La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Il ciclo di vita del contratto di consulenza evoluta Sei.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Il ciclo di vita del contratto di consulenza evoluta Sei."— Transcript della presentazione:

1 1 Il ciclo di vita del contratto di consulenza evoluta Sei

2 2 INDICAZIONI PER LA LETTURA La simulazione è basata su un normale ciclo di vita del contratto La simulazione non tiene conto di eventi eccezionali I tempi sono da considerarsi indicativi I tempi sono espressi in giorni solari

3 3 AGENDA Il ciclo di vita del contratto di consulenza evoluta Sei Ladesione posticipata La variazione delle condizioni contrattuali La disattivazione del servizio Sei

4 4 IL CLIENTE SOTTOSCRIVE IL CONTRATTO SEI Opzionalmente si può indicare un indirizzo di contratto diverso da quello di residenza Il cliente e il PB compilano i campi di intestazione del contratto Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Il cliente legge la lettera di benvenuto

5 5 IL CLIENTE SOTTOSCRIVE IL CONTRATTO SEI Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Si inserisce lindirizzo del cliente (campo non obbligatorio, per uso futuro) Viene spuntata la CPP di riferimento e il Cliente firma ladesione a Sei Il cliente riceve trimestralmente il report di monitoraggio. Si spunta questa casella se si vuole inviare a casa del cliente anche il report di diagnosi Nel caso di un cliente potenziale o privo di c/c è possibile effettuare lapertura contestuale di un c/c Banca Fideuram indicando in questo campo il numero di contratto sottoscritto per lapertura del c/c stesso In questa eventualità, allatto della ricezione del contratto da parte dei Servizi Operativi, viene verificata leffettiva apertura del c/c che diviene condizione necessaria per la validazione del contratto Sei Nel caso di un cliente potenziale o privo di c/c è possibile effettuare lapertura contestuale di un c/c Banca Fideuram indicando in questo campo il numero di contratto sottoscritto per lapertura del c/c stesso In questa eventualità, allatto della ricezione del contratto da parte dei Servizi Operativi, viene verificata leffettiva apertura del c/c che diviene condizione necessaria per la validazione del contratto Sei Il PB compila lIBAN del c/c di addebito delle commissioni del contratto Sei e limporto della commissione di attivazione (vedi slide seguenti per le regole di determinazione dellimporto) La CPP determina inoltre la commissione di attivazione. La tabellina delle commissioni di attivazione è presente a pagina 10 La scelta della CPP, unitamente alla RFA reale del cliente presso la Banca, determina inoltre laliquota delle commissioni periodiche secondo la tabellina presente a pagina 10 La CPP determina inoltre la commissione di attivazione. La tabellina delle commissioni di attivazione è presente a pagina 10 La scelta della CPP, unitamente alla RFA reale del cliente presso la Banca, determina inoltre laliquota delle commissioni periodiche secondo la tabellina presente a pagina 10 E comunque possibile agevolare (totalmente o parzialmente) la commissione di attivazione e agevolare per 6 mesi la commissione periodica (vedi slide seguenti)

6 6 IL CLIENTE SOTTOSCRIVE IL CONTRATTO SEI Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Il modulo di agevolazione della commissione di attivazione consente di ridurre (fino al 100%) la commissione iniziale

7 7 IL CLIENTE SOTTOSCRIVE IL CONTRATTO SEI Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Il modulo di agevolazione delle commissioni periodiche consente di sospendere le commissioni periodiche per i primi 6 mesi di vita del contratto

8 8 IL CLIENTE SOTTOSCRIVE IL CONTRATTO SEI Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Il Cliente appone 2 firme nella terza pagina per presa visione dei contenuti contrattuali

9 9 IL CONTRATTO VIENE ACQUISITO Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Sottoscr. + 1 Sigla RM e acquisizione del contratto su ADP PRIVATE BANKERRM di riferimento LRM sigla il contratto La sigla del Manager di riferimento - minimo RM- va apposta solo per la sottoscrizione del contratto di consulenza evoluta Sei (non è necessario per la sola consulenza base) in alto a destra nella seconda pagina del contratto (non vi è unapposita sezione). Apponendo la propria sigla, lRM conferma che il Private Banker ha avviato correttamente il processo Sei. La sigla del Manager di riferimento - minimo RM- va apposta solo per la sottoscrizione del contratto di consulenza evoluta Sei (non è necessario per la sola consulenza base) in alto a destra nella seconda pagina del contratto (non vi è unapposita sezione). Apponendo la propria sigla, lRM conferma che il Private Banker ha avviato correttamente il processo Sei.

