La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre AGROALIMENTA Ente Fiera di Lanciano "La tracciabilità e la certificazione degli oli extravergini di oliva.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre AGROALIMENTA Ente Fiera di Lanciano "La tracciabilità e la certificazione degli oli extravergini di oliva."— Transcript della presentazione:

1 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre AGROALIMENTA Ente Fiera di Lanciano "La tracciabilità e la certificazione degli oli extravergini di oliva una garanzia per il consumatore

2 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre PRODUZIONE E CONSUMI IN EQUILIBRIO Fonte: COI 05/ /9797/9898/9999/0000/0101/0202/0303/0404/05 06/07 '000 ton. World production World consumption 07/0808/09

3 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre La produzione olivicola e il consumo di olio di oliva sono in continua crescita.. Produzione (1.000 t) Consumo (1.000 t) Tolale mondiale CR 4 77%71% Tolale mondiale CR 4 80%60% 1995/ /09 Il settore ha fatto registrare un trend di crescita della produzione dei consumi alquanto netto negli ultimi dieci anni. Le dinamiche che ne hanno accompagnato la crescita hanno però segnato una progressiva trasformazione strutturale nel ruolo dei paesi di produzione e di sbocco. I primi 4 paesi produttori hanno aumentato la loro quota di produzione sul totale mondiale ma sensibilmente diminuito il loro peso nei consumi complessivi, confermando un crescente trend di espansione geografica dei consumi verso nuovi paesi.

4 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre OLIO DI OLIVA: UN MERCATO CHE SI ESPANDE E SI TINGE DEI COLORI DELLA QUALITA New-York – Garden of Eden Adelaide Central Market

5 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre OLIO DI OLIVA : UN PRODOTTO CHE PIACE E CHE FA BENE

6 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre Una nuova opportunità con il REG 1924/05 sui Claim Alimentari aspetti nutrizionali, salutistici e prevenzione malattie Gli innumerevoli pregi nutrizionali e salutistici dellolio di oliva hanno determinato uno dei più importanti riconoscimenti internazionali dati dalla FDA il Qualified Health Claim. Lolio di oliva e i prodotti alimentari che lo contengono possono beneficiare in etichetta della seguente dizione: Limited and not conclusive scientific avidence suggests that eating about 2 tablespoon ( 25 grams) of olive oil daily may reduce the risck of coronary heart disease Gli innumerevoli pregi nutrizionali e salutistici dellolio di oliva hanno determinato uno dei più importanti riconoscimenti internazionali dati dalla FDA il Qualified Health Claim. Lolio di oliva e i prodotti alimentari che lo contengono possono beneficiare in etichetta della seguente dizione: Limited and not conclusive scientific avidence suggests that eating about 2 tablespoon ( 25 grams) of olive oil daily may reduce the risck of coronary heart disease

7 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre L A TERZA FRONTIERA UNA NUOVA PROSPETTIVA E FONTE DI OPPORTUNITA MERCATOAGROENERGIE DERIVATI DALLE POTATURE SANSA ACQUE DI VEGETAZIONE RAZIONALIZZAZIONE FILIERA/ABBATTIMENTO COSTI OTTIMIZZAZIONE IMPATTO AMBIENTALE ACCORDO KYOTO RIDURRE 20% ENTRO 2010 EMISSIONI GASSOSE ACCORDO KYOTO RIDURRE 20% ENTRO 2010 EMISSIONI GASSOSE UTILIZZO OLIO DI SEMI (Mais) E PALMA OUTLOOK FAO OCDE CULTURA – TERRITORIO AMBIENTE - PAESAGGIO

8 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre UN MERCATO IN EVOLUZIONE DOVE SERVONO STRATEGIE FORTI DI POSIZIONAMENTO DEL PRODOTTO LA SPAGNA HA FATTO LE SUE SCELTE: ESSERE IL PRINCIPALE FORNITORE DEL MERCATO MONDIALE DAL 50% DELLA PRODUZIONE AL 75% DELLA CAPACITA NEGOZIALE Attraverso NUOVI IMPIANTI – UTILIZZO DEL SISTEMA SUPERINTENSIVO/INTENSIVO RICERCA PARTNER FINANZIARI E DI FILIERA (Progetto Tyerra) RAZIONALIZZAZIONE RETE DI FRANTOI GRANDI IMPIANTI DI STOCCAGGIO – NORMALIZZAZIONE DEL PRODOTTO ACQUISIZIONE MARCHI COMMERCIALI SINERGIA FORTE MONDO DELLA RICERCA, INNOVAZIONE, TRASFERIMENTO TECNOLOGIE CONDIZIONAMENTO DELLA POLITICA COMUNITARIA DELLA QUALITA ED IN SEDE COI CON MAGGIORE TOLLERANZA AI DIFETTI DELLEXTRA VERGINE

