La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 1 S EMINARIO PER I.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 1 S EMINARIO PER I."— Transcript della presentazione:

1 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 1 S EMINARIO PER I P RESIDENTI DELLE S OCIETÀ F EDERATE Federazione fra le Società Filateliche Italiane FILSANDA con ARIA di FESTA SANDRO IERVASUTTI Presidente Circolo Filatelico Sandanielese Lucio Manzini Roma, 30 ottobre 2010 Albo dOro della Filatelia Italiana

2 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 2 PREMETTO CHE PER ILLUSTRARE LA GESTIONE DEL CIRCOLO, IN MODO APPENA SODDISFACENTE, CI VORREBBE UN MINI-MASTER, FULL IMMERSION. DI ALMENO UNA SETTIMANA, IN QUANTO SI TRATTA DI GESTIRE UNA PICCOLA AZIENDA CON SISTEMI TOTALMENTE INNOVATIVI. CON QUESTA RELAZIONE MI LIMITERO AI SOLI TITOLI DEI SOTTO-CAPITOLI, OGNUNO DEI QUALI AVREBBE BISOGNO DI ESSERE DETTAGLIATO ADEGUATAMENTE, SUPPORTATO DA ESEMPI E SEGUITO DA UNAMPIA DISCUSSIONE INDICE DELLA RELAZIONE 1- LA STORIA DEL CIRCOLO 1 – 1 PRIMA FASE > – 2 SECONDA FASE > – 3 TERZA FASE > – 4 RIEPILOGO STATISTICO DELLA SECONDA E TERZA FASE 2- LA RICETTA DEI NOSTRI RISULTATI 2 – 1 CARATTERISTICHE DEL PRESIDENTE 2 – 2 GESTIONE GENERALE 2 – 3 GESTIONE PSICOLOGICA 2 – 4 PUBBLICITA 2 – 5 CONTENUTI DELLE MANIFESTAZIONI 2 – 6 GRATIFICAZIONI 2 – 7 RAPPORTI CON GLI ENTI LOCALI 2 – 8 RIEPILOGO 2 – 9 PROGETTO X

3 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 3 1 LA STORIA DEL CIRCOLO 1 – 1 PRIMA FASE 1966 > ANNI AD INIZIATIVA DI PAPA GASTONE NASCE IL CIRCOLO CON PRESIDENTE L. MANZINI PAPA GASTONE VIENE ELETTO PRESIDENTE SANDRO E CONSIGLIERE E RESPONSABILE DELLORGANIZZAZIONE REALIZZIAMO - 98 BACHECHE DA 12 FOGLI - 5 STAND - E LA LIBRERIA DI 5 ML.X LA FESTA DEL PATRONO PASSA DA SAGRA AD « ARIA DI FESTA » DIVENTA LA FESTA DELLE FAMIGLIE VISITATORI IN QUATTRO GIORNI -DAL 1987 AL 1991 REALIZZIAMO 6 FOGLIETTI ERINNOFILI IPZS – DUE GEMELLAGGI – GRADATAMENTE, LE DELEGAZIONI POSTALI PASSANO DA 2 A 6 - E GLI ANNULLI A 2 A – 1990 INIZIA LA VOCAZIONE INTERNAZIONALE – SPORTELLO FILATELICO MEDAGLIA DI DAVID VANGELLI - EMISSIONE DEL FRANCOBOLLO NATALE SANDRO ELETTO DELEGATO REGIONALE F.S.F.I INTERVIENE CESLAW SLANIA – 6 DELEGAZIONI POSTALI – 9 ANNULLI -A SAN DANIELE PASSANO GRANDI AUTORITA FILATELICHE E AMMINISTRATIVE -IN 26 ANNI ( - 3 DI STOP X POST TERREMOTO) > SONO REALIZZATE 26 MANIFESTAZIONI NOVEMBRE 1991 PER IMPEGNI PROFESSIONALI ESCO DALLA VITA ATTIVA DEL CIRCOLO E MI DIMETTO DA DELEGATO REGIONALE DELLA F.S.F.I NELLE PRIME TRE FASI DEL CAPITOLO DELLA STORIA DEL CIRCOLO, E RIPORTATO SOLO UN RIASSUNTO DEGLI EVENTI PIU SIGNIFICATIVI

4 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 4 - LUGLIO 2005 PAPÀ GASTONE SI DIMETTE - SETTEMBRE 2005 SANDRO VIENE ELETTO PRESIDENTE 1 – 2 SECONDA FASE 1992 > ANNI – GESTIONE DI GASTONE IERVASUTTI -MOLTI INTERVENTI ISTITUZIONALI DI GRANDE LIVELLO -DUE LE PARTECIPAZIONI DI EROS DONNINI -REALIZZATI TRE FOGLIETTI ERINNOFILI IPZS -ALLESTITO UN DISPACCIO POSTALE SPECIALE -REALIZZATO UN GEMELLAGGIO FILATELICO -ORGANIZZATE DUE ASSEMBLEE DI ALPE ADRIA -REALIZZATI DUE COVEGNI DELLUNIONE CIRCOLI FIL. DEL F.V.G. -REALIZZATE 18 MANIFESTAZIONI IN 14 ANNI

