La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prodotti derivanti da agricoltura biologica e regime alimentare equilibrato Giancarlo Salvatori Associato di Scienze Tecniche Dietetiche Applicate Facoltà

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prodotti derivanti da agricoltura biologica e regime alimentare equilibrato Giancarlo Salvatori Associato di Scienze Tecniche Dietetiche Applicate Facoltà"— Transcript della presentazione:

1 Prodotti derivanti da agricoltura biologica e regime alimentare equilibrato Giancarlo Salvatori Associato di Scienze Tecniche Dietetiche Applicate Facoltà di Medicina Università degli Studi del Molise INEA. Roma, 29 novembre 2010

2 Alimenti biologici Derivano dalla produzione che segue i principi e le pratiche dellagricoltura biologica. Le pratiche dellagricoltura biologica rispettano precisi standard e si differenziano da quelle dellagricoltura convenzionale in quanto sfruttano la naturale fertilità del suolo ed escludono limpiego di fertilizzanti e pesticidi sintetici oltre che di promotori artificiali della crescita e di additivi. (M. Kouba, 2003)

3 Negli ultimi 10 anni la domanda di mercato per i prodotti biologici è aumentata significativamente in tutto il mondo. In Europa: Germania, Italia e Regno Unito sono i paesi con il maggiore mercato del Biologico. Consumi di prodotti da agricoltura biologica

4 principalmente i prodotti di origine vegetale derivanti da agricoltura biologica ma si è esteso anche ai prodotti di origine animale derivanti dallallevamento biologico Laumento di prodotti biologici riguarda: (M. Kouba, 2003)

5 Migliore tutela della salute Limitato impatto negativo sullambiente Maggiore sicurezza, maggiore freschezza, miglior valore nutrizionale, miglior sapore rispetto agli alimenti convenzionali Probabili motivi che hanno indotto un aumento di mercato dei prodotti da agricoltura biologica (D. Bourn and J. Prescott, 2002)

6 Importanza dei fattori che influenzano la scelta dei consumatori ad acquistare alimenti biologici per gli acquirenti occasionali sembra che la propria salute sia il motivo più rilevante per gli acquirenti abituali le ragioni legate allambiente sarebbero le più importanti (D. Bourn and J. Prescott, 2002)

7 Età ed attività lavorativa dei consumatori di alimenti biologici unetà maggiore rispetto ai consumatori di alimenti convenzionali svolgono per la maggior parte attività impiegatizia Jolly et al. (1991)

8 Consumatori di alimenti biologici vs quelli di alimenti convenzionali avrebbero una maggiore consapevolezza sugli effetti che lalimentazione ha sulla propria salute e non riterrebbero necessario affidarsi ad esperti del settore (nutrizionisti) per migliorare le proprie scelte alimentari mostrerebbero una particolare attenzione ai problemi ambientali e sociali darebbero poca rilevanza al costo, allapparenza, alla facilità di preparazione e al contenuto calorico degli alimenti (Schifferstein e Oude Ophuis, 1997)

9 Alimenti biologici vs alimenti convenzionali I metodi di agricoltura biologica hanno effetti importanti sulla qualità nutrizionale degli alimenti? Il consumo di cibo biologico può effettivamente migliorare la salute?

10

11 Quantity of iron, magnesium, phosphorus and vitamin C in the vegetable portion (lettuce, cabbage, spinach, carrot and potato) of both organic and conventional menus.

12

13 Effect of organic (black bars) and non-organic (white bars) low-input production systems on the fatty acid composition of milk fat.

14 Effect of organic (black bars) and non-organic (white bars) low-input production systems on the levels of fat-soluble antioxidants in milk fat

15

16 Agenzia Francese per la Sicurezza Alimentare I prodotti vegetali biologici contengono più materia secca, minerali (in particolare Mg e Fe) e più micronutrienti antiossidanti come fenoli e acido salicilico; I prodotti biologici di origine animale contengono più acidi grassi polinsaturi rispetto a quelli convenzionali; Non sono sufficientemente documentati dati su carboidrati, proteine e vitamine; Il % degli alimenti biologici non contiene residui di pesticidi; I vegetali biologici contengono meno nitrati di quelli convenzionali (circa il 50% in meno); I cereali biologici contengono complessivamente livelli di micotossine simili a quelli dei cereali convenzionali.

