La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COME I BAMBINI CONOSCONO IL PASSATO DEL MONDO? La costruzione delle conoscenze riguardo le civiltà nel mondo di M. Giuseppina Biancini XIII ASSEMBLEA NAZIONALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COME I BAMBINI CONOSCONO IL PASSATO DEL MONDO? La costruzione delle conoscenze riguardo le civiltà nel mondo di M. Giuseppina Biancini XIII ASSEMBLEA NAZIONALE."— Transcript della presentazione:

1 COME I BAMBINI CONOSCONO IL PASSATO DEL MONDO? La costruzione delle conoscenze riguardo le civiltà nel mondo di M. Giuseppina Biancini XIII ASSEMBLEA NAZIONALE DI CLIO'92 STORIA GENERALE, STORIA SCOLASTICA IL SISTEMA DELLE CONOSCENZE E LE COMPETENZE DI EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA RIMINI Febbraio 2010

2 Come si preparano i bambini a saper lavorare con i qdc in modo che man mano e alla fine conoscano il passato antico del mondo o il mondo nei tempi antichi ? Quali sono i requisiti? (planisfero, sapere cronologico, concetto di civiltà, abilità di studio, abilità di fare confronti...) Come si insegna e si fanno apprendere ai bambini i qdc in modo che compongano il mosaico del mondo antico ? le procedure indispensabili : - grafici temporali con contemporaneità ecc. confronti - mappe spazio temporali come si fa a fare in modo che i bambini pensino che tutte le civiltà le conosciamo grazie all'uso delle fonti (facendo costruire qdc con le fonti museali e archeologiche)

3 STRUMENTI PLANISFERI CARTE GEOSTORICHE TESTI STORICI DIVULGATIVI, MONOGRAFIE, TESTI DESCRITTIVI, RACCONTI IN VEROSOMILE….. DOCUMENTI STORICI, FONTI STORICHE : ARCHIVISTICHE, MUSEALI, ARCHITETTONICHE….. STRUMENTI INFORMATICI

4 OPERAZIONI OPERAZIONI COGNITIVE MAPPE SPAZIO-TEMPORALI GRAFICI MAPPE CONCETTUALI CONFRONTO FRA LE CIVILTA STUDIATE CONOSCENZA DEL PLANISFERO: I LUOGHI, GLI AMBIENTI, I POPOLI…

5 PREMESSA: LA FORMAZIONE DELLE ABILITÁ E DELLE CONOSCENZE REQUISITE Per rendere i bambini abili a organizzare le conoscenze in un sistema e non rimanere alla lista delle civiltà studiate è importante dotarli di abilità e di conoscenze requisite: abilità alluso del planisfero, abilità cronologiche, abilità alla costruzione dei quadri di civiltà, al loro confronto e alla loro sistemazione in mappe spazio temporali.

6 LUSO DEL PLANISFERO I b. vengono abituati sin dalla prima classe a lavorare tenendo in visione il planisfero, il mappamondo … : si colgono tutte le occasioni per individuare sul planisfero i luoghi interessati ( DA RACCONTI ORALI, TESTI NARRATIVI, ARTICOLI DI CRONACA….) Attraverso questa continua pratica, i b. acquisiscono man mano labilità di orientarsi nel planisfero muto e si avviano alla costruzione di mappe mentali.

7 LA FORMAZIONE DELLE ABILITÁ CRONOLOGICHE Cosa si fa iniziando dalla classe 1°: operazioni cognitive riguardanti il periodo, la durata, la successione, la contemporaneità, la ciclicità… costruzione di grafici temporali suddivisione cronologica in giorni, mesi, stagioni scansione in decenni e secoli procedure della ricostruzione del passato Conoscenza del sistema di misura dei tempi storici (secoli, millenni a.C e d.C.)

