La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le Emozioni in Musicoterapia Fabrizio De Lucia Psichiatra ASFirenze Rimini C.P.S. I.P.R.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le Emozioni in Musicoterapia Fabrizio De Lucia Psichiatra ASFirenze Rimini C.P.S. I.P.R."— Transcript della presentazione:

1 Le Emozioni in Musicoterapia Fabrizio De Lucia Psichiatra ASFirenze Rimini C.P.S. I.P.R.

2

3 Musica La musica è l'arte e la scienza dei suoni nel tempo.... Il generare suoni avviene mediante il canto o mediante strumenti musicali che, attraverso i principi dell'acustica, provocano la percezione uditiva e l'esperienza emotiva voluta dall'artista... Etimologicamente il termine musica deriva dall'aggettivo greco μουσικός/mousikos, relativo alle Muse, figure della mitologia greca e romana. In origine il termine non indicava una particolare arte, bensì tutte le arti delle Muse, e si riferiva a qualcosa di "perfetto".

4 Emozioni Reazione affettiva a uno stimolo ambientale che insorge repentinamente, di breve durata ma intensa. Spesso associata a reazioni fisiologiche, comportamentali ed espressive.Caratteristica è limmediatezza del tutto irrazionale, con i suoi connotati fondamentali di direzione ad es: piacere/dispiacere, benessere/malessere…

5 Terapia Il termine terapia deriva dal greco θεραπεία (therapeía) e ha il significato di cura, guarigione. Essa solitamente segue una diagnosi e si occupa del trattamento di malattie e ferite, dei metodi usati per la loro guarigione e per alienarne i sintomi....

6 Le emozioni (D.Goleman) etc..RimpiantoRimorsoS.di colpa Vergogna etc..SchifoSdegnoDisprezzo Disgusto etc..MeravigliaStuporeShock Sorpresa etc..DevozioneAffinitàFiducia Amore etc..EstasiSollievoFelicità Gioia etc..PanicoTimoreAnsia Paura etc..MalinconiaDolorePena Tristezza etc..SdegnoIraFuria Collera

7 L'emozione nel Cervello Il Sistema limbico Corteccia del cingolo: vita affettiva Giro ippocampale : attività sessuale Amigdala: attacco e difesa Ipotalamo: termoregolazione, sonno, cibo Talamo: integrazione e arricchimento

8 La Musica nel Cervello (1) Corteccia prefrontale: creazione dellaspettativa, soddisfazione o meno dellaspettativa Corteccia motoria : movimento, battere i piedi, danzare e suonare strumento Corteccia sensitiva : feedback tattile del suono dello strumento e della danza Corteccia uditiva : primo stadio dellascolto del suono e della percezione e analisi tonale Corteccia visiva: lettura della musica e visione delle performance dellartista e di se stessi Cervelletto : movimento, danza, ma anche reazione emotiva alla musica

9 La Musica nel Cervello (2) Corpo Calloso: connessione emisferi destro e sinistro Nucleo Accumbens: reazione emotiva alla musica Amigdala: reazione emotiva alla musica Ippocampo: memoria musicale, esperienze musicali e contesto

10 Musica/Emozioni/Musica La musica stimola le aree profonde del cervello limbico (sistema emotivo) che, interconnesso con tutte le altre aree cerebrali corticali e sottocorticali (memoria, pensiero, sistema neurovegetativo, senso-motorio, etc..) determina la complessità, l'originalità e la modulazione delle risposte. Il cervello risponde dunque come un' orchestra.

11 Emozioni e Musica Le emozioni e le loro espressioni sono al centro della vita e del pensiero degli esseri umani La musica può non solo esprimere stati emozionali, ma indurli in sé stessi e negli altri S.Mithen

12 Aree psichiche coinvolte in Mt Sensazioni effetto prodotto da stimoli (esterni ed interni di varia natura, intensità e sede), che colpiscono gli organi di senso.Possono essere elaborate e valutate dalla coscienza, nonché fissate e rievocate dalla memoria, sono alla base della percezione e costituiscono perciò il processo iniziale della conoscenza che fornisce la materia e i contenuti reali del pensiero. Sentimenti stato affettivo durevole e rievocabile intenzionalmente anche in assenza delle cause che lo provocano; particolare tonalità affettiva spiacevole o piacevole che accompagna la sensazione, riguarda la situazione del soggetto verso un determinato oggetto e costituisce un atteggiamento dellio profondo, nucleo dellinteriorità individuale.

