La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

An EU strategy for Youth: Investing and Empowering 2010-2018.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "An EU strategy for Youth: Investing and Empowering 2010-2018."— Transcript della presentazione:

1 An EU strategy for Youth: Investing and Empowering

2 8 settori di intervento A) EDUCAZIONE E APPRENDIMENTO B) OCCUPAZIONE E IMPRENDITORIALITA C) SALUTE E BENESSERE D) PARTECIPAZIONE E) ATTIVITA DI VOLONTARIATO F) INCLUSIONE SOCIALE G) CREATIVITA E CULTURA H) GIOVANI E IL MONDO

3 EDUCAZIONE e FORMAZIONE 8 milioni di giovani europei lasciano la scuola senza aver ottenuto una qualifica LIFE LONG LEARNING EDUCAZIONE FORMALE EDUCAZIONE INFORMALE SVILUPPARNE LA QUALITA RICONOSCERNE I RISULTATI E I BENEFICI INTEGRARLA CON LED. FORMALE MERCATO DEL LAVORO STRATEGIA EUROPEA PER LOCCUPAZIONE NEW SKILLS FOR NEW JOBS

4 Potenziare le opportunità di apprendimento non formale Contrastare il precoce abbandono scolastico Promuovere la mobilità per motivi di studio Riconoscere pienamente i parametri indicati dalla UE per il riconoscimento delle competenze acquisite Potenziare le strutture partecipative allinterno dei sistemi scolastici e la coop. fra scuola, famiglie e enti locali Contrastare gli stereotipi di genere attraverso la scuola e lapprendimento informale Incoraggiare la cooperazione fra educazione e attori politici nel settore della Gioventù Potenziare lo strumento EUROPASS per il riconoscimento della formazione informale ( certificati YOUTHPASS di YiA)

5 OCCUPAZIONE > 20 % dei giovani europei sono disoccupati STRATEGIA DI LISBONA PER LA CRESCITA E LOCCUPAZIONE PATTO EUROPEO PER LA GIOVENTU

6 Considerare il punto di vista dei giovani nella politica per loccupazione Investire in competenze e abilità relative ai lavori maggiormente richiesti Sviluppare servizi di consulenza al lavoro e di carriera per i giovani Aumentare le possibilità di lavoro e praticantato allestero, riducendo le barriere fra gli stati Promuovere tirocini di qualità, spendibili sul mercato del lavoro Migliorare i servizi di cura per i bambini e promuovere una equa suddivisione delle responsabilità familiari fra generi per conciliare in maniera migliore lavoro/famiglia Supportare limprenditorialità giovanile, attraverso tutoring, fondi ad hoc, formazione specifica

7 SALUTE E BENESSERE ( e sport) salute in senso lato ( def OMS: uno stato di salute non è solamente assenza di malattie, ma benessere completo dal punto di vista fisico, psicologico e sociale ) N.B. STILI DI VITA SANI RISCHIO OBESITA, DIETA POVERA, FUMO ALCOOL DROGA SESSO NON PROTETTO I giovani sono il 50 % più esposti a infortuni e malattie sul lavoro EU HEALTH STRATEGY

8 Implementare la risoluzione del Consiglio sulla salute e benessere dei giovani europei ( 2008) Promuovere leducazione alla salute per gli operatori e i leader giovanili Mobilizzare gli stakeholders a livello locale per aiutare e supportare i giovani a rischio Incentivare leducazione e lo scambio di esperienze nelle scuole e associazioni giov. Prestare maggiorm attenzione a coloro che sono a rischio di esclusione sociale

9 PARTECIPAZIONE Art. 165 Lisbona : LUE deve incoraggiare la partecipazione dei giovani alla vita democratica in Europa ( dà agli stati forte base legale per intervenire) Art. 24 Carta Diritti Fondamentali UE I ragazzi devono poter esprimere la loro opinione liberamente, tenuto conto della loro età e della loro maturità 29 % hanno votato al EP nel 2009 ( anni) 14 % in meno rispetto a over 24 4 % in meno rispetto alle elezioni % dei giovani non è suff. Informato su elezioni EP

