La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di e-labora 1 BILANCI SOCIALI COOPERATIVI A CONFRONTO: WORKSHOP SULLE BUONE PRATICHE ATTIVATE Mercoledì 9 giugno 2004, sede Unione Cooperative Iniziativa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di e-labora 1 BILANCI SOCIALI COOPERATIVI A CONFRONTO: WORKSHOP SULLE BUONE PRATICHE ATTIVATE Mercoledì 9 giugno 2004, sede Unione Cooperative Iniziativa."— Transcript della presentazione:

1 a cura di e-labora 1 BILANCI SOCIALI COOPERATIVI A CONFRONTO: WORKSHOP SULLE BUONE PRATICHE ATTIVATE Mercoledì 9 giugno 2004, sede Unione Cooperative Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Unione Europea Fondi Strutturali Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Iniziativa Comunitaria Equal La partenership di sviluppo locale del progetto Consorzio Leonardo, Consorzio Cosm, Impresa a Rete, Comune di Pordenone, Azienda Sanitaria n. 6 Friuli Occidentale, e-labora

2 a cura di e-labora 2 Programma Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Ore Apertura dei lavori ( a cura di e-labora) Ore Presentazione dei lavori svolti nei laboratori dalle cooperative del Consorzio Leonardo: Coop Acli Coop FAI Coop Il Piccolo Principe Coop Lilliput Coop Melarancia Coop Solidarietà Familiare Ore Confronto e sintesi Ore Dibattito e approfondimenti

3 a cura di e-labora 3 Presentazione Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 La linea dazione del bilancio sociale del progetto di iniziativa comunitaria Nexus è giunta a conclusione della prima parte: 6 cooperative sociali del Consorzio Leonardo hanno redatto un proprio bilancio sociale, concepito e ideato in modo unitario, attraverso percorsi formativi e laboratori consulenziali. Alla fine di questo percorso è stato ritenuto importante realizzare un workshop, aperto a tutti i partner (provinciali e regionali), finalizzato a: –- illustrare i diversi percorsi svolti dalle singole cooperative e i loro prodotti; –- avviare un confronto sulle criticità incontrate, sulle finalità dello strumento, sui punti di forza e di debolezza del modello adottato; –- stimolare processi di consolidamento e diffusione territoriale (mainstreaming) a partire dalle sperimentazioni meglio riuscite e più innovative ; Tale occasione si presenta particolarmente proficua per poter operare una riflessione sistematica sulle peculiari caratteristiche dello strumento e della sua applicazione nel contesto dellimpresa sociale, specie nellattuale fase di ridisegno del modello di welfare e di scelta di diversi modelli di governance disciplinate dalla riforma di diritto societario

4 a cura di e-labora 4 Equal Nexus: linea dazione Bilancio Sociale Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 OBIETTIVI Definire un modello condiviso di bilancio sociale delle cooperative sociali: oche consenta una confrontabilità dei contenuti tra i diversi soggetti che lo adotteranno; oche possa eventualmente rendicontare per area di intervento sociale, sugli elementi necessari per poter accedere alla co-progettazione con il Comune di Pordenone e lASS n° 6 (sorta di accredito che dovrà essere esteso anche ad altre cooperative sociali - mainstreaming); Redigere i bilanci sociali delle cooperativa sociali aderenti ai Consorzi partner Confrontare il modello con quello che si sta predisponendo in Trentino, allinterno di un altro progetto EQUAL (MOSES)

5 a cura di e-labora 5 DEFINIZIONE E STESURA DI UN MODELLO CONDIVISO DI BILANCIO SOCIALE Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 I PERCORSI SEGUITI OUTPUT 1.Un modello condiviso ma flessibile di bilancio sociale 2.I bilanci sociali delle cooperative socie del Consorzio Leonardo - Coop. FAI - Coop ACLI - Coop. Piccolo Principe - Coop Solidarietà Familiare - Coop Lilliput - Coop Melarancia Percorso di miglioramento Percorso base Percorso intermedio

6 a cura di e-labora 6 PIANO OPERATIVO: ATTIVITA E TEMPI Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

