La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PERUGIA 05/11/2010 “Il ruolo del Tecnologo Alimentare per le scelte consapevoli dei consumatori” Dott.ssa Serena Pironi - PRESIDENTE- www.otaeragg.it.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PERUGIA 05/11/2010 “Il ruolo del Tecnologo Alimentare per le scelte consapevoli dei consumatori” Dott.ssa Serena Pironi - PRESIDENTE- www.otaeragg.it."— Transcript della presentazione:

1 PERUGIA 05/11/2010 “Il ruolo del Tecnologo Alimentare per le scelte consapevoli dei consumatori” Dott.ssa Serena Pironi - PRESIDENTE-

2  Chi è il TECNOLOGO ALIMENTARE?
Tecnologo Alimentare è il titolo ufficiale di una professione legalmente riconosciuta da una legge ordinaria dello stato italiano Legge n° 59 del 1994 che ne definisce competenze e modalità d’accesso, e che gode dei criteri di reciprocità ai sensi della Direttiva UE n° 36 del 2005. Per accedervi servono: -Laurea in scienze e tecnologie alimentari o in scienze delle preparazioni alimentari (classi 78S e LM70); -Superamento dell’esame di stato (2 prove scritte ed una prova orale); -Iscrizione all’Ordine dei Tecnologi Alimentari (ordine regionale).

3  CHE COS’E’ E COSA FA L’ORDINE PROFESSIONALE
L’Ordine professionale dei Tecnologi Alimentari è un ente pubblico senza scopo di lucro costituito dalla legge avente come scopo principale la tutela del sociale attraverso le competenze dei propri iscritti operanti nella ricerca e sviluppo, nella qualità, nella sicurezza e nella sostenibilità del settore “food”. Il suo operato è disciplinato dalla Legge n.59 del 18/01/1994 e dal DPR n.283 del 12/07/1999 L’Ordine nazionale (www.tecnologialimentari.it) con sede a Roma c/o il Ministero di Giustizia è l’organo rappresentativo istituzionale della figura c/o i Ministeri e provvede al coordinamento dei vari ordini regionali.

4  CHE COS’E’ E COSA FA L’ORDINE PROFESSIONALE
Gli Ordini regionali sono gli enti di rappresentanza deputati alla promozione del TA sul proprio territorio, curano e promuovono l’aggiornamento professionale dei propri iscritti, tutelano dall’esercizio abusivo della professione, vigilano sul rispetto del codice deontologico e dell’etica professionale, promuovono eventi su tematiche di interesse pubblico nel settore alimentare. Ordine dei Tecnologi Alimentari Veneto e Trentino Alto Adige. Ordine dei Tecnologi Alimentari Lombardia e Liguria Ordine dei Tecnologi Alimentari Friuli Venezia Giulia Ordine dei Tecnologi Alimentari Piemonte e Valle d’Aosta Ordine dei Tecnologi Alimentari Abruzzo (www.otaabruzzo.it ) Ordine dei Tecnologi Alimentari Emilia Romagna, Toscana, Marche ed Umbria Ordine dei Tecnologi Alimentari Molise Ordine dei Tecnologi Alimentari Puglia Ordine dei Tecnologi Alimentari Campania e Lazio Ordine dei Tecnologi Alimentari Basilicata e Calabria Ordine dei Tecnologi Alimentari Sicilia e Sardegna

5  RUOLO DEL TECNOLOGO ALIMENTARE
ed ottimizzazione risorse energetiche Assicurazione Qualità Analisi sensoriale e consumer science Gestione dei sottoprodotti e dei rifiuti alimentari Igiene degli alimenti e rintracciabilità Educazione Alimentare Copyright: ALDAL

6  RUOLO DEL TECNOLOGO ALIMENTARE
"Essendo tutte le cose causanti e causate, aiutate e adiuvanti, mediate e immediate, e tutte essendo legate da un vincolo naturale e insensibile che unisce le più lontane e le più disparate, ritengo sia impossibile conoscere le parti senza conoscere il tutto, così come è impossibile conoscere il tutto senza conoscere particolarmente le parti." Pascal   Il Tecnologo Alimentare è un professionista capace di integrare le proprie conoscenze multidisciplinari in un approccio sistemico dei prodotti e dei processi di una filiera alimentare. Tale figura è impegnata nella gestione della complessità del sistemi agroalimentari al fine di garantire qualità e sicurezza. La progettazione, la gestione e la ricerca di soluzioni per rendere sostenibili i processi produttivi dal punto di vista economico, sociale ed ambientale, qualificano gli interventi dei Tecnologi Alimentari su tutte le filiere funzionali.

7  RUOLO DEL TECNOLOGO ALIMENTARE
Perché affidarsi ad un Tecnologo Alimentare? - è una figura peculiare che all’interno di un team è in grado di fornire supporto strategico nella progettazione, nella gestione, nel controllo, nella ricerca e sviluppo dei sistemi alimentari, che rispondano ai criteri di responsabilità sociale, ambientale ed economica, lungo tutta la filiera dalla trasformazione al settore Ho.Re.Ca. è un professionista, che, come tale, deve rispettare un codice deontologico e pertanto lealtà, etica e segretezza pofessionale È una persona volta al miglioramento continuo della propria competenza professionale

8 Grazie per l’attenzione !


Scaricare ppt "PERUGIA 05/11/2010 “Il ruolo del Tecnologo Alimentare per le scelte consapevoli dei consumatori” Dott.ssa Serena Pironi - PRESIDENTE- www.otaeragg.it."

Presentazioni simili


Annunci Google