La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sala operativa della Protezione Civile Numero verde: 800.061.160 - Fax: 02.69777782 - 2.69901091

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sala operativa della Protezione Civile Numero verde: 800.061.160 - Fax: 02.69777782 - 2.69901091"— Transcript della presentazione:

1 Sala operativa della Protezione Civile Numero verde: Fax: Terremoto nella provincia di Mantova A seguito dell'evento sismico del 20 maggio scorso di magnitudo 5.9 con epicentro localizzato tra Finale Emilia e San Felice sul Panaro (Mo) e Sermide (Mn), si sono succedute numerose forti scosse nella Regione Emilia Romagna e in Regione Lombardia. Regione Lombardia si è immediatamente attivata, già a partire dalla prima scossa, sia sul versante dei soccorsi e assistenza alle popolazioni sia per definire delle misure per la ripresa economica e sociale dei territori colpiti

2 RILIEVI SCHEDE AeDES

3 Regione Lombardia con provvedimento di giunta (D.G.R. 22/12/2008 n. 8/8755) ha approvato la nuova DIRETTIVA PER LA GESTIONE DELLA POST EMERGENZA definisce i soggetti, le funzioni e le procedure di assegnazione dei contributi regionali per eventi calamitosi nel rispetto della L. 225/1992 e della L.R. 16/2004. La direttiva riguarda la procedura che i Comuni devono seguire per segnalare i danni (pubblici e privati), conseguenti ad eventi calamitosi naturali che interessano il loro territorio. Le segnalazioni vanno inoltrate esclusivamente on-line attraverso il sistema informatico Ra.S.Da. (Raccolta Schede Danni), Gli eventi vengono distinti in tre livelli, secondo limpostazione dettata dalla L. 225/1992: livello a ) - locale livello b ) - sovralocale o regionale livello c ) - nazionale

4 Procedura Evento Scheda A compilazione on-line SEDE TERRRITORIALE Scheda A (cartaceo + doc) valutazione in Contraddittorio e definizione scadenza (schede B C e D ) 7 giorni 15 giorni Per i comuni colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio le schede B1, B2, B3 potranno essere compilate a partire dalla data del 2/07 e fino al 31/07 compreso

5 Modulistica (schede) Danni ai privati cittadini C1 -riepiloghi D1 (cartaceo) Danni alle attività produttive C2 - riepiloghi D2 (cartaceo) Primo accertamento danni (A) Legge/ordinanza : Dichiarazione di stato di emergenza Spese Prima Emergenza B1 (spese delle prime 72 ore) Danni alle Infrastrutture B2 (on line) Danni al Territorio B3 (on line)

6 Le schede sono scaricabili (in formato pdf) seguendo il percorso di seguito indicato: - Home page Regione Lombardia - Politiche e settori della giunta regionale - Protezione Civile, Polizia Locale e Sicurezza - Prevenzione Integrata dei Rischi - Pronto Intervento e post-emergenza - La direttiva per la gestione del post-emergenza

7 ESEMPIO DI COMPILAZIONE SCHEDA A Per i comuni colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio non è più possibile compilare le schede A.

8

9 E la scheda nella quale vengono dettagliati i costi di ripristino per le infrastrutture pubbliche : strade, edifici pubblici, acquedotti, fognature, edifici di culto. Compilabile on-line solo se già presente una scheda A. In ogni scheda B2 possono essere indicati fino a 4 interventi (1 per viabilità, 1 per acquedotti/fognature, 1 per edifici pubblici, 1 per edifici di culto). E comunque possibile la compilazione di più schede B2. Per ogni intervento è necessario indicare un quadro economico.

10 E la scheda nella quale vengono dettagliati i costi di ripristino per i danni al territorio ( opere di difesa del suolo ). Occorre indicare il corso dacqua e gli interventi che si intendono realizzare con relativo quadro economico. In 1 scheda B3 è possibile indicare 1 solo intervento di difesa del suolo. Consorzi di Bonifica: Terre dei Gonzaga in destra Po Emilia Centrale Laghi di Mantova (Sud Ovest Mantova)

11 E la scheda nella quale vengono dettagliati i costi di ripristino per i danni allabitazione subiti dai privati. E possibile compilarla solo in formato cartaceo e va consegnata dal privato al comune che provvederà a sua volta a compilare i prospetti riepilogativi D1. Devono pervenire al comune debitamente compilate e corredate della documentazione del caso ( fotocopia carta didentità, foto ). Per non gravare i privati con la presentazione della perizia giurata (per danni > ) si è stabilito che tale adempimento verrà richiesto solo nellipotesi in cui, definite le linee di intervento si avrà ragionevole certezza circa il contributo finanziario. Ove il proprietario avviasse i lavori di messa in pristino dei propri immobili, la perizia giurata-asseverata dovrà essere comunque preventivamente redatta.

12 E la scheda nella quale vengono dettagliati i costi di ripristino per i danni ai beni immobili e mobili delle attività produttive. E possibile compilarla solo in formato cartaceo e va consegnata dal privato al comune che provvederà a sua volta a compilare i prospetti riepilogativi D2. Devono pervenire al comune debitamente compilate e corredate della documentazione del caso ( fotocopia carta didentità, foto ). Per non gravare i privati con la presentazione della perizia giurata (per danni > ) si è stabilito che tale adempimento verrà richiesto solo nellipotesi in cui, definite le linee di intervento si avrà ragionevole certezza circa il contributo finanziario. Ove il titolare di attività produttiva avviasse i lavori di messa in pristino dei propri immobili, la perizia giurata-asseverata dovrà essere comunque preventivamente redatta.

13 E il prospetto riepilogativo delle schede C1 pervenute dai privati. Il prospetto D1 va compilato solo in cartaceo dal comune e trasmesso, a firma del tecnico e sottoscritto dal Sindaco, alla STER. I prospetti riepilogativi D1 dovranno pervenire alla Sede Territoriale di Mantova debitamente compilati entro il 31/07/2012. Le schede C1 non dovranno essere allegate.

14 E il prospetto riepilogativo delle schede C2 pervenute dalle attività produttive. Il prospetto D2 va compilato solo in cartaceo dal comune e trasmesso, a firma del tecnico e sottoscritto dal Sindaco, alla STER. I prospetti riepilogativi D2 dovranno pervenire alla Sede Territoriale di Mantova debitamente compilati entro il 31/07/2012. Le schede C2 non dovranno essere allegate.

15 RIFERIMENTI D.G. PROTEZIONE CIVILE, PREVENZIONE E POLIZIA LOCALE Vincenzo Sarracino: – Carlo Toffaloni: – SEDE TERRITORIALE REGIONALE MANTOVA Corso Vittorio Emanuele, 57 da lunedì a giovedì ; venerdì fax: Marzio Baroni – 0376/ – Carla Raccanelli– 0376/ – Fabio Salardi – 0376/ Oreste Gorni– 0376/ – Patrizia Spazzini– 0376/ –

16


Scaricare ppt "Sala operativa della Protezione Civile Numero verde: 800.061.160 - Fax: 02.69777782 - 2.69901091"

Presentazioni simili


Annunci Google