10 Sostenere politicamente e finanziariamente organizzazioni giovanile e consigli dei giovani nazionali e locali Fare uso effettivo dei canali di informazione ( anche alternativi) e delle tecnologie per allargare la partecipazione Evidenziare il ruolo della partecipazione nella democrazia rappresentativa Supportare le forme di educazione alla partecipazione ( learning to partecipate) per i giovani/giovanissimi Usare le linee guida esistenti sulla partecipazione, informazione e comunicazione dei giovani per assicurare la qualità di queste attività Aumentare le occasioni di dialogo e confronto reciproco ( paritario) fra istituzioni nazionali, regionali, locali e organizz giovanili, youth leader e forum della Gioventù

11 Gioventù in Azione (1 e 5) Rete Eurodesk Portale Europeo Giovani GUIDA EUROPEA SULLA QUALITA DELLA PARTECIPAZIONE GIOVANILE BROCHURE BEST PRACTICES

12 Inclusione Sociale La politica sociale è anchessa materia di OMC 20 % a rischio povertà 1/5 under 17 vive in famiglie a rischio povertà Nel % giovani disoccupati ( 32 % in più del 2009) 1/3 è NETT ( Nor in Education Employment or Training) 15 % lascia la scuola anzitempo Dati Eurostat Youth in Europe: A Statistical Portrait

13 2010: European Year of Combating Poverty and Social Esclusion Sinergia fra giovani, famiglie, politiche giovanili, scuola Tenere conto di coloro che sono svantaggiati Informare i giovani sui loro diritti Promuovere laccesso a servizi di qualità ( trasporti, media, salute, servizi sociali ) Promuovere laccesso al credito e sviluppare una politica per la casa Sostenere le famiglie giovani Coinvolgere giovani e organiz. giovanili nella valutazione dei progressi compiuti Sviluppare una coscienza interculturale e combattere i pregiudizi fra i giovani

14 CULTURA E CREATIVITA 2009: European Year of Creativity and Innovation NUOVE TECNOLOGIE INNOVAZIONE IMPRENDITORIALITA ATTIVITA CULTURALI Manifesto per la creatività e la cultura in Europa (2009) : Il futuro dellUE dipende dallimmaginazione e dalla creatività delle persone europee

15 VOLONTARIATO Inteso come manifestazione di solidarietà nei confronti della società Servizio volontario Europeo Raccomandazione del Consiglio –Mobilità dei giovani volontari nellUE ( la prima in assoluto ) 14825/2008 SVILUPPO PERSONALE, COMPETITIVITA, EDUCAZIONE ALLA MOBILITA, CITTADINANZA ATTIVA, SOLIDARIETA INTERGENERAZIONALE

16 Rinoscere le competenze acquisite tramite Youthpass e Europass Considerare limportanza di attività di volontariato allestero Incentivarne la mobilità Riconoscere il contributo delle organizzazioni giovanili e dei loro operatori Considerare il volontariato unottima forma di educazione non formale Incentivare gli Stati membri a tutelare i diritti e le attività di chi fa volontariato

17 GIOVANI E IL MONDO Inserito come settore di intervento ? : importanza dei fenomeni e di una coscienza globale ! Es.: Cambiamento climatico Obiettivo del Millennio Diritti umani Multiculturalismo

18 Incoraggiare modelli di consumo e produzione ecocompatibili ( riciclaggio, no sprechi di energia, veicoli non inquinanti ecc.) Promuovere volontariato e imprenditorialità fuori dallUE Aumentare la consapevolezza dei diritti umani fondamentali e delle tematiche legate allo sviluppo dei paesi emergenti Promuovere scambi culturali fra operatori giovanili ( Gioventù in Azione 2) Fornire opportunità ai giovani per scambiarsi opinioni su tematiche globali ( meeting internazionali, forum Internet, piattaforme virtuali, scambi ) Riconoscere a livello internazionale il ruolo degli operatori giovanili


Scaricare ppt "An EU strategy for Youth: Investing and Empowering 2010-2018."

Presentazioni simili


Annunci Google