La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIFFICOLT Á DI SCRITTURA Cosa osservare e come valutarle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIFFICOLT Á DI SCRITTURA Cosa osservare e come valutarle."— Transcript della presentazione:

1 DIFFICOLT Á DI SCRITTURA Cosa osservare e come valutarle

2 PROVE DI VALUTAZIONE di primo livello Dal MODELLO A STADI di Uta Frith (1985) Batteria per la valutazione della scrittura e della competenza ortografica nella scuola dellobbligo Tressoldi & Cornoldi, 1991; 2000 fine 1^ elementare - fine 3^ media (alcune prove)

3 PROVE DI DETTATO - di brano - di frasi con parole omofone Per la valutazione delle competenze ortografiche Errori riscontrati nella disortografia FONOLOGICI NON FONOLOGICI ALTRI ERRORI (DATI NORMATIVI 3^ MEDIA)

4 IL DETTATO PER LA 3^ MEDIA LASSALTO DEI LEONI Mi parve di udire verso la mezzanotte un fruscio di belva che si muove, ma non vi feci caso, perché lo spirito era troppo oppresso e forse la stessa distensione dei nervi dopo tanta agitazione aveva provocato un principio di sonnolenza. Anche il mio asinello, al quale mentalmente poco prima avevo chiesto perdono di averlo condotto in regioni così lontane e misteriose, si era coricato e sembrava dormisse. Ma ad un tratto si alza da terra e comincia a sbuffare come se un grave pericolo lo minacci, io mi desto di soprassalto e sento drizzarmi i capelli in testa: un grosso animale si avvicinava alla capanna. Afferrato il fucile, sparai subito nella sua direzione, e mi affrettai a rianimare il fuoco e ricaricare il fucile per la mia difesa. Al chiarore della fiamma scorsi una coppia di leoni nei pressi del ruscello. L'asinello atterrito voleva ad ogni costo fuggire; per fermarlo, dovetti raddoppiare le corde. Intanto mi accingevo a sgomberare la capanna dai miei bagagli, per incendiarla e salvarmi così dai leoni. Ma non avevo ancora compiuto questa operazione, che si fecero sentire presso di me due forti ruggiti, e un poco più lontano, le grida dei selvaggi. Sparai allora un secondo colpo di fucile in aria per avvisare del pericolo che correvo, e poco dopo dieci selvaggi già erano presso di me. Si misero a ridere quando videro che mi preparavo a bruciare quella capanna che essi stessi avevano finito il giorno prima. I leoni, intanto, erano scappati. VALORI CRITERIALI Numero di errori per stimare la competenza ortografica nella prova di dettato da 0 a 1 OTTIMALE da 2 a 5 SUFFICIENTE da 6 a 8 RICHIESTA ATTENZIONE da 9 in poi INTERVENTO IMMEDIATO

5 SOSTITUZIONE di lettere fonologicamente simili (f/v, p/b, c/g, t/d, r/l) folpe per volpe tente per dente... OMISSIONE e/o AGGIUNTA di lettere o sillabe taolo per tavolo buioio per buio… INVERSIONI li per il tende per dente... grafema/grafemi INESATTI pese per pesce agi per aghi ciesa per chiesa... non è rispettato il rapporto tra fonema e grafema (LA PRODUZIONE SCRITTA NON CORRISPONDE ALLENUNCIATO SONORO) ERRORI FONOLOGICI

6 SEPARAZIONI ILLECITE in sieme per insieme lavato per lavato... FUSIONI ILLECITE nonè per non è cisono per ci sono dallalto per dallalto... SCAMBIO DI GRAFEMA OMOFONO squola per scuola qucina per cucina qui per cui... OMISSIONE O AGGIUNTA DI H ha casa lui non a fame... coinvolgono la rappresentazione ortografica (visiva) della parola, senza compromissione del rapporto tra fonema e grafema (CÈ CORRISPONDENZA TRA PRODUZIONE SCRITTA ED ENUNCIATO SONORO) ERRORI NON FONOLOGICI

