La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) www.appiano.info Regolamento del Consiglio 110/2008/CE, relativo alla definizione, alla designazione, alla presentazione,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) www.appiano.info Regolamento del Consiglio 110/2008/CE, relativo alla definizione, alla designazione, alla presentazione,"— Transcript della presentazione:

1 1 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) Regolamento del Consiglio 110/2008/CE, relativo alla definizione, alla designazione, alla presentazione, alletichettatura e alla protezione delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose. Unione Giuristi della Vite e del Vino – UGIVI Ermenegildo Mario Appiano Avvocato in Torino – Dottore di Ricerca in Diritto UE

2 2 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) SCHEMA DEL REGOLAMENTO Definizione bevande spiritose Categorie di bevande e regole di produzione Designazione, presentazione ed etichettatura Tutela delle indicazioni geografiche Allegati: I – definizioni e requisiti tecnici generali II – classificazione bevande e specifici requisiti tecnici III – Indicazioni geografiche riconosciute

3 3 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) TIPOLOGIE DI BEVANDE SPIRITOSE NON CLASSIFICATE CLASSIFICATE (Allegato II) CLASSIFICATE E BENEFICIARIE DI INDICAZIONE GEOGRAFICA (Allegato III)

4 4 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) STANDARD TECNICI non classificate: minimali classificate: specificati nellAllegato II classificate e beneficiarie di indicazione geografica: la scheda tecnica, a livello nazionale.

5 5 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) BEVANDE NON CLASSIFICATE (denominazione) Denominazione obbligatoria: bevanda spiritosa Traducibile Affiancabile a denominazioni dorigine regolate dalla sola legge nazionale.

6 6 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) BEVANDE CLASSIFICATE (denominazione) Denominazione obbligatoria: quella corrispondente allo specifico tipo di bevanda, come indicato nellAllegato II Traducibile solo se nellallegato non è scritta in carattere corsivo. Affiancabile a denominazioni dorigine regolate dalla sola legge nazionale.

7 7 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) Bevande classificate e con indicazione di origine protetta a livello comunitario Le bevande indicate nellAllegato III Denominazione: quella corrispondente allo specifico tipo di bevanda, unitamente alla indicazione dorigine oppure, solo lindicazione di origine Indicazione dorigine: non traducibile affiancabile solo ai termini permessi dal Regolamento.

8 8 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) Indicazioni geografiche: la protezione (1/3) Conforme agli accordi TRIPS (art.22 e 23): geographical indications are, …, indications which identify a good as originating in the territory of a Member, or a region or locality in that territory, where a given quality, reputation or other characteristic of the good is essentially attributable to its geographical origin.

9 9 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) Indicazioni geografiche: la protezione (2/3) Protezione: contro qualsiasi uso idoneo a ingannare il consumatore circa lorigine di un prodotto in certi casi anche alle indicazioni omonime anche in favore delle indicazioni di Stati terzi, se da loro protette rapporti tra marchi ed indicazioni: non cede sempre il marchio!

10 10 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) Indicazioni geografiche: la protezione (3/3) La scheda tecnica deve indicare: caratteristiche tipiche della bevanda, tali da distinguerla dalle altre della medesima categoria confini del territorio legame tra territorio e la bevanda altri dati, imposti dalle norme CE o nazionali

11 11 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) Controlli Svolti da autorità pubbliche o organismi di certificazione indipendenti (qualificati ex EN o ISO/CEI 65) Requisiti: –adeguate garanzie di obiettività ed imparzialità –dotazione di personale qualificato e di risorse consone alla loro missione

12 12 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) Atti del seminario Tutti: Questa relazione anche su: –rivista Contratto e Impresa / Europa, I, 2008 –www.appiano.info


Scaricare ppt "1 avv. Ermenegildo Mario Appiano (Torino) www.appiano.info Regolamento del Consiglio 110/2008/CE, relativo alla definizione, alla designazione, alla presentazione,"

Presentazioni simili


Annunci Google