La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VERIFICA E VALATUZIONE PROGETTI A. S. 2012-2013 D.D. ILARIA ALPI PLESSI: DACQUISTO-DELEDDA-PEROTTI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VERIFICA E VALATUZIONE PROGETTI A. S. 2012-2013 D.D. ILARIA ALPI PLESSI: DACQUISTO-DELEDDA-PEROTTI."— Transcript della presentazione:

1 VERIFICA E VALATUZIONE PROGETTI A. S D.D. ILARIA ALPI PLESSI: DACQUISTO-DELEDDA-PEROTTI

2 PROGETTI DINTERCLASSE VALUTAZIONE ALUNNI Punti: INTERESSE, COINVOLGIMENTO, PARTECIPAZIONE… La Valutazione numerica ( ) è definita dalla media matematica VALUTAZIONE INSEGNANTI Punti: PROGETTAZIONE, ORGANIZZAZIONE, RELAZIONE, RICADUTA, MOTIVAZIONE, QUALITA E PREZZO, RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI La Valutazione numerica ( ) è definita dalla media matematica.

3 CLASSI PRIME : ACCOGLIENZA (associazione. Carillon) REFERENTE: ins.Berardinelli Docenti coinvolti: Tutte le insegnanti dellinterclasse Nr. clas.7 - Nr. Alunni 160 FINALITA: facilitare in modo sereno il passaggio dalla scuola dellinfanzia alla scuola primaria Valutazione2° Q. Alunni 10 Insegnanti 9

4 CLASSI SECONDE: MUSE E MUSICA REFERENTE: ins. Baccelliere Docenti coinvolti: 6 Nr.Clas. 7- Nr. Alunni 172 Esperti L.Poletto, G. Cetrulo, Esperti Ass.ne MUSE FINALITA: offrire al di là dellordinarietà curriculare le diverse funzioni del linguaggio musicale: Funzione cognitivo-culturale Funzione linguistico-comunicativa Funzione identitaria-multiculturale Funzione relazionale Funzione critico-estetica Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9

5 CLASSI TERZE: COMUNICARE attraverso le EMOZIONI (Integrato con il laboratorio di coro GOSPEL) Referente: ins. Moretti D. Docenti coinvolti: 8 Nr. Classi: 8 - Nr. Alunni 172 FINALITA: rafforzare il senso didentità e lautostima, favorire lespressione e il confronto dei differenti punti di vista sviluppare la capacità di negoziazione e condivisione approfondire la conoscenza e lutilizzo di differenti linguaggi Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 8

6 CLASSI QUARTE: DALLA RADICE AL FRUTTO Referente: ins. C. Puddu Docenti coinvolti:8 Nr.Classi.8–Nr. Alunni 180 FINALITA: Valorizzare le nostre e le altre tradizioni acquisizione pensiero strutturato.. Partecipazione alla creazione del benessere sul territorio.. Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9 Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9

7 CLASSI QUINTE: IO CITTADINO DEL MONDO MusiKarte 3 - esperto G. Cetrulo- ref. L. Curtino Educazione allaffettività – ASL TO 1 – ref. T. Sandrin I Bambini ebrei e le persecuzioni razziali – esperto Dibenedetto Teglio SERMIG: merenda mondiale- ref. F.Bevilacqua 1-Musikarte 3 2-I bambini ebrei e le persecuzioni razziali 4-Sermig: merenda mondiale 3-Educazione allaffettività VALUTAZ. 2 Quad. MusiKarteI Bambini ebrei… Ed. alla affettività Sermig ALUNNI1098 INSEGNANTI1098 Nr. Cl. 8 -Nr.alunni 185 Nr. Docenti 16 Finalità:-sviluppare la conoscenza di sé e dellaltro attraverso attività di laboratorio

8 PROGETTI Per plessi diversi Per classi diverse Per gruppi dalunni

9 SICUREZZA Referente: ins. Pellegrino F.. Nr.Docenti : 7 Nr. Classi. 7 Nr.alunni 160 FINALITA: Educare alla salute e alla promozione di corretti stili; Responsabilizzare in modo da non minacciare, con comportamenti errati la propria e altrui salute Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 8