7 OMISSIONE O AGGIUNTA DI ACCENTI perche per perché ando per andò… OMISSIONE O AGGIUNTA DI DOPPIE picolo per piccolo sagio per saggio... Errori motori che coinvolgono il recupero ed il controllo degli schemi motori necessari a produrre i grafemi. ERRORI NON PREVISTI ALTRI ERRORI (fonetici: VARIAZIONI DINTENSITÁ SONORA O DI DURATA )

8 Gli errori in un dettato di brano A f M NF A f M A A A

9 Gli errori in un dettato di frasi NF A F A F

10 PROVE DI VELOCITÁ PRASSICA (prova 5) Per la valutazione delle competenze grafo-motorie NUMERI DI GRAFEMI RICONOSCIBILI PRODOTTI IN 1 MINUTO (DATI NORMATIVI 3^ MEDIA) - le - uno - numeri in parola

11 Guarda cosa scrivo io (riprodurre davanti al ragazzo la sequenza di le per più volte attaccando tra loro tutti i segni). Ora prova tu (far riprodurre la sequenza al ragazzo per assicurarsi che abbia capito bene il compito). Ora la dovrai riprodurre il più velocemente possibile, senza saltarne neanche una. La prova dura un minuto. Io ti dirò via per partire e stop per fermarti. Esempio di istruzioni per la somministrazione delle prove di velocità prassica:

12 Gli errori nelle prove di velocità NUMERO DI COPPIE CORRETTE x 2 27 X 2 = 54dati normativi fine 4^ elem: 56 = -2 ds 56dati normativi fine 4^ elem: 63 = -2 ds 69dati normativi fine 4^ elem: 68 = -2 ds NUMERO DI GRAFEMI RICONOSCIBILI

13 LE PROVE DI VELOCITÁ PER LA 3^ MEDIA - le: media 102; deviazione standard 21 CRITERIO (-2 ds) 60 - uno: media 115; deviazione standard 24 CRITERIO (-2 ds) 67 - numeri: media 115; deviazione standard 24 CRITERIO (-2 ds) 76

14 INDICI GRAFO-MOTORI

15 Alla base di una brutta grafia possiamo trovare: a)difficoltà prevalentemente visuo-spaziali b)difficoltà principalmente posturali e motorie c)difficoltà di pianificazione e recupero degli schemi motori d)difficoltà nel controllo motorio durante lesecuzione del movimento e) apprendimento ed automatizzazione di strategie inappropriate INDICI GRAFO-MOTORI Blason, Borean, Bravar, Zoia, 2004 CARATTERISTICHE DELLA PERFORMANCE DI SCRITTURA SPECIFICHE DIFFICOLTÁ SOTTOSTANTI segnalano Schematizzazione pratica per procedere in modo sistematico nellanalisi del prodotto scritto (raramente unica caratteristica di disgrafia)

16 DIFFICOLTÁ PREVALENTEMENTE VISUO-SPAZIALI RISPETTO DEI MARGINI DEL FOGLIO SPAZIATURE TRA LETTERE E PAROLE SCRITTURA IRREGOLARE CON ECCESSIVO SPAZIO TRA LE PAROLE COLLASSAMENTI (SPAZIATURA INSUFFICIENTE TRA LETTERE ATTIGUE) GRANDEZZA (assoluta e relativa: macro o micrografie/grandezze irregolari) SCRITTURA DI DIMENSIONI TROPPO RIDOTTE INDICI GRAFO-MOTORI

17 DIFFICOLTÁ PREVALENTEMENTE VISUO-SPAZIALI FLUTTUAZIONI DELLE LETTERE SUL RIGO INCOERENZA NELLINCLINAZIONE DELLA SCRITTURA (lettere ascendenti e discendenti con uninclinazione incoerente rispetto a quella prevalente nella scrittura) INDICI GRAFO-MOTORI CAPOVOLGIMENTI DI LETTERE

18 DIFFICOLTÁ PREVALENTEMENTE POSTURALI E MOTORIE INDICI GRAFO-MOTORI PRESSIONE (difficoltà nella modulazione) POSTURA (posizione di gambe e tronco; distanza occhio-foglio; interazione spalla, gomito, polso; ruolo della mano che non scrive ) TREMORI (lettere che presentano tratti eseguiti con mano evidentemente tremolante, caratterizzati da bordi molto frastagliati o ripetutamente interrotti) ECCESSIVA LENTEZZA PRENSIONE (prensioni alternative problematiche)