8 COSA FA LINSEGNANTE CERCA DI FAR ACQUISIRE, E MAN MANO FAR SVILUPPARE, AI BAMBINI I CONCETTI FONDAMENTALI PER LA COSTRUZIONE DELLE CONOSCENZE RIGUARDO LA STORIA DEL MONDO (DAL PRESENTE AL PASSATO, AVENDO COME GANCIO LA STORIA LOCALE). FA IN MODO CHE I BAMBINI ABBIANO MAN MANO UNA VISIONE DEL MONDO SEMPRE Più AMPIA. NON SEGUE LINDICE DEL SUSSIDIARIO: IL MANUALE E UNO STRUMENTO DI AIUTO, DA UTILIZZARE COME PUNTO DI PARTENZA E/O COME STRUMENTO DI VERIFICA FINALE … SCEGLIE TESTI ADEGUATI DA SOTTOPORRE AI BAMBINI ( SE OCCORRE LI RISCRIVE PER SEMPLIFICARLI..) SCEGLIE VIDEO, FILM ADATTI….

9 LINSEGNANTE UTILIZZA IL TERRITORIO COME LABORATORIO PROGETTA VISITE AI SITI ARCHEOLOGICI, AI MUSEI… ELABORA DOSSIER DA SOTTOPORRE AI B. DURANTE LE VISITE GUIDATE… FA COSTRUIRE AI B. QDC CON LE FONTI MUSEALI E ARCHEOLOGICHE: COSI SI RENDONO CONTO CHE TUTTE LE CIVILTA LE CONOSCIAMO GRAZIE ALLUSO DELLE FONTI.

10 COSA FANNO I BAMBINI METTONO IN ATTO LE OPERAZIONI COGNITIVE (sin dalla 1 classe) RICERCANO INFORMAZIONI DAI DIVERSI TIPIO DI FONTI TEMATIZZANO E METTONO IN RELAZIONE LE INFORMAZIONI DIRETTE E INFERENZIALI TRATTE DALLE FONTI PERIODIZZANO E COSTRUISCONO GRAFICI, MAPPE SPAZIO TEMPORALI, COSTRUISCONO POSTER (iniziando dal QdC delloggi ….poi quelli delle generazioni, e in IV e V i Quadri delle civiltà antiche) CON IMMAGINI E TESTI DESCRITTIVI SI RENDONO CONTO DI FAR PARTE DI UNA CIVILTA, DI VIVERE IN UNA SOCIETA ORGANIZZATA….. SCOPRONO CHE NEL MONDO CI SONO CIVILTA DIVERSE : CIVILTA DI CACCIA E RACCOLTA, NOMADI, AGRICOLE E PASTORALI, INDUSTRIALI, POST-INDUSTRIALI- INDIVIDUANO SUL PLANISFERO GLI SPAZI DOVE SI SONO EVOLUTE LE CIVILTà DEL GRANO, DEL RISO, DEL MAIS, DEL MIGLIO. COSTRUISCONO PLANISFERI E CARTE TEMATICHE PER METTERE IN EVIDENZA DOVE E QUANDO LUOMO HA DOMESTICATO LE VARIE PIANTE COMMESTIBILI E I VARI ANIMALI. NELLA COSTRUZIONE DEI POSTER Mettono in relazione i diversi indicatori DI CIVILTA. SCRIVONO TESTI STORIOGRAFICI INDIVIDUALI E DI GRUPPO SULLE CIVILTA STUDIATE CONFRONTANO LE VARIE CIVILTA STUDIATE METTENDO IN EVIDENZA: LO SPAZIO, IL TEMPO, EVENTUALI CONTEMPORANEITA, EVENTUALI COMPRESENZEI, LORGANIZZAZIONE SOCIALE, LA RELIGIONE………

11 CIVILTA AFFRONTATE IN CLASSE III LA STORIA DELLE GENERAZIONI: IL QdC dellOGGI. LA NOSTRA CIVILTAOCCIDENTALE. Altre Civiltà che nel mondo sono diverse dalla nostra : ( STUDIARE ALMENO UNA CIVILTÀ DI CACCIA E RACCOLTA, NOMADE, AGRICOLA-PASTORALE.. ). Il QdC DEI GENITORI Il QdC DEI NONNI Il QdC DEI BISNONNI PROCESSI Costruzione del qdc del mondo occidentale oggi Conoscenza di civiltà diverse da quella occidentale Verso i qdc del passato La ricostruzione del passato delle generazioni adulte Allestimento di un museo Verso i qdc del passato Visite a musei con schede di osservazione Visite a luoghi di produzione con schede di osservazione per costruire copioni Costruzione del quadro della vita quotidiana del passato delle generazioni adulte