10 10 PRIVATE BANKERRM di riferimento LRM sigla il contratto IL CONTRATTO VIENE ACQUISITO Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Il Contratto viene inserito sullapplicazione ADP ADP (Acquisizione Decentrata Prodotti) ADP (Acquisizione Decentrata Prodotti) Il Contratto SEI può essere acquisito solo se: Il cliente ha un profilo MiFID attivo E stato correttamente indicato un conto corrente di addebito LRM ha siglato il contratto Il Contratto SEI può essere acquisito solo se: Il cliente ha un profilo MiFID attivo E stato correttamente indicato un conto corrente di addebito LRM ha siglato il contratto Sottoscr. + 1 Sigla RM e acquisizione del contratto su ADP

11 11 UNA COPIA VIENE INVIATA IN SEDE Sottoscr. Sottoscrizione del contratto La copia per la Banca viene inviata in sede Banca Fideuram S.p.A. – Lavorazione Prodotti Finanziari Unità Validazione P.le G. Douhet Roma Sottoscr. + 1 Sigla RM e acquisizione del contratto su ADP

12 12 IL CONTRATTO VIENE VALIDATO DAI SERVIZI OPERATIVI Sottoscr. Sottoscrizione del contratto I servizi operativi validano il contratto verificando la congruità tra i dati contenuti nella distinta di acquisizione e quelli riportati sul modulo cartaceo Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP Validaz. Sottoscr. + 4 Validazione del Contratto AGP Possibili motivi che impediscono la validazione del contratto sono: Incoerenze dati tra modulo e distinta di acquisizione Assenza del conto corrente Assenza delle firme Possibili motivi che impediscono la validazione del contratto sono: Incoerenze dati tra modulo e distinta di acquisizione Assenza del conto corrente Assenza delle firme

13 13 IL PB VIENE INFORMATO DELLAVVENUTA VALIDAZIONE DEL CONTRATTO Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP Validaz. Sottoscr. + 4 Validazione del Contratto Validaz. Sottoscr. + 4 Comunicazione al PB Oggetto: Adesione Servizio SEI Si comunica che il cliente MARIO ROSSI ha aderito al Servizio SEI. Di seguito vengono riportati i dati del contratto e quelli relativi alla reportistica periodica richiesta: Codice Contratto: CO Data validazione: xx/xx/2009 Reportistica periodica richiesta: Monitoraggio e Diagnosi Nei prossimi 15 giorni verranno predisposti la Lettera di Benvenuto e il Report di Diagnosi iniziale per il successivo invio al cliente, pertanto si ricorda di provvedere alla migrazione del cliente e di verificare che tutti i suoi prodotti siano associati alle Aree di bisogno Oggetto: Adesione Servizio SEI Si comunica che il cliente MARIO ROSSI ha aderito al Servizio SEI. Di seguito vengono riportati i dati del contratto e quelli relativi alla reportistica periodica richiesta: Codice Contratto: CO Data validazione: xx/xx/2009 Reportistica periodica richiesta: Monitoraggio e Diagnosi Nei prossimi 15 giorni verranno predisposti la Lettera di Benvenuto e il Report di Diagnosi iniziale per il successivo invio al cliente, pertanto si ricorda di provvedere alla migrazione del cliente e di verificare che tutti i suoi prodotti siano associati alle Aree di bisogno Il Private Banker riceve una mail (seguita da un Alert su SEI) circa lavvenuta validazione del Contratto Sei ALERT PRIVATE BANKER