9 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre QUESTO SISTEMA E TUTTAVIA ENTRATO IN CRISI LA CRISI FINANZIARIA DEL GRUPPO SOS COSTRETTO ALLA DISMISSIONE DI MARCHI APPENA ACQUISITI COME DANTE E SASSO IL PREZZO SOTTO 1,7 DELLEXTRA VERGINE CON UN DIFFERENZIALE DI PREZZO CON LOLIO LAMPANTE DI 10/15 CENTESIMI LA NECESSITA DI RICORRERE ALLO STOCCAGGIO PRIVATO PER OLTRE 30 MILA TONNELLATE LESIGENZA PER I PRODUTTORI CHE HANNO INVESTITO IN IMPIANTI SUPERINTENSIVI A FAR FRONTE A PIU ELEVATI COSTI DI PRODUZIONE

10 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre E IL SISTEMA ITALIA? CATEGORIE DI QUALITA 60% extra vergini e vergini = Tonnellate 40% lampanti = Tonnellate DISPONIBILITA PER IL MERCATO Tonnellate pari a di bottiglie cioè 3,3 bottiglie a persona allanno in Italia dove i consumi medi sono di circa 13 Kg a persona 30% di extra e vergini = Tonnellate AUTOCONSUMO + FILIERA CORTA PRODUZIONE TONNELLATE CONSUMI TONNELLATE EXPORT TONNELLATE IMPORT TONNELLATE PRODUZIONE MEDIA TONNELLATE

11 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre Una grande opportunità seguire ed accompagnare il processo di rottura, quella del monolite, che trova conferma soprattutto nellesplosione del numero di referenze… Gli scaffali tendono ad assumere sempre più i colori della qualità. Le proposte di prodotto a denominazione di origine esplodono e fanno registrare valori significativi di presenza in scaffale. La rotazione è naturalmente molto più limitata ma la funzione di differenziazione del pdv e di fidelizzazione del cliente è comunque espletata Fonte: Elab Unaprol su dati Iri Infoscan

12 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre GLI OLI DI ECCELLENZA RESISTONO ALLA CRISI DELLA DOMANDA INTERNAZIONALE + 3% CONSUMI DOP E BIO DELLEXTRA VERGINE SECONDO ISMEA- NIELSEN CONTRO IL -2,9 DELLINDICE AGROALIMENTARE +67,8% I VOLUMI DELLEXPORT EXTRA UE DELLE DOP SU EXPORT TOTALE (Fonte ISMEA) +10% INCREMENTO VENDITE DEL CIRCUITO DELLA FILIERA CORTA: AZIENDE OLIVICOLE, FRANTOI, AZIENDE AGRITURISTICHE, CONSORZI AGRARI, ECC. UNA GRANDE OPPORTUNITA DI CRESCITA PER LE IMPRESE DERIVA DALLE MISURE DEI PSR, DEI CONTRATTI DI FILIERA E DEI PROGRAMMI OPERATIVI PLURIENNALI DELLE OP.

13 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre UN MERCATO DAPPRIMA IN FLESSIONE… E POI IN RIPRESA Prezzo per lintervento comunitario = 1,779 /kg extra vergine (lItalia non ha presentato nessuna richiesta) Grazie al Reg. (CE) 182/09 che rende obbligatoria lindicazione dellorigine in etichetta.

14 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre olio di oliva extra vergine DOP olio di oliva extra vergine DOP GLI OBIETTVI DI UN NUOVO MERCATO Il PROGETTO UNAPROL DELLALTA QUALITA

15 LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre CHE COSÈ ? sicuramente italiano garantito e certificato da un ente terzo di controllo di più elevata qualità dal chiaro valore nutrizionale più sicuro, in quanto ottenuto con tecniche a basso impatto ambientale Per i consumatori nuovo posizionamento dellextra vergine italiano I.O.O.% migliore remunerazione dellextra vergine italiano ricerca nuovi canali distributivi Per i produttori


Scaricare ppt "LANCIANO (CH) 23/11/2009 Ranieri Filo della Torre AGROALIMENTA Ente Fiera di Lanciano "La tracciabilità e la certificazione degli oli extravergini di oliva."

Presentazioni simili


Annunci Google