La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Conservatorio D. Cimarosa di Avellino INFORMATICA MUSICALE Corso sul Software per la notazione musicale Finale 2005 IV dispensa doc. Susanna Canessa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Conservatorio D. Cimarosa di Avellino INFORMATICA MUSICALE Corso sul Software per la notazione musicale Finale 2005 IV dispensa doc. Susanna Canessa."— Transcript della presentazione:

1 Conservatorio D. Cimarosa di Avellino INFORMATICA MUSICALE Corso sul Software per la notazione musicale Finale 2005 IV dispensa doc. Susanna Canessa

2 Menu Opzioni Opzioni del programma: Click su Menu Opzioni – Opzioni del programma. Appare la Finestra di dialogo Opzioni del programma

3 Nella parte sinistra: selez. la voce che si desidera impostare. Nella parte destra: scegliere le impostazioni.

4 Si consigliano le seguenti opzioni: Nuovo: lasciare tutto come già impostato. Apri: lasciare tutto come già impostato. Salva: 1)selez. il salvataggio automatico 2)deselez. crea una copia di backup (la copia è bene farla su un altro supporto). Viste:lasciare tutto come già impostato. Modifica:lasciare tutto come già impostato. Cartelle:Click su sfoglia sia su Backup che su Salvataggio automatico per scegliere la cartella di destinazione dei file. Colori visualiz.*:potete scegliere i colori che desiderate applicare agli elementi collegati. Tavolozze e sfondi**: dopo il caricamento delle tavolozze non selez. sfondo perché impedisce una buona visione del documento. Cambiare eventualmente lo stile delle tavolozze. La sua applicazione avrà effetto dopo il riavvio di Finale. * Opzione già descritta nella diapositiva n. 7 della pres. III ** Opzione già descritta nella diapositiva n. 4 della pres. I

5 Opzioni del documento

6 Nella parte sinistra della finestra di dialogo è riportato l' elenco delle categorie di elementi della partitura sulle impostazioni dei quali potete intervenire: Selez. uno degli argomenti - nella parte destra della finestra di dialogo verrà visualizzata la relativa maschera di opzioni. Potrete intervenire su aspetti della partitura quali punti di valore, gambi delle note, testo cantato ecc… Esaminate un po tutte le categorie con particolare riguardo a: Stanghette di battuta: Stanghetta finale a fine brano. Selez. questa opzione se volete che Finale inserisca automaticamente la stanghetta di battuta finale al fondo del brano. Anche se cancellate o aggiungete delle misure, lultima misura avrà sempre la stanghetta conclusiva. Raggruppamenti: Osservare tutte queste opzioni sui raggruppamenti e scegliere leffetto più adatto alle necessità di scrittura. Font (caratteri): Queste opzioni vi permettono di stabilire e cambiare i font per una grande quantità di elementi della vostra partitura. Dai menu a tendina delle quattro categorie Testo cantato – Testo – Notazione – Accordi, si può definire il carattere di ogni elemento appartenente alla categoria. Abbellimenti: 1) scrivere la percentuale su Dimensione note di abbellimento per ingrandire o rimpicciolire la visione dellabbellimento. 2) Selez. metti un taglio sulle figure aventi la codetta per avere solo acciaccature.

7 Tonalità: 1) deselez. lopzione Annulla la vecchia tonalità con i bequadro per non visualizzare i bequadri nei cambi di tonalità. 2) deselez. lopzione Mostra lindicazione di cortesia di cambio tonalità alla fine del rigo o accollatura se non desiderate visualizzare le indicazioni di cortesia per i cambi di tonalità. Livelli *: potete definire laspetto della musica in ogni livello. Ripetizioni **: potete definire le impostazioni globali per i ritornelli. Gambi: Immettere lo stesso num. della casella Lunghezza gambo normale nella casella Lunghezza gambo accorciato per ottenere la stessa lunghezza del gambo anche quando viene forzata la direzione. Indicazione di tempo: 1) Deselez. Abbrevia il tempo ordinario o tagliato conse non volete la C per il 4/4 o la C tagliata per il 2/2. 2) Deselez. mostra lindicazione di cortesia di cambio di tempo alla fine del rigo se non desiderate visualizzare le indicazioni di cortesia per i cambi di tempo. Gruppi irregolari ***: è possibile modificare il modo predefinito in cui viene notato il gruppo. * opzioni descritte già nella diapositiva n. 4 della pres. IV ** opzioni descritte già nella diapositiva n. 5 della pres. III ***opzioni descritte già nella diapositiva n. 12 della pres. I