12

13 Avvio allo studio dei QdC Il QdC del mondo occidentale oggi Si costruisce un poster con foto e didascalie. mappa con gli indicatori tematici

14 Ricostruzione del passato generazionale Costruzione dei poster di civiltà

15 CONFRONTO DEI DIVERSI QUADRI DI CIVILTA' E SCRITTURA DEI MUTAMENTI EVIDENZIATI

16

17 INDICATORI TEMATICI SCELTI: Abbigliamento, Abitazione, Alimentazione, Famiglia, Lavoro e svago, Religione, Scuola, Trasporti, Usi e costumi …

18

19 Scoperta di alcuni popoli che oggi nel mondo non vivono come noi (società di caccia e raccolta, nomade, agricola… in luoghi diversi). Gli Yanomani oggi civiltà di caccia e raccolta

20 DIDATTICA DEI QDC Si studiano le Civiltà scelte dallins. (NON SEGUENDO LINDICE DEL LIBRO DI TESTO) Il sussidiario viene usato come punto di partenza o come verifica finale. Si parte dalla storia locale: il nostro territorio ci offre lopportunità di scoprire come si viveva nel paleolitico, nel neolitico.. Come vivevano i Celti,.. i Romani.. La civiltà paleolitica La civiltà neolitica Le prime civiltà dei fiumi: I SUMERI Linsegnante fa la sua mediazione didattica scegliendo i testi da sottoporre ai b. e talvolta facendo delle trasposizioni, prende contatti con gli addetti ai siti archeologici, ai musei ….. Il gruppo classe viene suddiviso in minigruppi: si studiano le fonti ricercando informazioni dirette e inferenziali. Si costruiscono mappe spazio-temporali e si tematizzano le informazioni, costruendo mappe concettuali. Si riportano le informazioni su un poster di civiltà arricchito da foto e disegni. Si confrontano i diversi quadri di Civiltà individuando differenze, analogie, contemporaneità, compresenze….

21 CIVILTA AFFRONTATE IN CLASSE IV Ricostruzione di QdC: il paleolitico, il neolitico, le civiltà dei fiumi: Sumeri, Assiri, Babilonesi, della Cina e del centro America, gli Egizi; le civiltà del mare: Cretesi, Fenici, Greci, la civiltà degli Ebrei. Esperienza dello scavo simulato con larcheologo. Allestimento di un mini museo a scuola. PROCESSI Studio delle civiltà dei fiumi: Sumeri, Assiri, Babilonesi, della Cina e del centro America, Egizi; Studio delle civiltà del mare: Cretesi, Fenici, Greci.Studio della civiltà degli Ebrei nellora di religione affrontata con la costruzione del QdC e confronto con le altre civiltà e religioni. In IV i b. hanno vissuto con larcheologo lesperienza dello scavo simulato ed hanno allestito un loro mini museo

22 LE PRECONOSCENZE DEI BAMBINI SULLA STORIA DEL MONDO Costruzione di una striscia del tempo collettiva sulle preconoscenze sulla storia del mondo. Il grafico temporale va dal 2008 a anni a.C. Legenda: 1 cm = 1 secolo

23 esempio di una striscia individuale del tempo costruita dai bambini sulle loro preconoscenze Le preconoscenze sulla storia del mondo Che cos'è per te la storia? LA STORIA DEL MONDO DAI PRIMI UOMINI AD OGGI. La storia per me è la vita in passato e in presente. L'uomo primitivo in passato; noi adesso in presente. In storia si studia il passato più di tutto. Elaborazione di testi individuali.

24 DIFFUSIONE DELL'UOMO NELLE VARIE AREE DEL PIANETA..

25 Mapping delle conoscenze di IV: inizio Paleolitico Sito di Ponte di pietra museo Qdc generale Neolitico Sito di Conelle museo Qdc Çatal Huyuk confronto mutamentipermanenzeinnovazioni

26 Visita al sito archeologico di Ponte di Pietra Ricostruzione del qdc del Paleolitico: L'UOMO DI PONTE DI PIETRA Visione di filmati e documentari su La culla dellumanità e lettura di testi e carte tematiche. Osservazione del territorio, del paesaggio.

27 Pezzi di selce raccolti a Ponte di Pietra Scrittura di testi individuali: SE TU FOSSI ANDATO A PONTE DI PIETRA ANNI FA, AVRESTI VISTO… Raccolta di informazioni sui reperti.

