La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Ricerca Cooperativa - CRAFT nel Sesto PQ Annalisa Ceccarelli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Ricerca Cooperativa - CRAFT nel Sesto PQ Annalisa Ceccarelli."— Transcript della presentazione:

1 La Ricerca Cooperativa - CRAFT nel Sesto PQ Annalisa Ceccarelli

2 I Partecipanti Requisiti minimi per i partecipanti: 3 PMI indipendenti: stabilite in 2 diversi Stati Membri o Stati Associati di cui almeno 1 stabilita in un Stato Membro o in uno Stato Candidato 2 Esecutori di Ricerca : indipendenti dalle PMI e stabiliti in 2 diversi Paesi Membri o Stati Associati di cui almeno 1 stabilita in un Stati Membro o in uno Stato Candidato Inoltre: possono partecipare al progetto altre imprese e utilizzatori finali I partecipanti al CRAFT devono essere stabiliti almeno in 3 diversi Stati o Membri o Associati, di cui almeno 2 devono essere Stati Membri o Stati Candidati

3 Chi può partecipare al CRAFT PMI: soggetti indipendenti che rispondono ai criteri di cui alla raccomandazione 96/280/CE della Commissione e che non sono centri o istituti di ricerca o società di consulenza Esecutori di Ricerca : organizzazioni (università, industrie, centri e istituti…) con adeguate capacità di ricerca tali da poter svolgere le attività richieste dalle PMI Altre imprese e utilizzatori finali: società e utilizzatori interessati ai problemi affrontati dal progetto e che partecipano ai costi senza ricoprire un ruolo predominante a nessun livello

4 LINIZIATIVA DI COOPERAZIONE PUO NASCERE: DA UN GRUPPO GIA CONSOLIDATO DA UN PARTENARIATO CHE SI COSTITUISCE AD HOC (**con profili specifici)

5 PARTNER IDEALE/1 Bisogna tener conto: 1) della possibilità di integrarlo in una partnership orizzontale (tra soggetti che svolgono la stessa attività in diversi Paesi UE) o verticale (tra soggetti che svolgono ruoli complementari per lottenimento del prodotto o la realizzazione del processo); 2) delladeguatezza delle sue capacità scientifiche e tecniche con gli scopi della ricerca; 3) delle attrezzature particolari a sua disposizione, di cui la ricerca necessita;

6 PARTNER IDEALE/2 4) che per partecipare ai progetti di RST comunitari, va necessariamente rispettato il carattere della trasnazionalità 5) della coerenza degli obiettivi strategici tra i partners potenziali; 6) delle affinità manageriali dei partner: grandi differenze negli stili di gestione delle attività potrebbero creare problemi; 7) delleventuale esperienza dei partner in altre iniziative simili.

7 Partnership verticale Partnership orizzontale - stesso settore ma prod/mkt diversi - stessa tecnologia in settori diversi Esecutori di R&ST Attraverso Reti europee di assistenza (es. NCP) Le banche dati di Cordis (www.cordis.lu) Trovare partners per:

8 Preparazione SCHEDE ELETTRONICHE SCHEDA CARTACEA - Foglio A4 - Pacchetto informativo CORDIS SITO WEB APRE Specificità progetto/PQ Profilo dellorganismo che ricerca (breve) Persona da contattare Breve sintesi del progetto Profilo del Partner (IMP!) Specificità progetto/PQ Profilo dellorganismo che ricerca (breve) Persona da contattare Breve sintesi del progetto Profilo del Partner (IMP!) Dati da inserire: (in lingua inglese)

9 Attività e Contributo Comunitario Attività: Ricerca e Sviluppo Gestione del Consorzio Contributo Comunitario: Fino al 50% Fino al 100% (fino al 7% del contributo UE)

10 Condizioni Finanziarie I costi di una singola PMI non devono superare il 40% dei costi complessivi di tutte le PMI Per lapplicazione di tale regola, le PMI non indipendenti luna dallaltra partecipano come ununica PMI La percentuale di contributo dei proponenti di uno stesso paese non deve superare il 60% del contributo totale PMI e Altre Industrie e Utilizzatori Finali

11 Condizioni Finanziarie Almeno il 40% dei costi inerenti la ricerca e linnovazione deve essere rendicontato dagli Esecutori di Ricerca Gli Esecutori di Ricerca ricevono il 100% dei costi sostenuti nel corso del progetto entro un tetto massimo stabilito dal consorzio Esecutori di Ricerca

12 Regole Finanziarie Costi Eleggibili: valgono le regole dettate per i progetti di RST del Sesto PQ Regime Finanziario: il contributo comunitario si limita ad una sovvenzione al budget da negoziare sulla base dei costi per il progetto eleggibili, del modello di costo del partecipante e della percentuale del sostegno comunitario per ogni attività Modelli di costo: 3 varianti - FC - FCF - ACF (non applicabile dalle PMI)

13 La Fase di Proposta Inviti a presentare proposte: 17 dicembre 2002, con scadenze Aprile e 27 Novembre Valutazione delle Proposte: viene fatta dai Servizi della Commissione insieme con un gruppo di valutatori indipendenti – peer review – secondo criteri e principi prestabiliti Criteri di Valutazione:- pertinenza - eccellenza S&T - impatto potenziale - qualità del consorzio -qualità della gestione di progetto - risorse impiegate

14 Il Contratto Contenuto del contratto Parti Contraenti Ruolo del Coordinatore Responsabilità dei partecipanti Consortium Agreement Corpo del contratto, allegati tecnici, condizioni generali e specifiche PMI, Esecutori di ricerca e Altri 1 PMI o un Esecutore di ricerca con altri compiti specifici e prestabiliti PMI, Esecutori di Ricerca e Altri Autonomia del consorzio, linee guida della Commissione

15 Modifiche Pagamenti Rapporti Variazioni nel partenariato Audits La Fase di implementazione e follow-up Piani di Lavoro Consorzio Anticipo, altri pagamenti e saldo Intermedio e Finale Procedure Tecnici / Finanziari / Tecnologici / Etici

16 PMI e 5°PQ: la sfida allEURO-MITO la partecipazione è rischiosa: oltre PMI hanno presentato delle proposte ne 5PQ: il 38% ha avuto successo, 7300 stanno partecipando (2450 nei Premi Esplorativi, 4850 nei CRAFT) la partecipazione è costosa: in media un CRAFT nel 5PQ prevedeva circa dinvestimento per PMI; in mediale PMI possono prevedere 3.5 di ritorno economico per ogni investito i progetti di RST sono per le grandi industrie: il 77% dei contraenti è una PMI i progetti di RST sono per le industrie high-tech: il 35% dei partecipanti ai CRAFT proviene da settori tradizionali (agro- industria, edilizia, tessile, legno…). i progetti di RST sono per un club esclusivo: il 65% delle PMI era nuovo ai progetti RST EU, il 63% delle PMI era nuovo ai progetti RST pubblici, il 50% dei progetti era di nuove collaborazioni

17 APRE – sede centrale Piazza Marconi Roma (EUR) Tel Fax: APRE – sede centrale Piazza Marconi Roma (EUR) Tel Fax: Come contattarci?


Scaricare ppt "La Ricerca Cooperativa - CRAFT nel Sesto PQ Annalisa Ceccarelli."

Presentazioni simili


Annunci Google