7 a cura di e-labora 7 LA COPARTECIPAZIONE ALLA COSTRUZIONE DI UN MODELLO DI BILANCIO SOCIALE: LATTIVITA FORMATIVA SVOLTA DA PARES Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Obiettivi Definizione e adozione di un modello di bilancio sociale Strumento di comunicazione e gestione Applicabile dalle 6 cooperative sociali del Consorzio Leonardo Condiviso dai partner pubblici

8 a cura di e-labora 8 ELEMENTI CONDIVISI DEL MODELLO DI BILANCIO SOCIALE Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Risultato conseguito con lintervento di G. Maino (Pares psc)/1 Premessa / Introduzione (meglio se collettiva, del CdA) FATTORI Mission-Valori Profilo e governo della cooperativa RISULTATI Valore Aggiunto (produzione e distribuzione) Indicatori per area Indicatori per interlocutore (stakeholder) FUTURO Impegni Vincoli (Sostenibilità) Nota metodologica

9 a cura di e-labora 9 LATTIVITA SVOLTA NEI TAVOLI DI LAVORO Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Obiettivi operativi dellincontro del 8 ottobre e del 10 novembre a cura di e-labora Riflettere sugli indicatori da utilizzare nei bilanci sociali delle cooperative; Individuare e scegliere gli indicatori comuni per poter effettuare: -raffronti e comparazioni tra le cooperative (benchmarking) -avviare i primi passi per una futura predisposizione di un bilancio sociale consortile e territoriale Indicatori sociali Tavolo del 08/10/2003 Indicatori economici Tavolo del 10/11/2003

10 a cura di e-labora 10 LATTIVITA FORMATIVA SVOLTA Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Contenuto didattico dellincontro del 8 ottobre a cura di e-labora 1. Definizione di Indicatore 2. A cosa servono gli indicatori 3. Tipi di indicatori 4. Livelli di misurazione 5. Il ciclo di produzione degli indicatori 6. Indicatori e sistemi informativi 7. Come leggere gli indicatori 8. La scelta degli indicatori 9. Lanalisi del valore aggiunto 10. I principi di una buona governance: (secondo il Libro Bianco della Commisione Europea) 11. La rendicontazione dellarea di integrazione tra pubblico e privato: qual è larea, come si definisce e cosa si rendiconta.

11 a cura di e-labora 11 IL RISULTATO EMERSO DAI TAVOLI DI LAVORO: UNA POSSIBILE TRACCIA Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

12 a cura di e-labora 12 INDICAZIONI EMERSE E CONDIVISE DURANTE LATTIVITA FORMATIVA Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Attenzione ai processi oltre che al prodotto; Integrazione con altri strumenti di gestione: Sistemi di qualità (certificazione ISO/VISION), Carta dei Servizi (processo NEXUS parallelo) ; Tener presente i modelli nazionali (GBS), ma anche quelli internazionali (GRI) Includere perlomeno un indicatore ambientale

13 a cura di e-labora 13 PRESENTAZIONE DEI LAVORI SVOLTI NEI LABORATORI DALLE COOPERATIVE Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

14 a cura di e-labora 14 COOPERATIVA SOCIALE ACLI Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

15 a cura di e-labora 15 LE PECULIARITA DEL BILANCIO SOCIALE DELLA COOP ACLI Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Suddivisione degli indicatori in due sotto-gruppi: quelli descrittivi e quelli relativi agli elementi di responsabilità Snellezza e attenzione grafica Integrazione con il sistema di qualità Dialogo con gli stakeholder interni (figure intermedie / trasversale tra i diversi servizi) Dialogo con gli stakeholder esterni (con valutazione del bilancio sociale dellanno precedente) Benchmark Confronto e analisi dei saperi Illustrazione delle strategie gestionali e dei relativi riflessi sullandamento economico

16 a cura di e-labora 16 COOPERATIVA SOCIALE F.A.I. Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

17 a cura di e-labora 17 LE PECULIARITA DEL BILANCIO SOCIALE DELLA COOP FAI Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Focus group con i quadri intermedi Integrazione tra il sistema qualità e il sistema di rendicontazione sociale Avvio di una costruzione partecipata: ogni unità lavorativa si è valutata e data degli obiettivi (processo bottom-up) Rassegna stampa: cosa dice di noi lo stakeholder mass- media