17 Alimenti biologici vs alimenti convenzionali I risultati degli studi presenti in letteratura sono piuttosto equivalenti e mettono in evidenza che le tecniche biologiche produrrebbero alimenti la cui maggiore qualità: non è in relazione al contenuto in macronutrienti è dovuta alla minore presenza di contaminanti chimici e al maggior contenuto di alcuni micronutrienti e antiossidanti (Larion, 2009)

18 Alimenti biologici vs alimenti convenzionali La quantità di vitamine e minerali variano da raccolto a raccolto e da fattoria a fattoria. Gli alimenti biologici avrebbero maggiori livelli di vit. C, ferro, minerali e antiossidanti. Elevati livelli di questi ultimi in vitro, mostrano un notevole potere antimutageno mentre in vivo, non produrrebbero differenze sullo stato antiossidante. Il vino rosso prodotto con tecniche biologiche, in relazione alla ossidazione delle LDL, non avrebbe benefici extra sulluomo. Prodotti caseari biologici (ma con una insoddisfacente definizione o certificazione dei metodi di produzione) potrebbero avere effetti positivi (rischio 36%) nella prevenzione delle dermatiti allergiche nei primi due anni di vita. (W. J. Crinnon. Alternative Medicine Review, 2010)

19 …… non sono probabili rilevanti differenze nutrizionali relative al contenuto di minerali, di vitamine, di proteine e di carboidrati, in primo luogo poiché per nessuno di questi vi è un deficit in una tipica dieta occidentale, non sono neanche presenti livelli di residui di pesticidi nei prodotti convenzionali che possono essere causa di preoccupazione.

20 American Dietetic Association Advising Consumers About Organic Foods and Healthful Eating (October 2009) Sicurezza: USDA e altre fonti di dati indicano che sulla maggior parte dei prodotti i residui di antiparassitari sono ben al di sotto delle soglie stabilite, anche se in genere sono più bassi per i prodotti biologici. I rapporti di contaminazione dei prodotti da patogeni enterici sarebbero più elevati nei prodotti biologici. Contenuto in nutrienti: sono necessarie più ricerche per valutare in modo sistematico se esistono differenze significative nel contenuto di nutrienti tra i prodotti biologici e convenzionali, per i cereali, la carne e il latte e derivati.

21 Posizione della Food Standards Agency Dipartimento governativo del Regno Unito istituito nel 2000 con attività finalizzata alla sicurezza e alla salute alimentare per la tutela del consumatore.

22 2008

23 Schema sui fattori che incidono e che delineano la variabilità di nutrienti

24

25

26 Comparison of content of nutrients and other substances in organically and conventionally produced livestock products

27 From a total of 52,471 articles, identified 162 studies (137 crops and 25 livestock products); 55 were of satisfactory quality. On the basis of a systematic review of studies of satisfactory quality, there is no evidence of a difference in nutrient quality between organically and conventionally produced foodstuffs. The small differences in nutrient content detected are biologically plausible and mostly relate to differences in production methods. Am J Clin Nutr 2009;90:680–85.

28

29

30 Comparison of putative health effects of organically and conventionally produced foodstuffs: a systematic review Esistono differenze nel contenuto di alcune sostanze con proprietà antiossidnati tra i cereali biologici e quelli convenzionali I benefici sulla salute derivanti da unaumentata assunzione di tali antiossidanti sono attualmente sconosciuti

31 Comparison of putative health effects of organically and conventionally produced foodstuffs: a systematic review Attualmente non ci sono evidenze su particolari benefici per la salute derivanti dal consumo di alimenti biologici Studi relativi alla qualità nutrizionale degli alimenti biologici sono sia in termini quantitativi che qualitativi molto limitati

32 Vol. 9, Institute of Food Technologists

33

34 ……ma nel loro entusiasmo di adempiere a queste missioni essi molte volte esagerano o non dicono la verità. La maggior parte delle prove avanzate sono basate su ricerche non reviewed e non statisticamente significative.

