La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura del Dott. Conflitti Basilio Dott.ssa Carnevale Catia Comune di Pico 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura del Dott. Conflitti Basilio Dott.ssa Carnevale Catia Comune di Pico 1."— Transcript della presentazione:

1 A cura del Dott. Conflitti Basilio Dott.ssa Carnevale Catia Comune di Pico 1

2 Cosa occorre per iniziare una attività Strumenti economici /finanziari per la creazione e sviluppo di impresa rivolto a: Giovani aspiranti imprenditori Neo imprenditori o imprenditori con esperienza Aspiranti imprenditori agricoli o già imprenditori agricoli 2

3 ALBO IMPRESE ARTIGIANE: La principale norma di riferimento per le definizioni relative allimprenditoria artigiana è la legge Quadro per lartigianato n° 443/85 che definisce limpresa artigiana come limpresa che, esercitata dallimprenditore artigiano, ha lo scopo prevalente di unattività di produzione di beni o di prestazione di servizi. Limprenditore artigiano che possiede i requisiti di cui alla Legge 443/85 (impresa individuale, impresa familiare, SNC, SAS, SRL Unipersonale) ha lobbligo di iscriversi allAlbo delle Imprese Artigiane; le SRL hanno, invece, la facoltà di iscriversi. Tale iscrizione comporta il versamento obbligatorio dei contributi previdenziali, ma anche diverse agevolazioni di natura creditizia e contributiva. Se limpresa intende costituirsi in forma societaria dovrà stipulare latto costitutivo ed iscriverlo al Registro Imprese e solo successivamente procedere con liscrizione allalbo delle imprese artigiane. REGISTRO DELLE IMPRESE/ REPERTORIO DELLE NOTIZIE ECONOMICHE ED AMMINISTRATIVE (R.E.A.) Liscrizione è obbligatoria per tutte le imprese. E deve avvenire entro 30 giorni dallinizio attività. AUTORIZZAZIONI Le attività dimpresa vengono svolte o in un laboratorio, o in modo ambulante o presso la residenza del titolare. Se per lesercizio dellattività si utilizza un locale, occorre verificare con lASL competente il rispetto dei requisiti igienico sanitari previsti per la specifica attività che si vuole svolgere. Licenze o autorizzazioni sono necessarie soltanto per alcune attività disciplinate da leggi specifiche quali: lacconciatura, lestetica, le attività del settore alimentare, le autorimesse, i taxi, la lavorazione o il commercio di preziosi, il commercio, etc. 3

4 REQUISITI SOGGETTIVI Per svolgere alcune attività gli imprenditori devono essere in possesso di requisiti di moralità e di professionalità previsti da leggi (esempio: impiantistica, acconciatura, estetica riparazione autoveicoli, imprese di pulizia, ecc…). Lapertura dellattività da parte di stranieri, è subordinata al possesso di un permesso di soggiorno idoneo. INAIL Iscrizione INAIL (assicurazione obbligatoria contro gli infortuni) da chiedere almeno 5 giorni prima dellinizio dellattività.Il premio è rapportato al tipo di rischio dellattività svolta. Se limpresa modifica o trasforma lattività sarà necessario denunciare la variazione. Entro il 28 febbraio di ogni anno limpresa dovrà provvedere allautoliquidazione del premio ed al relativo pagamento. CODICE FISCALE Viene rilasciato dallUfficio delle Entrate. È obbligatorio per tutte le persone fisiche che possiedono un reddito di qualsiasi natura. PARTITA IVA Iscrizione dellattività entro 30 giorni dallinizio dellattività medesima presso lUfficio delle Entrate competente. Negli stessi termini è obbligatorio comunicare tutte le successive variazioni. CONTO FISCALE In sede di apertura di attività andrà inoltre richiesto il numero di conto fiscale, indispensabile per il versamento delle seguenti imposte: IRPEF, IRPEG, IRAP, IVA, ritenute alla fonte, imposte sostitutive. 4