18 a cura di e-labora 18 COOPERATIVA SOCIALE IL PICCOLO PRINCIPE Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 INSERIRE LOGO

19 a cura di e-labora 19 LE PECULIARITA DEL BILANCIO SOCIALE DELLA COOP IL PICCOLO PRINCIPE Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Individuazione dettagliata degli stakeholder per settore dintervento Avvio di un dialogo - attraverso focus group - con gli stakeholder di settore (laboratorio) Illustrazione del Sistema Noce: i rapporti tra cooperativa ed associazione Individuazione di possibili integrazioni tra il bilancio delle competenze e il bilancio sociale Rassegna stampa: cosa dice di noi lo stakeholder mass- media

20 a cura di e-labora 20 COOPERATIVA SOCIALE LILLIPUT Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

21 a cura di e-labora 21 LE PECULIARITA DEL BILANCIO SOCIALE DELLA COOP LILLIPUT Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Integrazione con la Carta dei Servizi Illustrazione del Sistema Lilliput: rapporto tra cooperativa ed associazione

22 a cura di e-labora 22 COOPERATIVA SOCIALE MELARANCIA Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

23 a cura di e-labora 23 LE PECULIARITA DEL BILANCIO SOCIALE DELLA COOP MELARANCIA Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Maggior evidenziazione dellapproccio triple bottom line Enfasi metodologica nella rappresentazione della Mappa degli stakeholder Approccio distributivo del VAG tenente in considerazione anche la distribuzione di ricchezza al settore non profit e cooperativo Confronto triennale dei dati, sebbene si tratti del primo bilancio sociale

24 a cura di e-labora 24 COOPERATIVA SOCIALE SOLIDARIETA FAMILIARE Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

25 a cura di e-labora 25 LE PECULIARITA DEL BILANCIO SOCIALE DELLA COOP SOLIDARIETA FAMILIARE Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003 Integrazione con il percorso della Carta dei Servizi Naturalezza e informalità del bilancio sociale tipica della cooperativa di piccole dimensioni con un basso grado di strutturazione e formalizzazione Focus group utilizzati oltre che per il dialogo con gli stakeholder esterni anche per fare conoscere ai quadri intermedi i soggetti istituzionali. Finalità conoscitiva e formativa

26 a cura di e-labora 26 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI AVVIO DI UN PROCESSO DI BENCHMARKING INTERNO E PRIMI PASSI PER UN BILANCIO SOCIALE CONSOLIDATO DEL CONSORZIO LEONARDO Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

27 a cura di e-labora 27 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Schema adottato Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

28 a cura di e-labora 28 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

29 a cura di e-labora 29 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati: settori di attività Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

30 a cura di e-labora 30 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati: consolidato e dato medio cooperative aderenti al Consorzio Leonardo impegnate in NEXUS Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

31 a cura di e-labora 31 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati: soci lavoratori per cooperativa e incidenza % sul totale Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

32 a cura di e-labora 32 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati: incidenza % soci lavoratori sul totale addetti per cooperativa Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

33 a cura di e-labora 33 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati: incidenza % socie lavoratrici sul totale addetti per cooperativa Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

34 a cura di e-labora 34 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati: turnover per cooperativa Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

35 a cura di e-labora 35 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati: incidenza % ore di formazione sul totale retribuite per cooperativa Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

36 a cura di e-labora 36 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati: incidenza % del fatturato per cliente Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

37 a cura di e-labora 37 INDICATORI COMUNI INDICATORI COMUNI Risultati: numero di utenti serviti per cooperativa Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003

38 a cura di e-labora 38 DIBATTITO E APPROFONDIMENTI Iniziativa Comunitaria Equal PROGETTO NEXUS IT-G-FRI-003


Scaricare ppt "A cura di e-labora 1 BILANCI SOCIALI COOPERATIVI A CONFRONTO: WORKSHOP SULLE BUONE PRATICHE ATTIVATE Mercoledì 9 giugno 2004, sede Unione Cooperative Iniziativa."

Presentazioni simili


Annunci Google