13 La musicoterapia tenta di rendere la già potente comunicazione musicale, qualcosa di più consistente e trasformativo. Attraverso la relazione terapeutica, si cerca di dare significati alla musica che sembra, con il suo linguaggio, suggerire solo il senso. Musicoterapia e Musica

14 Musico-Terapia Sono due parole la cui alleanza sorprende e confonde perché la musicoterapia fa pensare nello stesso tempo allarte, alla scienza ed a un processo interpersonale. (K.Bruscia)

15 la musica infatti non significa, ma piuttosto può creare e stimolare delle forze immaginative, che provocano ed orientano le associazioni verbali.....è la coscienza del soggetto che cristallizza con parole di significati diversi, impressioni vaghe e fluttuanti.. M.Imberty

16 Ma allora quando sto male, che ascolto? non ce' una farmacopea musicale (un tipo di musica/farmaco per ogni disturbo) ogni intervento sonoro deve essere studiato per quel determinato paziente che porta con se' : pensieri, sentimenti, interessi diversi in ogni specifica situazione.

17 Lettori mp3 vietati alla maratona di New York Categoria: Musica "L'organizzazione della celebre maratona di New York ha deciso di vietare l'uso da parte di concorrenti di lettori MP3 per l'ascolto della musica durante la corsa. Alla base di questa decisione ci sarebbe una teoria di alcuni scienziati secondo cui l'ascolto della musica durante l'attività fisica offrirebbe un vantaggio paragonabile al doping. Mary Whittemberg, che dell'organizzazione della maratona fa parte, ha dichiarato che non riuscirà a far rispettare il divieto anche se in futuro cercherà di organizzarsi." (Fonti: La Repubblica, La Stampa)

18 ..Nelle sale operatorie la musica è una costante, e solitamente il dj è l'anestesista. L'idea è che la musica in sala operatoria diminuisca le ansie, aiuti la concentrazione e il ritmo dei movimenti, ma quando ci sono complicazioni di solito si sceglie di spegnerla. Camillo Ricordi è discendente diretto di quel Giovanni che duecento anni fa "inventò" l'Opera italiana e suo padre ha segnato la nascita della nostra musica leggera. Ma nella sua vita ha scelto la professione medica, con un successo notevole...

19 .. In Florida dirige il centro di trapianti cellulari dell'Università di Miami: "Per me è fondamentale ascoltare musica mentre opero, serve a rilassare le tensioni, i miei preferiti sono Giuseppe Verdi, Billy Joel, i Pink Floyd e Bruce Springsteen, ma ogni occasione ha la sua colonna sonora: per fare un trapianto o un'operazione di microchirurgia ci vuole qualcosa di molto leggero, non ci possono essere attacchi di batteria o tromboni a far sobbalzare chi tiene i ferri. In altri casi, se è necessario tenere alta l'attenzione e l'adrenalina allora è perfetta la m.sinfonica"....

20 ..Archie Moore, pugile degli anni Cinquanta e campione del mondo dei massimi, si allenava chiedendo al sassofonista Lucky Thompson di suonare a bordo ring. Ascoltare il jazz, diceva, mi aiuta a prepararmi al meglio e ad essere il più forte. Possiamo credergli visto che ancora oggi, mezzo secolo dopo, detiene il record degli avversari messi al tappeto: centoquarantacinque. Link di riferimento:

21 Dal Cellular Song alle Suonerie Terapeutiche per Insonnia Sbronze da sedare Favorire l'igiene personale Migliorare il tono della pelle Liberare il naso

22 27 suonerie create fino ad oggi e boom di download, soprattutto fra le donne : il suo inventore Matsumi Suzuki, che gode della fama di luminare tecnologico dallapice del suo Japan Ringing Tone Laboratory, viene preso in seria considerazione.La registrazione appositamente creata con una scarica di onde alpha, i rumori del bosco, gli uccellini e lo scorrere dei ruscelli, invoglierebbe a lavarsi il viso o, comunque, andare in bagno.La suoneria più apprezzata? Quella che spaventa i corvi, che a Tokyo fanno quasi invasione beccando i sacchi di spazzatura....

23 ..Quelle in fondo alla classifica sono, invece, le suonerie che conciliano il sonno o mantengono svegli. Il primo brano, banalmente, ricordava una ninna nanna; il secondo musica da discoteca.Pare che lobiettivo delle suonerie terapeutiche sia ben più ambizioso: Suzuki fa sapere che vuole creare delle musiche che possano alleviare o curare le allergie. Cè già un tono, lHanna Sukkiri Melody, che libererebbe il naso dal polline quando il cellulare squilla. Da

24 Definizione delle Musicoterapie Psicoterapia? Terapia espressiva? Arteterapia? Arte?

25 Psicoanalisi A indirizzo psicoanalitico Terapie relazionali e sistemiche Cognitive e comportamentali Di gruppo Brevi Altre Classificazione generale Psicoterapie (da T.I.P. Cassano et al)

26 Modelli e tecniche delle Altre psicoterapie A comunicazione verbale (Gestalt, psicosintesi, etc) e non verbale prevalentemente corporea (bioenergetica, sessuale, ipnosi) A comunicazione espressivo/creativo /emotivo /artistica prevalentemente non verbale (musico- danza- teatro-artivisive etc.) Tecniche di rilassamento (T.A., Jakobson, Biofeedbak,..)

