamente questa è solo unidea non confortata da nessuna verifica di fattibilità né da una reale volontà dellente di procedere ad una dismissione. E stato chiesto di riprendere la proposta fatta dallAvv. Mussa nella riunione del 17/11 di procedere per via legale nei confronti degli enti INPS e ASL per le gravi inadempienze relative al mantenimento del Preventorio e del Parco. Si è deciso di richiedere la presenza dellavv. Mussa nella prossima riunione. E stato detto che anche se può essere opportuno fare proposte separate per il preventorio e per il parco al fine di semplificare i progetti, però di fatto sono strettamente correlati e se ne dovrà tenere conto E stata proposta una giornata da dedicare alla pulizia del parco. Si è deciso di parlarne con lamministrazione per chiarire quali possano essere le modalità e come rapportarsi con LINPS. Si è detto che è opportuno fare una simulazione della gestione del Parco per valutare gli oneri che si devono affrontare e le ipotesi di valorizzazione. Tutti i presenti, e in particolar modo quelli che hanno maturato esperienze nel settore, sono stati invitati ad effettuare una indagine e a portare i primi risultati per la prossima riunione. Si è deciso che la prossima riunione si terrà il 14 dicembre 2011 alle ore 21 c/o il Comune.

22 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO Riunione del Gruppo di lavoro per il recupero dellarea ex preventorio e del suo parco.(14/12/2011) Presenti i sigg: Barbero Fabio, Boglietti Marco,Lomagno Matteo, Lomagno Piero, Massaro Maria, Monteu Saulat Davide, Monteu Saulat Diego, Ponzetti Adriano, Tallon Eleonora, Verga Maurizio. Maria Massaro illustra il progetto per il recupero del Parco elaborato dagli studenti del liceo Martinetti di Caluso a metà degli anni 90. Si tratta di un lavoro molto ricco e dettagliato, che si può utilizzare come contributo per definire una nuova proposta di riutilizzo. Si decide di chiedere al liceo Martinetti se, come esercitazione, possano digitalizzare tutto il materiale ed inserirlo poi nellarchivio del gruppo di lavoro. (Maria Massaro per contattare il Martinetti) Farà parte dellarchivio anche il progetto del Comune di Orio per il recupero del Parco (1997) che partecipò al bando regionale ma che non fu finanziato Fabio Barbero con Maurizio Verga riferiscono sul sopraluogo fatto al castello. Le mura dello stabile sono ancora sane. Il tetto è da rifare ma sostanzialmente la struttura sarebbe recuperabile. Importante è mettere in sicurezza evitando che chiunque possa accedere. Si decide di fare un analogo sopraluogo anche nella Cascina.( Fabio Barbero e Maurizio Verga). Si ripropone la necessità di sapere se il preventorio e il parco sono soggetti a vincoli e fare il punto sulla situazione attuale con una esatta ripartizione del territorio e i relativi riferimenti a INPS e ASL e provare a fare una valutazione economica dellintero complesso. (Barbero Fabio, Corna Viviana, Marco Boglietti, Ponzetti Adriano). Richiedere un incontro di aggiornamento con ASL (Regione Piemonte), INPS.( Adriano e Roberta Ponzetti) Per confrontarci con altre esperienze, si ritiene opportuno sentire il parere di organizzazioni che operano sui temi di recupero e valorizzazione dellambiente: *Incontrare Il FAI ( Eleonora Tallon e Luca Simoncello) ; * Incontrare Lega Ambiente (Maria Massaro); Incontrare Slow Food (Fabio Barbero) Si riprende la proposta dellAvv. Mussa di procedere per via legale nei confronti degli enti INPS e ASL per le gravi inadempienze relative al mantenimento del Preventorio e del Parco. (Adriano e Piero Lomagno per prendere contatti con lAvv. Mussa) Fra le possibili idee, Davide Monteu Saulat, propone di riutilizzare una parte del parco come area attrezzata per camper. Si propone di verificare lesistenza e la possibilità di accedere a contributi Comunitari.( Marco Boglietti, Adriano Ponzetti + Tutti) Informazione: si propone di rendere visibile lattività del gruppo di lavoro con comunicazioni periodiche agli oriesi. Si propone di attivare una sezione dedicata sul sito internet del Comune di Orio (Marco Boglietti, Adriano con la collaborazione di Erica Ferragatta). Si propone di contattare testate televisive come Ambiente Italia (Fabio Barbero) e Report (Matteo Lomagno). Avere maggiori informazioni sulle vicende che hanno portato allinterruzione dei lavori di risistemazione del Preventorio: (Adriano-Roberta) Simulazione della gestione del Parco per valutare gli oneri che si devono affrontare e le ipotesi di valorizzazione. (Tutti) Prossimo incontro entro fine gennaio 2012, data da definire

23


Scaricare ppt "1 /19 COMUNE DI ORIO CANAVESE LEX PREVENTORIO ED IL SUO PARCO INCONTRO DEL 17 NOVEMBRE 2011 INFORMAZIONE GENERALE I PASSI DELLAMMINISTARAZIONE IN QUESTI."

Presentazioni simili


Annunci Google