La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Parrocchia Sacro Cuore di Maria Monaci Apostolici Diocesani Volontari di CASAMORGARI Caritas Diocesana di Torino Incontro di presentazione ai Medici di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Parrocchia Sacro Cuore di Maria Monaci Apostolici Diocesani Volontari di CASAMORGARI Caritas Diocesana di Torino Incontro di presentazione ai Medici di."— Transcript della presentazione:

1

2 Parrocchia Sacro Cuore di Maria Monaci Apostolici Diocesani Volontari di CASAMORGARI Caritas Diocesana di Torino Incontro di presentazione ai Medici di medicina generale

3 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 AVVIO DEL PERCORSO Il percorso prende avvio nellautunno del 2007 Ex Casa del Catechismo di via Morgari in disuso La Fraternità monastica riflette su come riqualificare la destinazione duso. Si decide per una finalità SOLIDALE: dare vita ad una nuova iniziativa orientata a prendersi cura dei bisogni emergenti della gente del quartiere, mettendo a disposizione le proprie risorse umane e materiali.

4 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 INCONTRO CON LA CARITAS DI TORINO Lincontro tra la Fraternità Monastica e la Caritas, nel novembre del 2007, fa emergere la necessità di una maggiore conoscenza della realtà territoriale di S. Salvario

5 Casa Morgari uno spazio con finalità sociale Presentazione ai medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Parrocchia Sacro Cuore di Maria Fraternità Monastica Monaci Apostolici Diocesani Incontro con Caritas di Torino Lincontro fra la Fraternità Monastica e la Caritas nel novembre del 2007 fa emergere la necessità di maggiore conoscenza della realtà territoriale di S. Salvario. Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 UNA RICERCA SU SAN SALVARIO Progettata e coordinata da Osservatorio Diocesano delle Povertà e delle Risorse Il report di ricerca è pubblicato nel volume In precario equilibrio. Vulnerabilità sociali e rischio povertà Ed. EGA, Torino, 2009

6 Casa Morgari uno spazio con finalità sociale Presentazione ai medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Parrocchia Sacro Cuore di Maria Fraternità Monastica Monaci Apostolici Diocesani Incontro con Caritas di Torino Lincontro fra la Fraternità Monastica e la Caritas nel novembre del 2007 fa emergere la necessità di maggiore conoscenza della realtà territoriale di S. Salvario. Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Fa emergere un quartiere in grande trasformazione, attraversato da frammentazione e ridefinizione del tessuto sociale GLI ESITI

7 Casa Morgari uno spazio con finalità sociale Presentazione ai medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Parrocchia Sacro Cuore di Maria Fraternità Monastica Monaci Apostolici Diocesani Incontro con Caritas di Torino Lincontro fra la Fraternità Monastica e la Caritas nel novembre del 2007 fa emergere la necessità di maggiore conoscenza della realtà territoriale di S. Salvario. Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Nel complesso si può parlare di una struttura socio- economica relativamente buona. Ma la ricerca evidenzia anche una diffusa presenza di persone in difficoltà attraversati da fattori vulneranti. APPAIONO I WOORKING POOR. GLI ESITI

8 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Le dimensioni della vulnerabilità Sei sono le dimensioni che attraversano la vita delle persone ponendole allinterno di una situazione di vulnerabilità sociale GLI ESITI 1. Il reddito 2. Il cattivo lavoro 3. La famiglia e la genitorialità 4. Labitazione 5. Il benessere psicofisico 6. La socialità e il radicamento

9 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Questi fattori, concatenati fra loro, portano le persone a vivere situazioni inedite di povertà. Quando parte il processo spesso attiva un movimento a palla di neve sino ad invadere totalmente la vita delle persone GLI ESITI

10 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Le fragilità del sistema Il welfare è ancorato ad un modello dintervento riparativo. iI Comune di Torino investe in modo crescente nel settore dellassistenza, ma a fronte del disagio le risorse sono drammaticamente scarse. Si sostengono meno persone, sporadicamente o per tempi brevi, con risorse ridotte GLI ESITI

11 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Come rendere efficace lintervento a sostegno di persone vulnerabili? In particolare si riflette sulla costruzione di forme innovative di aggancio IL PERCORSO PROGETTUALE

12 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Questo porta a prendere contatto con il gruppo di Medici di medicina generale del territorio in quanto avendo una relazione fiduciaria con i loro pazienti, possono fungere da nuova soglia IL PERCORSO PROGETTUALE

13 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 IL 2009 È UN ANNO CARATTERIZZATO: - AVVIO DI UN PERCORSO FORMATIVO BIENNALE PER VOLONTARI DELLASCOLTO E DELLACCOMPAGNAMENTO PER PERSONE VULNERABILI. -PROGETTAZIONE DI CASAMORGARI -SUPPORTO A PERSONE AFFETTE DA MALATTIE ONCOLOGICHE E AI CARE GIVERS IL PERCORSO PROGETTUALE

14 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 Attivazione di reti informali, parentali o di vicinato Promozione di percorsi formativi a sostegno di operatori sociali. Comunicazione e informazione. IL PERCORSO PROGETTUALE

15 Presentazione ai Medici di medicina generale 24 gennaio 2010 IL PERCORSO PROGETTUALE Non, quindi, un nuovo servizio rivolto a categorie predefinite di bisognosi, ma uno spazio in cui far crescere forme ordinarie di solidarietà


Scaricare ppt "Parrocchia Sacro Cuore di Maria Monaci Apostolici Diocesani Volontari di CASAMORGARI Caritas Diocesana di Torino Incontro di presentazione ai Medici di."

Presentazioni simili


Annunci Google