14 14 SE IL CLIENTE NON HA MIGRATO IL CLIENTE SI INNESCA UN PROCESSO DI SOLLECITO Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP Validaz. Sottoscr. + 4 Validazione del Contratto Validaz. Sottoscr. + 4 Comunicazione al PB Oggetto: Servizio Sei non attivabile sul cliente MARIO ROSSI – PB Franco Rossi (002011) Si segnala che ad oggi non è stata ancora effettuata la migrazione della posizione del cliente MARIO ROSSI. Al fine di garantire la predisposizione in data xx/xx/2009 della Lettera di benvenuto e Report di Diagnosi, si ricorda di provvedere alla migrazione del cliente stesso Oggetto: Servizio Sei non attivabile sul cliente MARIO ROSSI – PB Franco Rossi (002011) Si segnala che ad oggi non è stata ancora effettuata la migrazione della posizione del cliente MARIO ROSSI. Al fine di garantire la predisposizione in data xx/xx/2009 della Lettera di benvenuto e Report di Diagnosi, si ricorda di provvedere alla migrazione del cliente stesso Se il cliente non è stato migrato su Sei oppure le risorse non allocate del Cliente sulle aree di bisogno sono maggiori del 30% del patrimonio presso BF il PB riceve una mail di sollecito. Tale mail viene ripetuta e inviata anche in copia alla struttura manageriale e in sede nel caso in cui la condizione di non- migrazione perduri anche nelle 2 settimane successive Validaz. +1/+5 Sottoscr. +5/+10 Eventuale avviso per mancata migrazione cliente Il PB deve aprire lapplicativo Sei, ricercare il cliente Mario Rossi e effettuare la migrazione dei prodotti sulle aree di bisogno PRIVATE BANKER I solleciti via vengono indirizzati progressivamente anche sulla struttura manageriale e in sede perché, in mancanza della migrazione del cliente su Sei, il report di diagnosi iniziale non può essere prodotto e quindi il contratto non può essere perfezionato In casi –estremi- in cui la condizione di non-migrazione del cliente perdura per 5 settimane dalla sottoscrizione del contratto la sede può giungere a revocare il contratto stesso

15 15 IL REPORT DI DIAGNOSI E LA LETTERA DI BENVENUTO VENGONO GENERATI E SPEDITI Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP Validaz. Sottoscr. + 4 Validazione del Contratto Validaz. Sottoscr. + 4 Comunicazione al PB Dopo 15 giorni dalla validazione del contratto il sistema genera il report di diagnosi iniziale e la lettera di benvenuto. I due documenti vengono spediti al cliente mediante un service postale Validaz. +1/+5 Sottoscr. +5/+10 Eventuale avviso per mancata migrazione cliente Validaz Sottoscr Generazione report Diagnosi SPEDIZIONIERE Contestualmente alla generazione del report viene generato un alert verso il Private Banker che lo informa che può visionare/stampare il report attraverso il Report Manager di Sei ALERT PRIVATE BANKER

16 16 IL REPORT DI DIAGNOSI E LA LETTERA DI BENVENUTO VENGONO CONSEGNATI AL CLIENTE Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP Validaz. Sottoscr. + 4 Validazione del Contratto Validaz. Sottoscr. + 4 Comunicazione al PB Il cliente riceve il report di diagnosi iniziale e la lettera di benvenuto via posta Validaz. +1/+5 Sottoscr. +5/+10 Avviso per mancata migrazione cliente Validaz. + circa 26 Sottoscr. + circa 30 Ricezione Report Diagnosi CLIENTE Validaz Sottoscr Generazione Report Diagnosi

