La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Men and women: domestic violence perception in Urban cities Maura Misiti Istituto di ricerca sulla popolazione e le politiche sociali - CNR The silence.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Men and women: domestic violence perception in Urban cities Maura Misiti Istituto di ricerca sulla popolazione e le politiche sociali - CNR The silence."— Transcript della presentazione:

1 Men and women: domestic violence perception in Urban cities Maura Misiti Istituto di ricerca sulla popolazione e le politiche sociali - CNR The silence and the words Rete antiviolenza tra le città Urban giugno 2007 Roma

2 Action research of the project del antiviolence network of Urban cities Italy quali-quantitative techniques of analysismix of quali-quantitative techniques of analysis Single steps corresponding to an holistic approach of understanding domestic violence phenomenon combination and integration of different tools combination and integration of different tools

3 The model of URBAN project Mappatura territorio e servizi Survey on local public agencies, 1500 operator 1500 operators Survey on women and men women e 8000 men Key informants 2500 interviews Interviews violence victims 2500 interviews Seminars and networking

4 1° phase Urban surveys 8 pilot cities Foggia, Lecce, Reggio Calabria e Venezia: all city population Catania, Napoli, Palermo e Roma: Urban area only 1000 women 300 men every city Women age 18-24, 25-34, 35-49; years men 18-29, 30-49; years 8000 donne 2400 uomini

5 2° phase Urban confirms results previous phase: The estimate of gender violence is stable in the time and in different cities

6 How many, who, where In every city 1000 women and 300 men interviewed 300 a uomini Age : ¾ women, ¼ men people –4.771 men women

7 domestic violence is a pervasive and endemic phenomenon It is important to to understand the context in which violence develop and grow up And to comprehend the cultural roots of the violence against women. URBAN data are able to give : Ideas and proposals to eradicate domestic violence Building a support network for the victims Building a common awareness refusing violence as a way of relationship first of all between men and women

8 How to know it Media are the major way by which population know domestic vionence –First of all TV TV is the best tool for communication and awareness campaigns youngsters among men and old women say that they never heard about gender violence (circa 2%)

9 Causes

10 Fatalistic and passive attitude Women : values and respect Men: addiction.

11 Causes Increase of awareness concerning imbalance of power and the growing female autonomy as causes of gender violence Social Causes of gender violence increase but are still very low in importance ranking

12 Stereotypes : two opposite models Stereotypes agreement in particular Old people, low education, retired,blue collar, manager Catanzaro, Misterbianco, Trieste e Crotone.Old people, low education, retired,blue collar, manager Catanzaro, Misterbianco, Trieste e Crotone. Indipendent attitude toward womens behaviour and partners relationship prevails among: Young women, graduates, teachers, professionals, students,Young women, graduates, teachers, professionals, students, Pescara, Genova, Cagliari, Salerno, Caserta e BrindisiPescara, Genova, Cagliari, Salerno, Caserta e Brindisi Attitude towards clichès and the practice of violence as a relationship between partners

13 Violence tolerance: two opposite models Tolerance threshold toward violence is high: Allowing physical violence from the husband under certain circumstances or to protect the children Population years old), men, low education Retired, housewivesRetired, housewives Blue collarsBlue collars Misterbianco e CatanzaroMisterbianco e Catanzaro Refusing any form of violence : identikit profile: woman, high-medium education, years old, employed, teacher or professionalwoman, high-medium education, years old, employed, teacher or professional; Mola di Bari, Genova, Trieste, Brindisi e PescaraMola di Bari, Genova, Trieste, Brindisi e Pescara Violence tolerance both in an intimate relationship and in general

14 Le violenze subite 1- stima della prevalenza delle violenze subite nel corso della vita da parte di donne e uomini intervistati nelle città aderenti alla rete antiviolenza due anni2- stima dellincidenza delle diverse forme di violenza subite negli ultimi due anni : limitato alle sole donne non consente di avere una valutazione complessiva degli episodi in quanto ognuno di essi può essere accaduto più di una volta.