5 PRESTITO D'ONORE - LEGGE REGIONALE 19/99 Cos'è il Prestito d'Onore Sono finanziamenti, fino ad un massimo di Euro, che la Regione Lazio concede grazie alla Legge regionale 19/99 per trasformare la tua idea imprenditoriale in un'attività Beneficiari Esclusivamente chi intende realizzare un'attività autonoma in forma individuale (ditta individuale) Requisiti avere un'età compresa tra i 18 e i 35 anni; essere in stato di "non occupazione", risultante da documentazione rilasciata, non più di quindici giorni prima della presentazione della domanda, dai competenti uffici amministrativi (Centri per l'Impiego); non essere già titolare di ditta individuale, né amministratore di società. Entità delle agevolazioni Massimo di Euro, 50% a fondo perduto e 50% a mutuo agevolato da restituire in cinque anni. Spese agevolabili Sono ammissibili le spese, al netto dell'IVA, relative all'acquisto di attrezzature ed altri beni materiali ed immateriali ad utilità pluriennale. I beni e le attrezzature devono essere direttamente collegati al ciclo produttivo, nuovi di fabbrica oppure usati, a condizione che non siano stati oggetto di precedenti agevolazioni pubbliche e offrano idonee e comprovate garanzie di funzionalità. 5

6 L.R. 29/96 Creazione e sviluppo di piccole e medie imprese Cosa prevede: La Legge regionale 29/96 ha come obiettivo favorire la creazione e il rafforzamento di imprese attraverso azioni di sostegno rivolte a giovani ed altre categorie di lavoratori svantaggiati. A chi è destinata? Società (anche cooperative) composte in maggioranza da: persone maggiorenni che al momento della presentazione della domanda non abbiano compiuto trentasei anni di età iscritti da almeno sei mesi ai centri per l'impiego; donne non dipendenti ne pensionate e non titolari di partita IVA; Beneficiari Società che hanno sede legale e operativa nel Lazio, costituite da non più di un anno alla data di presentazione della domanda. Sono ammesse società in nome collettivo, semplici, in accomandita semplice, in accomandita per azioni, a responsabilità limitata, cooperative di produzione e di lavoro. Settori di attività Produzione di beni nei settori dell'artigianato e dell'industria; Fornitura di servizi alle imprese; Fornitura di servizi alla produzione nei settori della cultura e dell'informazione, dell'ambiente, del turismo, della manutenzione di opere civili ed industriali. Spese ammissibili In conto capitale: studi di fattibilità e progettazione e formazione dei soci; costruzione e acquisto di fabbricati o acquisto e ristrutturazione di fabbricati esistenti purchè inseriti in un progetto organico e funzionale; macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica; Spese non ammissibili Non sono ammissibili i progetti di ampliamento, ammodernamento, riconversione, ristrutturazione di iniziative preesistenti. Non sono ammesse le spese per salari, stipendi, rimborsi a soci prestatori d'opera Entità agevolazione Contributo in de minimis (fino ad un max di euro) pari all'80% delle spese ammissibili; 6

7 L. 949/52 Contributi in conto interessi su operazioni di credito effettuate in favore di imprese artigiane. A chi è destinata? Imprese artigiane costituite anche in forma cooperativa o consortile. Spese ammissibili Acquisto, ampliamento e ammodernamento di fabbricati; suolo aziendale; software, brevetti, licenze; macchine, attrezzi e autoveicoli; scorte di materie prime e di prodotti finiti; formazione del personale; sistemi di qualità; servizi di marketing e materiale promozionale; investimenti in innovazione. Entità agevolazione A prescindere dall importo del finanziamento richiesto presso gli istituti di credito, il limite massimo su cui è calcolato il contributo interessi è stabilito in euro. Qualunque sia la durata dei contratti di finanziamento il contributo in conto interessi è riconosciuto per un numero limitato di anni. Lentità del contributo è determinata in percentuali variabili a seconda della tipologia di investimento effettuato. Detta misura non potrà superare il limite previsto dal regime comunitario de minimis. Sono escluse dagli interventi agevolativi operazioni di finanziamento inferiori ai euro. 7