5 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 5 - ACQUISTIAMO PORTATILE, FOTOCOPIATORE, STAMPANTE E CELLULARE - REALIZZIAMO 3 NUOVI STAND E UN ARCHIVIO CPL DI SCAFFALI - ABBIAMO APERTO IL NOSTRO SITO INTERNET - INTERVENTI ISTITUZIONALI DI GRANDE LIVELLO - DUE LE PARTECIPAZIONI DI EROS DONNINI - PRESENTIAMO LA SECONDA CARTOLINA SPORTELLO FILATELICO UNICI IN ITALIA - DUE LE ASSEMBLE DELLUNIONE CIRCOLI FILATELICI DEL FRIULI V.G. - REALIZZIAMO DUE CONFERENZE FILATELICHE - OSPITIAMO IL CONGRESSO NAZIONALE DELLAICAM DISTRIBUITI OLTRE OMAGGI A FILSANDA - REALIZZIAMO 4 DVD PROFESSIONALI - OGNI ANNO REALIZZIAMO UN CD CON LE FOTO DI TUTTO LANNO 300 FOTO CADAUNO A FILSANDA ABBIAMO INTRODOTTO I POSTER - IN 5 ANNI ABBIAMO REALIZZATO/OTTENUTO: - 3 IMPRONTE ROSSE - 46 ANNULLI - 3 FRANCOBOLLI PERSONALIZZATI DELLE POSTE SLOVENE - 1 FRANCOBOLLO DI POSTE ITALIANE - 15 LE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE IN ANNI 5 E ….. - PER IL 2011 ABBIAMO GIÀ PROGRAMMATO 5 MANIFESTAZIONI 1 – 3 TERZA FASE 2006 > ANNI - GESTIONE SANDRO-

6 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 6 FASE 2 GASTONE > FASE 3 SANDRO - MEDIA ANNUA DELEGAZIONI POSTALI 2,8 > 5,8 - MEDIA ANNUA ANNULLI 3,6 > 9,9 - MEDIA ANNUA MANIFESTAZIONI 1,3 > 3,0 1 – 4 RIEPILOGO STATISTICO SECONDA E TERZA FASE ***** ESCLUDENDO CONVEGNI COMMERCIALI, MOSTRE NAZIONALI E MONDIALI, POSSIAMO DIRE DI ESSERE IL CIRCOLO FILATELICO A MAGGIORE VOCAZIONE INTERNAZIONALE D ITALIA A FILSANDA 2009 ERANO RAPPRESENTATE 11 NAZIONI A FILSANDA 2010 ERANO RAPPRESENTATE 10 NAZIONI ANDAMENTO CONTRIBUTI TOTALE 3 ANNI - MEDIA ANNUA TOTALE CONTRIBUTI ***** TOTALE CONTRIBUTI PERCHE QUESTA IMPROVVISA IMPENNATA ?

7 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE CARATTERISTICHE DEL PRESIDENTE 2 LA RICETTA DEI NOSTRI RISULTATI -MENTALITA VINCENTE -SPIRITO DI SACRIFICIO > IL MIO POSTO DI LAVORO E GARANTITO SOLO DAL CLIENTE SODDISFATTO -VOGLIA DI TRASMETTERE LE PROPRIE CONOSCENZE -METTERSI IN DISCUSSIONE APPREZZO MOLTO IL COLLABORATORE CHE MI DIMOSTRA CHE HO SBAGLIATO -ESSERE APERTO ALLE NOVITÀ -ESSERE PROIETTATO AL FUTURO -DEVE MANTENERE CIO CHE PROMETTE -SAPER ASCOLTARE -SAPER DELEGARE > MA AVERE TUTTO SOTTO CONTROLLO -SAPER DIRIGERE > QUINDI ESSERE RICONOSCIUTO COME CAPO -SAPER PROGRAMMARE > CHI SBAGLIA DI PROGRAMMARE, PROGRAMMA DI SBAGLIARE -SAPER CONDIVIDERE > UNIRE LESPERIENZA DELLESPERTO CON LE IDEE E IL DINAMISMO DEL GIOVANE LE MIE CARATTERISTICHE DERIVANO DAL CARATTERE, DALLA MENTALITA E DALLA PROFESSIONE. SONO UN CONSULENTE CHE RISTRUTTURA TUTTA LA PARTE TECNICA ED ORGANIZZATIVA DI IMPORTANTI CALZATURIFICI … CHE LAVORANO PER MOLTE FIRME DI LIVELLO MONDIALE ….. REALIZZO PROGETTI DI CERTIFICAZIONE DI QUALITA – IMPLEMENTO SISTEMI GESTIONALI SPESSO FACCIO DA DIRETTORE DI MODELLERIA E/O DI PRODUZIONE AUMENTO QUANTITA E QUALITA DEL PRODOTTO, FACENDO LAVORARE DI MENO LE MAESTRANZE SONO DOCENTE AL POLITECNICO CALZATURIERO DI VIGONZA (PD)

