La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dati e numeri per scegliere: linformazione statistica per linformazione di comunità Laura Ballestra – Consiglio regionale Umbria 25 settembre 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dati e numeri per scegliere: linformazione statistica per linformazione di comunità Laura Ballestra – Consiglio regionale Umbria 25 settembre 2006."— Transcript della presentazione:

1 Dati e numeri per scegliere: linformazione statistica per linformazione di comunità Laura Ballestra – Consiglio regionale Umbria 25 settembre 2006

2 Linformazione di comunità... l'informazione di cui le persone e quanti da esse dipendono necessitano o vogliono per vivere la vita di tutti i giorni. Può rendere i singoli e i gruppi capaci di prendere decisioni consapevoli per sè stessi e a favore della comunità, per partecipare più efficacemente ai processi della democrazia. (Claire Raven, Gary Copitch, Community information, in International encycolpedia of Information and library science, 2nd ed., Routledge, 2003, p )

3 Gli utenti: persone che devono decidere Lutenza potenziale non è indifferenziata Lavoratori imprenditori Persone impegnate in associazioni Persone impegnate nelle istituzioni Risparmiatori/Investitori Genitori Turisti... I bisogni, espressi o inespressi, sono molteplici e nessun campo è escluso

4 L'informazione di comunità in biblioteca diventa servizio LE FONTI Ce chi linformazione utile ai bisogni di comunità la produce (agenzie, organizzazioni, istituzioni pubbliche e private...) LA DISSEMINAZIONE … e chi la dovrebbe utilizzare: il cittadino. Le istituzioni che producono informazioni di interesse per il cittadino distribuiscono queste informazioni con un approccio che spesso riflette l'organizzazione stessa, un approccio "dall'alto" (TOP-DOWN), che non sempre incontra le reali esigenze del cittadino. Le biblioteche possono partire dai bisogni dei cittadini perchè li riconscono nella comunità (approccio BOTTOM-UP), strutturando servizi di reale utilità.

5 L'informazione di comunità in biblioteca diventa servizio I servizi di reference devono supportare azioni di diffusione dellinformazione nella comunità

6 L'informazione di comunità in biblioteca diventa servizio I bibliotecari di reference devono conoscere gli strumenti e la documentazione più utile in relazione ai bisogni della loro comunità

7 Linformazione statistica : i contenuti I DATI: Dati elementari e dati elaborati (ad es. numeri indici) Dati in valore monetario, dati in quantità … I METADATI I METODI

8 Linformazione statistica: i contenuti Rilevazioni continue Rilevazioni demografiche Rilevazioni periodiche universali Censimenti Rilevazioni a campione Indagini campionarie Sondaggi Stime Classificazioni e nomenclature Metodologie di rilevazione Metodologie di elaborazione Teorie

9 Linformazione statistica: la rappresentazione Tabellare Grafica

10 linformazione statistica: formati e strumenti I periodici Annuari e pubblicazioni degli enti statistici nazionali Annuari e pubblicazioni degli enti statistici locali Annuari e pubblicazioni degli enti statistici sovranazionali Annuari e pubblicazioni di enti privati I libri Pubblicazioni tematiche Manuali e pubblicistica per operatori Indagini I siti web Banche dati In corsivo le tipologie con presenza minoritaria di documentazione di fonte pubblica

11 Uno strumento: DFP DFP: - Sezione Statistichehttp://dfp.aib.it/ Documenti e dati pubblici sul web : guida all'informazione di fonte pubblica in rete / a cura di Piero Cavaleri e Fernando Venturini ; contributi di Laura Ballestra... [et al.]. - Bologna : Il mulino, c p. ; 22 cm.

12 Informazioni statistiche Ruolo dellinformazione di fonte pubblica Istat - Il valore dei dati Il valore dei dati è un ottimo esempio che illustra come la disseminazione dell'informazione possa avvenire in modo da incontrare i bisogni del cittadino

13 I livelli geografici nelle statistiche Istat L'Istituto nazionale di statistica pubblica molti documenti che offrono disaggregazioni locali diverse. Spesso i dati sono offerti a livello nazionale o per macroregioni. Un po' meno frequentemente per regioni o province. Il dato comunale è presente in pochi casi. Per esempio l'Annuario statistico italiano offre tutti gli anni dati su fenomeni di ogni settore, ma solo relativamente ai livelli di disaggregazione più ampi. Invece i censimenti, prodotti ogni dieci anni danno molti dati anche a livello comunale, per esempio si vedano le tavole de Il censimento dellindustria e dei serviziIl censimento dellindustria e dei servizi Schede DFP: Annuario statistico italiano Il censimento dellindustria e dei servizi Annuario statistico italiano Il censimento dellindustria e dei servizi

14 Regione - esempi Annuario statistico regionale umbria Conoscere lUmbria /non_calendario/ _02/ Unioncamere Umbria – Dati statistici neeconomica/dati/indexdati.asp#

15 Province - esempi Perugia o-/Statistich/Statistich1/index.htm o-/Statistich/Statistich1/index.htm

16 Comuni - esempi Perugia sp?id=3328 sp?id=3328


Scaricare ppt "Dati e numeri per scegliere: linformazione statistica per linformazione di comunità Laura Ballestra – Consiglio regionale Umbria 25 settembre 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google