8 L.R. 13/02 Contributi in favore di imprese artigiane per formazione e assunzione di giovani Cosa prevede: Dà contributi alle imprese artigiane che assumono giovani con rapporto di apprendistato o con contratto di formazione e lavoro, nonché alle imprese che assumono giovani già qualificati con contratto di lavoro a tempo indeterminato. A chi è destinata? Imprese artigiane Spese ammissibili Possono accedere ai contributi di legge le imprese artigiane che assumono: giovani con contratto di apprendistato giovani, già qualificati con contratto di lavoro a tempo indeterminato giovani con contratto di formazione e lavoro. Entità agevolazione I contributi sono determinati nelle seguenti misure per massimo due annualità: Per i giovani assunti con contratto di apprendistato, in euro 1.807,60, per ciascuna annualità di tirocinio effettuato presso l'azienda. Per i giovani assunti con contratto di formazione e lavoro, in euro 1.807,60, per ciascuna annualità di tirocinio effettuato presso l'azienda. Per i giovani assunti con contratto a tempo indeterminato, in euro 3.098,74, per ciascuna annualità di prestazione di lavoro continuativo effettuato presso l'azienda 8

9 Nuovo Fondo di Garanzia Regionale Cosa prevede: Rilascio di garanzie per favorire l'accesso al credito bancario alle piccole e medie imprese attraverso la copertura dei rischi derivanti da operazioni di finanziamento poste in essere da banche ed istituti finanziari. A chi è destinata? Alle piccole e medie imprese, regolarmente iscritte in una delle C.C.I.A.A. del Lazio, finanziariamente ed economicamente sane. Spese ammissibili Le operazioni ammesse alla garanzia sono: programmi di sviluppo aziendale, compresi quelli effettuati nei dodici mesi antecedenti la data di presentazione della richiesta operazioni di consolidamento di passività bancarie Gli investimenti finanziati devono essere realizzati entro i termini massimi differenziati a seconda dellimporto dellinvestimento e indicati a seguire: Investimento ammissibile Termine max per realizzazione programma fino a EURO 15 mesi fino a EURO 18 mesi oltre i EURO 24 mesi Entità agevolazione Il Fondo garantisce, con garanzia a prima richiesta, fino al 50% del finanziamento erogato dagli istituti di credito, con una durata massima di 5/10 anni ed un ammontare che va da un minimo di 10 mila euro ad un massimo di 1 milione di euro. 9

10 I soggetti richiedenti debbono possedere, al momento della presentazione della domanda, i seguenti requisiti: essere Imprenditori Agricoli, come imprese individuali o organizzati in forma societaria, così come defniti dallart dl c.c. titolari di partita IVA ed iscritti nei registri delle imprese presso la CCIAA, in regola con i versamenti previdenziali INPS; possedere adeguate conoscenze professionali comprovate dal possesso di un titolo di studio attinente il settore o, in alternativa, dalla frequenza di apposito corso di formazione di almeno 150 ore, riconosciuto dalla Amministrazione regionale o, da ultimo, dallo svolgimento di attività agricola come coadiuvante familiare, lavoratore agricolo o capo azienda nel triennio precedente la presentazione della domanda. Ai fini della verifica del requisito il richiedente dovrà fornire idonea documentazione o in assenza autodichiarazione ai sensi del DPR 445/2000; per le persone fisiche, avere letà non superiore a 65 anni; Requisiti oggettivi: lazienda agricola al momento della presentazione dellistanza di aiuto dovrà dimostrare una capacità di impiego di almeno n. 0,50 unità lavorative uomo (ULU); lazienda, a conclusione dellinvestimento, dovrà giustificare un volume di lavoro, pari almeno a 1 Unità Lavorativa Uomo (ULU), corrispondente a 225 giornate lavorative/anno. 10