8 Aiuto in linea Per avviare lAiuto in linea: 1) Menu Aiuto – manuale utente – sommario o indice 2) Finestra di avvio – manuale utente Dalla pagina iniziale laiuto di Finale si può raggiungere dal: Sommario: posizionate il puntatore sul link Sommario alla destra di ogni pagina e cliccate. Per andare ad un determinato capitolo o paragrafo, cliccate su di esso. Indice: click sul link Indice che si trova sulla destra delle pagine. Il numero di pagina associato a ciascuna voce è un link; cliccate su di esso per andare alla voce relativa. Indice visivo: click sul link Indice visivo che si trova sulla destra delle pagine -

9 Click sulla voce desiderata in blu per visualizzare il relativo argomento. Come si fa a…? In alcuni casi potreste aver bisogno delle informazioni strettamente necessarie a compiere una specifica operazione, senza addentrarvi in tutte le caratteristiche e le opzioni particolari relative ad uno Strumento e al menu o alle finestre di dialogo ad esso correlati. Questo è il Capitolo I del sommario. Per trovare le risposte alle vostre domande: click sulla voce che vi interessa per andare ad una sezione specifica del manuale. scorrendo la pagina click direttamente sulle domande. Suggerimenti video Dalla finestra di avvio: Click su Suggerimenti video per accedere ad una schermata iniziale. Cliccando su un link si accede ad una dimostrazione animata in Flash Macromedia. Purtroppo è tutto in inglese.

10 I Metatool I Metatool sono delle Macro e possono essere applicati a quasi tutti gli strumenti. I metatools sono assegnati ad una lettera o ad un numero sulla tastiera del computer, creando una scorciatoia per immettere unarticolazione, unespressione, un accordo, ecc … STRUMENTI DOTATI DI METATOOL Strumento Articolazioni Strumento Modifica-Massa Strumento Espressione Strumento Tonalità Strumento Gruppi irregolari Strumento Forme Intelligenti Strumento Indicazione di tempo Strumento Rigo musicale Strumento Chiave Strumento Ripetizione Strumento Accordi Esaminiamo solo i: Metatools applicati allo Strumento Articolazione e Espressione Come programmare un Metatool assegnandolo ad un simbolo di articolazione (Strumento Articolazioni) Selezionate lo Strumento Articolazioni. Tenete premuto il tasto SHIFT mentre premete il tasto corrispondente ad un numero o ad una lettera qualsiasi. Apparirà la finestra di dialogo Selezione del simbolo; fate doppio click sul simbolo di articolaz.

11 che volete associare alla lettera o al numero che avete premuto. Come inserire unarticolazione con i Metatool Selezionate lo Strumento Articolazioni. Mentre tenete premuto il numero o la lettera alla quale avete associato il simbolo che volete inserire, cliccate sulla nota alla quale volete assegnare larticolazione. Potete anche includere in una selezione a trascinamento tutte le note alle quali volete assegnare la stessa articolazione, mentre tenete premuto il tasto sul quale avete programmato il metatool. Come programmare un Metatool assegnandolo ad un simbolo di espressione (Strumento Espressione) Selezionate lo Strumento Espressione. Tenete premuto il tasto SHIFT mentre premete il tasto corrispondente ad un numero o ad una lettera qualsiasi. Apparirà la finestra di dialogo Selezione del simbolo; fate doppio click sul simbolo di espressione che volete associare alla lettera o al numero che avete premuto.

12 Come inserire unespressione con i Metatool Selezionate lo Strumento Espressione. Mentre tenete premuto il numero o la lettera alla quale avete associato il simbolo che volete inserire cliccate sulla nota alla quale volete assegnare lespressione. Metatool collegati alle misure Metatool collegati alle note Metatool Sensibili al contesto. Scegliete una di queste opzioni per determinare a quali elementi della partitura le espressioni che assegnerete con i Metatool dovranno essere collegate. Lopzione Sensibili al contesto fa sì che Finale faccia riferimento al punto in cui voi cliccate per stabilire se lespressione debba essere collegata alla misura o alla nota.

