La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Materiali didattici strutturati I regoli Gruppo: Debora Bottan, Emma Bonfada, Luciana Campomilla, Vera Coccodi Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Materiali didattici strutturati I regoli Gruppo: Debora Bottan, Emma Bonfada, Luciana Campomilla, Vera Coccodi Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano."— Transcript della presentazione:

1 Materiali didattici strutturati I regoli Gruppo: Debora Bottan, Emma Bonfada, Luciana Campomilla, Vera Coccodi Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria II anno

2 I regoli, chiamati anche Numeri in colore, sono dei listelli in plastica a sezione cubica di vari colori e lunghezze (1-10 cm). Ad ogni colore è associata una lunghezza che corrisponde a un numero, sono quindi un ottimo strumento per: imparare facilmente laritmetica, poiché aiutano a crearsi unimmagine dei numeri; conoscere i colori e associarli ai numeri. Inoltre, essendo uno strumento facile da trovare ed economico, ogni bambino può averli a casa e usarli per far i compiti o solo per giocare e sviluppare così le sue abilità matematiche e spaziali.

3 Le attività che si possono fare con i regoli sono tante, dalle semplici operazioni aritmetiche, alle frazioni, alla costruzione di figure geometriche che aiutino visivamente a risolvere i problemi. Fra le prime attività da compiere coi regoli cè la composizione e scomposizione. Queste consistono nellindividuare quali sono i regoli più piccoli che, associati, ne compongono uno più grande. Ad esempio: IL REGOLO UNO, BIANCO, SI FORMA COSI: 1 = IL REGOLO DUE, ROSSO, SI FORMA COSI: 2 = = =

4 1= 2= 3= 4= 5= 6= 7= 8= 9= 10= Schema di scomposizione semplice:

5 La scomposizione è la base per addizioni e sottrazioni:

6 Inoltre i regoli aiutano a chiarire il concetto di serie:

7 Introducono le frazioni, prima solo coi concetti di metà e doppio..

8 ..e poi con le frazioni vere e proprie..

9 ..le potenze e le radici quadrate..

10 Oltre allaritmetica, i regoli si possono usare anche per imparare la geometria, grazie alla possibilità di combinarli in figure rendendo semplici calcoli di perimetri e aree:

11 Le immagini di questa presentazione sono tratte dai programmi Regoli, creati da Sandro Sbroggiò sulla base di materiali didattici elaborati da Virginia Pucciarelli (insegnante nella Scuola dellInfanzia di Ghezzano di San Giuliano Terme - Pisa). I programmi si possono liberamente scaricare dal sito


Scaricare ppt "Materiali didattici strutturati I regoli Gruppo: Debora Bottan, Emma Bonfada, Luciana Campomilla, Vera Coccodi Università Cattolica del Sacro Cuore - Milano."

Presentazioni simili


Annunci Google