28 Costruzione del poster del QdC del Paleolitico Ricostruzione dei QdC lavorando a gruppi, sia con le informazioni ricavate dalle uscite, sia con quelle tratte dai testi e sussidi forniti dallinsegnante.

29 Ricostruzione del qdc del Neolitico aree coltivabili nel mondo intorno al a.C. Aree di diffusione della domesticazione delle piante

30 DOMESTICAZIONE DELLE PIANTE E DEGLI ANIMALI NEL MONDO PIANTE DOMESTICATE NEL MONDO TRA LE PIANTE PRINCIPALI, CHE SONO ALLA BASE DELL'ALIMENTAZIONE (SERVONO PER FARE PANE E FOCACCE...) TROVIAMO IL GRANO E L'ORZO NEL VICINO ORIENTE, IL RISO IN CINA, IL MAIS IN AMERICA. PIANTEPIANTE PERIODOPERIODO AREAAREA grano, orzo, piselli, olivograno, orzo, piselli, olivo a.C a.C. Vicino Oriente Vicino Oriente riso, miglioriso, miglio prima del a. C.prima del a. C. CinaCina mais, fagioli, zuccamais, fagioli, zucca prima del a.C.prima del a.C. America centraleAmerica centrale patata, maniocapatata, manioca prima del a.C.prima del a.C. Ande, AmazzoniaAnde, Amazzonia girasole, chenopodiogirasole, chenopodio a. C a. C. USA orientaliUSA orientali sorgo, riso africanosorgo, riso africano prima del a.C.prima del a.C. SahelSahel igname- palmaigname- palma prima del a.C.prima del a.C. Africa equatoriale occidentaleAfrica equatoriale occidentale caffè, teffcaffè, teff non nota non nota EtiopiaEtiopia canna da zucchero, bananacanna da zucchero, banana a.C a.C. Nuova GuineaNuova Guinea papavero, avenapapavero, avena a.C a.C. Europa centrale e occidentaleEuropa centrale e occidentale ANIMALI DOMESTICATI NEL MONDO SPECIESPECIE PERIODOPERIODO AREA AREA CaneCane a.C a.C. Asia Sudoccidentale, Cina, Nord AmericaAsia Sudoccidentale, Cina, Nord America PecoraPecora a.C a.C. Asia SudoccidentaleAsia Sudoccidentale CapraCapra a.C a.C. Asia SudoccidentaleAsia Sudoccidentale Maiale, baco da setaMaiale, baco da seta a.C a.C. Cina, Asia SudoccidentaleCina, Asia Sudoccidentale Asino, gattoAsino, gatto a.C a.C. EgittoEgitto BueBue a.c a.c. Asia Sudoccidentale, India, NordafricaAsia Sudoccidentale, India, Nordafrica Gallina faraonaGallina faraona prima del a.C.prima del a.C. SahelSahel CavalloCavallo a.C a.C. UcrainaUcraina Bufalo asiaticoBufalo asiatico a.C a.C. Cina (?)Cina (?) TacchinoTacchino prima del a.C.prima del a.C. America CentraleAmerica Centrale Lama, alpaca, caviaLama, alpaca, cavia a.C a.C. Ande e AmazzoniaAnde e Amazzonia CammelloCammello a.C a.C. Asia CentraleAsia Centrale DromedarioDromedario a.C a.C. ArabiaArabia DOMESTICAZIONE DEGLI ANIMALI NEL MONDO

31 PIANTE DOMESTICATE NEL MONDO TRA LE PIANTE PRINCIPALI, CHE SONO ALLA BASE DELL'ALIMENTAZIONE (SERVONO PER FARE PANE E FOCACCE...) TROVIAMO IL GRANO E L'ORZO NEL VICINO ORIENTE, IL RISO IN CINA, IL MAIS IN AMERICA. PIANTEPERIODOAREA grano, orzo, piselli, olivo8.500 a.C.Vicino Oriente risoprima del a. C.Cina mais, fagioli, zuccaprima del a.C.America centrale canna da zucchero, banana a.C.Nuova Guinea …………………………