10 TELEINTENDO Referente: ins. Puddu Docenti coinvolti nr.3 Nr.classi 2-nr.alunni 42 FINALITA: utilizzare i media per sviluppare il senso critico e contribuire a creare una cultura condivisa tra scuola, famiglie e territorio. Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 8

11 DI ORTO IN ORTO Referente: ins. Gioffrè Docenti coinvolti: nr.16 Classi 16– nr. Alunni 345 FINALITA: conoscere lambiente naturale ed adoperarsi per la sua salvaguardia. Fornireunadeguata informazione a pratiche di corretta alimentazione Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9

12 UNIAMO IL MONDO Referente: Casula Docenti coinvolti: 7 Gruppo genitori IV B Perotti Classi nr. 5 Alunni n.120 circa FINALITA: -promuovere processi dintegrazione a scuola -offrire spazi dascolto ai docenti e ai genitori -offrire spazi di confronto e supervisione di gruppo Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9

13 «ANCORA MUSICA + LA MUSICA CHE UNISCE» (Rete Musica) Referente: ins. Casula, Lovino Esperti esterni Ass. Ar.co.te Nr.cl. scuola primaria 5 Tot. alunni 110 Finalità: attraverso lattività artistica e musicale costruire il benessere psicologico e sociale … Sviluppare la creatività… VALUTAZIONE2° Q. ALUNNI / INSEGNANTI9

14 INCONTRO Referente: ins. Garberoglio Docenti coinvolti: 4 Nr. Classi. 4– Nr. Alunni 89 FINALITA: Integrazione stare bene insieme. Due mondi apparentemente diversi possono vivere e sentirsi vicini arricchendosi ognuno delle esperienze dellaltro Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9

15 PROGETTO URBAN : la mobilità sostenibile esperti della ludoteca «CIRIMELE» Referente: ins. Puddu Docenti coinvolti: 4 +commissione ambiente Nr. Classi 2 Nr. alunni. 50 FINALITA: Accrescere la cultura del muoversi in città con un minor impatto sullambiente Motivare ed attivare comportamenti responsabili per il bene della collettività Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9 Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9

16 «ABBIAMO TEMPO!» Referente: ins. Portalone Docenti coinvolti:7 Gruppi dalunni di varie classi. FINALITA Contenere e ridurre il disagio cognitivo e migliorare la relazione Valutazione2° Q. Alunni 10 Insegnanti 9

17 PROGETTO MUS-E Referente: Ins. Lovino Docenti coinvolti: 16 nr. Classi 8– Nr. Alunni170 circa FINALITA: conoscere attraverso il linguaggio dellarte le altrui diversità per imparare a viverle come risorsa e non come limite…. Valutazione2° Q. Alunni 10 Insegnanti 10

18 LABORATORIO LINGUA ITALIANA PER TUTTI Referente: ins. Zedde Nr. Alunni del circolo 15 Nr. Docenti 3 FINALITA: favorire lintegrazione degli alunni stranieri e lapprendimento della lingua italiana Valutazione2° Q. Alunni 10 Insegnanti 8

19 CORO SCOLASTICO Esperta: L. Giusti Referente: ins. Castellani Conduttrice aa.neCanta Scuolasig. Giusti Letizia Nr. Alunni 60 FINALITA: educazione vocale musicale per lacquisizione della capacità di cantare insieme brani di diverso tipo Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9

20 Laboratorio Mangrovie Referente: ins.Portalone Docenti coinvolti: 5 Nr.Classi 6 - nr. Alunni 138 Esperto: Ivan Andreis FINALITA far crescere senso di responsabilità e cura verso laltro stimolare la nascita di azioni di sostegno alle vulnerabilità nel proprio contesto di relazioni quotidiane Valutazione2° Q. Alunni 9 Insegnanti 9

21 PIEDIBUS Referente: ins. Siddi Docenti coinvolti 2 Genitori coinvolti 4 Nr. Classi 21 Nr. Alunni 51 FINALITA: prevenzione alla salute favorendo il movimento del corpo attraverso il camminare. Valutazione2° Q. Alunni 8 Insegnanti 8