35 FOOD SAFETY AND QUALITY AS AFFECTED BY ORGANIC FARMING FAO PORTO, PORTUGAL, JULY 2000 The "organic" label is not a health claim, it is a process claim.

36 I consumatori biologici hanno unalimentazione più equilibrata? Lattenzione dei consumatori di alimenti biologici è focalizzata principalmente sui contaminanti, sui pesticidi, sugli agenti chimici presenti negli alimenti e sugli effetti negativi che questi elementi possono avere sulla salute. Questo può far sottovalutare il valore energetico e far sopravvalutare la qualità nutrizionale degli alimenti biologici. (Schifferstein and Oude Ophuis, 1998)

37

38 The organic path to obesity? Gli alimenti etichettati biologici potrebbero essere valutati dai consumatori come ipocalorici, il che li indurrebbe ad un loro maggiore consumo. Biscotti (con un apporto energetico equivalente a quelli convenzionali) prodotti con farina e zucchero biologici erano valutati dai partecipanti allo studio meno calorici dei biscotti della stessa marca ma non biologici. (Schuldt et al. 2010)

39 In un secondo studio è stato chiesto ai partecipanti di valutare il comportamento di una ragazza che doveva seguire un piano di attività fisica allo scopo di perdere peso. La valutazione era positiva anche quando la ragazza pur non praticando lattività fisica programmata sceglieva per la propria alimentazione dolci biologici rispetto a quelli convenzionali. The organic path to obesity? (Schuldt. et al. 2010)

40 Sulla base dei risultati di questi studi sembrerebbe che, anche nellambito di uno specifico programma finalizzato alla riduzione del peso, labituale consumo di alimenti biologici non sarebbe sempre associato ad un regime alimentare e di attività fisica sano dal momento che i consumatori tenderebbero a sottostimare il valore energetico di tali alimenti e a sottovalutare limportanza della regolare attività fisica (considerata ben compensata dagli effetti ipocalorici degli alimenti biologici). The organic path to obesity?

41 Obiettivo dello studio I consumatori di alimenti biologici hanno un regime dietetico più equilibrato rispetto ai consumatori di alimenti convenzionali?

42 Metodo Somministrazione di diari alimentari Confronto delle quantità di nutrienti consumate con quelle raccomandate dai LARN (1996, Livelli di Assunzione Raccomandati – Riferimento – di Nutrienti)

43 Schema per la valutazione delladeguatezza del peso corporeo negli adulti (età > 18 anni) BMI = Peso (kg)/altezza (m 2 )

44 UOMINI PESOFabbisogno (kcal/giorno) Attività leggeraAttività moderata Attività pesante 55 – – – – – – – – – – – – – – – – –

45 DONNE PESOFabbisogno (kcal/giorno) Attività leggeraAttività moderata Attività pesante 40 – – – – – – – – – – – – – – – – – – 2640

46 ETAUOMINIDONNE Fabbisogno (kcal/giorno) Con attività fisica auspicabile Senza attività fisica auspicabile Con attività fisica auspicabile Senza attività fisica auspicabile 70 – – – – –

47 Ripartizione delle calorie con i pasti giornalieri

48 Ripartizione giornaliera dei macronutrienti

49 Carboidrati: g/die in prevalenza polisaccaridi. Saccarosio < 7-8% ( 35g) dellenergia totale. Zuccheri sempici < 10-12% ( 50g) dellenergia totale. Grassi totali: g/die. Acidi grassi saturi 10% dellenergia totale della dieta. Ridurre le assunzioni di acidi grassi trans Proteine g/die circa 0,95 g/kg/die Tipo e quantità di macronutrienti raccomandabili nelladulto per una dieta da 2000 – 2700 kcal

