La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VALUTAZIONE E CURRICOLO 17 MAGGIO - S.AGATA DI MILITELLO Maurizio Muraglia – Segreteria Nazionale CIDI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VALUTAZIONE E CURRICOLO 17 MAGGIO - S.AGATA DI MILITELLO Maurizio Muraglia – Segreteria Nazionale CIDI."— Transcript della presentazione:

1 VALUTAZIONE E CURRICOLO 17 MAGGIO - S.AGATA DI MILITELLO Maurizio Muraglia – Segreteria Nazionale CIDI

2 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio la scuola dei Programmi e dei CONTENUTI per pochi ed es-clusiva dallUnità del 1861 agli anni Sessanta del la scuola della Programmazione e degli OBIETTIVI per molti e selettiva dagli anni Settanta agli anni Novanta 3. la scuola dellAutonomia e delle COMPETENZE per tutti ed in-clusiva Lo sviluppo della nostra scuola

3 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio IL COMPITO DELLA SCUOLA Fornire gli strumenti culturali capaci di rimuovere gli ostacoli al pieno esercizio della cittadinanza e di muoversi da cittadini consapevoli e colti nella complessità della realtà

4 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio IL CURRICOLO Il curricolo, come nozione più comprensiva, include ciò che normalmente sintende come programma – cioè un elenco più o meno articolato di argomenti di studio relativi a un ambito disciplinare – ma contiene anche molti altri elementi che ne fanno un insieme interrelato e complesso: lindividuazione degli obiettivi educativi e didattici; larticolazione dei metodi e delle procedure di insegnamento; la selezione degli allievi relativamente a conoscenze, atteggiamenti, interessi; lorganizzazione didattica generale e la dimensione psico - sociale dellistituzione formativa, norme, valori e attese degli insegnanti rispetto allinsegnamento, alla valutazione, allinnovazione ecc.; modalità – interne ed esterne – di verifica dei risultati conseguiti e possibili meccanismi di feedback. Su tutto ciò agisce, anche se in forme non sempre esplicite, il contesto socio – culturale esterno […]. Questi elementi non costituiscono una sequenza ordinata in modo lineare: piuttosto è possibile rilevare tra di essi una trama di relazioni e di interazioni complesse. (C. Pontecorvo – L. Fusè, Il curricolo: prospettive teoriche e problemi operativi, Loescher 1981).

5 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio QUALE SUCCESSO FORMATIVO? RIPRODURRE IL SAPERE DELLA SCUOLA? RIPRODURRE IL SAPERE DELLA SCUOLA? ACCUMULARE CONTENUTI? ACCUMULARE CONTENUTI? STAR BENE A SCUOLA? STAR BENE A SCUOLA? RENDERE ATTRAENTI GLI APPRENDIMENTI? RENDERE ATTRAENTI GLI APPRENDIMENTI?

6 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio Il curricolo complesso e integrato Il curricolo complesso e integrato saperi metodi relazioni

7 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio Un curricolo capace di Formare con le discipline alla cittadinanza Formare con le discipline alla cittadinanza Generare competenze culturali Generare competenze culturali Produrre atteggiamenti cognitivi trasversali Produrre atteggiamenti cognitivi trasversali

8 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio La scuola contribuisce in maniera fondamentale alla crescita del soggetto attraverso luso formativo delle discipline

9 9 Le discipline per la cittadinanza Le discipline per la cittadinanza Non ridotte a contenitori di informazioni Non ridotte a contenitori di informazioni Dispositivi del pensare e del fare pensato Dispositivi del pensare e del fare pensato Ambienti relazionali Ambienti relazionali

10 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio Tre dicotomie Cittadinanza Cittadinanza Conoscenze Conoscenze Disciplinarità Disciplinarità Funzionalità Funzionalità Competenze Competenze Trasversalità Trasversalità