32

33

34 ELENCA LE FONTI CHE STAI OSSERVANDO A QUALE PERIODO RISALGONO? a.C. A QUALE INDICATORE TEMATICO APPARTENGONO DESCRIZIONE: materiale, forma, grandezza... QUAL ERA LA LORO FUNZIONE Reperto 1 (punte di lancia) Risalgono al a. C. Caccia e difesa.Sono fatte di selce, ben levigate, lunghe 5 o 6 cm. e larghe 3. Servivano per cacciare, tagliare, ferire… Reperto 2 (utensili dosso) Risalgono al a. C. LavoroSono strumenti ricavati dalle corna dei cervi, da ossa di altri animali... Sono presenti dei fori che servivano per infilare i manici. Servivano per scavare, disboscare lavorare il legno Reperto 3 (olla di terracotta) Risalgono al a. C. AlimentazioneE' fatta di terracotta, è molto grande, ha le prese in alto e l'orlo è decorato con le dita. serviva per mettere liquidi o cibi

35 I b. costruiscono il quadro di civiltà (Catal Hujuk- Conelle) e lo confrontano con quello del paleolitico. I b. collocano i principali eventi sulla linea del tempo Costruzione del poster del QdC del Neolitico Dallosservazione dei reperti neolitici e dal confronto con quelli del paleolitico, i b. si rendono conto che sono avvenuti grandi mutamenti.

36

37

38

39

40 Mapping delle conoscenze di IV Civiltà idrauliche SumeriAssiriBabilonesi Egizi sul fiume e sul mare Il Mediterran eo si popola Cretesi Fenici e colonie Ebrei Greci e colonie Civiltà a confronto mutamenti permanen ze innovazion i

41 ASIA-AMERICA….

42 I b. ricostruiscono i qdc lavorando a gruppi sia con le informazioni ricavate dalle uscite(SITI ARCHEOLOGICI, MUSEI..) che con quelle tratte dai testi e sussidi forniti dallinsegnante. LA FORMAZIONE DELLE ABILITÁ DI STUDIO DELLE CIVILTÁ Attività di ricerca di gruppo sulle civiltà: rilevazione degli indicatori temporali, spaziali, di organizzazione sociale, di religione, di vita quotidiana…

43 TEMATIZZARE LE INFORMAZIONI RILEVATE DALLE FONTI

44

45 I POSTER DEI QUADRI DI CIVILTA

46 PERIODIZZARE

47 COSTRUIRE POSTER

48 COSTRUZIONE DI UN POSTER

49 Esperienza dello scavo simulato con larcheologo

50 restauro

51 Allestimento del museo

52 DISEGNO DEL GRAFICO TEMPORALE E COSTRUZIONE DEL QDC PER DESCRIVERE QUANDO, DOVE E COME VIVEVA L'UOMO CHE HA UTILIZZATO I REPERTI RINVENUTI. NOI PICCOLI STORICI

53 Mapping delle conoscenze di V Civiltà italiche CeltiEtruschi Museo di Volterra civiltà romana siti e musei archeologici Sentinum,Suasa, Urbs Salvia Siti archeologici di Roma ForoColosseoPalatino Processo di trasformazione Qdc romana nel periodo monarchico QDC romana nel periodo imperiale Confronto e questionario Ricostruzione dei mutamenti

54 CIVILTA AFFRONTATE IN CLASSE V QdC DI ALCUNE CIVILTA ITALICHE (con riferimento alla storia locale: I CELTI) GLI ETRUSCHI ROMA MONARCHICA ROMA IMPERIALE PdT ROMA REPUBBLICANA PROCESSI Visite ai siti archeologici di Montefortino Sentinum, Suasa, Urbs Salvia, Roma.Visita ai musei archeologici di: Arcevia, Sassoferrato, Castelleone, Urbisaglia, Volterra. Uso di schede di osservazioneOsservazione del territorio, del paesaggio. Studio delle civiltà italiche e in particolare i CELTI con riferimento alla storia locale. Studio della civiltà degli Etruschi Studio della civiltà Romana. Costruzione di quadri di civiltà. PdT da Roma monarchica a Roma imperiale

55 QdC delle popolazioni italiche specie di quelle legate al territorio.

56 Visita a Volterra

57

58 Osservando le fonti museali i b. comprendono facilmente quali erano i contatti tra le civiltà contemporanee… quali hanno convissuto, quali sono state le compresenze…. Es: dal confronto dei vasi degli Etruschi e quelli dei Greci…

