La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Assemblea Regionale PD Valle dAosta Aosta 10 Dicembre 2011 Il Tesoriere Regionale Claudio Latino Tesoreria Regionale Nadia Bourzama Giuseppe Rollandin.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Assemblea Regionale PD Valle dAosta Aosta 10 Dicembre 2011 Il Tesoriere Regionale Claudio Latino Tesoreria Regionale Nadia Bourzama Giuseppe Rollandin."— Transcript della presentazione:

1 Assemblea Regionale PD Valle dAosta Aosta 10 Dicembre 2011 Il Tesoriere Regionale Claudio Latino Tesoreria Regionale Nadia Bourzama Giuseppe Rollandin

2 TRASPARENZA = UNA NECESSITA Casta, intoccabili,privilegiati,sperperi….. Sono alcuni termini per definire la politica e chi la fa...unendo in tutto questo gli eletti nei vari consessi regionali,nazionali ed internazionali insieme ai tanti volontari che giorno dopo giorno si adoperano per far crescere una coscienza politica tra la popolazione….E questo è il PD…anche in Valle dAosta. Ma per rendere credibile tutto questo abbiamo la necessità,noi per primi…, di essere CONCRETI e TRASPARENTI. Ognuno nel settore di competenza…Per questo motivo presentiamo e condividiamo i nostri conti, con le nostre analisi e tutto questo nella massima trasparenza. Da questi atti concreti può nascere un patto di fiducia tra cittadini e mondo politico: il PD Valle dAosta consegna tutto questo alla popolazione valdostana Claudio Latino

3 Il Tesoriere è una figura tradizionalmente oscura, un po sinistra, al punto da passare per quello che manovra non solo il denaro ma anche i segreti più turpi della politica Non ci sono più segreti, non ci devono essere, perché se ci sono determinazione e competenza, si può, nei fatti, fare politica in modo diverso da come siamo stati abituati a vedere. Le stanze della politica non devono essere buie, ma piene di luce e con le porte aperte Mauro Agostini, già Tesoriere del PD Nazionale e autore del libro Il Tesoriere Chi è il Tesoriere????

4 BILANCIO ECONOMICO 2011 Il bilancio 2010 si chiude con un consistente disavanzo di gestione pari a ,00, coperto dal fondo di dotazione iniziale. In particolare nel 2010 le entrate complessive ammontano a ,43 mentre le uscite ammontano a ,70 Perché? Sono diversi i motivi che hanno portato a questo pesante disavanzo ma quello primario è rappresentato dalle spese sostenute per la campagna elettorale.

5 1 Versamenti Consiglieri regionali ,00 ( Fontana, Donzel e Rigo) Versamenti Consiglieri e Amministratori Aosta 7.237,00 Versamenti Amministratori territorio 747,00 Tesseramento ,00 Incasso Alleanza e ripartizione elettorale per rimborsi elezioni nazionali ,00 Prestito straordinario Tesoreria nazionale ,00

6 Campagna Elettorale ,36 Di cui : Noleggi diversi 400,80 Affitto locali 650,00 Manifestazioni diverse 730,12 Comunicazione ,80 Pubblicità/giornali/radio/tv 5.463,00 Affissioni 8.158,64 Tipografia ,00 Rimborsi e trasferte 4.804,86 Spese Commercialista Brunello 2.592,10 ( di cui 1.123,20 imputabili esercizio 2009)

7 Spese per manutenzione e affitto sedi ,04 di cui : Sede AOSTA 6.505,61 ( di cui acquisto giornali e riviste 1612,30; Condominio 2009/ ,00 tasse locali 474,00 informatizz 96,61) Sede Chatillon 3.904,97 Champdepraz 764,98 Sede Pont Saint Martin 2.569,48

8

9 Dallanalisi delle voci presentate esistono punti di forza di questo bilancio e altrettanti punti di debolezza che vanno affrontati e risolti in maniera chiara e determinata

10 PUNTI DI FORZA/ DI DEBOLEZZA I versamenti dei Consiglieri Regionali: una certezza e un punto fermo e di orgoglio delle entrate complessive.Nessun consigliere regionale in Valle dAosta di tutto lo schieramento politico,e con tutta probabilità in Italia, versa quanto i rappresentanti Pd della Valle. Le riduzioni della politica prospettate, e da noi stessi auspicate e promosse, spingono però a riconsiderare questa voce, tenuto conto di un loro possibile ridimensionamento

11 Il versamento degli amministratori di Aosta e del territorio. Questo capitolo rappresenta nello stesso tempo un punto di forza e di assoluta DEBOLEZZA del Partito. Per quanto riguarda il Comune di Aosta si assiste ad un complessivo versamento di quanto pattuito mentre non è regolamentato, e quindi volontario, il versamento da parte degli Amministratori del territorio

12 FESTE DELLUnità e manifestazioni AOSTA si è chiusa con un disavanzo di 7.575,30. TORINO si è chiusa con un attivo di 28,00 Anguriata di Pollein si è chiusa con un disavanzo di 150,00 Festa di Chamois si è autofinanziata e così come la Festa della neve a Rhemes. TESSERAMENTO La voce tesseramento deve essere potenziata e a questo punto si sollecitano campagne mirate al rafforzamento del tesseramento sullintero territorio regionale.

13 Piano di risanamento Nellanno in corso si è apportato ad un piano di risanamento della situazione preesistente e che ha permesso un netto ridimensionamento di alcune voci, in particolare: -Le voci trasferte: in un piano di economia si ritengono eccessive le cifre così emerse. Si ricorda che la Direzione ha approvato un regolamento, proposto dal sottoscritto insieme alla Tesoreria, che indica le diverse modalità per accedervi. -Le voci rimborsi e telefonia: tenuto conto dellesplosione di tale voce ci è adoperati per la stipulazione di un contratto apposito e che dai primi dati avrà una riduzione di circa il 60-70%. -- Il prestito del nazionale: le economie apportate complessivamente hanno consentito di procedere alla pressochè totale estinzione del prestito contratto con la sede nazionale.

14 LA SITUAZIONE ATTUALE : Il lavoro svolto, unitamente ai Componenti della Tesoreria, ha permesso di affrontare una criticità complessiva e diffusa che non si è risolta ma che è stata per così dire canalizzata, ponendo le basi per una sua soluzione radicale. Un lavoro difficile ma che sta vedendo una condivisione diffusa e questo rende più agevole il lavoro affidato. Il nostro auspicio è quello di poter parlare sempre più di programmazione delle uscite, senza correre, col fiato corto, a risanare le emergenze. Giovani, donne, nuove cittadinanze sono capitoli che vanno sostenuti, anche da un punto di vista economico. Sono e siamo orgogliosi di anticiparvi che per la prima volta di questo Partito, e dei precedenti, limpostazione così ottenuta permetterà di ricevere i contributi statali previsti dalla normativa e finora mai riscossi. Mi e ci piaceva condividere questo spunto finale d i ottimismo sul lavoro fatto e sulle prospettive future.


Scaricare ppt "Assemblea Regionale PD Valle dAosta Aosta 10 Dicembre 2011 Il Tesoriere Regionale Claudio Latino Tesoreria Regionale Nadia Bourzama Giuseppe Rollandin."

Presentazioni simili


Annunci Google