La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Www.marcantogninisammy.net Comunicazione genitore - bambino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Www.marcantogninisammy.net Comunicazione genitore - bambino."— Transcript della presentazione:

1 www.marcantogninisammy.net Comunicazione genitore - bambino

2 www.marcantogninisammy.net Rinforzi positivi: bravo, va bene …….

3 www.marcantogninisammy.net Programma di rinforzi intermittenti e non continui

4 www.marcantogninisammy.net Correttivi non rivolti a sottolineare lerrore

5 www.marcantogninisammy.net Non rinforzare o correggere mentre il bambino sta mettendo in atto il compito

6 www.marcantogninisammy.net Comunicazione individualizzata

7 www.marcantogninisammy.net Insegnare facendo (limitare la spiegazione verbale o la dimostrazione)

8 www.marcantogninisammy.net Situazione Problematica

9 www.marcantogninisammy.net Regola di Comportamento Rinforzo e punizione (genitore, insegnante, allenatore……) Apprendimento Sociale (genitore, insegnante, allenatore, coetaneo, mass media….)

10 www.marcantogninisammy.net La figura che impone la regola non deve cadere nel paradosso comunicativo

11 www.marcantogninisammy.net Paradosso Comunicativo Imposizione regola Rumore di fondo

12 Il ripetere o il gridare possono diventare rumore di fondo

13 www.marcantogninisammy.net rumore di fondo

14 www.marcantogninisammy.net Il genitore chiede al figlio di rispettare gli orari e lui per primo arriva sistematicamente tardi

15 www.marcantogninisammy.net La norma deve avere la possibilità di poter essere rispettata dal bambino

16 www.marcantogninisammy.net La punizione è una eventuale sanzione nel caso la norma venga violata

17 www.marcantogninisammy.net Quindi la punizione deve avere delle caratteristiche di applicabilità e funzionalità. Se troppo grande non è utilizzabile e se troppo piccola non influisce sullobiettivo e cioè il futuro rispetto della norma

18 www.marcantogninisammy.net Se la punizione promessa non rispetta i caratteri di applicabilità e funzionalità……………… meglio non prometterla.

19 www.marcantogninisammy.net Il sanzionatore e cioè in questo caso il genitore perde lautorevolezza che gli permetterà di concedere valore alla prossima norma e alla prossima sanzione

20 www.marcantogninisammy.net La norma e la punizione non sono altro che dei paletti che il bambino trova nel suo percorso di crescita. I paletti tracciano la strada e servono per appoggiarsi nei momenti di difficoltà

21 www.marcantogninisammy.net Quando è possibile è buona cosa se norma e punizione vengono concordate con il figlio. Se ciò non è possibile è buona cosa spiegare le motivazioni che danno senso a norma e punizione.

22 www.marcantogninisammy.net Quando la spiegazione e la condivisione della norma risulterebbero poco pratiche e poco applicabili al contesto, imporre la regola e basta non è sbagliato. I bambini sentono sicurezza nel genitore che ostenta una certa autorevolezza

23 www.marcantogninisammy.net Quando stabilite una norma o una punizione cercate di trasformare la comunicazione in positivo: ……Fai questa cosa……… ……….a volte sono comunque utili dei NO e niente altro

24 www.marcantogninisammy.net I genitori si devono sostenere e non contraddire nei momenti in cui le norme devono essere rispettate. Se ciò non accade, tutti e due i genitori perdono autorevolezza e verranno ricattati dai figli

25 www.marcantogninisammy.net I figli devono sapere che ambedue i genitori vigilano ugualmente affinché le regole vengano rispettate

26 www.marcantogninisammy.net Evitare di contraddire il partner per evitare i ricatti dei figli

27 www.marcantogninisammy.net Possibilità di contestare il partner per i suoi atteggiamenti. Questo va fatto fuori dalla presenza dei figli

28 www.marcantogninisammy.net ricatto dei figli

29 www.marcantogninisammy.net Evitare di contraddire la norma posta dallinsegnante per non screditare la sua autorevolezza

30 www.marcantogninisammy.net Possibilità di contestare loperato dellinsegnante, ma ciò non va fatto davanti ai figli

31 www.marcantogninisammy.net linsegnante perde autorevolezza

32 www.marcantogninisammy.net I no servono al crescere come i si

33 www.marcantogninisammy.net i no creano un livello di frustrazione salutare, andando a stimolare la produzione di un adeguato livello di energia psichica e di conseguenza la possibilità di ad-gradi……..andare verso la difficoltà ( aggressività )

34 www.marcantogninisammy.net autorevolezza Lautorevolezza del genitore da sicurezza al ragazzo/a Ansie, paure, tensioni inevitabilmente si trasferiscono al ragazzo/a (contagio emotivo)

35 www.marcantogninisammy.net un genitore diceva: Forse li vizio (i figli) e li accontento su ogni aspetto perché non riesco a tollerare che piangano!

36 www.marcantogninisammy.net i no aiutano a crescere

37 www.marcantogninisammy.net Agisco per spegnere le tensioni personali o per educare?

38 www.marcantogninisammy.net contagio emotivo


Scaricare ppt "Www.marcantogninisammy.net Comunicazione genitore - bambino."

Presentazioni simili


Annunci Google