La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MERCATO DEL LAVORO in SPAGNA 2011 IO LAVORO Job Fair. Torino, 14-15 Ottobre 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MERCATO DEL LAVORO in SPAGNA 2011 IO LAVORO Job Fair. Torino, 14-15 Ottobre 2011."— Transcript della presentazione:

1 MERCATO DEL LAVORO in SPAGNA 2011 IO LAVORO Job Fair. Torino, 14-15 Ottobre 2011

2 Mi presento… Eva Touriño Consulente Eures a Jaén

3 Presentazione: alcuni dati Mercato del Lavoro Larrivo in Spagna Condizione di vita e di lavoro Il settore turistico in Spagna

4 Governo: Monarchia constituzionale 46,5 milioni di abitanti (2011) 12,2% stranieri ( 164.000 italiani) 4,8 milioni di persone disoccupate (30% della popolazione attiva). 17 Comunidades Autónomas + Ceuta e Melilla. Città principale: Madrid, Barcelona, Bilbao, Sevilla, Valencia, Zaragoza… Alcuni dati…

5 Clima molto differenziato Differenze nei orari (pranzo, negozi…) Lingue: spagnolo/castigliano (catalano, galiziano, euskara..) Vita sociale allaria (cafés, terrazze, tapas..) Cambiamenti sociali ricenti: Matrimonio tra persone dello stesso sesso, Legge contro la violenza domestica, Divieto di fumare nei luoghi pubblici, Nuova legge sull'aborto, sulla conciliazione vita-lavoro, ecc Alcuni dati di più…

6 2000 2000 Buone prospettive economiche… e necessità di manodopera Gli stranieri vengono in Spagna in cerca di lavoro. 2000: circa 920.000 immigrati (2.2%). 2009: 5,6 milioni di residenti stranieri (40% UE-27) Tasso di disoccupazione più basso 2007 (7.9%) PRIMA…

7 Fonte: EUROSTAT, Lug. 2011 Panoramica della Disoccupazione nellUE …e ADESSO

8 Popolazione attiva e disoccupazione Tasso di attività Tasso di disoccupazione Terzo quarto 2011 Fonte: INE, EPA terzo quarto 2011

9 28%- 30% 29%-30% 24%-23% 22%-23% 21%-24% 10%-12% 12%-16% 11%- 13% 16%-16% 21%-23% 19% 20%-19% 18%- 18% 14%-17% 16%-17% 11%-15% 15%-17% 16%-16% INE 2010-2011 Tasso di disoccupazione in 2010 e stime per 2011 Tasso di disoccupazione

10 MERCATO DEL LAVORO Tasso di attività: 60.12% Tasso di attività femminile: 53.15% Numero di occupate: 18.303.000 persone Tasso di disoccupazione giovanile: 43,6% (circa 1 milione) Crescita economica stagnante (stime +0,7% in 2011 e +1,7% in 2012) Tasso di disoccupazione previsto in 2012: 19,2% Il tasso di occupazione é salito nel settore servizi e lindustria; é sceso nella costruzione e l'agricoltura. EU Employment Situation and Social Outlook Gen. 2011. EC

11 Indicatori sulla situazione economica Riduzione dei salari dei dipendenti pubblici del 5% Ritardo dell'età pensionabile (65 -> 67) Congelamento delle pensioni di anzianità lavorativa. Possibilità di rinnovare un contratto a tempo determinato per più di due anni (senza diventare indeterminato) Reintroduzione dellimposta sul patrimonio. Risparmi significativi negli apparati istituzionali (CCAAs): Rimozione del check-bambino (2.500) Riduzione della spesa per farmaci Ridimensionamento dei dipendenti pubblici (insegnanti, infirmieri, dottori, ecc) Paralisi dei concorsi pubblici di lavoro (unassunzione ogni 10 pensionamenti). Rimozione di fondazioni, aziende e dirigenti pubblici.

12 Documenti di cui avrei bisogno... NIE NIE: Número de Identificación de Extranjero, (Polizia- Sezione Stranieri). http://www.mir.es/SGACAVT/extranje/regimen_comunitario/tarjeta_re sidencia.html http://www.mir.es/SGACAVT/extranje/regimen_comunitario/tarjeta_re sidencia.html NIF NIF : Número de Identificación Fiscal (Codice Fiscale) = NIE NSS NSS: Número Seguridad Social. Modello TA.1 http://www.seg-social.es//www.seg-social.es LArrivo in Spagna

13 Cittadini italiani in Spagna…dove abitano? Osservatorio Permanente dellimmigrazione. Giugno 2010 12% 22% 9% 29% 12% 14% Total cittadini di nazionalità italiana -> 163.763

14 LA CERCA DI LAVORO in SPAGNA

15 È strettamente necessario parlare lo spagnolo: (gestione, amministrazione, vendite, ufficio) Ci sono lingue che hanno lo statuto di co- officialità col castigliano (galiziano, euskara, catalano). Professionisti qualificati : capire lo spagnolo. Attenzione Attenzione: Se il lavoro coinvolge rapporto con il pubblico o scrittura di rapporti -> conoscenza molto buona della lingua spagnola. la lingua Cerca di lavoro in Spagna… la lingua

16 Consultazione della banca dati Eures ( personale EURES nelle regioni italiane) Tutte le posizioni vacanti in Spagna hanno vocazione europea http://eures.europa.eu http://eures.europa.eu Informazione dello sportello: http://eures.europa.eu http://eures.europa.eu http://www.sepe.es/ http://www.sepe.es/ Informazione Eures Spagna: http://www.sepe.es/ http://www.sepe.es/ Prima di partire… Non dimenticare Non dimenticare la Tessera Europea di Assicurazione Malattia (oppure il certificato provvisorio sostitutivo)

