La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Conservatorio D. Cimarosa di Avellino INFORMATICA MUSICALE Corso sul Software per la notazione musicale Finale 2005 I dispensa 16/09/2005 Doc. Susanna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Conservatorio D. Cimarosa di Avellino INFORMATICA MUSICALE Corso sul Software per la notazione musicale Finale 2005 I dispensa 16/09/2005 Doc. Susanna."— Transcript della presentazione:

1 Conservatorio D. Cimarosa di Avellino INFORMATICA MUSICALE Corso sul Software per la notazione musicale Finale 2005 I dispensa 16/09/2005 Doc. Susanna Canessa

2 2 Avvio di Finale Doppio click sullicona del programma Finale…ed appare la finestra di Avvio: Click su Documento predefinito

3 3 Si ha un Documento Senza titolo Per richiamare in qualsiasi momento la finestra di avvio: Menu file-Finestra di avvio

4 4 Per ottenere la visualizzazione dellinterfaccia grafica Tradizionale riportata dalla prossima diapositiva applicate il seguente percorso: Menu Opzioni-Opzioni del programma-selez. Tavolozze e sfondi – sulla casella Stile selezionare dal menu a tendina Tradizionale. Il cambiamento avverrà al riavvio del programma.

5 5 Conosciamo linterfaccia grafica Questa è la Tavolozza degli Strumenti Principali in seguito descritti uno alla volta. Ogni volta che si passa col puntatore sullicona dello Strumento sulla barra di stato in basso appare il nome e la sua funzione. Gli Strumenti Principali che attivano il relativo menu sono: Lo Strumento Rigo, Misure, Inserimento semplice, Inserimento rapido, Forme Intelligenti, Ripetizione, Accordi, Testo cantato, Testo, Sposta-massa, Configura Pagina. Questa è la Tavolozza degli Strumenti avanzati in seguito descritti uno alla volta. Gli Strumenti Avanzati che attivano il relativo menu sono:Strumenti speciali, Sposta-note, Grafica.

6 6 Per linserimento della musica conviene selez. visualizzazione lineare dal Menu File.

7 7 Per una visualizzazione più chiara si può cambiare la scala di visualizzazione: Menu Visualizzazione-Scala la visualizzazione al-selez. la percentuale. Dopo una qualsiasi operazione (es.modifica, inserimento, ecc.), sullo schermo possono verificarsi strani effetti grafici. Per ridisegnare lo schermo sulla tastiera premere CTRL-D opp.:menu visualizzazione – Ridisegno dello schermo.

8 8 Inserimento della musica Ci sono due modi di inserire la musica: 1.LInserimento Semplice 2.LInserimento Rapido Col primo si può inserire la musica sia mediante la tastiera che il mouse. Col secondo solo mediante la tastiera. Benché molti tasti siano uguali per entrambi gli Strumenti si consiglia di usare il mouse per LInserimento Semplice e la tastiera per LInserimento Rapido. Strumento Inserimento Semplice Agendo con il mouse, basta cliccare sulle icone delle figure o pause e cliccare sul punto esatto del pentagramma.

9 9 Strumento Inserimento Semplice A sinistra cè la Tavolozza dellInserimento Semplice, per le pause richiamare dal Menu Finestre la relativa Tavolozza. Per selezionare una figura: control-click sulla testa della figura (anche se serve quando si agisce con la tastiera).

10 10 Opzioni Inserimento Semplice Prima di inserire la musica ricordatevi di andare sulle Opzioni Ins. Sempl.: Menu Inserimento semplice-Opzioni Ins. Sempl.

11 11 Deselezionate Riempi con pause sino alla fine della misura Se non volete sentire il suono durante linserimento, deselezionate anche Playback delle note durante linserimento. Usate la gomma per cancellare! Usate CTRL-Z per annullare lazione precedente!

