La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prove oggettive Media MedianaModa Gamma Scarto quadratico medio Analisi delle risposte Valutazione tendenza centraleomogeneità Interventi compensativi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prove oggettive Media MedianaModa Gamma Scarto quadratico medio Analisi delle risposte Valutazione tendenza centraleomogeneità Interventi compensativi."— Transcript della presentazione:

1

2 Prove oggettive Media MedianaModa Gamma Scarto quadratico medio Analisi delle risposte Valutazione tendenza centraleomogeneità Interventi compensativi MISURAZIONEMISURAZIONE

3 La Moda è il punteggio che si ripete il maggior numero di volte Prima generale informazione su omogeneità o disomogeneità La Media è il punteggio che si ricava sommando tutti i punti ottenuti dagli alunni e dividendo per il numero di essi Moda e Media si confrontano con il punteggio massimo teorico e si ritiene positivo un risultato che vede una sola Moda ed una Media superiore al 65% Più mode indicano disomogeneità di apprendimento degli alunni

4 Alunni n. 14 Punteggio massimo teorico: 40 Media 33 Moda : 1 4 = : 100 = 33 : X; X = 100 x 33 : 40 cioè 3300 : 40 = 82,5 % Si considera positivo un risultato superiore al 65% Confronto con il Massimo Teorico sopra la media n. 7 nella media n. 2 sotto la media n. 5

5 Moda ALUNNIALUNNI

6 Moda Moda 2 Se alla fine dellanno scolastico si registra una distribuzione dei risultati con DUE o PIU MODE, vuol dire che la strategia didattica non è stata in grado di portare tutti gli alunni al padroneggiamento degli obiettivi della formazione

7 Alunni n. 14 Punteggio massimo teorico: = = 33, Distribuzione pari Distribuzione dispari La Mediana divide in due parti uguali una ordinata distribuzione

8 Mediana Media 33,

9 Mediana Media 23,6

10 Mediana Media 37

11 A B MODA 8 MEDIA 9,88 MEDIANA 8 Moda e Mediana UGUALI

12 costituisce la più semplice misura della VARIABILITA di una DISTRIBUZIONE La MEDIA è 33 differenza fra i punteggi massimo e minimo raggiunti La GAMMA è 39 – 26 = 13

13 Se ne deduce che i RISULTATI SONO OMOGENEI Se ne deduce che i RISULTATI SONO POCO EMOGENEI La MEDIA è 33 La GAMMA è 39 – 26 = Più basso è il numero che indica la GAMMA… più bassa è la DISPERSIONE rispetto alla MEDIA

14 E la Misura per calcolare la VARIABILITA e la Dispersione dei punteggi La Deviazione Standard o Scarto Quadratico Medio (SIGMA) pone in evidenza con precisione le differenze interne ad una distribuzione, cioè il modo e lentità in cui i diversi punteggi si discostano dalla media delle prestazioni. Costituisce un indicatore preciso della Omogeneità o della Disomogeneità delle prestazioni allinterno del gruppo considerato alunnivotomedia Deviazione dalla media Deviazione al quadrato A B C D E F G H I L M N O P (n) ( ) n ,6 deviazionestandarddeviazionestandard scartoquadraticomedioscartoquadraticomedio 3,5

15 Consente di ottenere INDICAZIONI significative in ordine a Modalità di costruzione della prova Formulazione delle domande

16 Utile per la Verifica formativa perché consente di mettere in atto opportuni interventi compensativi Informazioni analitiche su: prestazioni errori commessi - carenze specifiche Consente di individuare il tipo di difficoltà incontrata da ognuno degli alunni

17 Nomi alunni Punteggio

18 Il Gazzettino Padova, E stato arrestato ieri mattina un primario ospedaliero, mentre stava entrando nel proprio ambulatorio in via Milano. Un suo assistente, con una lettera, aveva denunciato il medico che si assentava spesso dallospedale per effettuare visite private nel suo studio. I carabinieri lo avevano pedinato per quasi un mese filmando con piccole telecamere ogni suo movimento fino a quando lo hanno colto sul fatto. Erano, infatti, le ore 11,20 quando i militari sono entrati in azione e il professionista doveva trovarsi sul suo posto di lavoro e non presso il suo studio privato.

19 Criteri Alla risposta esatta………………………Punti 3 Alla risposta sbagliata………………….. Punti 0 Alla risposta vicina a quella esatta…….. Punti 1 Nel caso di una risposta formulata in due maniere diverse, ma esatte entrambe …………..punti 3 + 3

20 Di un medico assistente0 Di un medico primario1 Di un assenteista1 A Milano0 A Roma0 A Padova Di chi si parla nellarticolo? Dove si è svolto il fatto? Quando si è verificato il fatto? x x x

21 I Vigili urbani0 I Carabinieri3 La polizia0 Allalba0 Nel pomeriggio0 Alle 11,203 Un anonimo0 Un assistito0 Un assistente3 Chi lo ha arrestato? A che ora lo hanno arrestato? Chi lo aveva denunciato? x x x

22 Con una lettera anonima0 Con una lettera firmata3 Con una telefonata0 Da più di un mese0 Da quasi un mese3 Da 20 giorni3 Macchina fotografica0 Telecamera3 cannocchiale0 Come è stato denunciato il medico? Da quanto tempo i carabinieri lo pedinavano? Con quali strumenti lo hanno osservato? x x x

23 Perché assenteista3 Perché riceveva compensi0 Perché faceva due lavori0 Perché è stato arrestato? x

24


Scaricare ppt "Prove oggettive Media MedianaModa Gamma Scarto quadratico medio Analisi delle risposte Valutazione tendenza centraleomogeneità Interventi compensativi."

Presentazioni simili


Annunci Google