17 Professioni più difficile da reperire 2011 Professionisti sanitari (specialisti diversi) Odontotecnici Ingegneri Meccanici, tecnico riparatore di macchine Rappresentanti di vendita IT, programmatori, internet Allenatori sportivi Marina mercantile (occupazioni varie) Osservatorio sul Lavoro. SEPE. Agosto 2011

18 Cosa cercano le aziende spagnole ? 75% posti di lavoro vacanti Bachelors Degree. Ottimo utilizzo del computer Buona conoscenza Inglese Esperienza professionale (stage duranti gli studi) Capacità di comunicazione, team working, autonomia, flessibilità, ecc 82% posti di lavoro in 5 settori: computer & telecomunicazioni, consulting & auditing, ingegneria & tecnologia, banca e settore dei servizi.

19 Condizioni di lavoro in Spagna Età minima di entrata al lavoro : 16 anni Orario di lavoro: 8 ore/ 40 ore settimana (di solito) Giorni festivi: 14/anno. Ferie annuali : 30 giorni, oppure 22 giorni feriali. Salario minimo garantito: 641,40 lordi (Contratti Collettivi Nazionali di Categoria) Salario medio (2009): 22.500 lordi/anno

20 Circa 60% della forza lavoro è mileurista Divario salariale tra donne e uomini 34.4% Condizioni di lavoro in Spagna II Salario medio per regioni

21 Sicurezza sociale e assicurazioni Indennità di disoccupazione Indennità di disoccupazione 4 mesi per gli assicurati da al meno un anno (max 24 mesi) 180 primi giorni: 70% della base normativa* Dopo: 60% della base normativa. Prestazioni di natura previdenziale ed assistenziale Prestazioni di natura previdenziale ed assistenziale Trasferimento delle indennità di disoccupazione Trasferimento delle indennità di disoccupazione U-2 in un paese dellUE (3 - 6 mesi: U-2 ) U-1 U-1 Dichiarazione attestante i periodi di assicurazione in altre paesi dellUE. *180 ultimi stipendi lordi/210

22 IL SETTORE TURISTICO IN SPAGNA

23 Il settore turistico in Spagna Turismo Turismo -> Locomotiva delleconomia spagnola (12% degli impieghi). 40 milioni Quasi 40 milioni di visitatori tra gennaio e luglio 2011*. 36.808 milioni In questo periodo i turisti stranieri hanno speso 36.808 milioni di euro. Principali destinazioni: Isole Baleari, Catalogna, Isole Canarie, Andalusia. La spesa media più alta -> i turisti italiani (948/mese). * Nota Bene: comprende anche i partecipanti nelle GMG2011

24 Punti di forza Il Turismo in Spagna- Punti di forza Vantaggi competitivi Vantaggi competitivi. Buon clima, infrastrutture moderne e vasta esperienza nella gestione di grandi volumi di visitatori. Diversità di destinazioni e prodotti Diversità di destinazioni e prodotti. Rapporto qualità-prezzo. Rapporto qualità-prezzo. Alto tasso di ritorno. Alto tasso di ritorno. Quasi 75% dei turisti sono visitatori di ritorno (4 volte o più) Vicinanza ai mercati principali Vicinanza ai mercati principali (paesi europei emittenti di visitatori). Punti di forza intangibili. Punti di forza intangibili. La Spagna è molto popolare per aspetti difficili da valutare (accoglienza e trattamento umano, la sensazione di libertà e sicurezza, e la capacità per rilassarsi).

25 Punti di debolezza Il Turismo in Spagna- Punti di debolezza Concentrazione su pochi mercati Concentrazione su pochi mercati. 73% dei visitatori vengono da : Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Olanda. Fornitura troppo concentrata e stagionale Fornitura troppo concentrata e stagionale. Sole e spiagia (80%). Modello basato sul costo Modello basato sul costo. Tradizionalmente gareggia di più sul prezzo che sulla qualità. Crescente rivalità con nuovi destinazioni. Crescente rivalità con nuovi destinazioni. Crescita della offerta irregolare di appartamenti Crescita della offerta irregolare di appartamenti. Frammentazione di business. Frammentazione di business. L'industria del turismo spagnolo è dominato da piccole e medie imprese. Dipendenza commerciale Dipendenza commerciale. Fuerte dipendenza da rivenditori e tour operators stranieri.

26 Impiego Il Turismo in Spagna- Impiego Secondo quarto 2011. Instituto de Estudios Turísticos

27 Opportunità di lavoro nel turismo Professionisti a vocazione turistica. Professionisti del Wellness Business – spa, massaggi, ecc – Persone con conoscenza della cultura nazionale –arte, tradizione, gastronomia, storia – Professionisti del turismo attivo e sportivo – escursioni a piedi, acqua sport, sport estremi – Lavoro sulle navi da crociera giovane, fluente in inglese e una grande intelligenza emotiva. Specializzati nel settore del turismo per gli anziani Expansión y Empleo

28 Lavori con futuro nel mercato de turismo Gestione di stabilimenti turistici. Esperti in Vendite/Marketing. Gestione della qualità in strutture turistiche. Intrattenitore turistico. Istruttori sportivi. Cantanti, ballerini, attori. Cuochi.

29 Eva Touriño


Scaricare ppt "MERCATO DEL LAVORO in SPAGNA 2011 IO LAVORO Job Fair. Torino, 14-15 Ottobre 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google