La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Responsabilità civile degli Amministratori, dei Sindaci e dei Revisori Contabili anche alla.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Responsabilità civile degli Amministratori, dei Sindaci e dei Revisori Contabili anche alla."— Transcript della presentazione:

1 1 Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Responsabilità civile degli Amministratori, dei Sindaci e dei Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva Comunitaria n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana Lucca, 28 novembre 2008 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità di organi delegati e consiglio

2 2 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità le ragioni di interesse verso il tema della delega è il modulo tipico di governo della s.p.a. si tratta di istituto rivoluzionato dalla riforma UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

3 3 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità gli obiettivi perseguiti dal legislatore della riforma delimitazione dei ruoli di delegati e consiglio alleggerimento delle responsabilità dei deleganti istanza di fondo: valorizzazione funzionalità del modello UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

4 4 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità il sistema previgente le tre regole di fondo - a) autorizzazione statuaria (o assembleare) - b) catalogo di materie indelegabili - c) attenuazione del regime di solidarietà UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

5 5 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità il sistema previgente i profili critici - il ruolo degli amministratori non esecutivi - il dovere di vigilanza come problema UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

6 6 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità il sistema attuale discontinuità nella continuità - la conferma delle tre regole tradizionali - i profili di novità UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

7 7 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità i profili di novità riconoscimento delle deleghe atipiche delimitazione dei compiti di delegati e consiglio eliminazione del dovere di vigilanza UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

8 8 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità aspetti operativi: (alcuni) nodi critici le c.d. deleghe atipiche di fatto le deleghe generiche e/o generali i piani strategici, industriali e finanziari UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

9 9 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità i doveri di controllo di consiglio e/o non esecutivi introduzione di un sistema di controllo - tipizzato - procedimentalizzato UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

10 10 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità i due momenti del controllo fase genetica - controllo di tipo organizzativo UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

11 11 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità i due momenti del controllo fase funzionale - controllo sui cc.dd. flussi informativi regolarità, completezza, non contraddittorietà UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

12 12 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità il (possibile) punto di rottura il dovere di agire in modo informato - informazione transitiva - informazione riflessiva UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

13 13 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità il dovere di agire in modo informato il corrispondente potere di informazione prerogativa individuale o collegiale ? UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

14 14 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità il problema i presupposti del potere-dovere di informazione - affidamento sullinformazione resa dai delegati ? - sussiste un costante potere-dovere di informazione ? UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

15 15 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità il problema la funzione del potere-dovere di informazione - è diretto a colmare eventuali deficit informativi ? - serve a valutare lattendibilità delle informazioni rese ? UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

16 16 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità la giurisprudenza un pericoloso ritorno al passato ? UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008

17 17 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità Cass. pen., 4 maggio-19 giugno2007, n (…) la riforma ha indubbiamente alleggerito gli oneri e le responsabilità degli amministratori privi di deleghe, poiché l'art c.c., 1° comma prescrive che questi sono responsabili verso la società nei limiti delle attribuzioni proprie, quali stabilite dalla disciplina normativa. È stato, dunque, rimosso il generale obbligo di vi­gilanza sul generale andamento della gestione, sostituendolo con l'onere di agire informato, atteso il potere (ma, che si qualifica come doveroso nell'ottica dell'indicazione normativa sulla modalità di ge­stione informata) di richiedere informazioni (senza che ciò assegni anche un autonomo potestà di indagine) (…). Altro discorso, ancora, attiene alla conoscibilità dell'evento e, quindi, per restare nell'area del fatto volontario, alla situazione desunta dalla percezione dei segnali di pericolo o di sintomi di patologia insiti nell'operazione coinvolgente la società, evincibile dagli atti sottoposti alla sua attenzione (…). Invero, laffidamento ad esse [le informazioni rese dai delegati] non può ammettere cieca rinuncia delle personali facoltà critiche o del corredo di competenza professionale. Situazioni che possono - pertanto - mantenere rilievo penale nella prospettiva del dolo (oltre che, evidentemente, per la colpa) (…). Occorre (…) la dimostrazione della presenza di segnali perspicui e peculiari in relazione all'evento illecito, nonché l'accertamento del grado di anormalità di questi sintomi, non in linea assoluta, ma per l'amministratore non operativo (oltre … la prova della percezione degli stessi in capo agli imputati).

18 18 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità C. App. Roma, 25 gennaio 2007, n I consiglieri di amministrazione, benché sprovvisti di deleghe per la gestione, erano tenuti a vigilare sull'operato degli organi esecutivi e ad intervenire tempestivamente vigilare sulloperato degli organi esecutivi e ad intervenire tempestivamente, sia per accertarsi che fosse conforme agli indirizzi stabiliti dal consiglio in materia di orientamenti strategici e di politiche del rischio (…). In particolare, ai sensi dellart. 2392, secondo comma, c.c. al ricorrente ed agli altri componenti del C.d.A. era attribuito lobbligo di fare quanto nelle loro possibilità per impedire il compimento o attenuare le conseguenze dannose di eventuali atti pregiudizievoli di cui essi (fossero) venuti a conoscenza; inoltre poiché a tale organo era attribuito il potere di impartire direttive agli organi delegati ed avocare a sé operazioni rientranti nella delega oltre che di valutare il generale andamento della gestione" (ai sensi dell'art c.c.) gli amministratori deleganti avevano il dovere di vigilare sullesercizio delle deleghe, anche chiedendo ai delegati ogni utile informazione sulla gestio­ne, ai sensi dell'ultimo comma della norma sopra richiamata (…). In sostanza ai componenti del C.d.A. era attribuito un costante potere-dovere di controllo sugli organi delegati proprio perché questi operavano per l'organo collegiale e dovevano uniformarsi ad ogni sua direttiva. In relazione a tale rapporto era dovere dei componenti del C.d.A. attivarsi in ogni maniera, prendere ogni utile iniziativa per verificare le operazioni che si stavano compiendo e non mantenere un comportamento del tutto passivo quale mero destinatario delle informazioni fornite dagli organi delegati. Tale dovere di attivazione, peraltro, era ancor più necessario considerando la rilevanza della manovra allorigine delle violazioni e, in particolare, limpatto dellassunzione di partecipazioni rilevanti in altre banche e sulla situazione patrimoniale.

19 19 Prof. Avv. Francesco Barachini La delega gestoria: poteri, doveri e responsabilità due profili problematici il ruolo dellautorizzazione: una regola senza sanzione ? la delega gestoria nella s.r.l.: identità o specialità ? UNIONE GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Responsabilità civile di Amministratori, Sindaci e Revisori Contabili anche alla luce della Direttiva n. 2006/43 CE Convegno Regionale Toscana -- Lucca, 28 novembre 2008


Scaricare ppt "1 Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Responsabilità civile degli Amministratori, dei Sindaci e dei Revisori Contabili anche alla."

Presentazioni simili


Annunci Google