19 DIFFICOLTÁ DI PIANIFICAZIONE E RECUPERO DI SCHEMI MOTORI INDICI GRAFO-MOTORI ALLOGRAFI (lettere realizzate in un codice diverso: ad es., script anziché corsivo) CONFUSIONE TRA LETTERE GRAFICAMENTE SIMILI (sostituzioni di lettere simili graficamente o per movimento di formazione: ad es., nel corsivo: e/l, r/u, d/a…) AUTOCORREZIONI (ritocchi o cancellature e riscritture di quanto fatto)

20 DIFFICOLTÁ DI CONTROLLO MOTORIO DURANTE LESECUZIONE DEL MOVIMENTO DISMETRIE (esecuzione imperfetta nella traiettoria del movimento programmato, con il mancato passaggio della punta della penna in punti obbligati: occhielli non chiusi, tratti di collegamento che sincrociano o non si toccano, tratti ascendenti e discendenti che si distaccano dal corpo centrale della lettera o si sovrappongono ad esso o si trasformano in asole) INDICI GRAFO-MOTORI PERSEVERAZIONI MOTORIE

21 APPRENDIMENTO E AUTOMATIZZAZIONE DI STRATEGIE INAPPROPRIATE INDICI GRAFO-MOTORI DIREZIONALITÁ NEL MOVIMENTO ( lettere eseguite con movimenti inversi alla progressione della scrittura (es.: occhielli ed asole in senso orario, aste discendenti dal basso verso lalto) e/o lettere in cui non è rispettato lordine tratto di entrata- corpo centrale della lettera/ asola - tratto duscita) DIFFICOLTÁ

22 APPRENDIMENTO E AUTOMATIZZAZIONE DI STRATEGIE INAPPROPRIATE INDICI GRAFO-MOTORI COLLEGAMENTI TRA LETTERE DIFFICOLTÁ

23 APPRENDIMENTO E AUTOMATIZZAZIONE DI STRATEGIE INAPPROPRIATE LETTERE IRRICONOSCIBILI/ILLEGIBILI (grafema irriconoscibile fuori dal contesto della parola, a causa di deformazioni, assenza di tratti fondamentali o presenza di tratti estranei) LETTERE IRRICONOSCIBILI INDICI GRAFO-MOTORI PROPORZIONI INCONGRUENTI TRA LE PARTI DELLE LETTERE ( il rapporto di grandezza tra i tratti costituenti non viene rispettato: tratti ascendenti/discendenti troppo brevi o troppo lunghi)

24 PROVE DI SCRITTURA SPONTANEA - descrizione (prova 3) - narrazione (prova 4) Per la valutazione delle competenze compositive ERRORI ORTOGRAFICI VALUTAZIONE DEL CONTENUTO LESSICO GRAMMATICA STRUTTURA DEL TESTO ADEGUATEZZA DELLA COMUNICAZIONE

25 Gli errori in un testo descrittivo F Immagina di essere stato allo zoo e di dover descrivere la scena che vedi nellimmagine a dei tuoi amici che non vi sono stati. COSA DEVO SCRIVERE? A CHI? PERCHÉ

26 Gli errori in un testo narrativo f M A Ad un tuo amico è successo quello che vedi nella storiella. Prova a raccontarlo a dei tuoi amici che non lo conoscono. COSA DEVO SCRIVERE? A CHI? PERCHÉ

27 QUESTIONARI AUTOVALUTATIVI Scrittura e metacognizione, Cisotto, 1998 (ed. Erickson) metacognizione conoscenza su… - i propri processi cognitivi - le caratteristiche del compito - le regole della comunicazione scritta - le strategie dintervento

28 1. CHE COSA SAI SULLA SCRITTURA?

29 2. CHE TIPO DI SCRITTORE SEI?

30 3. QUALI SONO LE TUE DIFFICOLTÁ DI SCRITTURA?

31 4. QUALI PENSI SIANO LE CAUSE DELLE TUE CAPACITÁ E DIFFICOLTÁ DI SCRITTURA?

32


Scaricare ppt "DIFFICOLT Á DI SCRITTURA Cosa osservare e come valutarle."

Presentazioni simili


Annunci Google