La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Idrogeologia Applicata-Esercitazione 04Pagina 1 Modelli di sistema idrico in Italia Giuseppe Sappa Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Idrogeologia Applicata-Esercitazione 04Pagina 1 Modelli di sistema idrico in Italia Giuseppe Sappa Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale."— Transcript della presentazione:

1 Idrogeologia Applicata-Esercitazione 04Pagina 1 Modelli di sistema idrico in Italia Giuseppe Sappa Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale Facoltà di Ingegneria

2 Pagina 2 Luso civile, industriale ed irriguo dellacqua: ripartizione dei consumi in Italia

3 Pagina 3 Il servizio idrico in Italia (I segmenti) Acquedotto Rete di distribuzione dellacqua potabile Rete fognaria Impianto di depurazione Fonti di alimentazione dellacquedotto

4 Alcuni casi applicativi che esemplificano la articolata e complessa situazione italiana Spunti di riflessione Pagina 4

5 Il canale principale dellAcquedotto Pugliese 256 km di adduttrice principale Risorse idriche in Irpinia (Campania): –Sorgente Sanità (Caposele) - (Q max 4.5 m³/s, Q min 3 m³/s) –Gruppo di Cassano Irpino - Irpino (Q max 3.7 m³/s, Q min 1.6 m³/s) Territori serviti in Puglia Portata addotta Q = 5.2 – 8,2 mc/s Pagina 5

6 8 comuni della provincia di Brescia Sono privi dei adduzione ma hanno solo la rete di distribuzione Ce ne sono altri 18 sparsi per lItalia Pagina 6

7 Il comune di Milano 559 pozzi per il prelievo di acqua potabile Unarea servita di 181,3 Kmq Popolazione servita residenti Volume captato 227 Mmc/a Volume potabilizzato 168 Mmc/a Pagina 7

8 La provincia di Viterbo Risorse captate: –234 di cui 155 pozzi 79 sorgenti Comuni serviti 91 Popolazione servita: abitanti Portata richiesta: 1 mc/s Pagina 8

9 Pagina 9 Il confronto fra Italia ed Europa Volumi captati – milioni di metri cubi Volumi captati pro capite - metri cubi per abitante residente Consumi pro capite - metri cubi per abitante residente

10 La tipologia di prelievi in Italia Pagina 10

11 Pagina 11

12 Pagina 12

13 Pagina 13

14 Pagina 14

15 Idrogeologia Applicata-Esercitazione 04Pagina 15 I prelievi di acqua potabile nelle regioni italiane

16 Pagina 16 I prelievi di acqua potabile nelle regioni italiane la ripartizione delle fonti di approvvigionamento

17 Pagina 17 I prelievi di acqua potabile nelle regioni italiane la ripartizione delle fonti di approvvigionamento 1999, 2005,2008

18 Le classi di prelievo Idrogeologia Applicata-Esercitazione 04Pagina 18

19 Classi di prelievo da sorgenti per distretto Pagina 19

20 Classi di prelievo da pozzi per distretto Pagina 20

21 Classi di prelievo da acque superficiali per distretto Pagina 21

22 Classi di prelievo da lago naturale o bacino artificiale per distretto Pagina 22

23 LIndice di Concentrazione dei Prelievi Idrogeologia Applicata-Esercitazione 04Pagina 23 V p è il Volume prelevato annualmente S è la superficie di riferimento N p è il numero di punti di prelievo nella superficie di riferimento

24 La traduzione numerica dellapplicazione dellICP a livello comunale Pagina 24 DistrettoNumero punti di prelievo Comune (Provincia) DISTRETTO ALPI ORIENTALI 50 Pergine Valsugana (TN) DISTRETTO APPENNINO CENTRALE 81 Spoleto (PG) DISTRETTO APPENNINO MERIDIONALE 27 Corigliano dOtranto (LE) Longobucco (CS) DISTRETTO APPENNINO SETTENTRIONALE 84 Capannori (LI) DISTRETTO BACINO PILOTA SERCHIO 46 Piteglio (PT) DISTRETTO PADANO 559 Milano (MI) DISTRETTO SARDEGNA 7 Capoterra (CA) Laconi (OR) Arzana (OG) DISTRETTO SICILIA 31 Ragusa (RG)

25 Pagina 25 Acqua captata ed acqua potabilizzata

26 Volume di acqua immessa per comune (ISTAT, 2008) Pagina 26

27 Pagina Acqua erogata procapite Appennino: Distretto Padano e Distretto Alpi Orientali

28 Pagina Acqua erogata procapite Appennino: Distretto Appennino centrale e Distretto Appenino meridionale

29 Differenza fra acqua immessa ed acqua erogata per distretto Pagina 29

30 Differenza fra acqua immessa ed acqua erogata per distretto Pagina 30 Distretto Acqua immessa per unità di superficie (mc/Kmq) Acqua erogata per unità di superficie (mc/Kmq)Differenza (%) ALPI ORIENTALI26296, ,9831% APPENNINO CENTRALE33619, ,9735% APPENNINO MERIDIONALE26117, ,8440% APPENNINO SETTENTRIONALE24827, ,0726% BACINO PILOTA SERCHIO11047,337612,2831% PADANO33090, ,9025% SARDEGNA11212,326067,9946% SICILIA24039, ,1735%

31 Gli indicatori di efficienza Pagina

32 Ripartizione (%) dei comuni per classi di volumi immessi per distretto Pagina 32

33 Ripartizione (%) dei comuni per classi di volumi erogati per distretto Pagina 33

34 Pagina 34 Differenze percentuali fra volumi immessi e volumi erogati


Scaricare ppt "Idrogeologia Applicata-Esercitazione 04Pagina 1 Modelli di sistema idrico in Italia Giuseppe Sappa Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale."

Presentazioni simili


Annunci Google