La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE anno scolastico 2008 – 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE anno scolastico 2008 – 2009."— Transcript della presentazione:

1

2 PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE anno scolastico 2008 – 2009

3 Educare i bambini ad acquisire e mantenere sane abitudini alimentari rappresenta un importante intervento di promozione alla salute

4 Il progetto focalizza la propria attenzione su tre aspetti critici dellalimentazione del bambino:

5

6

7

8

9

10 LA PIRAMIDE ALIMENTARE E IL SIMBOLO DELLA SANA ED EQUILIBRATA ALIMENTAZIONE CI DEVE GUIDARE NELLA SCELTA GIORNALIERA DEGLI ALIMENTI E FORMATA DA SEI SEZIONI CONTENENTI VARI GRUPPI DI ALIMENTI ALLA BASE DELLA PIRAMIDE SONO PRESENTI GLI ALIMENTI CHE POSSIAMO UTILIZZARE PIU LIBERAMENTE, AL VERTICE QUELLI CHE E MEGLIO LIMITARE.

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20 Lo spuntino di metà mattina deve dare energia per prevenire il calo di attenzione e di umore, tipici della tarda mattinata e spezzare intervalli tra i pasti superiori.

21 Patatine, snack,bibite zuccherine Tramezzini, succhi di frutta Frutta fresca, yogurt

22 Conditi con olio di oliva o sugo di pomodoro Ai ferri, alla griglia, al vapore Accompagnato da un contorno di verdura condita con olio di oliva crudo

23

24 Patatine fritte, snack, merendine confezionate Tramezzini, panini, pizza Frutta fresca, yogurt

25 Conditi con pochi grassi Accompagnato da un contorno di verdura condita con olio di oliva crudo

26

27 Lalimentazione riveste un ruolo importante nella prevenzione della carie dentaria e non solo. Infatti errori alimentari possono determinare la comparsa di malattie cardiovascolari, tumorali, diabetiche ed OBESITA! Per stare bene è importante: Consumare più cereali, frutta e verdura Consumare meno grassi saturi Consumare meno zuccheri semplici Consumare meno sale Consumare cibi in modo vario Privilegiare le attività di movimento

28 Avete mai sentito parlare delligiene dentale E dei cibi cariogeni??? NOOOOOO!!!!! Non cè problema vi spiego tutto io…

29 I denti sono un bene prezioso ed è per questo motivo che dobbiamo prenderci molta cura di essi Dobbiamo lavarli con spazzolino e dentifricio almeno due volte al giorno Lo spazzolino è personale e va sostituito periodicamente Inoltre bisogna evitare di mangiare cibi cariogeni, cioè cibi che favoriscono la formazione della carie.

30 I denti vanno lavati dal rosso verso il bianco e cioè dalle gengive verso il dente… Bisogna spazzolarli bene…allinterno…allesterno…e in superficie… Al termine della pulizia bisogna lavare la bocca, che serve sia ad eliminare la schiuma che a massaggiare le gengive

31 Comè fatto un dente? Osservando un dente dallesterno si possono distinguere tre parti principali: La CORONA è la parte visibile del dente. Il COLLETTO è la zona intermedia tra corona e radice. La RADICE è la parte situata nellosso sotto la gengiva.

32 I denti decidui o da latte La formazione della nostra dentatura inizia nei primi mesi di vita con leruzione dei primi denti da latte. Questa dentatura si dice decidua perché tali denti cadranno a partire dai 5-6 anni per essere gradualmente sostituiti con denti definitivi. I denti da latte sono in tutto 20 (10 per ogni arcata) In questa dentatura vi sono: 8 incisivi = denti adatti ad incidere e tagliare il cibo 4 canini = denti adatti a strappare e lacerare il cibo 8 premolari = denti adatti a triturare e sminuzzare il cibo I vari tipi di denti

33 Come appaiono i vari tipi di denti definitivi Dentatura definitiva di unarcata

34 Cosè la placca batterica? Durante i pasti, sui denti si deposita una patina fatta di residui alimentari e di saliva. A questa patina aderiscono milioni di batteri, molto comuni nella bocca, spesso trasmessi dai genitori ai figli. Alcuni esempi di batteri sono gli Streptococchi mutans e i Lactobacilli. Questi batteri sono cariogeni, ossia capaci di causare la carie. Creano sulla superficie del dente una pellicola appiccicosa, che prende il nome di placca dentaria o placca batterica. I nemici dei nostri denti

35 Cosè il tartaro? Quando la placca non viene rimossa con cura regolarmente, si mineralizza, calcifica, diventa dura, formando così il TARTARO. A causa della sua composizione e della presenza di batteri, il tartaro può causare irritazioni e problemi gengivali.

36 Come si forma la carie? I batteri contenuti nella placca dentaria si servono dei carboidrati fermentabili per formare gli acidi. I carboidrati fermentabili sono zuccheri e altri carboidrati contenuti negli alimenti e nelle bevande che possono essere fermentati dai batteri. Gli acidi formati dissolvono i minerali come il calcio e il fosfato contenuti nei denti. Questo processo prende il nome di demineralizzazione

37 Varie tipologie di carie

38 Il principale metodo di prevenzione delle carie è la corretta pulizia dei denti, e seguire una dieta alimentare adeguata. Lalimentazione corretta per mantenere sani i denti deve essere meno elaborata possibile. Quindi latte, yoghurt, uova,formaggi, carne, pesce, uova, frutta, sono alimenti adeguati. Alcuni alimenti sono detergenti, come la mela;altri sono anticariogeni come il formaggio e la cioccolata fondente (che contiene tannini, fluoro e fosfati), pertanto è utile finire il pasto con questi alimenti. Non bisogna assumere cibo più di 5/6 volte al giorno. Limitare a 2 il numero degli snack tra i pasti, soprattutto se sono a base di dolci o bibite gassate.

39 Più i residui di cibo restano nei denti più la placca se ne nutre. Quindi deve essere moderato luso di alimenti gommosi, che si appiccicano ai denti (dolci,frutta candita, gomme contenenti zucchero,marmellate, miele) e se si utilizzano è consigliabile lavare subito dopo i denti. Bisogna inoltre limitare luso di bevande gassate perché sono acide e ricche di zuccheri.

40

41 Mi raccomando bambini…impariamo a mangiare in modo sano ed equilibrato e a prenderci cura dei nostri denti….così possiamo diventare GRANDI, SANI E FORTI!!!!


Scaricare ppt "PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE anno scolastico 2008 – 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google