13 Strumento Ridimensiona Questo Strumento vi consente di ridurre o aumentare le dimensioni di una nota, un gruppo di note, un rigo, unaccollatura, una pagina oppure tutta la partitura. Selez. Strumento Ridimensiona - click su un rigo, sulla pagina o su una nota. Appare la finestra di dialogo Ridimensiona la pagina. Specificare la percentuale di riduzione o ingrandimento. Lasciare selez. Mantieni i margini. Dopo ogni operazione di ridimensionamento, dovete selez. Aggiorna la disposizione della musica dal menu Modifica, in modo che Finale possa correggere le eventuali irregolarità nella dimensione delle misure introdotte dal cambiamento.

14 Limpaginazione Limpaginazione di un documento non si ottiene usando più Strumenti. E importante seguire lordine esatto delle operazioni: 1) Spaziatura della musica: Dal menu modifica sono per Default selez. le opzioni: Spaziatura della musica automatica e Aggiornamento automatico della musica Spaziatura manuale Strumento Sposta-Massa – Menu Modifica-Massa Selezionando: Spazia nelle pulsazioni: Finale calcola la posizione di ciascuna pulsazione allinterno della misura in modo che ogni figura presente allinterno di una pulsazione viene spaziata linearmente (ossia un ottavo occupa esattamente metà spazio di un quarto e così via). Spazia in base alle figure (Consigliato): Finale calcola la posizione precisa di ciascuna nota sulla base della sua durata. Questo comando produce una spaziatura più esatta rispetto a quello precedente; in ogni caso il risultato prodotto è quello di una partitura professionale e di elegante aspetto. Spazia in base al tempo: che ripristina la spaziatura lineare delle note, dove una minima occupa esattamente il doppio dello spazio di una semiminima

15 all interno della battuta. Questa è la spaziatura usata inizialmente da Finale per linserimento delle note. 2) Adatta la musica: Questa importante funzione serve a forzare una regione di battute in ununica accollatura. Strumento Sposta-massa: Selez. la regione – menu Modifica-massa – Adatta la musica (Scorciatoia: CTRL + M) – Selez. Fai stare nel rigo le misure selezionate(molto importante) – click su Ok. Le battute selez. ora saranno forzate in una accollatura. Dopo questa operazione compare sempre un Lucchetto alla destra dellaccollatura, questo permette di congelare la posizione delle battute in quella accollatura ed impedire qualsiasi cambiamento. Per bloccare anche i righi su cui non si è intervenuti con Adatta la musica: Selez. i righi – Menu Modifica-massa – Blocca i righi. Per sbloccare i righi: Selez. i righi – Menu Modifica-massa – Sblocca i righi.

16 3) Strumento Percentuale (Ridimensiona): Ridurre o ingrandire la pagina e/o i righi secondo le esigenze Si consiglia ridurre la pag. all80% e lasciare al 100% i righi e le note. 4) Spaziatura tra i Pentagrammi Dopo aver ridimensionato i righi la distanza tra i pentagrammi aumenta, quindi bisogna modificare la spaziatura: Strumento Rigo - Menu Rigo – Rispaziatura dei righi. Se si agisce sul numero: inserire un numero che vada verso il positivo. Se si agisce sulla percentuale (consigliata): per diminuire lo spazio inserire una percentuale più bassa.

17 Strumento Configura-pagina Questo Strumento vi consente di definire la configurazione della pagina per il vostro documento. Click sullo Strumento Configura-pagina. Si attiva il Menu Configura-pagina e la partitura assumerà un altro aspetto, in Visualizzaz. pag. sia per le Accollature che per le Pagine saranno visibili i margini con delle linee tratteggiate. I numeri Il numero a sinistra di ogni accollatura indica il numero della stessa. Le maniglie i margini di pag. e di accollatura hanno le maniglie su cui agire manualmente per qualsiasi modi- fica. Per selez. unaccollatura: Click sulla maniglia in alto a sin. Per selez. più accollature: SHIFT + Click sulle maniglie

