La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

W, MET e Particle Flow Riunione mensile di software e analisi, 09/02/2009 Massimo Nespolo 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "W, MET e Particle Flow Riunione mensile di software e analisi, 09/02/2009 Massimo Nespolo 1."— Transcript della presentazione:

1 W, MET e Particle Flow Riunione mensile di software e analisi, 09/02/2009 Massimo Nespolo 1

2 Sommario: Missing Energy da Particle Flow: – Motivazione; – Confronto con la CaloMET; Spettri di massa trasversa del W: – P. Flow contro CaloMET; Prima analisi del W con fondi: – Approccio allanalisi; – Confronto con riferimento. W, MET e Particle Flow 2

3 W e MET 3 Ricostruire la massa trasversa del W richiede la misura del, ma anche della Missing Energy (Trasversa) Possiamo utilizzare la somma dellenergia depositata nelle torri calorimetriche (CaloMET) Si tratta di vedere se il Particle Flow produca effettivamente dei vantaggi, e quanto grandi questi siano... Sommare i momenti trasversi delle particelle ricostruite dal Particle Flow Sfruttare tutte le informazioni, combinando quanto si ottiene da calorimetri + tracker

4 Primo confronto: MET contro 4 MET con Particle FlowMET dai calorimetri

5 Più in dettaglio: risoluzioni 5 MET da Particle Flow (RMS~7.2 GeV) MET dai calorimetri (RMS~10.6 GeV)

6 Spettri di massa trasversa 6 + MC + CaloMET + MET (PF)

7 Analisi del W: selezioni 7 1.Isolamento del ( pt/pt<0.09). 2.Pt del > 25 GeV. del < Taglio sullacoplanarità (, MET). 5.Rigettati gli eventi (Z) con 2 o più aventi pt > 20 GeV. 6.Rigettati gli eventi con top (non usato). 7.Taglio sulla MET (non usato). A livello di eventoA livello di singolo muone Implementati in un modulo di tipo EDFilter Implementati dentro il modulo Analyzer

8 CaloMET contro MET da PF 8 MET con Particle FlowMET dai calorimetri

9 Analisi del W: un confronto 9 MET con Particle FlowLuca Lista (CaloMET)

10 In sintesi… 10 CaloMET contro MET da Particle Flow: – Il Particle Flow fornisce una ricostruzione piu accurata. Massa trasversa del W: – Picco di Jacobi più ripido usando la MET da Particle Flow. Confronto con unanalisi di riferimento: – In prima approssimazione gli istogrammi corrispondono. – Migliore risoluzione ha effetti anche sul fondo di QCD. In fieri: – Confronto dettagliato delle varie selezioni. – Capire meglio lorigine di alcune discrepanze. – Fit della massa trasversa.

11 Backup 11

12 CaloMET contro MET da PF 12 MET con Particle FlowMET dai calorimetri

13 Analisi del W: un confronto 13 MET con Particle FlowLuca Lista (CaloMET)

14 Spettri di massa trasversa (2) 14 2*p T ( ) + CaloMET


Scaricare ppt "W, MET e Particle Flow Riunione mensile di software e analisi, 09/02/2009 Massimo Nespolo 1."

Presentazioni simili


Annunci Google