22 FRUTTA NELLE SCUOLE Referente: Aimone, Stasi, Vinci Nr. Classi 26 tot. Alunni 598 FINALITA: Sensibilizzazione al consumo di prodotti ortofrutticoli nel momento della merenda. VALUT. 2° Quad. PerottiDAcqui sto Deledda ALUNNI non effettuat a 8 8 INS

23 ASSISTENZA SPECIALISTICA Referente: ins. Di Nardo- Scarcello Docenti coinvolti: 5 Classi nr.5 – nr. alunni 5 Finalità: favorire la completa frequenza scolastica con interventi educativi di qualità raggiungimento di abilità scolastiche Valutazione2° Q. Alunni 8 Insegnanti 8

24 IL FILOSOFO IN CLASSE Referente: Pagliaro C. Esperto. R. Di Bacco Nr. Classi 2-nr. Alunni 48 circa Finalità: migliorare le competenze,linguistiche, logico e verbali VALUTAZIONE2. Q. INSEGNANTI10 ALUNNI10

25 IL CORTILE DELLA SCUOLA: unoccasione per vivere e condividere lambiente Referente: Macagno D Nr. Classi 10 del plesso Deledda. Nr. Ins. 3- nr. Allunni237 Finalità: Riqualificazione del cortile della scuola Deledda Trasformare il cortile in laboratorio allaperto Aprire il cortile alla partecipazione dei genitori e della comunità Aumentare la consapevolezza di adulti e bambini per il rospetto dellambiente VALUTAZIONE2.Q. Alunni9 Insegnanti9

26 FUNZIONE STRUMENTALE - AREA 1 - POF - A.S. 2012/2013 Funzioni: Aggiornamento del POF Coordinamento Progetti Coordinamento della Commissione POF Incontri con lo STAFF Incontri con i referenti dei progetti Verifica e Valutazione dei Progetti e del POF Cura della documentazione

27 La Funzione strumentale dellArea 1, assunta dallinsegnante BEVILACQUA Faustina, si è occupata della gestione del Piano dellOfferta Formativa relativa allanno scolastico 2012/2013. Nel corso della prima parte dellanno si è attivata su tre livelli 1.Predisposizione della documentazione per la raccolta dati da inserire nel POF 2.Adeguamento del POF alle nuove direttive ministeriali e decisioni del circolo 3.Aggiornamento su tre piani -Pedagogico….al fine di soddisfare le esigenze degli alunni, delle famiglie e dei docenti; -Organizzativo…per offrire una visione chiara di quelle che sono le attività; -Sociale…..per esprimere la connotazione e la qualità del servizio erogato dalla scuola. A conclusione del lavoro si può affermare che ci sono stati meno intoppi, rispetto agli anni precedenti, grazie anche alla predisposizione di una più precisa Modulistica per la raccolta dati sullorganizzazione scolastica e didattica a inizio anno scolastico. Anche la CONDIVISIONE, la PARTECIPAZIONE e la PUNTUALITA, nella consegna dei moduli, è decisamente migliorata rispetto al passato. TORINO FS. Bevilacqua Faustina

28 BUONE VACANZE DA UN GRANDE «MAESTRO »

29 A SCUOLA MI INSEGNARONO A SCRIVERE IL MIO NOME, CHAPLIN, E… MI PIACEVA. TROVAVO CHE MI SOMIGLIASSE!

30 CHE STRANO«LAVORO» E IL NOSTRO, CI SFINISCE, MA CI RENDE FELICI… SOLO SE DOMANI «ALCUNI DI LORO» PENSERANNO: «E...MI PIACEVA IMPARARE A…!» RIPRENDIAMO FIATO CHE A SETTEMBRE SI RICOMINCIA! BUONE VACANZE DALLA MAESTRA «POFFINA»! E DALLA SUA COLLEGA


Scaricare ppt "VERIFICA E VALATUZIONE PROGETTI A. S. 2012-2013 D.D. ILARIA ALPI PLESSI: DACQUISTO-DELEDDA-PEROTTI."

Presentazioni simili


Annunci Google