27 4- Mt e Psicoterapie –Psicoterapia : un tipo di terapia che utilizza strumenti psicologici –PsicoMusicoterapia : un tipo di terapia che utilizza anche la musica come strumento psicologico

28 Quando si parla di art-terapia si rischia di dare troppo valore al dato artistico, parlando di terapie espressive si intende invece dare risalto maggiore allespressione, al fare, al paziente. Fondamentale è che quando operiamo in ambito di sofferenza è al bisogno dellutente che dobbiamo rispondere. Arti-terapie o terapie espressive ?

29 ..sono convinto che il problema di coscienza, per cui il medico si chiede se debba rimanere fedele alle proprie convinzioni scientifiche, sia trascurabile di fronte al problema più importante di come aiutare per il meglio il paziente.. C.G.Jung condivido

30 Il telescopio delle arti terapie/terapie espressive Le tecniche a mediazione artistica, suggerendo e stimolando lespressione creativa, riportano in superficie emozioni dimenticate.E questo con rapidità e piacere.

31 Oltre le emozioni..le ragioni delle terapie espressive Per riuscire a comprendere la dimensione patologica che il paziente si porta dentro Per muoversi con maggiore abilità senza colludere nella relazione grazie al medium creativo Per stimolare la creatività, migliorare lautostima, migliorare limmagine di sè Per diminuire la dipendenza sociale Apprendimento delle tecniche per individuare e agevolare canali di comunicazione e di espressione verso gli altri

32 Le funzioni della musica (Mod. da A Merriam) Espressione delle emozioni Piacere estetico Intrattenimento Comunicazione Rappresentazione simbolica Reazione fisica Consolidamento della comunità, delle norme sociali e religiose Contributo allintegrazione della società Favorisce la collaborazione e lapprendimento

33 Le funzioni della Musicoterapia modello dintervento espressivo/emotivo Centralità del paziente Importanza del fare e dellesperienza Si alle sensazioni, ai sentimenti, alle emozioni Si allespressione Si al piacere (Anche dell'operatore)

34 –funzione: preventiva, diagnostica, riabilitativa, di sostegno, psicoterapeutica, di salutogenesi –facilitano la comunicazione, la compliance, il coinvolgimento e il superamento dello stigma –possono aiutare, nelle varie fasi della malattia, a trovare risposte a domande di benessere, più o meno esplicite del tipo: che cosa ti rende felice? che cosa infelice? cosa ti piace? Le attività espressivo/emotive approccio integrato nella salute mentale

35 Le ovvie conseguenze dellessere felici Le persone felici tendono essere più disponibili allaiuto e alla collaborazione. Valutano se stesse e gli altri in modo più positivo e pensano più creativamente. Se non fossero felici per proprio conto, quanto sarebbe bello portare un po di felicità, magari cantando una canzone allegra. S. Mithen

36 L'uomo felice è un uomo emotivo che può trasformare l'ansia in arte. L' origine dell 'uomo artista che è in noi si perde nella notte di tempi. La prospettiva psicologico-evolutiva ci aiuta dunque a considerare il ruolo fondamentale delle emozioni.

37 Dall'ansia che produce arte all'arte come bisogno Ansia: emozione ma anche forza adattiva Produzione artistica Evoluzione Bisogno

38 L'Ansia è un 'emozione? Lansia si distingue dalla paura per la mancanza di uno stimolo esterno che provochi la reazione: lansia è paura interna del mondo esterno. Ansia è uno stato affettivo di disagio ma anche di adattamento.Può avere anche un forte connotato di razionalità, di pensiero, in definitiva di coscienza. Nasce infatti con l'avvento della coscienza nell'uomo.

39 Attività artistica ed evoluzione Linizio dellattività artistica nella storia evolutiva del genere umano si è manifestato in epoche molto più antiche rispetto a quelle che videro lo sviluppo dellallevamento e dellagricoltura e costituì una svolta culturale di estrema importanza.