18 Click del mouse sulle maniglie delle accollature: Click sulla maniglia in alto a sinistra – trascinare verso su o giù per modificare i margini superiori. Click sulla maniglia in basso a destra - trascinare verso su o giù per modificare i margini inferiori. Click sulla maniglia in alto a sinistra – trascinare verso sin. o dx per o modificare il margine destro (indentare laccollatura). Click sulla maniglia in alto a destra - trascinare verso sin. o dx per modificare il margine destro. Click del mouse sulle accollature: Click sullaccollatura e trascinare in alto o in basso. Modificherete la posizione di tutte le accoll. a partire da quella selezionata. SHIFT + Click sullaccollatura e trascinare in alto o in basso. Modificherete la posizione di tutte le accoll. a partire da quella selezionata senza modificare i margini laterali. CTRL + Click sullaccoll. e trascinare in alto o in basso. Modificherete la posizione solo dellaccollatura/e selezionata/e. SHIFT + CTRL + Click sullaccoll. e trascinare in alto o in basso. Modificherete la posizione solo dellaccollatura/e selezionata/e senza modificare i margini laterali.

19 Finestra di dialogo Modifica i margini di pagina: Per impostare numericamente i margini delle pagine e delle accollature: Menu Configura-pagina – Margini di pagina – Modifica i margini Menu Configura-pagina – Accollature - Modifica i margini Modificare i margini: sopra – sin. – destra – sotto Selez. in Cambia su quale pagina/e volete effettuare il cambiamento. Click su Applica Se non volete visualizzare la finestra: Click su Chiudi Lasciate le impostazioni come da Default

20 Finestra di dialogo Modifica i margini delle accollature: Modificare i margini sopra – sin. – destra – sotto Selez.Distanza tra le accoll. ed inserire il num. Se prima avete selez. laccollatura/e su Cambia vedrete già scritto lambito delle accoll. Click su Applica Se non volete visualizzare la finestra: Click su Chiudi

21 Menu Configura-pagina Tenere selezionate le opzioni: Evita la collisione dei margini e Aggiorna il formato pagina della partitura.

22 Inserisci pagine vuote e Cancella le pagine vuote: Selez. questi comandi per inserire o cancellare delle pagine vuote in qualunque punto della partitura. Inserisci interruzione di pagina e Cancella interruzione di pagina: Selez. unaccollatura – selez. Inserisci interruzione di pagina per inserire linterruzione di pagina, forzando in questo modo laccollatura successiva ad apparire allinizio della pagina seguente. Selez. laccollatura – selez. Cancella interruzione di pagina per eliminare linterruzione stessa. Inserimento accollature: Inserisce una o più accollature,generiche o costituite da un numero di misure predefinite, lasciando intatte le altre accollature o consentendo il riflusso delle stesse attraverso le varie pagine. Cancella accollature: Selez. laccollatura e scegliere Cancella accollature per eliminare laccollatura mantenendo intatte le altre accollature, incluse la formattazione e lottimizzazione. Spazia uniformemente le accollature: Questo comando fa apparire la finestra di dialogo Spazia uniformemente le accollature, che consente di spaziare in modo uniforme le accollature o di specificare un numero massimo di accollature per pagina, onde sfruttare al massimo lo spazio-pagina a disposizione.

23 Alcuni comandi come: Adatta la musica, Ridimensiona le pagine (Riduzione pagina), Ridimensiona le accollature (Riduzione accollatura) hanno lo stesso effetto di quelli trattati precedentemente (Diap. n. 12 e 14). Prima pagina Selez. Solo pagina – digit. 1 - Selez. Non modificare il numero di accollature – Click su Ok Tutte le pagine (dalla 2 in poi) Selez. Tutte le pagine Selez. Non modificare il numero di accollature – Click su Ok

24 La Stampa Menu file – Stampa. Appare la Finestra di dialogo: Da qui potete scegliere: lambito e la qualità di stampa Di stampare solo le pag. destre o sinistre Selez. 1 su 1 per stampare su un foglio una sola pag. Selez. 2 su 1 per stampare su un foglio 2 pagine. Selez. 4 su 1 per stampare su un foglio 4 pagine. Selez.Ordine inverso per stampare le pagine in ordine inverso, dallultima alla prima. Selez. Stampa i colori per stampare anche i colori che vengono mostrati in video. Prima di usare il comando Stampa, selez. dal menu file Imposta pagina ed accertatevi che limpostazione della pag. sia sul formato A4.


Scaricare ppt "Conservatorio D. Cimarosa di Avellino INFORMATICA MUSICALE Corso sul Software per la notazione musicale Finale 2005 IV dispensa doc. Susanna Canessa."

Presentazioni simili


Annunci Google