59 VISITA AL SITO ARCHEOLOGICO DI MONTEFORTINO QUI VISSERO I CELTI (Galli Senoni) nel IV-II secolo a.C.

60 Con quali civiltà ebbero contatti i Romani? I-II sec. D.C periodo di massima espansione

61 OLTRE CHE A ROMA, A SENTINUM, A URBISAGLIA, A SUASA, IN QUALI LUOGHI POSSIAMO TROVARE FONTI ROMANE SIMILI A QUESTE?. La strada romana a Sentinum risale al II-I secolo a.C. Strada romana a Roma, nel Foro Particolare di muratura in cotto, marmo e malta…

62 La costruzione delle relazioni e del sistema di sapere CONFRONTIAMO LE CIVILTÁ STUDIATE QUALI SPAZI? QUALI TEMPI? QUALE AMBIENTE? QUALE ORGANIZZAZIONE SOCIALE? QUALE RELIGIONE? QUALI ERANO I LAVORI PRATICATI… LA TECNOLOGIA? Es: Gli Assiri sapevano lavorare il ferro mentre gli Egizi ancora no ….(Informazione tratta non soltanto dai testi ma anche dal film Sinhue legiziano) RILEVIAMO DAI GRAFICI E DAI POSTER TUTTE LE INFORMAZIONI DIRETTE E INFERENZIALI… CON QUALI POPOLI HANNO CONVISSUTO GLI EGIZI? …. GLI ASSIRI? E GLI ETRUSCHI? I GRECI? I ROMANI?....I FENICI? GLI EBREI?

63 COSTRUZIONE DI UNA MAXI-MAPPA SPAZIO- TEMPORALE PER COLLOCARE LE CIVILTA' STUDIATE Dopo aver studiato le antiche civiltà ed aver costruito per ognuna di esse un poster e la rispettiva mappa spazio-temporale, ora ne costruiamo una molto grande da appendere al muro e poterle così confrontare meglio. Costruiamo orizzontalmente una linea del tempo che parta dall'oggi ed arrivi al IV millennio a.C. Per quanto riguarda lo spazio, in verticale disegniamo i planisferi e coloriamo i territori in cui sorsero le antiche civiltà: quelle dell'Asia sia nel vicino Oriente ( Sumeri, Assiri, Fenici, Ebrei), che nel lontano Oriente ( i Cinesi) ; dell'Africa (Gli Egizi) dell'America Centrale (Maya ed Aztechi). Scegliamo un colore per ogni civiltà e coloriamo il grafico temporale di ognuna. Ora possiamo confrontare lo spazio e il tempo delle civiltà che abbiamo studiato quest'anno. Abbiamo lasciato il posto per disegnare i grafici temporali delle civiltà che studieremo il prossimo anno. Non vediamo l'ora di studiare i Romani!

64 CIVILTA A CONFRONTO: LE CONTEMPORANEITA

65

66 I TEMPI E GLI SPAZI DELLE ANTICHE CIVILTA

67

68 Mapping delle conoscenze di storia a scala locale Paleolitico siti archeologici: Ponte di Pietra anni fa – Museo Archeologico Neolitico Sito archeologico di Conelle Museo Archeologico Civiltà a confronto mutamentipermanenzeinnovazioni Neolitico italico CELTI visita al sito archeologico di Montefortino museo archeologico di Arcevia

69 Mapping delle conoscenze del patrimonio culturale Paleolitico siti archeologici: Ponte di Pietra anni fa – Museo Archeologico Neolitico Sito archeologico di Conelle Museo Archeologico CIVILTÀ ROMANA SITI E MUSEISENTINUMSUASAURBS SALVIA SITI ARCHEOLOGICI ROMANI Neolitico italico CELTI visita al sito archeologico Montefortino museo archeologico di Arcevia Neolitico italico ETRUSCHI MUSEO DI VOLTERRA


Scaricare ppt "COME I BAMBINI CONOSCONO IL PASSATO DEL MONDO? La costruzione delle conoscenze riguardo le civiltà nel mondo di M. Giuseppina Biancini XIII ASSEMBLEA NAZIONALE."

Presentazioni simili


Annunci Google