11 BANDO PUBBLICO MISURA 112 INSEDIAMENTO GIOVANI AGRICOLTORI E PROGETTI INTEGRATI AZIENDALI BANDO PUBBLICO MISURA 112 INSEDIAMENTO GIOVANI AGRICOLTORI E PROGETTI INTEGRATI AZIENDALI Obiettivi: incentivare linsediamento dei giovani agricoltori; promuovere ed incentivare gli investimenti aziendali da parte dei giovani imprenditori agricoli dopo il loro insediamento Soggetti Beneficiari: Possono beneficiare degli aiuti i giovani agricoltori con età compresa tra i 18 e i 40 anni (non ancora compiuti) al momento della presentazione della domanda di concessione del premio o della domanda Obblighi previsti per lo svolgimento dellattività agricola: richiesta di iscrizione INPS a fini previdenziali in qualità di Imprenditore Agricolo Professionale o di Coltivatore Diretto; apertura di una posizione/attività IVA; iscrizione alla CCIAA nellapposita sezione riservata alle imprese agricole; Agevolazioni previste a)euro per giovani agricoltori che si insediano in aziende ricadenti in aree D Aree Rurali con problemi complessivi di sviluppo, come individuate dalla zonizzazione del PSR del Lazio; b)euro per giovani agricoltori che si insediano in aziende ricadenti in territori diversi da quelli classificati come aree D Aree Rurali con problemi complessivi di sviluppo; c)labbuono di interessi per un importo capitalizzato non superiore a euro; Le due forme di sostegno sono compatibili e cumulabili; la combinazione del premio in conto capitale e dellabbuono interessi non può, in ogni caso, essere superiore a euro. Termini per la presentazione delle domande: 30 giugno

12 BANDO PUBBLICO MISURA 121 AMMODERNAMENTO DELLE AZIENDE AGRICOLE BANDO PUBBLICO MISURA 121 AMMODERNAMENTO DELLE AZIENDE AGRICOLE Obiettivi Obiettivi razionalizzazione e ottimizzazione dei processi produttivi e incentivazione di investimenti volti a ridurre i costi di produzione, soprattutto attraverso lintroduzione di nuove tecnologie di prodotto e di processo; miglioramento dellambiente naturale e delle sue risorse, delle condizioni di igiene e benessere degli animali, delle condizioni di vita e di lavoro; adeguamento dellazienda per il rispetto delle norme in materia di sicurezza, igiene e qualità dellambiente naturale e di lavoro nonché per ligiene ed il benessere degli animali di nuova introduzione; favorire gli interventi aziendali per la riconversione produttiva e il risparmio energetico Soggetti Beneficiari: Possono partecipare al presente bando gli imprenditori agricoli, come impresa individuale o organizzati in forma societaria così come definiti dallart del c.c., che realizzino un piano di investimenti coerente con gli obiettivi e le finalità perseguite dalla misura e che soddisfino i requisiti e le condizioni di ammissibilità Spese ammissibili costruzione, ammodernamento e miglioramento o riconversione di beni immobili dellazienda, per la razionalizzazione ed ottimizzazione dei processi produttivi (riduzione dei costi di produzione, miglioramento della qualità, condizioni di lavoro e/o degli standard di sicurezza). Sono inclusi gli interventi di miglioramento fondiario per la sistemazione dei terreni, ladeguamento della viabilità e dellelettrificazione poderale, nonché quelli volti ad aumentare lefficienza della rete idrica aziendale e dei relativi impianti irrigui; costruzione di serre (serre fisse, serre mobili, e relativi impianti); costruzione, ammodernamento e allestimento di locali e strutture per la trasformazione, la conservazione e la commercializzazione, inclusa la vendita diretta, di prodotti agricoli in ambito aziendale; acquisto dei terreni, per un costo non superiore al 10% del totale dellinvestimento ammesso; acquisto o leasing con patto di acquisto di macchinari, ivi compresi i mezzi per lesclusivo trasporto delle merci, di impianti tecnologici e attrezzature nuove comprese quelle informatiche ed i relativi programmi, impiegate nella produzione agricola o nelle attività di trasformazione e commercializzazione realizzate allinterno dellazienda agricola; investimenti per la protezione e il miglioramento dellambiente naturale, ivi inclusi quelli per il risparmio energetico; investimenti per il miglioramento delle condizioni di igiene e benessere degli animali; Agevolazioni previste: per le imprese agricole singole ,00, elevabile a ,00 nel caso in cui linvestimento riguardi la trasformazione del prodotto aziendale od interventi volti alla produzione energetica da fonti rinnovabili. 12

13 Tabella riepilogativa degli massimali di aiuto erogabili Strutture %Altri tipi di investimento % Giovani agricoltori in zona svantaggiata 5550 Altri imprenditori in zona svantaggiata 4540 Giovani agricoltori in altre zone


Scaricare ppt "A cura del Dott. Conflitti Basilio Dott.ssa Carnevale Catia Comune di Pico 1."

Presentazioni simili


Annunci Google