8 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 8 2 – 2 GESTIONE GENERALE -FRA LE 2 GESTIONI - QUELLA PRUDENTE E QUELLA DISINVOLTA SCELGO -PENSARE ALLA GRANDE MA STARE SEMPRE COI PIEDI PER TERRA -CONFRONTO I CONSUNTIVI CON I PROGRAMMI PREVENTIVI -CONTABILITA TRASPARENTE INCROCIATA IN PARTITA DOPPIA -DEVO MANTENERE CIO CHE PROMETTO -CREARE UNAGENDA > PER LA SOLA FILSANDA > OLTRE 400 CAPITOLI-AZIONI DA SVILUPPARE -UTILIZZARE LA POSTA ELETTRONICA > C/A 800 MAIL RICEVUTE E 500 INVIATE ALLANNO -UTILIZZARE IL COMPUTER > AL 10-OTT-2010 > FILES E 236 CARTELLE SUL PORTATILE -CODIFICARE PER GESTIRE MEGLIO -UTILIZZARE LA MODULISTICA > OLTRE 300 STAMPATI UTILIZZATI -UTILIZZARE CARTELLI -RENDERE EFFICIENTE LA LOGISTICA

9 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 9 2 – 3 GESTIONE PSICOLOGICA -DEVO SAPER COINVOLGERE - SOCI – FILATELISTI - ASSOCIAZIONI FILATELICHE, AMMINISTRAZIONI POSTALI E NON, AUTORITA E SPONSOR -DA NOI I CONSIGLI DIRETTIVI SONO APERTI A TUTTI I SOCI -PER LE DECISIONI IMPORTANTI DEVO SAPER COINVOLGERE TUTTI, CONDIVIDENDO LO STESSO PROGETTO. MENTRE PER DECISIONI DI ROUTINE… LASCIO LA SCELTA AI COLLABORATORI > SI SENTONO MOTIVATI -DEVO CREARE UNA SQUADRA > IL SUCCESSO DI UNO E SEMPRE LA SOMMA DEL TALENTO DI MOLTI - I MERITI DEL CAPO SONO MERITI DEI SUOI COLLABORATORI - GLI ERRORI DEI COLLABORATORI SONO ERRORI DEL CAPO, SE NON ALTRO PERCHE CREDEVA CHE IL COLLABORATORE FOSSE IN GRADO DI DEVO SEMPRE MOTIVARE I SACRIFICI RICHIESTI > E DOPO DEVO GRATIFICARE -DEVO DARE SEMPRE LE DISPOSIZIONI PER ISCRITTO > PER EVITARE MALINTESI -DEVO ACCERTARMI CHE IL COLLABORATORE ABBIA CAPITO CIO CHE DEVE FARE -QUANDO UN COLLABORATORE SBAGLIA, ANZICHÉ RIPRENDERLO MI CHIEDO DOVE IO HO SBAGLIATO MA SOPRATTUTTO -PARLO COL IO SOLO SE SBAGLIO O SE HO LA RESPONSABILITA DI ….. PARLO COL NOI PER TUTTO IL RESTO -CERCO SEMPRE LE CAUSE ….. E MAI LE COLPE

10 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 10 2 – 4 PUBBLICITA -LA PUBBLICITÀ È LANIMA DEL COMMERCIO ….. CIOE ….. -LOCANDINE IN FORMATO A 3 FATTE IN CASA PER SAN DANIELE -C.S. A RIVISTE, STAMPA LOCALE, AMMINISTRAZIONI ECC. -FAR CAPIRE ALLE AMMINISTRAZIONI ED AGLI SPONSOR CHE LA FILATELIA E CULTURA ED ANCHE OPERA SOCIALE quando ….. ….. QUANDO TOGLIE I GlOVANI DALLA DROGA E GLI ANZIANI DALLALCOOL E DALLA SOLITUDINE -AGGIORNARE IL SITO INTERNET > PRIMA E DOPO LEVENTO -MAILIZZARE AD OGNI NOVITA REGISTRATA -AL SITO INTERNET AGGIUNGERE LA BANDIERINA INGLESE