15 hanno risposto donne pari al 75% dellinsieme delle intervistate e 4766 uomini pari al 24% degli intervistati, in percentuali analoghe a quanto avvenuto nella prima tornata di indagini. aumenta lincidenza delle denunce di molestie e di maltrattamenti mentre diminuisce quella delle violenze psicologiche e sessuali.aumenta lincidenza delle denunce di molestie e di maltrattamenti mentre diminuisce quella delle violenze psicologiche e sessuali. 479 casi di uomini che hanno subito violenza nel corso della loro vita pari al 10,1% del complesso degli uomini che hanno risposto, 1991 donne pari al 13,3%

16 Victims profile –Migrant men and women – single women, divorced –High education Violence experience brings higher awareness: victims have higher distance from stereotypes and low tolerance of violence The victims identify the causes of violence in: the way men consider women, the problems men face on the growing women's independence, the imbalance of power between men and women, The perpetrator is a normal man, All the causes related to external factors (drug addiction, drunkenness, mental illness etc.) are rejected.

17 Violenze subite per tipo confronto

18 Recommendations for action and policy measures Awareness campaigns addressed to population groups and urban areas where tolerance is high and stereotypes rooted Urban experience draw a map of cities where is urgent to intervene Urban experience give to national and local policy makers indications for priorities

19 Who can help in the view of population The majority of the interviewed identify local public agencies (health, social) Anti-violence centres But from the victims experience family, police or E-R are instead the main support agencies

20 Chi ha aiutato

21 Support and help agencies

22 Policy measures

23 Policy measures emerging Strong hint to policy makers campaigns, education)Preventive actions (campaigns, education) (punishment, increase of police control Contrasting actions (punishment, increase of police control), Important role of supporting victims measures (anti-violence centres, protection programs and help line).

24 Measures: the differences Women :increase of support measures for victims –anti-violence centers, protection programs and help line, campaigns to help women not to feel guilty Men: toughing of the sanctions, education, rehabilitation Young people, women and men, –increase of police control –increase of police control, rehabilitation Older people –education respecting others among younger ; Middle aged –Information and awareness campaigns

25 In conclusione prioritàLa violenza non può essere sconfitta se non diviene una priorità a tutti i livelli la volontà politica si esprime attraverso leggi, piani nazionali di azione, allocazione di risorse in differenti settori di intervento dalla giustizia alle politiche sociali ai servizi, alla crescita di consapevolezza e educazione rafforzamento della conoscenza di baseIn particolare nel rafforzamento della conoscenza di base di tutte le forme di violenza contro le donne per disegnare le politiche e le strategie di intervento

26 Recommendations Raccolta sistematica e analisi di dati sulla Raccolta sistematica e analisi di dati sulla violenza contro le donne statistiche di genere Adozione di una legge sulla raccolta sistematica di statistiche di genere sistema statistico nazionale e dai servizi che a diverso titolo hanno a che fare con le vittime NGO e delle associazioni che lavorano sul territorio Promotion and support of qualitative surveys Promotion and support of qualitative surveys As an important tool to complete and integrate quantitative data on violence against women As informative support for the implementation of policy measures

27 Dati che provengono dallattività dei servizi lattività di routine dei diversi servizi produce informazioni rappresentano un grande patrimonio di dati Non possono essere utilizzati per stimare la diffusione della violenza, ma per valutare il ricorso ai servizi, e la loro adeguatezza a rispondere ai bisogni delle donne La gamma è molto ampia: –dai servizi sanitari a quelli di pubblica sicurezza, –dai tribunali ai servizi sociali, alle case rifugio –le associazioni di donne che sostengono le donne che chiedono aiuto e che forniscono servizi legali e di assistenza

28 La questione sicurezza non è percepita dalla maggioranza della popolazione come problematica, ma alcune città segnalano un disagio che va ben oltre la media La percezione del rischio cambia a seconda di chi risponde le donne esprimono un maggiore senso di insicurezza, aumenta con letàper le donne e per gli uomini la percezione del rischio aumenta con letà, così come meno elevato è il titolo di studio più intensa è.

29 percezione della diffusione della violenza contro le donne moderata frequenzasensazione di una moderata frequenza di aggressioni e violenza nel quartiere di riferimento, alcune realtà dove il clima è percepito come più minaccioso ( Cagliari, Misterbianco, Carrara e Crotone) La valutazione del senso di sicurezza e di libertà è diverso tra uomini e donne.La valutazione del senso di sicurezza e di libertà è diverso tra uomini e donne. Donne: sensazione di limite, di vincoli legati al verificarsi di alcune particolari circostanze : –si acuisce tra le nubili e le separate, tra le ragazze, tra le pensionate e le donne in cerca di prima occupazione così come tra le laureate.


Scaricare ppt "Men and women: domestic violence perception in Urban cities Maura Misiti Istituto di ricerca sulla popolazione e le politiche sociali - CNR The silence."

Presentazioni simili


Annunci Google