40 L'ansia che si trasforma in arte Bisonte ferito che attacca un uomo ( a.C.) Lascaux, Francia Le fiere fuggono i pericoli che hanno scorto e quando si son salvate stanno tranquille.Noi invece ci tormentiamo con il futuro e con il passato. Seneca Lett.V

41 L ansia adattiva Il concetto di ansia qui espresso non è assimilabile al concetto di ansia usato in psicopatologia: lansia di cui parliamo è positiva con un effetto adattivo cioè quello di avvisare preventivamente di un possibile pericolo dando lopportunità di difendersi per tempo, aiutando la sopravvivenza della specie. Il prezzo che il nostro antenato ominide e che anche noi come suoi discendenti dobbiamo pagare in quanto essere dotati di coscienza è la consapevolezza che esistono eventi completamente al di fuori del nostro controllo.

42 Il significato evoluzionistico delle arti Gli studi sul significato delle arti nel genere umano sono stati condotti con varie metodologie di ricerca in diversi ambiti della scienza. Dalla psicologia delle emozioni agli studi del linguaggio e della percezione; in termini antropologici, filosofici e neuropsicologici. Forse si è trascurato di sondare la genesi delle arti da un punto di vista evoluzionistico.

43 Arti e modificazione dello stato di coscienza Le arti permettono di unire il gruppo grazie alla modificazione e alla condivisione di stati emotivi, di prepararsi a eventi futuri, di lenire lansia insorta dalla rappresentazione di un domani incerto e incontrollabile. Le arti hanno, inoltre, la capacità di indurre nel gruppo dei partecipanti uno stato modificato di coscienza come si può verificare danzando al ritmo di un tamburo o ascoltando le storie vicino al fuoco.

44 La genesi delle arti La genesi delle arti può essere collocata a questo punto della nostra evoluzione, con la nascita di quella serie di strategie comportamentali che hanno permesso di arginare leccessiva ansia esistenziale, bloccando con il loro significato simbolico le sensazioni ataviche di paura e di angoscia.

45 Arte e Psicologia lartista trasforma le sue fantasie in una creazione artistica invece che in sintomi Freud lartista traduce le immagini archetipiche dal profondo inconscio, nel linguaggio del presente Jung larte va utilizzata come strumento diagnostico e come strumento per la terapia Naumburg larte come risoluzione dei conflitti, risorsa per la crescita e la maturazione personale. Arte come terapia Kramer

46 Arte come Bisogno perchè larte è: soluzione di problemi, creazioni di mondi, invenzione, abilità, uso dellintelligenza e del sentimento, mezzo estetico, diletto, catarsi, sofferenza, fatica, ricerca, fantasia, comunicazione, relazione, espressione di valori, di qualità, di idee, di ipotesi, di comprensione e conoscenza dellaltro …

47 La buona musica si va a sentire in luoghi ed orari prestabiliti e in condizioni danimo che escludono a priori la sorpresa, limprevisto, il caso...che escludono cioè, quella condizione di passività ricettiva e gratuita, che meglio permette di cogliere il segreto della creazione artistica. E.Montale Larte della musica

48 La musicoterapia e gli attuali livelli di applicazione Prevenzione e counselling Terapia di supporto Riabilitazione/abilitazione Psicoterapia Salutogenesi

49 Non bisogna solo evitare le malattie, ma cercare di difendere e rafforzare la salute quando cè! Si pensi, dunque, agli operatori della salute !!! 5- Salutogenesi a-La cura della salute e di chi cura

50 Larte può procurare diletto, alleggerire la sofferenza, marcare piaceri, sentimenti, drammi, passioni, diventare ragione o compagna di vita; aiutare a comprendere noi stessi e il mondo e dunque, è parte integrante della nostra esistenza e la influenza. Si pensi, allora, alla salute degli artisti ( l' uomo artista )!!! Salutogenesi b-La cura dellarte e degli artisti

51 Il musicista può essere considerato un atleta affettivo, obbligato per un periodo lunghissimo della propria carriera a prestazioni tecniche di alto livello abbinate a un continuo impegno di natura emozionale e il terapeuta? Il Musicista è un atleta affettivo

52 Bisogni fisiologici Bisogni di sicurezza (stabilità, protezione, riparo dallansia...) Bisogni di appartenenza e di affetto Bisogni di stima Bisogni di autorealizzazione (essere ciò che si deve essere) Bisogni estetici (bisogno del bello e dellarte) La Piramide dei Bisogni da Motivazione e Personalità di A. Maslow

53 per la salute mentale le arti (musica, danza, artevisiva, teatro, poesia..) diventano comportamenti e attività espressive ed emotive di benessere, relazione, significato Conclusioni Fabrizio De Lucia Psichiatra ASFirenze

54 Grazie per l'ascolto


Scaricare ppt "Le Emozioni in Musicoterapia Fabrizio De Lucia Psichiatra ASFirenze Rimini C.P.S. I.P.R."

Presentazioni simili


Annunci Google