12 12 Inserimento dei Gruppi Irregolari (Terzine) Impostazione Per impostare definitivamente i gruppi irregolari: Click col tasto destro sullo Strumento Gruppo Irregolare-Selez.Modifica le opzioni del gruppo irreg., appare la Finestra di dialogo (Fig. 1) e decidere come visualizzare il gruppo irr. Decidere la posizione e la visualizzazione. Selez. Usa sempre la forma specificata altrimenti le impostazioni non avranno alcun effetto. LE MODIFICHE AI GRUPPI IRR. PRESCINDONO DALLO STRUMENTO SCELTO PER LINSERIMENTO. Per inserire semplicemente una terzina con lIns. Sempl. click sullicona terzina sulla tavolozza Ins. Sempl.

13 13 Fig. 1

14 14 Dopo linserimento della terzina click sullo Strum. Terz.-click sulla testa della PRIMA delle tre figure, appaiono le maniglie di controllo: Selez. la maniglia centrale grande per spostare tutto il Gruppo irr. e doppio click per far comparire di nuovo la finestra delle impostazioni. Tutte le modifiche avranno effetto SOLO sulla terzina selez. Le maniglie alle estremità allungano o accorciano gli uncini della parentesi. Le maniglie laterali modificano linclinazione della parentesi. La maniglia centrale sposta il numero. Es. Per trascinare orizzontalmente le parentesi ritornare sulla finestra delle impo- stazioni e selezionare Trascinamento orizzontale.

15 15 Strumento Tempo Click sullo Strumento Tempo-Doppio click sulla battuta dove si vuole impostare il tempo. Click sulla barra di scorrimento superiore per cambiare il numeratore Click sulla barra di scorrimento inferiore per cambiare il denominatore Per visualizzare 4/4 invece di C: Click su Opzioni- Selez. su Mostra unindicazione di tempo diversa da quella impostata- Deselez.Abbreviato Fare un po di pratica… dopo aver cambiato il numeratore cliccando sulla barra inf.si otterrà lalternanza tra tempo semplice e tempo composto.

16 16 Strumento Chiave Click sullo Strumento chiave-Doppio click sulla battuta-Selez. la chiave-Ok (opp. Doppio click sulla chiave scelta). In seguito esamineremo le varie opzioni. Strumento Tonalità Click sullo Strumento Tonalità-Doppio click sulla battuta dove si vuole impostare la tonalità. Click sulla barra di scorrimento per cambiare tonalità. Potete anche stabilire le regioni e nel caso di trasposizione selez. Trasponi le note.

17 17 Strumento Forme Intelligenti Click sullo Strumento Forme Intelligenti: appare la tavolozza con tutte le legature di espressione, trillo, glissato, forchette ecc … Dopo avere selez. il simbolo della legatura, doppio-click sulla prima figura- trascinare fino alla Figura di arrivo- rilasciare il tasto del mouse. Attenti a rilasciare il tasto del m. solo quando viene evidenziata la figura (solo per la legatura). Richiamate il simbolo facendo click prima sullo Strumento, appariranno le maniglie: La maniglia centrale più grande sposta tutto il simb., le altre regolano lampiezza, la direzione, linclinazione ecc … Per Cancellare: click sulla maniglia centrale e premere CANC. Per gli altri simboli trascinare fino al punto di arrivo scelto-rilasciare il tasto del mouse.

18 18 Strumento Articolazione Click sullo Strumento Articolazione- click sulla figura, appare la finestra di dialogo: Click sul simbolo scelto-click su Seleziona o doppio click sul simbolo. Larticolazione apparirà sulla figura.

19 19 Se non si trova il simbolo desiderato: Click su Crea. Appare la finestra di dialogo Configurazione dellarticolazione: Click su Principale. Appare la Finestra con unampia scelta di simboli. Selez. il simbolo-click su Ok. Si aggiungerà ai simboli della precedente schermata.