11 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio Quando non è spendibile una conoscenza? Quando è una mera conoscenza dichiarativa, che viene enunciata per rispondere solo a stimoli scolastici Quando è una mera conoscenza dichiarativa, che viene enunciata per rispondere solo a stimoli scolastici Quando è una conoscenza inerte, che non acquista significato e possibilità di reinvestimento nella stessa disciplina, in altre discipline, in compiti di realtà Quando è una conoscenza inerte, che non acquista significato e possibilità di reinvestimento nella stessa disciplina, in altre discipline, in compiti di realtà

12 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio USO DISTORTO DELLA VALUTAZIONE MEZZO DI ESCLUSIONE SOCIALE MEZZO DI ESCLUSIONE SOCIALE DISATTENZIONE SUI PROCESSI E APPIATTIMENTO SULLE PRESTAZIONI DISATTENZIONE SUI PROCESSI E APPIATTIMENTO SULLE PRESTAZIONI FUNZIONE PREMIALE E PUNITIVA FUNZIONE PREMIALE E PUNITIVA FUNZIONE DI CONTROLLO DEI COMPORTAMENTI FUNZIONE DI CONTROLLO DEI COMPORTAMENTI COINCIDENZA CON LA MISURAZIONE (IDEA DI MEDIA) COINCIDENZA CON LA MISURAZIONE (IDEA DI MEDIA)

13 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio LINGUAGGI DELLA VALUTAZIONE E UN COMPITO DA QUATTRO E UN COMPITO DA QUATTRO ANCORA NON RIESCI A RAGGIUNGERE IL SEI ANCORA NON RIESCI A RAGGIUNGERE IL SEI SE PRENDI OTTO POTRAI AVERE LA SUFFICIENZA IN PAGELLA SE PRENDI OTTO POTRAI AVERE LA SUFFICIENZA IN PAGELLA E SE UN ALTRO INSEGNANTE DESSE CINQUE? E SE UN ALTRO INSEGNANTE DESSE CINQUE? E UNA PARTITA TRA LALUNNO E IL SEI? CHI LO DA IL SEI? E UNA PARTITA TRA LALUNNO E IL SEI? CHI LO DA IL SEI? SE GIUDICHIAMO LA COMPETENZA DA OTTO PERCHE DIAMO SEI? SE GIUDICHIAMO LA COMPETENZA DA OTTO PERCHE DIAMO SEI?

14 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio COSA CI INTERESSA VALUTARE Se valutiamo quello che un alunno sa, controlliamo la sua capacità ricettiva e riproduttiva, ma non la sua capacità di costruzione delle conoscenze, oppure di applicazione reale delle conoscenze possedute (I. Fiorin, La relazione didattica)

15 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio PER UNA VALUTAZIONE AUTENTICA La valutazione autentica intende consentire lespressione di un giudizio più esteso allapprendimento, cioè riferito alle capacità di pensiero critico, di soluzione di problemi, di metacognizione, di lavoro in gruppo, di apprendimento permanente (I. Fiorin, La relazione didattica)

16 Maurizio Muraglia - S.Agata 17 maggio QUALCHE LETTURA UTILE Bruner J., La cultura delleducazione, Feltrinelli 2001 Bruner J., La cultura delleducazione, Feltrinelli 2001 Cambi F., La progettazione curricolare nella scuola contemporanea, Carocci 2002 Cambi F., La progettazione curricolare nella scuola contemporanea, Carocci 2002 Cambi F., Saperi e competenze, Laterza 2004 Cambi F., Saperi e competenze, Laterza 2004 Fiorin I., La relazione didattica, La Scuola 2004 Fiorin I., La relazione didattica, La Scuola 2004 Morin E., La testa ben fatta, Cortina 1999 Morin E., La testa ben fatta, Cortina 1999


Scaricare ppt "VALUTAZIONE E CURRICOLO 17 MAGGIO - S.AGATA DI MILITELLO Maurizio Muraglia – Segreteria Nazionale CIDI."

Presentazioni simili


Annunci Google