17 17 OGNI TRIMESTRE, 15 GG PRIMA DELLA PRODUZIONE DEI REPORT IL PB RICEVE UN ALERT E UN Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP Validaz. Sottoscr. + 4 Validazione del Contratto Validaz. Sottoscr. + 4 Comunicazione al PB Validaz. +1/+5 Sottoscr. +5/+10 Avviso per mancata migrazione cliente Validaz Sottoscr Generazione Report Diagnosi Validaz. + circa 26 Sottoscr. + circa 30 Ricezione Report Diagnosi Fine trim. -15 Preavviso generazione report periodici Oggetto: Generazione report periodici Si segnala che al prossimo gg/mm verranno generati i report periodici dei seguenti clienti con Contratto di consulenza evoluta Sei: Mario Rossi Paolo Bianchi Gino Verdi Oggetto: Generazione report periodici Si segnala che al prossimo gg/mm verranno generati i report periodici dei seguenti clienti con Contratto di consulenza evoluta Sei: Mario Rossi Paolo Bianchi Gino Verdi PRIVATE BANKER 15 giorni prima della generazione dei report periodici trimestrali il PB riceve un alert sulla piattaforma Sei una mail di reminder con lelenco dei clienti oggetto di contratto Sei ALERT

18 18 AL FINE TRIMESTRE I DATI DI FINE MESE VENGONO CONSOLIDATI E I REPORT VENGONO GENERATI Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Validaz. + circa 26 Sottoscr. + circa 30 Ricezione Report Diagnosi Fine trim. + circa 15 Generazione report periodici Fine trim. -15 Preavviso generazione report periodici I report periodici vengono generati nelle due settimane successive al fine trimestre, sulla base dei dati consolidati di fine trimestre e vengono inviati al service postale per la spedizione al Cliente SPEDIZIONIERE PRIVATE BANKER ALERT Contestualmente alla generazione dei report vengono generati un alert e un verso il Private Banker che lo informa che può visionare/stampare i report attraverso il Report Manager di Sei

19 19 CLIENTE I REPORT PERIODICI VENGONO CONSEGNATI AL CLIENTE Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Validaz. + circa 26 Sottoscr. + circa 30 Ricezione Report Diagnosi Fine trim. + circa 30 Ricezione report periodici Fine trim. -15 Preavviso generazione report periodici Fine trim. + circa 15 Generazione report periodici Il cliente riceve il report di monitoraggio (e, se richiesto, anche il report di diagnosi) con relativa lettera di accompagnamento via posta La generazione e linvio dei report periodici è prevista solo se il servizio è stato attivato, con la generazione del report di diagnosi e della lettera di benvenuto, almeno 30 giorni prima della scadenza del trimestre

20 20 AGENDA Il ciclo di vita del contratto di consulenza evoluta Sei Ladesione posticipata La variazione delle condizioni contrattuali La disattivazione del servizio Sei

21 21 Sottoscr. Sottoscrizione del contratto IL CLIENTE SOTTOSCRIVE IL CONTRATTO PER LA SOLA COMPONENTE DI CONSULENZA BASE Opzionalmente si può indicare un indirizzo di contratto diverso da quello di residenza Il cliente e il PB compilano i campi di intestazione del contratto

22 22 Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Il Cliente appone 2 firme nella terza pagina per presa visione dei contenuti contrattuali IL CLIENTE SOTTOSCRIVE IL CONTRATTO PER LA SOLA COMPONENTE DI CONSULENZA BASE La seconda pagina del contratto non deve essere compilata in caso di sottoscrizione della sola consulenza base

23 23 IL CONTRATTO VIENE ACQUISITO Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Il Contratto viene inserito sullapplicazione ADP ADP (Acquisizione Decentrata Prodotti) ADP (Acquisizione Decentrata Prodotti) Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP (solo componente consulenza base)

24 24 (solo componente consulenza base) UNA COPIA VIENE INVIATA IN SEDE Sottoscr. Sottoscrizione del contratto La copia per la Banca viene inviata in sede Banca Fideuram S.p.A. – Lavorazione Prodotti Finanziari Unità Validazione P.le G. Douhet Roma Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP

25 25 IL CONTRATTO VIENE VALIDATO DAI SERVIZI OPERATIVI Sottoscr. Sottoscrizione del contratto I servizi operativi validano il contratto verificando la congruità tra i dati contenuti nella distinta di acquisizione e quelli riportati sul modulo cartaceo Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP Validaz. Sottoscr. + 4 Validazione del Contratto AGP (solo componente consulenza base) Possibili motivi che impediscono la validazione del contratto sono: Incoerenze dati tra modulo e distinta di acquisizione Assenza delle firme Possibili motivi che impediscono la validazione del contratto sono: Incoerenze dati tra modulo e distinta di acquisizione Assenza delle firme