50 Adulto: 30g/d (con un rapporto insolubili/solubili di 3:1) raggiungibile facilmente dando preferenza a cibi integrali o ricchi in fibra Bambini: 0,5g/d/kg di peso corporeo LIVELLI RACCOMANDATI DI FIBRA ALIMENTARE

51 NUTRIENTELARN UominiDonne Acqua1 – 1,5 ml/kcal di energia spesa Alcol40 g30 g Ferro9,3 mg18 mg in età fertile 7,5 mg in età post – menopausale Calcio1000 mg per gli adulti fino a 29 anni 800 mg fino a 50/60 anni 1000 mg per gli adulti fino a 29 anni 800 mg fino a 50/60 anni mg in età post - menopausale Sodio575 mg mg Potassio3,2 – 5,9 g Fosforo0,8 – 1 g Zinco10 mg7 mg Selenio55 μg Rame1,2 mg Iodio150 μg

52 NUTRIENTELARN Acido ascorbico (vit. C)60 mg Acido folico (vit. B)200 µg Retinolo (vit. A)700 µ g600 µ g Tocoferolo (vit. E) 4 mg - 8 mg 3 mg - 8 mg Calciferolo (vit. D)10 µg Fillochinone (vit. K)1 µ per kg di peso corporeo Piridossina (vit. B6)1,5 mg per 100 g di proteine alimentari Cobalamina (vit. B12)2 µg Tiamina (vit. B1)0,4 mg/1000 kcal nel caso di diete < 2000 kcal minimo 0,8 mg 0,4 mg/1000 kcal Riboflavina (vit. B2)0,6 mg/1000 kcal nel caso di diete < 2000 kcal per luomo minimo 1,2 mg 0,6 mg/1000 kcal Niacina (vit. PP; B3)13 mg di Niacina Equivalenti nelladulto medio che spende 2000 kcal e di circa 20 mg per 3000 kcal

53 Grazie dellattenzione

54 Alimenti biologici vs alimenti convenzionali Sono state valutate le differenze tra le caratteristiche nutrizionali di cereali, frutta e vegetali biologici rispetto ai convenzionali. Solo alcuni nutrienti mostrano differenze significative. Gli alimenti biologici avrebbero un contenuto doppio di vit.C, Fe, Mg e P rispetto agli alimenti convenzionali e un contenuto in nitrati inferiore. (K. Brandt et al., 2001)

55 Alimenti biologici vs alimenti convenzionali Diversi studi hanno dimostrato tra laltro differenze nel contenuto di acidi grassi e vitamine liposolubili tra il latte prodotto con metodo convenzionale e quello prodotto con metodo biologico; la differenza sembra essere legata alla diversa alimentazione delle vacche. (G. Butler, 2008)

56 American Dietetic Association Frutta e vegetali biologici hanno un maggior contenuto di antiossidanti rispetto a quelli convenzionali (Larion, 2009; Tarozzi 2006); I prodotti caseari biologici avrebbero un contenuto maggiore di acidi grassi della serie omega-3 rispetto a quelli convenzionali. Lagricoltura biologica riduce lesposizione degli alimenti ai pesticidi agricoli, rispetta lambiente e sostiene la biodiversità.

57 Qualità nutrizionale Numerosi studi hanno dimostrato che non esistono differenze significative nel contenuto in macronutrienti tra alimenti biologici e alimenti convenzionali Ad eccezione per alcuni micronutrienti e alcune sostanze con proprietà antiossidanti.

58


Scaricare ppt "Prodotti derivanti da agricoltura biologica e regime alimentare equilibrato Giancarlo Salvatori Associato di Scienze Tecniche Dietetiche Applicate Facoltà"

Presentazioni simili


Annunci Google