La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riorganizzazione GrilliRomani. Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità un ottimista vede l'opportunità in ogni difficoltà. Wiston Churchill.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riorganizzazione GrilliRomani. Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità un ottimista vede l'opportunità in ogni difficoltà. Wiston Churchill."— Transcript della presentazione:

1 Riorganizzazione GrilliRomani

2 Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità un ottimista vede l'opportunità in ogni difficoltà. Wiston Churchill Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità un ottimista vede l'opportunità in ogni difficoltà. Wiston Churchill

3 Movimento – Oggi Anarchia portami via Movimento – Oggi Anarchia portami via Elevato numero di attività abbandonate Elevato numero di iscritti non attivi Necessità di flussi di gestione delle attività Necessità di attivazione delle persone pending Poca chiarezza nella struttura Elevata presenza di conflitti interni

4 Ci sono momenti in cui la pazienza, per quanto difficile sia esercitarla, è l'unica maniera per affrontare determinati problemi. Paulo Cohelo Ci sono momenti in cui la pazienza, per quanto difficile sia esercitarla, è l'unica maniera per affrontare determinati problemi. Paulo Cohelo

5 Movimento – I Gruppi di Lavoro …in un crick Movimento – I Gruppi di Lavoro …in un crick Gruppo Comuinicazione Gruppo Comuinicazione Arianna Gruppo Marketing Gruppo Marketing Mirco Gruppo Open Source Gruppo Open Source Fabrizio L. Gruppo Energia Gruppo Energia Ascanio Gruppo Bilancio Critico Gruppo Bilancio Critico Augusto M. Staff Legale Staff Legale Roberta L. Gruppo Reportage Gruppo Reportage Giorgio R. Associazione Politica Associazione Politica Dario T. Gruppo Legalità Gruppo Legalità Amico MR Grillo News Laura C. Gruppo IT Gruppo IT Gruppo Accoglienza Gruppo Accoglienza CET Gruppo GAS Gruppo GAS Leandro Gruppo Logistica

6 La responsabilità è il prezzo della grandezza. Winston Churchill La responsabilità è il prezzo della grandezza. Winston Churchill

7 Movimento - La Struttura Gruppi Attività Gruppi Trasversali Municipio Z Municipio Y Municipio X Associazione Politica Coordinamento Comitato Scientifico

8 Movimento - La Struttura Meetup E lunità organizzativa principale. Il Movimento è il contenitore di gruppi ed attività. Allinterno del Movimento vengono costituiti: Gruppi di lavoro Gruppi trasversali Il coordinamento tra gruppi viene gestito dellunità organizzativa centrale (gruppo di coordinamento).

9 Movimento - La Struttura Associazione politica Movimento - La Struttura Associazione politica Lassociazione politica (AP) è nata in occasione delle recenti elezioni. LAP, data la sua estensione e forma giuridica, necessita di un comitato direttivo. LAP, non è un gruppo nato con un obiettivo, ma una forma di aggregazione, quindi lappartenenza allAP non esclude lappartenenza ai gruppi di lavoro. Obiettivo primario dellAP è la contestualizzazione delle attività del Movimento sul territorio. Particolarità dellAP è la presenza in essa di elementi non necessariamente appartenenti al MU.

10 Movimento - La Struttura Municipi Movimento - La Struttura Municipi Il gruppo municipale è lespressione della contestualizzazione dellattività del Movimento. Il municipio ha la competenza sul territorio; collabora attivamente con i gruppi di lavoro per ottimizzare attitivà e risorse, in un impegno circoscritto al territorio di competenza e quindi con unefficiacia maggiore rispetto ad unazione globale. Il municipio ha facoltà di proporre attività, proprio come i gruppi di lavoro del Movimento. Il coordinamento della comunicazione tra municipi e delle proposte di attività da essi avanzate spetta al CD dellassociazione politica. Il municipio rappresenta quindi LESTENSIONE DEI GRUPPI DI LAVORO SUL TERRITORIO

11 Movimento - La Struttura Coordinamento Movimento - La Struttura Coordinamento Il gruppo di coordinamento è composto da: Organizer Assistant organizer (moderatori e portavoce dei gruppi di lavoro) Responsabili dei gruppi di lavoro Obiettivi del gruppo: Coordinamento della comunicazione tra i gruppi di lavoro Corretta assegnazione delle priorità Gestione ad alto livello delle attività Corretto innesco dei flussi di lavoro Attività del resto spontanee, in qualto esso è formato dagli stessi membri dei gruppi di lavoro. Spetta allorganizer la supervisione costante dellattività del gruppo di coordinamento.

12 Movimento - La Struttura Gruppi di lavoro Movimento - La Struttura Gruppi di lavoro I gruppi di lavoro (attività) sono gruppi impegnati in attività socialmente utili. I gruppi, nei loro incontri, discutono di particolari problematiche e, ove ritenuto opportuno, propongono attività sul territorio. Per innescare unattività i gruppi di lavoro si interfacciano con il Coordinamento onde garantire una diffusione completa delle informazioni ed attivare i gruppi trasversali necessari e avviare le attività sul territorio richieste (attraverso i municipi).

13 Movimento - La Struttura Gruppi trasversali (di servizio) Movimento - La Struttura Gruppi trasversali (di servizio) I gruppi trasversali, sono gruppi a supporto delle attivtà organizzate dal Movimento. Essi hanno competenze molto specifiche e responsabilità di interfacciamento con il pubblico. I gruppi trasversali custodiscono le best practices per la strutturazione delle attività, nonché il materiale autorizzato a nome Meetup – Amici di Beppe Grillo di Roma. La centralizzazione delle informazioni garantisce sicurezza nella comunicazione con lesterno, evita la ridondanza delle attività e assicura lo svolgimento entro i termini (di tempo e di legge) previsti

14 La vecchia teoria dellorganizzazione scientifica del lavoro consisteva nel concepire il pensiero organizzativo solo attraverso strutture e procedure; si scopre ora che lo spirito umano è il migliore strumento di integrazione che permette di affrontare la complessità. Michel Crozier La vecchia teoria dellorganizzazione scientifica del lavoro consisteva nel concepire il pensiero organizzativo solo attraverso strutture e procedure; si scopre ora che lo spirito umano è il migliore strumento di integrazione che permette di affrontare la complessità. Michel Crozier

15 Movimento – Recruitment Donne! E arrivato larrotino e lombrellaio! Movimento – Recruitment Donne! E arrivato larrotino e lombrellaio! PresentazioneFormazioneAttività Gruppo accoglienza e fomazione Municipio Z Municipio Y Municipio X Associazione Politica Ascolto Gruppi Attività

16 Movimento – I Flussi Gruppi Attività Coordinamento Gruppi Attività Municipio Z Municipio Y Municipio X Associazione Politica Gruppi Trasversali ValutazioneStrumentiAttività

17 Movimento - La Struttura Autonomia Movimento - La Struttura Autonomia TO BE DEFINED


Scaricare ppt "Riorganizzazione GrilliRomani. Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità un ottimista vede l'opportunità in ogni difficoltà. Wiston Churchill."

Presentazioni simili


Annunci Google