20 20 Strumento Espressione Click sullo Strumento Espressione-Doppio click sul punto della misura dove volete far apparire lEspressione. L Espressione può essere utilizzata in due modi: 1.Attaccata alla misura 2.Attaccata alla nota Click sullo Strumento Espressione-Doppio click sulla nota. Appare la finestra di dialogo:Click su Ok. Attaccata alla misura Attaccata alla nota Controllate sempre se in basso è selez. lopzione giusta. A volte cliccando sulla nota è selez. lo stesso lopzione inversa. Basta selez. lopzione desiderata. Finestra di dialogo Selezione dellespressione

21 21 Click sullo Strumento Espressione- Doppio click sul punto della misura dove volete far apparire lEspressione- Selez. dallelenco lindicazione di dinamica-Seleziona o Doppio click sullindicazione. Appare la finestra di dialogo Assegnazione delle espressioni legate alla misura: Tutti i righi: Lespressione sarà visibile su tutti i righi della partitura Solo su questo rigo: Lespressione sarà visibile sul rigo selezionato Elenco dei righi: Lespressione sarà visibile su un elenco di righi che è possibile determinare: Selez. nuovo elenco righi dal menu a tendina. Si può dare un nome allelenco-Click affianco al nome dello strumento sotto Partitura e/o sotto Strumento decidendo, così, dove visualizzare lindicazione- Click su Ok- Click su Ok. Attaccata alla misura

22 22 Per creare una nuova Espressione di Testo: Click su Crea. Appare la finestra di dialogo: Inserire il testo nella casella bianca e modificare a piacere il carattere servendosi degli appositi Menu. Click su Ok e si ritorna alla precedente schermata-click su seleziona. Se si vuole una cornice: click su Forma e dal menu a tendina scegliere il formato. Il testo apparirà dentro la cornice scelta.

23 23 Strumento Sposta-Massa E lo Strumento più importante e più frequentemente usato, ha molte funzioni per cui saranno qui descritte solo alcune di esse. Funzione Selezione Selezione di una misura: Click sullo Strumento Sposta-Massa-Click sulla misura. Selezione di più misure (Selez. una regione): Click sulla prima misura della regione-tenendo premuto il tasto MAIUSCOLE (SHIFT) click sullultima misura della regione. Le misure quando vengono selez. diventano nere. E possibile copiare, cancellare la misura o solo il contenuto. Selezione parziale delle misure :menu modifica-selez. Selezione parziale delle misure-trascinare col mouse la porzione-rilasciare quando diventa nera. Per copiare sia una misura che una regione: Dopo la selez. se la misura/e di destinazione è confinante o vicina basta trascinare e rilasciare il tasto del m. quando la misura/e di destin. diventa nera. Sulla finestra che appare decidere quante volte si vuole copiare-click su Ok. Dopo la selez.: menu modifica-copia-selez. la misura/e di destin.-menu modifica-incolla. (Nel caso usare le scorciatoie da tastiera:CTRL-C per copiare e CTRL-V per incollare)

24 24 Strumento Testo Questo Strumento permette di inserire qualsiasi testo tranne quello per indicare la dinamica. Per immettere Titolo e Sottotitolo: Click sullo Strumento Testo, appaiono le maniglie:Doppio click sulla maniglia del titolo-evidenziare il testo (generico) e scrivere il titolo. Stesso procedimento per il sottotitolo. La formattazione in questo caso è già stabilita, ma si può cambiare.

25 25 Per immettere Testo non predefinito Click sullo Strumento Testo-Doppio click sul punto della pagina scelto-scrivere il testo. Per formattarlo: Doppio click sulla maniglia-evidenziare il testo-menu testo. Click su Carattere per stabilire Carattere-Dimensione e Stile-Click su Ok. Click su Giustificazione per giustificare il testo allinterno della cornice Click su Allineamento per stabilire la posizione del testo allinterno della pagina

26 26 Attributi della cornice (Finestra di dialogo) Questa finestra serve a stabilire se un testo deve apparire sulla singola pagina, su tutte le pagine, su un intervallo di pagine, sulle pag. sinistre e destre. Funzione utile per visualizzare ad es. il titolo della composizione o il nome dello strumento su tutte le pagine di uno spartito, naturalmente a dimen- sione ridotta. Le altre funzioni saranno descritte in seguito.


Scaricare ppt "Conservatorio D. Cimarosa di Avellino INFORMATICA MUSICALE Corso sul Software per la notazione musicale Finale 2005 I dispensa 16/09/2005 Doc. Susanna."

Presentazioni simili


Annunci Google