11 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 11 2 – 5 CONTENUTO DELLE MANIFESTAZIONI... CON ARIA DI FESTA -ORARI DI APERTURA IN SINTONIA CON GLI ORARI DELLA FESTA -MOSTRE AD INVITO -ESPOSITORI DI ALTO LIVELLO -COLLEZIONI CHE TRASMETTONO EMOZIONI NEI DIVERSI CAMPI DELLA FILATELIA -MOLTE DELEGAZIONI POSTALI -MOLTI ANNULLI ITALIANI ED ESTERI -UNA CARTOLINA > UN ANNULLO -GRAN PREMIO LUCIO MANZINI PER LA FILATELIA INTERNAZIONALE -PREMIO ALLA COLLEZIONE PIU VOTATA DAL PUBBLICO -PREMIO RICONOSCENZA -CAVALLETTI CON LE OPERE VINCITRICI O GIGANTOGRAFIE di FRANCOBOLLI -POSTER GENESI DI UNA COLLEZIONE

12 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 12 2 – 6 GRATIFICAZIONI -CENA DI RINGRAZIAMENTO OFFERTA A TUTTI I COLLABORATORI -LOTTERIA > NEL 2009 PREMI PER EURO -OMAGGIO CARTOLINE - CD CON FOTO DELLINTERO ANNO - DVD -ESAUDIRE LE RICHIESTE DI PUBBLICAZIONI UTILI ANCHE AD UN SOLO SOCIO -SEDE ACCOGLIENTE CON LE PARETI FODERATE DI RICORDI FILATELICI -FRIGORIFERO IN SEDE … PER GLI AUGURI COL PROSECCO ….. -LASCIARE AI COLLABORATORI SPAZI DECISIONALI NELLE RISPETIVE RESPONSABILITA -RICONOSCERE UFFICIALMENTE I MERITI DEI SOCI -MOLTO IMPORTANTE E INSTILLARE NEI SOCI QUESTI SENTIMENTI -FIDUCIA -COLLABORAZIONE -ORGOGLIO INTESO COME SENSO DI APPARTENENZA -SENSO DEL GRUPPO … NOI ABBIAMO FATTO …..

13 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 13 2 – 7 RAPPORTI CON GLI ENTI LOCALI -SPIEGARE QUELLO CHE E STATO FATTO -DIMOSTRARE DI FARE E FARE BENE > SOLO POI CHIEDERE DO UT DES -NON PRIVILEGIARE UN POLITICO PERCHE APPARTIENE ALLO SCHIERAMENTO X E PENALIZZARLO SE APPARTIENE ALL Y … TUTTI UGUALI -FARSELI AMICI IN MANIERA SINCERA ….. NON PER OPPORTUNISMO -MANTENERE SEMPRE QUELLO CHE SI PROMETTE ….. -GRATIFICARE TUTTE LE AUTORITA: -DICENDO AI SOCI > I CONTRIBUTI CE LI HANNO DATI X e Y -RECLAMIZZARE QUANTO HANNO FATTO A FAVORE DEL CIRCOLO -IVITARE LE AUTORITA AL PALMARES -FARE IN MODO CHE DICANO ….. ***** E FACILE DARE CONTRIBUTI A VOI ….. CON QUELLO CHE REALIZZATE ….. MI RENDETE INATTACCABILE

14 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 14 -AVERE UN BACKGROUND POSITIVO -COINVOLGERE TANTI COLLABORATORI -AVERE TANTI AMICI -AVERE TANTE IDEE, POSSIBILMENTE CHE ANTICIPINO I TEMPI -MOTIVARE LE PERSONE -GRATIFICARE -COMUNICARE -INFORMATIZZARSI -PROGRAMMARE -LAVORARE MOLTO..... PER DIMOSTRARE DI MERITARSI LA FIDUCIA DI FILATELISTI, DELLE POSTE, DI AMMINISTRAZIONI E SPONSOR -MA SOPRATTUTTO – 8 RIEPILOGO PARTIRE DAL PRESUPPOSTO CHE OGNI SUCCESSO E SOLO UNA BASE DI PARTENZA PER LA PROSSIMA INIZIATIVA

15 Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 15 2 – 9 PROGETTO X STO LAVORANDO AD UN PROGETTO INNOVATIVO CHE DARA GRANDI BENEFICI A GIOVANI, FILATELISTI, e CIRCOLI FILATELICI *****


Scaricare ppt "Federazione fra le Società Filateliche ItalianeRoma, 30 ottobre 2010 ROMAFIL 2010 SEMINARIO PER I PRESIDENTI DELLE SOCIETÀ FEDERATE 1 S EMINARIO PER I."

Presentazioni simili


Annunci Google