26 26 IL CLIENTE VUOLE SOTTOSCRIVERE IL SERVIZIO DI CONSULENZA EVOLUTA SEI Sottoscrizione del contratto Acquisizione del contratto su ADP Validazione del Contratto Il cliente riceverà trimestralmente il report di monitoraggio. Si spunta questa casella se si vuole inviare a casa del cliente anche il report di diagnosi Il cliente e il PB compilano i campi di intestazione del contratto In questo campo si inserisce il codice contratto relativo al contratto di consulenza base sottoscritto in precedenza Per sottoscrivere il servizio Sei deve essere utilizzato il modulo di adesione posticipata* * Questo modulo è disponibile nella Libreria documenti sul Portale Il PB compila lIBAN del c/c di addebito delle commissioni del contratto Sei e limporto della commissione di attivazione Sono previste le stesse modalità di agevolazione possibili per la sottoscrizione contestuale Il PB compila lIBAN del c/c di addebito delle commissioni del contratto Sei e limporto della commissione di attivazione Sono previste le stesse modalità di agevolazione possibili per la sottoscrizione contestuale Si inserisce lindirizzo del cliente (campo non obbligatorio, per uso futuro) Viene spuntata la CPP di riferimento e il Cliente firma ladesione a Sei Sottoscr. Sottoscr. + 1Validaz. Sottoscr. + 4 Sottoscr. posticipata Sottoscrizione posticipata

27 27 IL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE POSTICIPATA VIENE ACQUISITO Sottoscr. posticipata + 1 Sigla RM e acquisizione del contratto su ADP PRIVATE BANKERRM di riferimento LRM sigla il modulo di sottoscrizione posticipata Da questo punto in poi il processo di invio del modulo in sede, validazione da parte dei Servizi Operativi, comunicazioni al PB e produzione del report di diagnosi e lettera di benvenuto seguono i passi già visti per la sottoscrizione contestuale Sottoscr. Sottoscrizione del contratto Sottoscr. + 1 Acquisizione del contratto su ADP Validaz. Sottoscr. + 4 Validazione del Contratto Sottoscr. posticipata Sottoscrizione posticipata

28 28 AGENDA Il ciclo di vita del contratto di consulenza evoluta Sei Ladesione posticipata La variazione delle condizioni contrattuali La disattivazione del servizio Sei

29 29 In caso di sottoscrizione del servizio di consulenza evoluta Sei il cliente può richiedere la modifica di alcune condizioni contrattuali mediante il presente modulo LA MODIFICA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI In questo campo si inserisce il codice contratto relativo al contratto di consulenza precedentemente sottoscritto Il cliente e il PB compilano i campi di intestazione del contratto Grazie a questo box è possibile modificare il c/c di addebito delle commissioni del contratto Sei Grazie a questo box è possibile modificare la CPP di riferimento per il calcolo delle commissioni ricorrenti Grazie a questo box è possibile scegliere se iniziare a ricevere o smettere di ricevere il report di diagnosi Grazie a questo box è possibile modificare o inserire lindirizzo del cliente Le modifiche diventano operative dal trimestre successivo a quello in corso

30 30 AGENDA Il ciclo di vita del contratto di consulenza evoluta Sei Ladesione posticipata La variazione delle condizioni contrattuali La disattivazione del servizio Sei

31 31 In caso di sottoscrizione del servizio di consulenza evoluta Sei il cliente può richiedere la modifica di alcune condizioni contrattuali mediante il presente modulo LA MODIFICA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI Grazie a questo box è possibile richiedere la disattivazione del servizio di consulenza evoluta (rimane attiva la consulenza base)


Scaricare ppt "1 Il ciclo di vita del contratto di consulenza evoluta Sei."

Presentazioni simili


Annunci Google