La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dr Giacomo Russo U.O. DI UROLOGIA OSP. CARD. PANICO - TRICASE DIRETTORE Dr G. CARLUCCIO Percutanea: prona o supina?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dr Giacomo Russo U.O. DI UROLOGIA OSP. CARD. PANICO - TRICASE DIRETTORE Dr G. CARLUCCIO Percutanea: prona o supina?"— Transcript della presentazione:

1 Dr Giacomo Russo U.O. DI UROLOGIA OSP. CARD. PANICO - TRICASE DIRETTORE Dr G. CARLUCCIO Percutanea: prona o supina?

2 PCNL Cenni storici 1977 Fernstrom I. e Johansson B. attraverso una puntura del rene e una dilatazione successiva con cateteri rigidi, eseguirono l'asportazione di un calcolo ampollare Nel 1981 Alken in Germania, Wickham in Gran Bretagna, Clayman e Smith negli U.S.A., e Marberger in Austria, tutti in collaborazione con i rispettivi radiologi, riportarono le prime casistiche con le indicazioni, le percentuali di successo e le complicanze della nefrolitotrissia percutanea. All'inizio del 1982 questa tecnica era già praticata in molti ospedali d'Europa e d'America con una casistica che si aggirava intorno ai 700 casi.

3 PCNL - Indicazioni Calcolosi renale > 2 cm Calcolosi renale a stampo

4 PNL – prona E la posizione maggiormente utilizzata per la PCNL ma: Necessita di riposizionare il pz. Maggiore rischio di lesioni nervose a carico degli arti superiori, dei nervi e del collo Controindicata in pazienti con spondilite anchilosante, severe cifosi o lordosi Pazienti con malattie cardiopolmonari Obesità patologica.

5 PCNL Complicanze Lesioni di organi adiacenti il rene (colon – pleura – milza – fegato) Sanguinamento intraoperatorio Sanguinamento post-operatorio con ematoma perirenale Fistole urinose Fistole artero - venose renali Sepsi

6 PCNL - SUPINA 1998 Valdivia-Uria descrive PCNL in posizione supina Da allora pochi Urologi hanno utilizzato questa tecnica Recentemente > attenzione per questa tecnica visti i potenziali vantaggi

7 Tecnica Utilizzo di un tempo unico: posizionamento del cateterino ureterale e accesso percutaneo al rene eseguiti nella stessa posizione

8 Valdivia Position

9 PCNL – SUPINA Vantaggi per il pz Posizione unica (< tempi operatori) Minore rischio di lesioni neurologiche periferiche Anestesiologici (< complicanze cardio respiratorie) Minore rischio di puntura colica Maggiore confort per il pz Pz obesi Evacuazione dei frammenti litiasici

10 PCNL – SUPINA Vantaggi per il chirurgo Riduzione dei tempi operatori Chirurgo in posizione seduta

11 Supina Vs Prona J Endourol Dec;24(12): doi: /end Epub 2010 Sep 21. Systematic review and meta-analysis of percutaneous nephrolithotomy for patients in the supine versus prone position. Liu L, Zheng S, Xu Y, Wei Q Nessuna differenza Stone free rate Complications Trasfusion Fever Ma tempi operatori significativamente ridotti nella posizione supina

12 Supina Vs Prona Nessuna differenza Stone free rate Complications Trasfusion Fever Ma tempi operatori ridotti nella posizione prona Modified supine versus prone position in percutaneous nephrolithotomy for renal stones treatable with a single percutaneous access: a prospective randomized trial. Eur Urol Jul;54(1): doi: /j.eururo Epub 2008 Feb 4. De Sio et al.

13 Upper pole Access Supina Falahatkar et al Approccio sottocostale al calice superiore in 20 pz Mean Operation time: 102 minuti Stone free rate: 95% RAZIONALE: rene piu basso in posizione supina

14 PCNL NEI PZ OBESI Percutaneous nephrolithotomy in obese patients: comparison between the prone and total supine position. Mazzucchi EMazzucchi E, Vicentini FC, Marchini GS, Danilovic A, Brito AH, Srougi M.Vicentini FCMarchini GSDanilovic ABrito AHSrougi M PCNL performed in the prone or in the complete supine position in obese patients presents similar outcomes. The supine decubitus position has the advantages of a significantly shorter operative time and hospital stay PNL in 56 patients with BMI> PNL in prone position 32 PNL supine position Stone free rate83.3%78.1% Operation time164.6 minutes120.3 minutes Hospital stay4.38 days2.68 days

15 Previous Kidney surgery Falahatkar et al 81 pz sottposti a pcnl supina 34,6% previos kidney surgery 65,4% no previos kidney surgery CONCLUSIONI: Outcomes sovrapponibili PCNL supina

16 Colon Retrorenale 500 pz sottoposti a TAC addome Incidenza SUPINA1,9% PRONA10%

17 PCNL - Lesioni coliche Incidenza < 1% Colon retrorenale Categorie di pz a rischio Anziani con stipsi cronica sottoposti a chirurgia addominale maggiore (By pass dig-ileale) Malattie neurologiche che comportino una distensione colica Pazienti magri con scarsa percentuale di grasso retroperitoneale, con rene mobile, sottoposti a puntura di un calice anteriore Pregressa chirurgia renale Rene a ferro di cavallo o ectopico Cifoscoliosi

18 Nei pz a rischio: Tac addome preoperatoria in posizione prona Puntura ecoguidata della via escretrice (esclusione colon retrorenale) Eventuale puntura TAC guidata (ridotta finestra di accesso) Colon Retrorenale tips and triks

19 CONCLUSIONI However, there is no consensus on which is the best position for percutaneous nephrolithotomy, and the choice is currently based on the surgeon's preference. PCNL PRONA SUPINA


Scaricare ppt "Dr Giacomo Russo U.O. DI UROLOGIA OSP. CARD. PANICO - TRICASE DIRETTORE Dr G. CARLUCCIO Percutanea: prona o supina?"

Presentazioni simili


Annunci Google