La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IV Congresso Nazionale SISMES Sessione 5.3 Realist evaluation of an anti doping programme: regulatory measures and change of gym managers attitudes toward.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IV Congresso Nazionale SISMES Sessione 5.3 Realist evaluation of an anti doping programme: regulatory measures and change of gym managers attitudes toward."— Transcript della presentazione:

1 IV Congresso Nazionale SISMES Sessione 5.3 Realist evaluation of an anti doping programme: regulatory measures and change of gym managers attitudes toward performance –enhancing substances Palermo, 6 ottobre 2012 Liliana LEONE, Dep Human Motor Science Sport-Univ Roma Foro Italico, Direttore CEVAS* Caterina PESCE, Prof. Dep Human Motor Science Sport- Univ Roma Foro Italico Contatti: CEVAS V. Calpurnio Fiamma Roma 1

2 Il progetto Palestra Sicura. Prevenzione e Benessere Scopo progetto: prevenire e contrastare tra i frequentatori delle palestre e dei centri di fitness (sportivi amatoriali) lutilizzazione e la diffusione delle sostanze dopanti, promuovendo un modello di buona gestione complessiva mirato a tutelare la salute degli utenti. Capofila Regione Emilia Romagna (Piano Naz Antidroga- Ministero Lavoro Politiche Sociali-PCM, Commissione antidoping) Obiettivi della valutazione erano identificare : le determinati sociali, psicologiche e organizzative dei centri sportivi connesse alla propensione alluso di integratori alimentari e sostanze assunte allo scopo di aumentare le performance sportive (PES); Soluzioni e meccanismi di tipo regolamentativo (Bollino blu, accreditamento, Codice etico) per favorire una rete di palestre/centri sportivi sicuri Risultati: adesione al progetto regionale e al Codice Etico; conoscenze e credenze corrette ( DGR Palestra Sicura; Il Piano della Prevenzione Regione Emilia-Romagna) Target: n.85 gestori e responsabili tecnici di n. 59 centri sportivi e palestre (body building, fitness). Approccio di valutazione: valutazione esterna basata sulla teoria- Realist evaluation 2

3 Disegno di ricerca 3

4 Gli attori coinvolti Comuni (BO, MO, RN, Budrio,..) ASL Federazioni sportive Medicina dello sport e Osservatorio Commissione Naz Antidoping PCM Dipart Antidroghe Centri sportivi e palestre CEVAS Farmacie comunali 4

5 Theoretical framework: la TPA modificata 5 Tratto da Wiefferink et al. 2008

6 Strumenti di rilevazione: la costruzione di Scale Fattore PP_ Previsioni progetto positive e negative (4 item) Procedimento ACP con estrazione due fattori – rotazione varimax 64,9% Varianza spiegata Scala _AA Disimpegno e percezione di scarsa efficacia (4 item) opinioni circa il ruolo dei gestori/responsabili tecnici Scala Alfa di Cronbach =.611 Scala _CCN Credenze normative (2 item) stime ritenute veritiere circa i consumi degli italiani riguardo gli integratori proteici e gli integratori vitaminici. 1fattore ACP Varianza spiegata 82% Ind_n_norme personali Modello prestazionale (6 item) propensione al consumo di farmaci da banco, il ricorso alla chirurgia estetica, la sfiducia verso lalimentazione biologica, la propensione alla libera di sostanze dopanti così come è stato fatto per alcol o altre sostanze, imperativo essere prestanti. Scala Alfa di Cronbach.782 Adattamento Theory of Planned Action (Anzjen ) 6

7 Eempio: La Scala sulle credenze e conoscenze favorevoli a integratori alimentari e PES Ind (C) Conoscenze credenze favorevoli a integratori (10 item) Alpha di Cronbach =.606 con 10 items Integrazione vitaminica sempre fondamentale Se gli integratori proteici vengono utilizzati per periodi di 2-3 mesi... non vi è alcun rischio per la salute Lesperienza dimostra che i rischi li corrono solamente coloro che eccedono nel consumo di integratori proteici. Durante l'attività in palestra è sempre consigliato integrare le perdite di liquidi...arricchite in sali minerali. Si possono utilizzare in forma moderata i diuretici per perdere peso... a patto che vi sia un controllo di un medico. Gli integratori proteici, anche se assunti ad alte dosi, non possano produrre danni per la salute in quanto derivano da prodotti alimentari Il principale rischio connesso allassunzione di sostanze dopanti...non è sicura lorigine di produzione Il rischio correlato al consumo di alcune sostanze... di inibire lo stimolo della fame... è compensato..dal fatto di ridurre condizioni di soprappeso od obesità. Tra gli effetti indiretti a breve termine connessi allutilizzo degli ormoni anabolizzanti vi è laumento del desiderio sessuale. L'atleta ha sempre necessità di introdurre una quantità maggiore di proteine rispetto al soggetto che non pratica sport, e per ricoprire questi fabbisogni aumentati è bene affidarsi ai prodotti di sintesi. 7

8 Risultati 8 (N) Norme personali- modello prestazionale (C ) Sistema credenzepro integratori (R 2.29) PP- Previsioni negative sul progetto x perdita quote MKT (R per donne ) (R uomini) AA_ Scarso senso di autoefficacia e disimpegno circa possibilità di cambiamento (R 2.26 e.28 uomini) Operatori: femmine Età utenza <20 anni Operatori:Maschi (Comp) >Assunzione personale di integratori e altre sostanze N.Anni >esperienza settore

9 Il modello predittivo Analisi LISREL basata su Equazione strutturali I coefficienti di regressione indicano lintensità della relazione tra le diverse variabili. Le frecce unidirezionali indicano una relazione di tipo causale. Le Norme Soggettive rappresentano la variabile indipendente, cioè il fattore esogeno esterno.

10 Conclusioni La propensione alluso di PES si diversifica in funzione delle caratteristiche organizzative (dimensioni della palestra e tipo di attività) e soggettive 50% degli operatori delle palestre/centri fatto uso di integratori, 19% fa uso, 9,5% ne fa uso in modo consistente (dai 50 ai 300gg) Il sistema di credenze e conoscenze circa integratori e PES è influenzato fortemente dal sistema di norme soggettive Tali dimensioni orientano le aspettative pos/neg nei confronti del progetto e il senso di autoefficacia Rischio doppi messaggi da parte associazioni farmacie Le palestre e i MKT di sostanze dopanti: (Mediana) 20% anabolizzanti; 10% ormone della crescita; 10% degli stimolanti. Elenco regionale Palestre etiche ( Dgr 1154/2011 ) N.37 strutture iscritte 31/7/

11 Approfondimenti Leone L. Rapporto di valutazione del progetto sperimentale Palestra Sicura: Prevenzione Benessere, Regione Emilia Romagna, 30 giugno 2011 (Download presentazione Slide Virgilio G, Leone L, Valutazione e ricerca nelle politiche sociosanitarie della Regione Emilia Romagna (Evaluation and Research in the social and health policies in Emilia Romagna Region), Dossier ASSR Agenzia Socio Sanitaria (Regional Health and Social Agency) of Emilia Romagna Region, 2012 ISSN X romagna.it/wcm/asr/collana_dossier/doss226/link/doss226.pdfhttp://asr.regione.emilia- romagna.it/wcm/asr/collana_dossier/doss226/link/doss226.pdf 11


Scaricare ppt "IV Congresso Nazionale SISMES Sessione 5.3 Realist evaluation of an anti doping programme: regulatory measures and change of gym managers attitudes toward."

Presentazioni simili


Annunci Google